Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «interesse», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Interesse

Parole Collegate
»» Aggettivi per descrivere interesse (pubblico, privato, grande, culturale, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
tasso (7%), hobby (5%), attenzione (5%), banca (5%), curiosità (4%), comune (4%), passivo (3%), bancario (3%), pubblico (3%), soldi (2%), morboso (2%), specifico (2%), privato (2%), percentuale (2%), proprio (2%), personale (2%), passione (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola interesse è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ss. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Divisione in sillabe: in-te-rès-se. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: intessere, ritenesse, tesserine.
interesse si può ottenere combinando le lettere di: tir + senese; sir + esente; [est, set] + [resine, sereni, sirene]; tre + senesi; sten + serie; sei + sterne; essi + [tener, terne]; [sesti, stesi, tessi] + [nere, rene]; [ersi, resi, rise, ...] + [sente, tense]; [ressi, risse] + [ente, neet]; seni + [reset, reste, terse]; [nesti, senti, tinse] + [erse, rese, sere]; [nessi, sensi] + [erte, rete]; stinse + ree; [neri, reni] + [seste, stese, tesse].
Componendo le lettere di interesse con quelle di un'altra parola si ottiene: +cad = ascenderesti; +gas = assegneresti; +sta = assentireste; +cru = censureresti; +tic = cestineresti; +toc = consisterete; +din = disinserente; +[mai, mia] = esamineresti; +[ero, ore, reo] = esonereresti; +tap = esperantiste; +tre = esterneresti; +cra = estrinsecare; +tac = estrinsecate; +bai = inabisserete; +cin = incenseresti; +cin = insceneresti; +dei = insediereste; +idi = insedieresti; +gin = insegneresti; +giù = inseguireste; +uni = insinuereste; +don = intendessero; ...
Vedi anche: Anagrammi per interesse
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: interasse, interessa, interessi, interesso.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: intesse, intese, iter, nere, terse, tesse, tese, erse, rese.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: intercesse.
Parole con "interesse"
Iniziano con "interesse": interessenza, interessenze, interesserà, interesserai, interesseranno, interesserebbe, interesserebbero, interesserei, interesseremmo, interesseremo, interessereste, interesseresti, interesserete, interesserò.
Finiscono con "interesse": disinteresse.
Contengono "interesse": cointeressenza, cointeressenze, disinteresserà, disinteresserò, disinteresserai, disinteresserei, disinteresseremo, disinteresserete, disinteresseranno, disinteresserebbe, disinteresseremmo, disinteressereste, disinteresseresti, disinteresserebbero.
»» Vedi parole che contengono interesse per la lista completa
Parole contenute in "interesse"
ere, ter, esse, inter, resse, eresse, intere. Contenute all'inverso: sere, essere.
Lucchetti
Usando "interesse" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * esseri = interri; * esserino = interrino; * sesino = interessino.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "interesse" si può ottenere dalle seguenti coppie: internet/tenesse.
Usando "interesse" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * essersi = intesi.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "interesse" si può ottenere dalle seguenti coppie: interri/esseri, interrino/esserino.
Usando "interesse" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * interessino = sesino; * intero = ressero; * aie = interessai; * aree = interessare; * atee = interessate; * eroe = interesserò.
Sciarade e composizione
"interesse" è formata da: inter+esse.
Sciarade incatenate
La parola "interesse" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: inter+resse, inter+eresse, intere+esse, intere+resse, intere+eresse.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "interesse" (*) con un'altra parola si può ottenere: * scaro = intersecassero.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "interesse"
»» Vedi anche la pagina frasi con interesse per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • L'interesse è il guadagno della banca sulla cifra che ti ha prestato.
  • Da quando è arrivato lui ho perso l'interesse per il lavoro.
  • Il tasso di interesse sul prestito è favorevole al cliente.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Importante, Interessante; Importanza, Interesse - Cosa importante, importantissima, può essere di poco o nessun interesse per chi la fa; ciò vedesi ogni dì in chi tratta affari altrui; mandatarii, commessi e simili: cosa importante è quella che ha un valore grande, reale o relativo, e che può giovare: cosa interessante, quella che ha una qualche attrattiva e che piace. L'importanza di una cosa si può misurare dai varii interessi che pro o contro alla medesima vedonsi militare; e d'altronde l'interesse pecuniario, materiale, è per molti la cosa più importante del mondo. Uomo interessato, suona avaro o amante del denaro; uomo d'importanza, detto sul serio, vale persona di merito vero; detto per celia, accenna a coloro che, vani e pieni di sè, credonsi cime d'uomini, e vani d'un vano o futile sapere, camminano pettoruti credendosi a tutti superiori di gran lunga. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Interesse - e † INTERESSO. S. m. Utile, Merito che si riscuote de' danari prestati, o si paga degli accattati; differente in questo dall'Usura, ch'esso è lecito, ed essa no. (Fanf.) Pass. 126. (C) Chi gli ricuopre o scusa con nome di cambio, chi d'interesse, altri di diposito e di serbanza. M. V. 3. 106. Ordinò che in perpetuo ogni mese catuno creditore dovesse avere ed avesse per dono, danno e interesso uno danajo per lira,… Cavalch. Specch. Pecc. 17. (M.) In questi casi sono tenuti a restituzione d'ogni altrui danno e interesse. Varch. Stor. 8. 194. (C) Acciocchè gli ufficiali… fussero tenuti a farne pagare loro gl'interessi a cinque fiorini larghi per cento ogni anno in due paghe.

[Cont.] Stat. Fior. Calim. I. 65. Procurino i consoli con quelli frati che parrà loro, che perdono si faccia, e come fare si possa il meglio per l'amore di ciascuno, del dono, merito, o guiderdone, overo interesse per l'anno presente, e secondo che altra volta fatto fue. Mil. stran. Arch. St. It. XV. 530. Tempo che pagare fosseno tenuti e dovesseno al detto Comune per cotali gabelle e rendite, per dono, danno e interesse di pecunia la quale per li detti comperatori pagata fosse… cioè in fine in libre sedici e soldi sedici e denari diece di piccioli per centinaio della livra per anno e a ragione dell'anno.

T. Somma portante interesse. – Somma, Negozio che rendono interesse notabile.

T. Col Di. All'interesse del cinque per cento. – All'interesse del tre.

E nel plur. T. Varch. St. VIII. Così stimati (gli edifizi a guastare per fortificare la città), fossero tenuti a farne pagare loro gl'interessi a cinque fiorini per cento ogni anno in due paghe.

T. Interessi del debito. – Godimento degl'interessi. – Semestre degl'interessi. – L'interesse gli corre (sul suo danaro, dal tal giorno).

[Cont.] Interessi sopra interessi. G. G. Comp. II. 233. Regola degl'interessi sopra interessi, che altrimenti si dice dei meriti a capo d'anno. E 233. Cercasi quanto siano per guadagnare 140 scudi in 5 anni, a ragione di 6 per cento l'anno, lasciando gl'interessi sopra il capitale e sopra gli altri interessi, acciocchè continuamente guadagnino.

2. Stare in su gl'interessi d'un debito, o sim., vale Pagarne il frutto. Non com. Cas. Lett. 80. (Man.) Avete un grossissimo debito con la Ragione, del quale state in su gl'interessi un pezzo, tanto che anco non giucando perderete di molti e di molti scudi.

Onde Dare, Prendere, e sim., danari a interesso, o in interesse, vale Dare, Accattare, e sim., danari in prestanza pagandone un interesse. (Man.) Car. Lett. ined. 3. 216. (Mt.) Ho speso ancora per sovvenir le genti… e per rifare la munizione m'è stato forza tôr danari in interesse.

T. Ass. Dare a interesse. – Porre a interesse.

3. Interesse a capo d'anno dicesi L'interesse sopra interesse. Galil. Lett. (Mt.)

4. Egli farebbe a mangiare coll'interesse, si dice di Chi grandemente consuma. Malm. 3. 13. (C) Gli è quel che attende a predicar dïeta, E farebbe a mangiar coll'interesso.

5. E perchè chi paga ne sente danno, e chi riscuote utile, di qui è che Interesse semplicemente si piglia e per Utile e per Danno. G. V. 10. 131. 4. (C) E presesi il piggiore con grande interesso e dannaggio del nostro Comune. E 11. 66. 3. Fu disordinata dovizia al corso usato, e ad interesso di coloro che avieno le possessioni. Bocc. Nov. 20. 20. Con mio grandissimo danno ed interesse vi stetti una volta. Dep. Decam. 141. (Man.) Non perciò si potevano dissimulare tanti errori con tanto interesse della lingua. Borg. Disc. scriv. contr. 3. Sarebbe… tenuto di mala natura un altro, che, non vi avendo interesso, vi si volesse intromettere.

6. Interesse, per Giovamento, Vantaggio. Sassett. Lett. 384. (Man.) Del suo Suburbano ho fatto molta festa, perchè visitandovi molte volte V. S., ne caverò molto interesse per conto dell'aria, e del concorso degli amici che di continuo vi saranno.

7. T. Interessi morali. Modo troppo abusato oggidì. L'orig. della voc. non è ignobile; ma l'uso tale la rende. Così, Interessi della religione, della Chiesa. – Meglio Beni, Vantaggi morali. [G.M.] Segner. Crist. Instr. 1. 4. Conviene spendere qualche tempo in rivedere gl'interessi dell'anima.

8. Dicesi altresì Tutto ciò che importa, che conviene comechessia o all'onore, o all'utilità di qualcuno. Guicc. Stor. 17. 43. (M.) La neutralità usata per lui innanzi… dimostrare abbastanza non l'aver mosso alcuna considerazione degl'interessi proprii e particolari suoi, e della sua casa. E 18. 99. Se bene avessero prima affermato, che la ritenevano per la Sedia Apostolica, nondimeno avevan totalmente l'animo alieno dal restituirla; mossi dall'interesse pubblico e dall'interesse privato. Tac. Dav. Perd. eloq. 423. Quando il popolo romano molte volte stimava interesse suo quello che si giudicasse. (Il lat. ha: crederet sua interesse.) E Ann. l. 2. nella postil. al § 48. vol. 1. p. 83. ediz. Bass. (Gh.) Interesse publico è che niuno disperda le sue facultà, ma le conservi a' suoi, per mantenere le famiglie nobili e li uomini buoni; e questi fanno la Republica felice. Dat. Scelt. Pros. 223. Quanto egli fece non fu per obligo di preminenza o di grado, non per interesse di crescere a sè stima e grandezza,… Car. Lett. Tomit. lett. 38. p. 59. Perchè mi dice che vi desidera per interesse suo proprio. Borgh. Vinc. in Pros. Fior. par. 4. v. 4. p. 133. Con tanto interesse della verità ed ordine della istoria. Bentiv. Lett. p. 8. S'imagini quanto sarà difficile in tanta contrarietà d'interessi l'aggiustar le cose a sodisfazione degl'interessati. Salv. Dial. Amic. 19. (M.) Farò ancora io, per lo interesse della comunanza, ad ogni modo pruova quando che sia. Salv. Granch. 1. 1. Duti, e' me ne duole, e s'io penasassi, Che lo 'nteresse della vicinanza…

T. Conciliare gl'interessi. – Ledere, Tradire, Rovinare gl'interessi. G. Gozz. Salvava l'interesse de' negozi grossi. – È del loro interesse.

T. Sansov. Conc. Polit. Nell'interesse della salute pubblica, ognuno debbe dire il suo parere. – Non è il senso del francesismo Dans l'intérêt, per l'utile, ma vale per le cose che importano alla salute pubblica, dalle quali essa pende. Lat. Interest. – Nell'interesse dell'equilibrio europeo, dell'ordine pubblico, è modo fr. Della cosa stessa utile non è pr. se non quando la si possa imaginare personif.

9. Per Affare, o Negozio semplicemente; onde Badare a' suoi interessi vale Accudire a' fatti suoi. Salv. Granch. 1. 2. (M.) Ragionamenti Di gravità, e interessi d'orrevoli Occupazioni. Guicc. Stor. 17. 46. Il quale ancorchè stretto da interessi sì gravi, consumava la maggior parte del tempo in piaceri di cacce, di balli… T. G. Gozz. Lett. Quanto vi stanno a cuore i nostri interessi. Ivi: Io son di quelli che tengono per fermo che rare volte un interesse si faccia andar bene colle lettere. – Famigliari interessi.

10. T. Avere interesse in una cosa. Essere o Poter essere a parte dell'utile e del danno, del piacere e del dolore, dell'onore e del suo contr. – Ha interesse a rimuovere. – Ci aveva tutto l'interesse.

T. Posso parlare senza sospetto; chè non ci ho interesse.

11. T. Fare gl'interessi d'uno; Badare alle sue faccende, a' suoi utili; o talvolta Giovargli senza volerlo. I maligni fanno spesso gl'interessi de' loro nemici.

12. Pigliare interesse in un contratto, o sim., vale Pigliarvi parte, Interessarvisi. Sassett. Lett. 379. (Man.) Ma non pigliando interesse nel detto contratto, disegno… partirmi di qua dentro di due mesi e mezzo.

13. T. L'affare stesso utile. Fare un buon interesse.

14. (Tom.) Faccenda, anco non d'utili materiali. Gl'interessi che c'è tra lui e lei (di relazione amorosa).

15. T. Non materiale, ma in più ampio e nobile senso. Arch. St. VIII. 229. Avea acquistato 150 consorti per lo interesse avevano insieme contratto. (Vincoli d'affetto insieme e di dovere e di utilità, secondo il senso dell'Esse inter.) Non è modo com.; e me ne dispiace.

16. Interesse dicesi altresì Quel sentimento che affeziona l'uomo al suo interesse, che lo sprona a cercare il suo ben essere, il suo utile, il suo vantaggio. T. Sansov. Conc. Polit. E perchè ognuno guarda il suo proprio interesse. Magal. Lett. fam. 1. 74. Dubito che l'interesse, o il poco cervello, l'abbia a far dare in cenci quanto prima. – Tutto dedito all'interesse. – C'entra l'interesse. – Sordido interesse. = Segner. Crist. Instr. 1. 26. 4. (Mt.) Il primo male dell'interesse si è non voler vedere. [G.M.] E 27. 14. Il primo fratello a ciascuno è l'interesse (ai non generosi). = E 26. 10. (M.) Se i Cristiani o non sono, o non pajano Cristiani, datene la colpa all'interesse, e non errerete. E 27. 14. L'interesse maladetto. E 2. 11. 14. Troppo può l'interesse a impedir le lagrime nella morte ancor de' più cari, o de' più congiunti. Salvin. Disc. 3. 36. L'amore di se medesimo… e il malnato interesse, che ci dissenna e ci disumana, sono i due tiranni insolenti.

T. Quindi la brama passionata degli utili materiali. Lo fa per un vile interesse. – L'interesse lo domina.

T. Prov. Tosc. 19. Chi loda per interesse, vorrebbe esser fratello del lodato. E 91. L'interesse è figliuolo del diavolo. E 140. Dov'è interesse, non si fa l'uffizio di Dio.

17. Per Impegno, Sollecitudine. Cocch. Disc. Tosc. 1. 37. (Mt.) Fondati sopra erronee associazioni d'idee di lor natura separate e distinte, o sopra qualche malizioso interesse. Bottar. Lez. Decam. 1. 146. Tali imposture macchinarono, e di sostenerle a tutta lor possa hanno interesse grandissimo.

18. Dicesi eziandio a Quel sentimento che ci fa prender parte a ciò che spetta a qualcuno, a ciò che gli può avvenire di bene o di male. Salv. Granch. 1. 3. (M.) Anch'io son pazzo a pigliarmi De' casi d'altri più interesse e più Noja che tanto… Red. Lett. fam. 2. 424. L'amicizia strettissima che ho seco… mi obbliga a prender interesse nelle cose sue.

T. Prendere interesse per causa o persona non è modo antico, ma neanche barbaro, e dice meno che Prendere affetto, talvolta più che Prendere pensiero. Interessarsi pare meno italiano.

19. (Aritm.) [Gen.] Regola d'interesse, Quella che insegna a calcolare l'interesse delle somme prestate. – Regola degl'interessi sopra interessi, o degl'interessi a capo d'anno, che ora si dicono Interessi composti, e che sono prodotti dagl'interessi aggiunti e incorporati al capitale. Gal. Comp. Assai speditamente potremo risolvere le quistioni di questa regola… Cercasi quanto siano per guadagnare 140 scudi in 5 anni a ragione di 6 per 100 l'anno, lasciando gl'interessi sopra il capitale e sopra gli altri interessi acciocchè continuamente guadagnino.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: interessato, interessava, interessavamo, interessavano, interessavate, interessavi, interessavo « interesse » interessenza, interessenze, interesserà, interesserai, interesseranno, interesserebbe, interesserebbero
Parole di nove lettere: interessa « interesse » interessi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): corrompesse, spesse, resse, dogaresse, paresse, eresse, pivieresse « interesse (esseretni) » disinteresse, regresse, pregresse, diresse, professoresse, fattoresse, dottoresse
Indice parole che: iniziano con I, con IN, parole che iniziano con INT, finiscono con E

Commenti sulla voce «interesse» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze