Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cauto», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cauto

Aggettivo
Cauto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: cauta (femminile singolare); cauti (maschile plurale); caute (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di cauto (prudente, accorto, avveduto, riflessivo, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola cauto è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (tua).
Divisione in sillabe: càu-to. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: acuto (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di cauto con quelle di un'altra parola si ottiene: +alé = aculeato; +[csi, ics, sci] = acustico; +[csi, ics, sci, ...] = astuccio; +[ile, lei] = auletico; +sul = ausculto; +aro = autocora; +[ero, reo] = autocore; +rio = autocori; +mal = calumato; +[ire, rei] = cauterio; +[ero, reo] = coautore; +rio = coautori; +fin = confutai; +gin = contigua; +zen = coutenza; +din = ducatoni; +nei = eutonica; +ave = evacuato; +[far, fra] = focatura; +[del, led] = ludoteca; +mal = maculato; +sim = mucosità; ...
Vedi anche: Anagrammi per cauto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: canto, capto, casto, causo, cauta, caute, cauti, lauto.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: haute, lauta, laute, lauti, sauté.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: auto.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: caduto, canuto.
Parole con "cauto"
Finiscono con "cauto": incauto.
Parole contenute in "cauto"
auto. Contenute all'inverso: tua.
Incastri
Inserendo al suo interno eri si ha CAUTeriO; con tela si ha CAUtelaTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "cauto" si può ottenere dalle seguenti coppie: cala/lauto, cali/liuto, caudata/datato, causali/salito, causi/sito.
Usando "cauto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: acca * = acuto; * tosa = causa; * tosi = causi; * toso = causo; * tosai = causai; nasca * = nasuto; solca * = soluto; * utopiste = capiste; * utopisti = capisti; * todina = caudina; * todine = caudine; * todini = caudini; * todino = caudino; * tosano = causano; * tosare = causare; * tosata = causata; * tosate = causate; * tosati = causati; * tosato = causato; * tosava = causava; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "cauto" si può ottenere dalle seguenti coppie: caia/aiuto, casso/ossuto, cava/avuto.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "cauto" si può ottenere dalle seguenti coppie: capiste/utopiste, capisti/utopisti, caudina/todina, caudine/todine, caudini/todini, caudino/todino, causa/tosa, causai/tosai, causammo/tosammo, causando/tosando, causano/tosano, causante/tosante, causanti/tosanti, causare/tosare, causarono/tosarono, causasse/tosasse, causassero/tosassero, causassi/tosassi, causassimo/tosassimo, causaste/tosaste, causasti/tosasti...
Usando "cauto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: acuto * = acca; * liuto = cali; * sito = causi; nasuto * = nasca; cautela * = telato; * datato = caudata; * salito = causali; * telato = cautela; * eleo = cautele; * elio = cauteli.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "cauto" (*) con un'altra parola si può ottenere: * sic = caustico; * antri = cantautori.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "cauto"
»» Vedi anche la pagina frasi con cauto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Luigi è sempre cauto nei giudizi su amici e colleghi.
  • Sono rimasto cauto nell'offerta per quel quadro antico.
  • Alla guida l'uomo deve essere sempre cauto soprattutto agli incroci.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Accorto, Prudente, Cauto, Circospetto - Accorto è Colui che nell'operare e in ogni atto sa conoscere tutto ciò che può riuscirgli dannoso, e che da un lievissimo indizio comprende l'atrui pensiero, l'altrui volontà, gli altrui disegni. - L'uomo prudente è Colui che, prima di operare, ci pensa maturamente, e pondera ogni caso contrario che possa avvenire, e tien conto della opportunità del fare. - Cauto si dice Chi nell'operare procede con riguardo, nè arrischia nulla, se prima non gli par di esser sicuro da ogni cosa spiacevole. - Circospetto è quasi il medesimo, se non quanto in esso operano più gli occhi del corpo che quelli della mente, sonando essa voce Che si guarda attorno per vedere se ci sono pericoli. L'astratto di tali voci è Accortezza, Prudenza, Cautela, Circospezione; il contrario è Sbadato, Imprudente, Incauto, Che va col capo nel sacco. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Circospetto, Guardingo, Prudente, Cauto, Riguardato, Rattenuto - Circospetto è meno, guardingo è più: il primo pare agire per prudenza, il secondo per timore; chi va circospetto pare fidarsi di certe precauzioni anteposte e generali; chi va guardingo, ognor teme, non ostante ogni preventiva cautela: un parlare, un fare circospetto; un andare, un operare guardingo; nell'uso però uno e l'altro s'adoperano senza tanta sottigliezza di distinzioni: bisogna andar circospetti prima d'incolpare altri di qualche mancamento, e guardinghi per non cadervi facilmente noi stessi. Cauto è chi opera con senno; chi misura i passi e le parole, prima di parlare o d'intraprendere. La prudenza è quella virtù che abbraccia e contiene tutte queste gradazioni; l'uomo prudente è cauto, guardingo, circospetto secondo le occasioni: ma siccome la prudenza è vera virtù, non esagera e non degenera in timidezza e pusillanimità. Riguardato chi opera nulla o meno di quel che potrebbe, per certi riguardi: rattenuto è chi non si lascia andare a tutto l'impeto proprio: molti stanno riguardati per umani rispetti; molti sarebbero più rattenuti se guardassero più in su degli umani riguardi. [immagine]
Avveduto, Sagace, Destro, Cauto - Avveduto (da vedere) che sa vedere e prevedere il bene, il meglio. Sagace (da saggio) che saggiamente sa coglierlo o presentirlo. Destro che sa trovare e praticare i mezzi opportuni onde coglierlo. Cauto che sa evitare ogni inconveniente o nei mezzi o nell'uso. La cautela sta anche nel saper conservare o non perdere. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Cauto - Agg. Aff. al lat. aureo Cautus. Accorto, Sagace, Prudente. Bocc. Nov. 15. 2. (C) Siccome rozzo e poco cauto, più volte… trasse fuori questa sua borsa. E Nov. 23. 4. Ed ella, che molto cauta era, nè per ambasciata di femmina, nè per lettera, ardiva di fargliele sentire. Dant. Inf. 16. Ahi quanto cauti gli uomini esser denno! Cavalc. Med. cuor. Nelle tentazioni s'esercita e cresce la prudenza e la discrezione dell'anima, e diventane più cauta e avveduta.

2. (Tom.) Andar cauto: Procedere con cautela.

3. E detto di cosa. Bocc. g. 7. n. 5. (Man.) Quando tempo le parve, ed il giovane per via assai cauta dal suo lato se ne venne.

4. Per Assicurato di non perdere, Assicurato con cauzione. Ambr. Cofan. 1. 2. (M.) Ma non vogliono già Dare il lor, se prima non son cauti. Bernar. Illic. Nov. 33. (Gh.) Pagò Anselmo non cauto, nè eziandio requisito da Carlo.

5. Onde Far cauto, oltre il significato di Render altrui accorto e guardingo, vale altresì Assicurare, Dar sicurtà, cautela. Cecch. Dot. (Mt.) Lo farete cauto di renderla, e pagarli la pigione in questo mentre.

6. [Camp.] † Cauto, per Istruito, Saputo, e sim. Bibb. Dan. 1. Fanciulli belli di forma, savii d'ogni sapienza, cauti di scienza e dotti di disciplina (cautos scientia).
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cauterizzi, cauterizziamo, cauterizziate, cauterizzino, cauterizzò, cauterizzo, cauti « cauto » cauzionale, cauzionali, cauzionare, cauzione, cauzioni, cava, cavaborra
Parole di cinque lettere: cauti « cauto » cavai
Lista Aggettivi: cautelare, cautelativo « cauto » cavalleresco, cavernoso
Vocabolario inverso (per trovare le rime): mettitutto, anzitutto, innanzitutto, dopotutto, dappertutto, soprattutto, auto « cauto (otuac) » incauto, lauto, flauto, elettrauto, tributo, tributò, contributo
Indice parole che: iniziano con C, con CA, parole che iniziano con CAU, finiscono con O

Commenti sulla voce «cauto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze