Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «vaglio», il significato, curiosità, forma del verbo «vagliare» sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Vaglio

Forma verbale
Vaglio è una forma del verbo vagliare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di vagliare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola vaglio è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: và-glio. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: vagliò.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: voglia (scambio di vocali).
vaglio si può ottenere combinando le lettere di: voi + gal; [gol, log] + [avi, iva, vai, ...].
Componendo le lettere di vaglio con quelle di un'altra parola si ottiene: +[eta, tea] = agevolati; +[ave, eva] = agevolavi; +[neo, noè] = agevolino; +con = coinvolga; +ada = dialogava; +[adì, dai] = dialogavi; +oda = dialogavo; +due = dileguavo; +app = galoppavi; +can = galvanico; +nei = giovanile; +[tar, tra] = giravolta; +[ter, tre] = giravolte; +bui = giubilavo; +nut = glutinavo; +fan = ingolfava; +fin = ingolfavi; +fon = ingolfavo; +[sua, usa] = iugoslava; +sue = iugoslave; ...
Vedi anche: Anagrammi per vaglio
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: baglio, caglio, maglio, raglio, taglio, vaglia, veglio, voglio.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: caglia, faglia, faglie, maglia, maglie, paglia, paglie, raglia, taglia, taglie.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: aglio, vagli.
Altri scarti con resto non consecutivo: vagì, vago, vali, agio.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: vaglino.
Parole con "vaglio"
Finiscono con "vaglio": bavaglio, travaglio, imbavaglio, imbavagliò.
Contengono "vaglio": bavaglioli, bavagliolo, bavaglione, bavaglioni, tovaglioli, tovagliolo, bavagliolini, bavagliolino, tovagliolini, tovagliolino, portatovagliolo.
»» Vedi parole che contengono vaglio per la lista completa
Parole contenute in "vaglio"
gli, agli, aglio, vagli.
Incastri
Inserito nella parola balì dà BAvaglioLI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "vaglio" si può ottenere dalle seguenti coppie: vagì/giglio, vara/raglio, vasca/scaglio, vaso/soglio, vasta/staglio, vagante/antelio, vagì/ilio, vago/olio.
Usando "vaglio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bava * = baglio; cava * = caglio; piva * = piglio; sbava * = sbaglio; scava * = scaglio; scova * = scoglio; stava * = staglio; sveva * = sveglio; incava * = incaglio; mirava * = miraglio; dettava * = dettaglio; fermava * = fermaglio; serrava * = serraglio; spariva * = spariglio; spirava * = spiraglio; tramava * = tramaglio; ammirava * = ammiraglio; sferrava * = sferraglio; sventava * = sventaglio; imbottiva * = imbottiglio; ...
Lucchetti Alterni
Usando "vaglio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: piglio * = piva; * soglio = vaso; scoglio * = scova; sveglio * = sveva; vagì * = giglio; spariglio * = spariva; * antelio = vagante; * ateo = vagliate; imbottiglio * = imbottiva.
Sciarade incatenate
La parola "vaglio" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: vagli+aglio.
Intarsi e sciarade alterne
"vaglio" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: vagì/lo.
Intrecciando le lettere di "vaglio" (*) con un'altra parola si può ottenere: * arno = vagliarono; * atre = vagliatore; * atri = vagliatori.
Frasi con "vaglio"
»» Vedi anche la pagina frasi con vaglio per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La mia proposta di mettere un nuovo vaglio al reparto produzione, è stata ritenuta fattibile dalla direzione.
  • Le nuove pratiche sono al vaglio del consiglio di amministrazione.
  • La situazione adesso è al vaglio degli inquirenti di Teramo.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Crivello, Vaglio, Staccio, Buratto - Crivello è o di pelle concia e secca, o di latta, tutto bucherellato, e serve a mondare la biada dalla pula. - Il Vaglio è sempre di pelle, e serve a mondare, specialmente il grano, anche da altre immondezze. - Il Crivello si adopera sempre a braccia: il Vaglio alle volte si tiene sospeso e si agita con minore sforzo. - Lo Staccio si adopera solo per cernere la farina dalla crusca nelle famiglie. - Il Buratto fa lo stesso ufficio dello staccio, ma serve per il fornai, ed è un ordigno composto di più parti, che, per l'opera del cernere, si gira a mano. E' l'impresa dell'Accademia della Crusca: ma quel della Crusca è ora tutto sconquassato e non serve più a nulla. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Vaglio, Crivello; Vagliare, Crivellare, Cribrare - Il vaglio col quale si monda il grano dalla pula è una specie di cesta fatta di vimini: e in grande ha figura assai somigliante a un guscio di arsella (conchiglia); il crivello è invece di pelle, tutto traforato: ma questo si dice anche vaglio, non però il vaglio dicesi crivello. Vagliare e crivellare, nel senso proprio si adoperano promiscuamente abbenchè il loro uso sia diverso; ma vagliare e cribrare hanno tutti e due altro senso traslato a ciascuno di loro speciale: vagliare un partito, una, molte proposizioni, è esaminarle attentamente, tentarle in ogni senso prima di accettarle per buone; cribrarle è trascegliere le buone dalle cattive, eliminando queste man mano: crivellare ha fors'anche questo senso ma meno frequentemente. Crivellare poi uno di ferite, e farne un crivello, è fargli molti e più buchi e tagli. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Vaglio - L'uso del vaglio per pulire il grano dopo averlo battuto, è della più remota antichità. Ma il vaglio degli antichi non somigliava al nostro; si suppone che fosse fatto come una specie di pala, e quel modo di vagliare i grani si pratica tuttavia nei paesi caldi. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: vaglieremmo, vaglieremo, vagliereste, vaglieresti, vaglierete, vaglierò, vaglino « vaglio » vago, vagò, vagolare, vagolitica, vagolitiche, vagolitici, vagolitico
Parole di sei lettere: vaglia « vaglio » vagone
Vocabolario inverso (per trovare le rime): conguaglio, uguagliò, uguaglio, quagliò, quaglio, squagliò, squaglio « vaglio (oilgav) » bavaglio, imbavaglio, imbavagliò, travaglio, guinzaglio, sguinzaglio, sguinzagliò
Indice parole che: iniziano con V, con VA, iniziano con VAG, finiscono con O

Commenti sulla voce «vaglio» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze