Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ripido», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ripido

Aggettivo
Ripido è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: ripida (femminile singolare); ripidi (maschile plurale); ripide (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di ripido (scosceso, erto, pendente, acclive, ...)
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: ripidino, ripidetto. Avverbio: ripidamente.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Informazioni di base
La parola ripido è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti. Divisione in sillabe: rì-pi-do. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con ripido per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Essendo seduto su di una carrozzella non poté risalire il ripido sentiero.
  • Il sentiero che abbiamo percorso è veramente molto ripido e pericoloso.
  • Hanno bocciato il progetto del nuovo marciapiede, perché lo scivolo di accesso per i disabili è troppo ripido.
Citazioni da opere letterarie
L'isola di Arturo di Elsa Morante (1957): La mia casa sorge, unica costruzione, sull'alto di un monticello ripido, in mezzo a un terreno incolto e sparso di sassolini di lava. La facciata guarda verso il paese, e da questa parte il fianco del monticello è rafforzato da una vecchia muraglia fatta di pezzi di roccia; qua abita la lucertola turchina (che non si può incontrare altrove, in nessun altro luogo del mondo). A destra, una scalinata di sassi e terra scende verso il piano carrozzabile.

L'Isola dell'Angelo Caduto di Carlo Lucarelli (1999): Quando diventava troppo ripido, il sentiero si spezzava in gradini scavati nella terra, alti e duri, che di solito lei superava a salti. Lo fece anche quella volta, con più fatica, perché era senza rincorsa, e poi si fermò ad aspettare che l'inglese la raggiungesse, la prendesse per mano e ricominciasse a parlare.

Il crimine di Ada Negri (1917): Entrambi strisciarono dietro la casupola, e rimasero addossati alla parete di legno, di fronte al ripido fianco del colle, spaccato dal piccone. Qualchecosa del muto tormento di quei macigni si rifletteva sul viso di Cristiana; ma l'uomo, — un magretto dai piccoli baffi, dal profilo femmineo — se ne stava freddo ed impassibile, come noiato.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per ripido
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: rapido, rigido, ripida, ripide, ripidi.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: lipide, lipidi.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: rido.
Parole contenute in "ripido"
Contenute all'inverso: odi.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ripido" si può ottenere dalle seguenti coppie: risa/sapido, ripiano/anodo.
Usando "ripido" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: curi * = cupido; lari * = lapido; rari * = rapido; * pidocchi = ricchi; sari * = sapido; sturi * = stupido; torri * = torpido; * doglia = ripiglia; * dogliamo = ripigliamo.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "ripido" si può ottenere dalle seguenti coppie: rial/lapido, risi/ispido.
Usando "ripido" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * odiosa = riposa; * odiose = ripose; * odiosi = riposi; * odioso = riposo; * odiassi = ripassi; * odano = ripiano; * odiassero = ripasserò.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ripido" si può ottenere dalle seguenti coppie: ricchi/pidocchi, ripiglia/doglia, ripigliamo/dogliamo.
Usando "ripido" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cupido * = curi; lapido * = lari; rapido * = rari; * sapido = risa; sapido * = sari; stupido * = sturi; torpido * = torri; * anodo = ripiano.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Ripido, Scosceso, Repente - Ripido si dice di una salita molto erta, e anche di scala lunga e con poca pendenza. - Scosceso si dice di salita montuosa e qua e là franata e disagiosa, come quella della quale disse Dante:

Che sarebbe alle capre duro varco.

- [Repente dice ripidezza più erta, più difficile a salire. Non comunissimo, ma vivo e inteso da tutti. - «Salita repente. - Erta molto repente.» G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Erto, Ripido, Rapido, Arduo, Scosceso, Aspro, Dirupato; Erta, Ertezza - Erto esprime l'altezza del luogo; ripido, la troppa pendenza della salita che a luogo erto mette; arduo, la difficoltà del salire, del superare gli ostacoli che si frappongono tra il punto di partenza e la meta: questo ha senso traslato anche più sovente che proprio. Scosceso esprime disuguaglianze tali sulla faccia del terreno per cui uno deve arrampicarsi, che pare molte parti di essere siansene staccate per qualche scossa o per vetustà, e giù scese in fondo: su picco, o scoglio, o rupe scoscesa non bastano piedi e mani per aggrapparsi e salire; vi vogliono scale, uncini e corde onde superare i maggiori vani o rientramenti di terreno lasciati dai supposti o veri scoscendimenti. Aspro indica scabrosità e durezza, ma pure superabile colla pazienza e colla fermezza: ha senso traslato altresì. Dirupato è più che scosceso, e dicesi proprio di luogo pietroso, e in cui le rupi e i macigni sono uno sull'altro accavallati nel disordine o nell'ordine loro naturale. Erta è luogo a cui e per cui si sale; può l'erta esser facile, e la salita che vi mette, insensibile: ertezza sembra indicare una difficoltà alquanto maggiore, un'altezza più grande: a me poi, erto, erta, ertezza, paiono voci fatte dal popolo, corrompendo o modificando a modo suo, alto, altura, altezza.

«Ripido dicesi propriamente della salita; rapido, direi piuttosto della scesa». Tommaseo.

Giusta è la distinzione fatta dal Tommaseo, imperciocchè rapido esprimendo ancora prestezza molta, perchè rapidi volano i momenti, rapidi gli anni eziandio; questa velocità che puossi ottenere naturalmente discendendo, non potrassi mai conseguire nel salire, e molto meno se la salita è ripida. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ripido - Agg. Erto, Malagevole a salire. T. Altri lo deriva da Ripa, altri da Repente. E di luogo erto, Hor. Millia… tria repimus, atque subimus Impositum saxis late candentibus Anxur. Ma è suono imit. Altri non ben lo confonde con Rapido. = Tac. Dav. ann. 12. 33. (C) Si pose in monte ripido, dove l'entrata e l'uscita, e tutto fusse a nostro disavantaggio. E Germ. c. 1. Il Reno nasce nella ripida cima dell'alpi Rezie. T. Ripide balze. [L.B.] Ripida scala, più che erta. [Cont.] Lupic. Disc. mil. esp. 7. Questo… sito non è signoreggiato da alcuna eminenza, e ha la spianata molto ripida, ed è vettovagliato di viveri e d'arme per quanto occorre. T. Ripida la via per giungere alla spianata, al ripiano del luogo forte. Non chiaro. [Cont.] Sod. Arb. 265. Se sia di qua e di là monte ripido a scavezzacollo, avendo la china sin in fondo, questo sarà il vero sito da far volare gli uccelli nella ragna, che vadan serrati e ristretti senz'alzarsi a darvi dentro.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ripidetto, ripidi, ripidina, ripidine, ripidini, ripidino, ripidità « ripido » ripiega, ripiegabile, ripiegabili, ripiegai, ripiegamenti, ripiegamento, ripiegammo
Parole di sei lettere: ripida, ripide, ripidi « ripido » ripone, riponi, riposa
Lista Aggettivi: ripetitivo, ripetuto « ripido » ripiegabile, ripiegato
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ultrarapido, extrarapido, sapido, tiepido, trepidò, trepido, intrepido « ripido (odipir) » insipido, limpido, torpido, ispido, cupido, stupido, rido
Indice parole che: iniziano con R, con RI, parole che iniziano con RIP, finiscono con O

Commenti sulla voce «ripido» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze