Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «indice», il significato, curiosità, forma del verbo «indire» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Indice

Forma verbale
Indice è una forma del verbo indire (terza persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di indire.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Dita della mano [Pollice « * » Medio]

Foto taggate indice

non proprio escher
  
Giochi di Parole
La parola indice è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: ìn-di-ce. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: cnidie, incedi, incide (scambio di consonanti).
indice si può ottenere combinando le lettere di: dei + cin.
Componendo le lettere di indice con quelle di un'altra parola si ottiene: +can = accendini; +tac = accidenti; +tai = actinidie; +tao = catenoidi; +[lao, ola] = celidonia; +olé = celidonie; +the = chiedenti; +[lao, ola] = conidiale; +per = crepidine; +mat = decimanti; +osé = decisione; +osi = decisioni; +alt = declinati; +zoo = decozioni; +uro = decurioni; +[est, set] = deiscenti; +[amo, moa] = demoniaci; +una = denunciai; +[aro, ora] = diacronie; +ram = dimenarci; +mat = dimentica; ...
Vedi anche: Anagrammi per indice
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: indica, indici, indico, indire, indite, induce.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: undici.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: indie.
Altri scarti con resto non consecutivo: inie.
Parole con "indice"
Iniziano con "indice": indiceva, indicevi, indicevo, indicemmo, indicendo, indicente, indicenti, indicesse, indicessi, indiceste, indicesti, indicevamo, indicevano, indicevate, indicessero, indicessimo.
Contengono "indice": quindicenne, quindicenni, quindicennio, quindicesima, quindicesime, quindicesimi, quindicesimo, quindicennale, quindicennali, centoquindicesima, centoquindicesime, centoquindicesimi, centoquindicesimo, duecentoquindicesima, duecentoquindicesime, duecentoquindicesimi, duecentoquindicesimo, seicentoquindicesima, seicentoquindicesime, seicentoquindicesimi, seicentoquindicesimo, trecentoquindicesima, trecentoquindicesime, trecentoquindicesimi, trecentoquindicesimo, novecentoquindicesima, novecentoquindicesime, novecentoquindicesimi, novecentoquindicesimo, ottocentoquindicesima, ...
»» Vedi parole che contengono indice per la lista completa
Parole contenute in "indice"
dice, indi.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha INDICestE; con ter si ha INterDICE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "indice" si può ottenere dalle seguenti coppie: ingiù/giudice, insù/sudice, india/ace, indiani/anice.
Usando "indice" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cere = indire; * cera = indirà; * cero = indirò; * dicevano = invano; * cechi = indichi; * cerai = indirai; * cerei = indirei; * cessi = indissi; * ceretta = indiretta; * cerette = indirette; * cesserò = indissero.
Lucchetti Riflessi
Usando "indice" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: coni * = codice; peni * = pedice; poni * = podice; spani * = spadice; * eccessi = indicessi; interni * = interdice.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "indice" si può ottenere dalle seguenti coppie: invano/dicevano, indio/ceo, indirà/cera, indirai/cerai, indire/cere, indirei/cerei, indiretta/ceretta, indirette/cerette, indirò/cero, indissero/cesserò, indissi/cessi.
Usando "indice" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * sudice = insù; * indichi = cechi; * giudice = ingiù; * aie = indicai; * aree = indicare; * atee = indicate.
Sciarade incatenate
La parola "indice" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: indi+dice.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "indice"
»» Vedi anche la pagina frasi con indice per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Un tempo, purtroppo, venivano messi all'indice anche dei libri scritti con intenzioni tutt'altro che negative nei confronti della religione cattolica.
  • Il medico ha suturato la ferita al dito indice con tre punti.
Espressioni e Modi di Dire
  • Mettere all'indice
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Lista, Nota, Matricola, Indice, Elenco - Lista è detta dalla figura bislunga, ed è quel foglio dove si scrivono l'uno sotto l'altro, o i nomi di persone che operano o intervengono a un fatto qualunque, o le cose che occorrono a un dato lavoro, o le pietanze di un pranzo, ecc. - Nota è scrittura dove si registrano nomi e cose per ricordarsene, o usarle al bisogno. - Matricola è quel libro, o tabella, dove si scrivono i nomi di coloro che sono legalmente abilitati a una professione, addetti a un collegio, accademia, ecc. - Indice è l'ultima parte di un'opera, dove sono ordinatamente registrate le materie onde essa si compone. - Elenco è registro di più cose, poste nel loro ordine logico, per ajuto degli studiosi. - Nell'uso si confonde spesso con Lista e Nota. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Indice - Vocabolo latino, che significa ciò che mostra, ciò che accenna. Quindi si dà questo nome al secondo dito della mano, ed anche alle tavole delle materie che pongonsi alla fine di un libro. Dicesi pure indice o indice spurgatori, un elenco di libri sospetti di perverse dottrine, di cui la Chiesa romana abbia vietato la lettura. Filippo II°. fu il primo a ordinare nel 1558 che si stampasse un indice o catalogo delle opere proibite dall'Inquisizione di Spagna. Il papa Paolo IV. ad esempio suo ne fece stampare uno simile nel 1559. Il concilio di Trento prescrisse che tutti i libri fossero esaminati dai Teologi: questa commissione di censura è quella che appellasi Congregazione dell'Indice, ed ha la sede in Roma. Un'opera posta all'indice è una opera iscritta nel catalogo di quelle delle quali la congregazione ha vietato la lettura. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Indice - [T.] S. m. V. l'Agg., § 3 e seg.
Indice - [T.] Nell'orig. dell'aureo lat. è Agg. Che indica. In questo senso, men com. a noi. Parin. Mat. 1. 49. (Gh.) Ora il libro gentil con lenta mano Togli; e, non senza sbadigliare un poco, Aprilo a caso, o pur là dove il parta Tra una pagina e l'altra indice nastro. Firenz. Op. 1. 58. Un certo piglio, e, come volgarmente si dice, una certa mal'aria, indice e dimostratrice della infirmità dello animo. T. Cic. Voce, indice della vostra stoltezza.

† Quindi in Ov. Simint. 1. 89. (Man.) Pietra… indice, quella in cui fu trasformato Batto ciarlone, ch'altri vuole la Pietra del paragone, altri no. V. anche § 7.

2. Il più com. senso dell'Agg. è Dito indice. T. Hor. Se cosa era occulta, egli col dito indice la mostrasse. = Rucell. Anat. 119. (Man.) Il secondo (dito) chiamasi indice, perchè mostra le cose. Red. Esp. nat. 14. (C) Alzando i due diti indici verso 'l cielo, reggeva nelle due estremità di quelli l'elsa della spada. E Oss. an. 148. (Man.)

3. Ancora più com., questo dito, sost., dicesi l'Indice. Lib. Viagg. (C) L'indice, cioè il dito che è allato al dito grosso della mano. Parin. Mat. 1. 14. (Gh.) Poi coll'indice destro lieve lieve Sopra gli occhi scorrendo, indi dilegua Quel che riman della cimmeria nebbia. T. Tra il pollice e l'indice.

4. T. Serie de' titoli secondo la quale ritrovare più facilmente in un libro quel che si cerca. Un libro in Varrone è detto Indice; e sost. in Macr. Vi narro un'antichissima cena di pontefice, quale nell'Indice quarto di Metello pontefice è scritta. A noi l'Indice del libro indica il luogo di ciascuna materia, e la partizione loro. [Tor.] Targ. Tozz. Not. Aggrand. 1. 455. Quello che sopra tutto riuscirà utilissimo, è lo studio che vi fa sopra per formar le postille, dalle quali se ne formerà un Indice copiosissimo; onde somma facilità e chiarezza si aggiungerà all'opera. = Ar. Fur. 22. 16. (C) All'indice (del libretto datogli per difendersi dagl'incanti) ricorse, e vide tosto A quante carte era il rimedio posto. Gal. Sist. 179. Scartabellar gl'indici e i repertorii, per trovar se Aristotile ne abbia detto niente.

T. Non è che un indice, dicesi d'opera arida d'idee proprie e di notizie feconde. – Scienza degl'indici, arida e leggiera, di mera memoria e di pompa. – C'è degli uomini che sono essi stessi non più che un indice, e co' numeri sbagliati.

T. Indice delle materie. – De' nomi. – Per materie. – Alfabetico. – Un'opera stessa può avere più indici. È una specie d'Indice anco la Tavola de' capitoli. Indice, in Cic., è il titolo. – Può l'Indice stare da sè. [Cast.] Segner. Lett. ined. 104. Avea tralasciato il tometto degl'indici.

T. Plin. Fare un indice; che può essere opera di ragionamento, e anche estetica.

[F.] Panciat. Scritt. var. 174. Indice… degl errori. (Quello che oggi dicesi Errata-Corrige.)

Per Catalogo di libri, meno usit. oggidì, sebbene anche quello sia un Indice. Pros. Fior. Borgh, Lett. 4. 4. 246. (Man.) – Ma Catalogo bibliografico, o altro, può avere un Indice o più.

5. (Eccl.) Congregazione dell'Indice dicesi in Roma quella Congregazione che soprintende all'esame de' libri, e mette in un indice quelli di cui proibisce la lettura e la vendita, il quale chiamasi perciò L'indice de' libri proibiti. (Mt.) Pallav. Stor. Conc. l. 14. 440. (Gh.) Il Pontefice Paolo IV… avea promulgato un indice de' libri dannevoli fino a quel tempo. E l. 15. 441. Daniel Barbaro… ricordò che all'indice di Paolo IV facea mestiero di gran correzione, quando nello stesso modo gastigava una scrittura di licenza giovanile, e un'altra di pravità ereticale;… esser di pari nocivo ne' Governi, e che i falli non sien puniti, e che i disuguali falli sieno egualmente puniti. Galil. Op. Lett. 6. 333. (Man.) Determinazione presa dalla Congregazione dell'Indice sopra il libro del Copernico. T. Mettere all'Indice un libro, proibirlo. – Posto all'Indice, anche l'autore di quello. – È all'Indice, il libro, l'autore.

Per estens. T. Indice dei libri proibiti dall'autorità politica.

6. Ago imperniato, che si gira per indicare alcuna cosa nell'estremità dell'orbita ch'egli par colla punta descrivere.

[Cont.] La Lancetta che mostra le ore sul quadrante di un orologio. Baldi, Aut. Er. 8. Il quale (orologio) distingueva l'ore con l'indice, e le segnava col suono. G. G. L. II. 75. Credesse che l'ore, mostrate nell'orivolo da un pezzo più lungo in una maggiore circonferenza, sieno più lunghe dell'altre che un più breve indice mostra in un minor cerchio.

Gal. Op. lett. 6. 167. (Man.) E che dirà che… all'incontro l'indice magnetico, come cosa minima, resti inutile?… È vero che per fermar la nave l'ajuto dell'indice è molto; ma… Sagg. nat. esp. 76. (C) Quindi anche l'indice FG fermato in esso, obbedendo al suo moto, scorre più addentro nel collo BC.

[Cont.] L'Ago della bilancia. Biring. O. Mec. Picc. V. La libra parimente detta bilancia è un certo istrumento di ferro, o di rame, o di legno, assai lungo, nel cui mezzo è un foro, dentro al quale è collocata una certa linguetta, o stile, che esce fuori da quella parte alla quale inchina il peso; il quale stile i Latini chiamano examen e noi lo chiameremo indice o ago.

[Cont.] E qualsiasi pezzo mobile che in uno strumento geodelico, e sim., serva ad indicare una direzione, un punto, ecc. Cr. B. Proteo mil. I. 3. L'altro braccio A serve per indice, e condur il radio visuale per i suoi traguardi da noi alla cosa vista: come la figura rende l'occhio capace. Lana, Prodr. inv. 68. Sopra l'altra estremità se gli unisca (alla paglia) un indice di carta, o altra cosa che si possa girare facilmente, e sia parallelo all'orizzonte, intorno al quale si descriva un circolo distinto in gradi.

(Fis.) [Gov.] Parte d'uno strumento che segna quel che devesi misurare. L'Indice di un termometrografo è un Cilindretto di ferro o di smalto, spinto o tirato dal liquido che si dilata o si contrae nelio strumento.

[Gov.] Indice di rifrazione chiamasi in ottica il rapporto della velocità della luce in un certo mezzo, alla velocità della luce in un mezzo diverso che si paragona col primo. L'Indice di rifrazione dell'acqua paragonata col vuoto è di 1,33, cioè il moto luminoso va una volta e un terzo più veloce nel vuoto che nell'acqua.

7. I seg., per Indicatore, tengono e del sost. e dell'agg. V. § 1. T. Ercole Indice, che dicevasi scoprire agli uomini in sogno il reo di furto sacrilego, o che indicava tesori nascosti. V. INDICATORE. Machiav. Leg. e Com. 1. 298. Dicesi che il primo alloggiamento sarà a Furlì;… di che ne sarà più vero indice il tempo, che alcuna altra cosa. = Coll. SS. Pad. 4. 16. 51. (Man.) Se noi non avessimo alcuno indice della negligenza vostra. Pallav. Stil. 160. Il lettore scorga di leggieri non porsegli innanzi quell'effetto quasi una faccia da contemplarsi per se stessa, ma quasi un indice ch'altro additi. V. anche ENDICA.

L'uso più determinato è lo scient. (Alg.) [Gen.] Indice d'una radice. Agnes. Instr. Anal. 12. La denominazione della radice si chiama il di lei indice, e però l'indice della radice quadrata o sia seconda è il due, della cubica o sia terza, il tre, della quarta, il quattro. – Indice d'una combinazione, il numero delle cose che devono entrare in ciascun gruppo. Agnes. Instr. anal. 143. Si faccia il prodotto di tanti termini della serie di sopra, quanto è l'indice della combinazione che si vuol fare.

(Alg.) [Gen.] Indici si chiamano anche i Numeri che si scrivono appiede d'una lettera per denotare con essa più quantità distinte.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: indicavamo, indicavano, indicavate, indicavi, indicavo, indicazione, indicazioni « indice » indicemmo, indicendo, indicente, indicenti, indicesse, indicessero, indicessi
Parole di sei lettere: indica « indice » indici
Vocabolario inverso (per trovare le rime): benedice, ribenedice, pedice, predice, ridice, pendice, appendice « indice (ecidni) » codice, omocodice, sottocodice, podice, interdice, giudice, sudice
Indice parole che: iniziano con I, con IN, parole che iniziano con IND, finiscono con E

Commenti sulla voce «indice» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze