Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «domino», il significato, curiosità, forma del verbo «dominare» forma del verbo «domare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Domino

Forma verbale
Domino è una forma verbale di: dominare (prima persona singolare dell'indicativo presente), domare (terza persona plurale del congiuntivo presente; terza persona plurale dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di dominare, Coniugazione di domare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Forme verbali di più verbi [Domando « * » Fonda]
Giochi da Tavolo [Dama « * » Filetto]

Foto taggate domino

Artigianato povero
  
Giochi di Parole
La parola domino è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: dò-mi-no. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: dominò.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: modino (scambio di consonanti).
Componendo le lettere di domino con quelle di un'altra parola si ottiene: +[bar, bra] = adombrino; +ara = adorniamo; +[far, fra] = anfidromo; +ana = annodiamo; +[abc, cab] = bicomando; +bai = bidoniamo; +cri = cinodromi; +[csi, ics, sci, ...] = codinismo; +can = comandino; +tac = comodanti; +cin = condomini; +cra = condrioma; +cri = condriomi; +ace = demoniaco; +[eta, tea] = denotiamo; +ape = deponiamo; +per = deprimono; +[eta, tea] = detoniamo; +pil = diplomino; ...
Vedi anche: Anagrammi per domino
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: domano, domina, domini, donino, dorino, dosino, dotino, nomino, tomino.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: homing, nomina, nomine, nomini, tomini, uomini.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: omino.
Altri scarti con resto non consecutivo: domo, dono, dino.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: dominio.
Parole con "domino"
Finiscono con "domino": condomino, predomino, predominò.
Parole contenute in "domino"
domi, mino, omino.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "domino" si può ottenere dalle seguenti coppie: doge/gemino, domi/mimino, dono/nomino, dora/ramino, dori/rimino, doriani/rianimino, dorica/ricamino, dorino/rinomino, dose/semino, dote/temino, doto/tomino.
Usando "domino" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * minori = dori; dandomi * = danno; * minossi = dossi; prodomi * = prono; ardo * = armino; cado * = camino; condom * = conino; * minorare = dorare; * minorata = dorata; * minorate = dorate; * minorati = dorati; * minorato = dorato; lido * = limino; ludo * = lumino; nodo * = nomino; rado * = ramino; rido * = rimino; sedo * = semino; brado * = bramino; caldo * = calmino; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "domino" si può ottenere dalle seguenti coppie: dora/armino, domiate/etano.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "domino" si può ottenere dalle seguenti coppie: rido/minori, ritidomi/noriti.
Usando "domino" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: minori * = rido; * rido = minori; * ritidomi = noriti; noriti * = ritidomi.
Lucchetti Alterni
Usando "domino" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: armino * = ardo; camino * = cado; * gemino = doge; * ramino = dora; * semino = dose; * temino = dote; limino * = lido; lumino * = ludo; ramino * = rado; semino * = sedo; bramino * = brado; calmino * = caldo; cremino * = credo; elimino * = elido; * dominio = nonio; cinemino * = cinedo; conino * = condom; decimino * = decido; diramino * = dirado; * ricamino = dorica; ...
Sciarade incatenate
La parola "domino" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: domi+mino, domi+omino.
Intarsi e sciarade alterne
"domino" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: don/mio.
Intrecciando le lettere di "domino" (*) con un'altra parola si può ottenere: coni * = condominio; * enna = denominano; * arno = dominarono; * atre = dominatore; * atri = dominatori; * inca = dominicano; sozza * = sodomizzano; sozzi * = sodomizzino.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "domino"
»» Vedi anche la pagina frasi con domino per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quando gioco a domino con lei, raramente riesco a vincere.
  • Il domino è un gioco da tavolo del XIII secolo di origini cinesi.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Domino - e DOMINÒ. [T.] S. m. Voce che forse non viene di Francia, ma dal lat., essendochè d'ordinario è di gente civile, o di chi tal si finge, la Maschera, usata da antico anche fuori di carnevale in Venezia. Il vestito è una cappa lunga fino ai piedi, di seta, ma anco di tela di cotone; con bavero, e, attaccato o no al bavero, un cappuccio che scende sulle gote e si raggiunge d'ogni parte alla maschera che copre il viso. Era già sempre nero; di colore adesso. Algar. 1. 55. (Gh.) Ivi, sotto il dominò e la bautta, ognuno prende baldanza di dir quelle cose che forse ha portate gran tempo ascose nel cuore. T. Egli, Ella era in dominò. – Un dominò, La pers così mascherata, anche donna.
Domino - DOMINÒ. [T.] S. m. Giuoco di dadi quadri bislunghi e stiacciati, detti anco stecche, d'avorio o d'osso, con punti segnati da sola una parte; e l'un giocatore deve poter collocare le sue stecche sì che il numero corrispondano a quel dell'ultima che l'altro ha giuocata; e chi prima finisce di così collocare le sue, vince. – Giuocare a dominò. – Fare una partita di…

T. Chi vince fa dominò. Dice ass. Domino. Viene forse dal fare a chi sarà il Dòmino, come in altri giuochi Trionfo. V. DIMINO, § 3.

Le ventotto stecche nella scatola che le contiene o senza. T. Portatemi un dominò. – Comprarlo. – Farselo di cartone.
† Domino - [T.] S. m. Dominio. V. (Come Cimitero per Cimiterio.) Morg. 24. 140. (C) Pecor. g. 12. Ball.
Domino - [T.] S. m. Pretto lat. Dominus, vive in qualche parte d'It. nel ling. fam. di cel., e dicesi al prete o al padrone di casa. Nel ling. leg. rimane Condomino.

2. † Per Signore, segnatam. a G. C. – Cavalc. Espos. Simb. 2. 6. (C) E 7. (d'esso G. C.). Per pleon. Domino e Signore. V. anche DOMINA.

3. (Fanf.) † Di chi in una casa, o in un uffizio è il tutto, e tutti stanno soggetti alla sua volontà, le pers. culte dicono ch'egli è il Dominus dominantium, le idiote dicevano che è il Domino dominanzio. Cecch. Dot. 2. 5. (C)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: dominicana, dominicane, dominicani, dominicano, dominino, dominio, dominion « domino » domo, domò, domotica, domotiche, don, dona, donabile
Parole di sei lettere: domini « domino » donano
Vocabolario inverso (per trovare le rime): gommino, sgommino, sommino, risommino, assommino, omino, giacomino « domino (onimod) » predomino, predominò, condomino, sagomino, sgomino, sgominò, diplomino
Indice parole che: iniziano con D, con DO, iniziano con DOM, finiscono con O

Commenti sulla voce «domino» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze