Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «mais», il significato, curiosità, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Mais

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole bifronti [ « * » Mami]
Parole che finiscono per consonante [Mainstream « * » Maison]

Foto taggate mais

Temporale sul campo di mais

Santa Maddalena in Val di Funes

Rito propiziatorio
Informazioni di base
La parola mais è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (siam), un bifronte senza capo (sia).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con mais per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Poco dopo la scoperta dell'America, le prime piantagioni di mais italiane sorsero in Veneto.
  • In cucina faccio un largo uso di olio di oliva e di mais.
  • Ad agosto in Alto Adige il mais negli estesissimi campi è maturo.
Citazioni da opere letterarie
Il resto di niente di Enzo Striano (1986): «Mais oui» ride ancora Lauberg, impaziente di tornare al suo gruppo. «C'est forcé. Qua i pochi che sanno scrivere devono impegnarsi per la Costituzione e il governo. Gli altri saranno buoni chiacchieroni, sapranno anche menar le mani, ma, in quanto a scrivere... Sono sempre figli del glorioso e ignorantissimo Regno delle Due Sicilie!»

Le rondini di Montecassino di Helena Janeczek (2010): «D'où, si je peux demander?» «Du Caire!» Racconta che l'Italia l'ha visitata tutta, da Capri fino a Como, ma Napoli non le è piaciuta, «c'est trop caotique, c'est trop arabe». «Ben oui» dice ridendo, e indica i suoi enormi occhi neri, il suo prominente naso adunco con un gesto della mano teatrale: fatto sta che il suo nipotino la chiama araba. È vero che l'arabo lo parla ancora, mais c'est normal, n'est ce pas? «Non è una persona rozza» dice Irka dopo che ci ha lasciate, chiamandola «arabicka» come fa con Raissa, probabilmente.

La Stella dell'Araucania di Emilio Salgari (1906): I minatori, pallidi, disfatti, cogli occhi gonfi e le palpebre rosse, avevano gettati i picconi, lasciandosi scivolare giù da quei cumuli, e si radunavano a gruppi sulla spiaggia, attorno a dei fuochi che facevano bollire pentole e caldaie di rame di mostruose dimensioni e dove, sotto la cenere calda, si cuocevano enormi formales, specie di focaccie di farina di mais, condite con grasso, che nel Chilì e nel Perù surrogano bene o male il pane.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per mais
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: jais, maia, maie, mail, rais.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: baia, baie, baio, caia, caid, caie, caio, gaia, gaie, gaio, haik, naia, naie, naif, paia, paio, raia, raid, raie, saia, saio, tait.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: mas, mai.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: macis.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: asia.
Parole con "mais"
Iniziano con "mais": maison, maiscoltore, maiscoltori, maiscoltura, maiscolture, maiscoltrice, maiscoltrici.
Contengono "mais": lamaismi, lamaismo, lamaistica, lamaistici, lamaistico, lamaistiche.
»» Vedi parole che contengono mais per la lista completa
Parole contenute in "mais"
mai. Contenute all'inverso: sia.
Incastri
Inserito nella parola lami dà LAmaisMI; in latici dà LAmaisTICI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "mais" si può ottenere dalle seguenti coppie: magne/gneis, mapo/pois, mara/rais.
Usando "mais" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * isso = maso; * sala = maiala; * sale = maiale; * sali = maiali; * isteria = materia; * istrice = matrice; * istrici = matrici; * salata = maialata; * salate = maialate; * salina = maialina; * saline = maialine; * salini = maialini; * salino = maialino; * salone = maialone; * saloni = maialoni; * saletta = maialetta; * salotti = maialotti; * salotto = maialotto; * isterismo = materismo; * salatura = maialatura; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "mais" si può ottenere dalle seguenti coppie: mari/iris, massimo/omissis.
Usando "mais" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * sili = mali; * silo = malo; * sino = mano; * sire = mare; * site = mate; tram * = tris; * sidri = madri; * sigli = magli; * sigma = magma; * siria = maria; * sicché = macché; * sicula = macula; * sicule = macule; * siesta = maestà; * sigari = magari; * sinché = manche; * sirena = marena; * sirene = marene; * sistri = mastri; * sistro = mastro; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "mais" si può ottenere dalle seguenti coppie: chiama/ischia, chioma/ischio, pessima/ispessì, sima/issi, soma/isso.
Usando "mais" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * sima = issi; * soma = isso; issi * = sima; isso * = soma; sani * = animai; ischia * = chiama; ischio * = chioma; * chiama = ischia; * chioma = ischio; scala * = calamai; * pessima = ispessì; ispessì * = pessima; scolli * = collimai; sconci * = concimai.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "mais" si può ottenere dalle seguenti coppie: maso/isso, materia/isteria, materismo/isterismo, matrice/istrice, matrici/istrici.
Usando "mais" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * pois = mapo; * gneis = magne; ras * = ramai.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "mais" (*) con un'altra parola si può ottenere: * nome = manomise; unta * = umanista; unte * = umaniste; unti * = umanisti; * otica = maoistica; * otici = maoistici; * otico = maoistico; * nerita = manierista; * nerite = manieriste; * otiche = maoistiche; * neritica = manieristica; * neritici = manieristici; * neritico = manieristico; * neritiche = manieristiche.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Mais - S. m. (Bot.) [D.Pont.] Nome volgare di una specie di Zea (Zea Mays, L.) più conosciuta sotto il nome di Formentone, Gran turco, Grano siciliano, Maiso. Appartiene alla famiglia delle Graminacee, e alla Triandria monoginia del sistema di Linneo. Il Formentone originario dell'antico e del nuovo continente, è forse la pianta più utile dopo il frumento. Introdotta nella coltura diede origine a più varietà di cui le principali sono le seguenti: Formentone estivo o Formentone da estate (Zea Mays aestiva) è il più coltivato fra noi; la sua vegetazione non dura ordinariamente più di tre mesi. Fromentone invernengo o Formentone da inverno (Zea Mays autumna). Il suo fusto suol essere più alto di quello della varietà precedente. Ritarda di due o tre settimane la maturazione dei semi. Formentone quarantino (Zea Mays praecox). Fa il fusto quasi della metà più umile delle due varietà precedenti. Si semina ordinariamente dopo la messe e matura in poco più di tre mesi. In ciascuna delle anzidette varietà si contano più variazioni distinte dal colore del seme, talvolta giallo, talvolta rosso, o per dir meglio ranciato, talvolta violetto scuro, talvolta screziato. [L.B.] Il com. e Granturco o Formentone.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: maiolicare, maiolicata, maiolicate, maiolicati, maiolicato, maioliche, maionese « mais » maiscoltore, maiscoltori, maiscoltrice, maiscoltrici, maiscoltura, maiscolture, maison
Parole di quattro lettere: maia, maie, mail « mais » makò, mala, male
Vocabolario inverso (per trovare le rime): entraîneuses, pilates, culottes, blues, leggings, jais, relais « mais (siam) » rais, bis, cannabis, ibis, macis, gneis, chablis
Indice parole che: iniziano con M, con MA, parole che iniziano con MAI, finiscono con S

Commenti sulla voce «mais» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze