Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «serve», il significato, curiosità, forma del verbo «servire», associazioni, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Serve

Forma verbale
Serve è una forma del verbo servire (terza persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di servire.
Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
utile (25%), cameriere (9%), schiave (6%), domestiche (6%), necessita (4%), subito (3%), aiuto (3%), servitore (2%), tavola (2%), necessario (2%), gleba (2%), padrone (2%), occorre (2%). Vedi anche: Parole associate a serve.
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Serrette « * » Servente]
Informazioni di base
La parola serve è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti. Divisione in sillabe: sèr-ve. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche le pagine frasi con serve e canzoni con serve per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Rammaricarsi oggi non serve a nulla; evidentemente ciò che serviva allora non è stato fatto!
  • Per la ricetta mi serve lo zucchero di canna ma, non avendolo, userò quello semolato.
Non ancora verificati:
  • Non sono bacchettona ma serve più disciplina nelle scuole. Sarebbero più tranquilli anche i genitori.
Citazioni da opere letterarie
La vita in tempo di pace di Francesco Pecoraro (2013): Sarà la liberazione dalla schiavitù della natura… ‘La scienza ci serve contro la natura' dice Franco… L'Accademia tedesca, con colonnato dorico, molto duro, stile me 109, per dire… L'Accademia Britannica, anch'essa neo-classica, ma più dolce, aggraziata, capitelli corinzi, stile Spitfire…”

Elias Portolu di Grazia Deledda (1928): Le vie erano affollate; mascherate barocche e triviali andavano su e giù, tra un nugolo rumoroso di monelli sporchi che urlavano improperi e parole indecenti. Maschere sole, vestite a vivi colori, passavano, seguite dallo sguardo indagatore e beffardo degli operai e dei borghesi: passavano signore, bimbe, serve dai corsetti sanguinanti: gruppi di paesani ubriachi si pigiavano in certi tratti del Corso; e musiche melanconiche di chitarra e fisarmonica salivano e vibravano in quell'aria tiepida e velata che rendeva i suoni più distinti come in un crepuscolo d'autunno.

Il ventre di Napoli di Matilde Serao (1884): Voi non potrete sicuramente lasciare in piedi le case che sono lesionate dalla umidità; dove al pianterreno vi è il fango e all'ultimo piano si brucia nell'estate e si gela nell'inverno; dove le scale sono ricettacoli di sudicerie; nei cui pozzi, da cui si attinge l'acqua così penosamente, vanno a cadere tutti i rifiuti umani e tutti gli animali morti; che hanno tutte un pot-houille, una cosidetta vinella, una corticina interna in cui le serve buttano tutto; il cui sistema di latrine, quando ci sono, resiste a qualunque disinfezione.
Proverbi
  • L'uso serve di tetto ai molti abusi.
  • Assai domanda chi ben serve e tace.
Libri
  • Resistere non serve a niente (Scritto da: Walter Siti; Anno 2013)
Canzoni
  • A che cosa ti serve amare (Cantata da: Gino Paoli; Anno 1966)
  • Non serve (Cantata da: Biagio Antonacci; Anno 1995)
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per serve
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cerve, ferve, selve, serbe, serie, serpe, serre, serva, servi, servo, verve.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: cerva, cervi, cervo, fervi, fervo, nervi, nervo.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: sere.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: server.
Parole con "serve"
Iniziano con "serve": server, servendo, servente, serventi, servetta, servette, servetti, servetto, servendosi.
Finiscono con "serve": riserve, conserve.
Contengono "serve": osserverà, osserverò, riserverà, riserverò, asservendo, asservente, conserverà, conserverò, osserverai, osserverei, preserverà, preserverò, riserverai, riserverei, conserverai, conserverei, osserveremo, osserverete, preserverai, preserverei, riserveremo, riserverete, conserveremo, conserverete, osserveranno, osserverebbe, osserveremmo, osservereste, osserveresti, preserveremo, ...
»» Vedi parole che contengono serve per la lista completa
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "serve" si può ottenere dalle seguenti coppie: secate/caterve, seco/corvè, sera/ave, serata/atave, serba/bave, serbata/batave, serbe/beve, serbo/bove, sergio/giove, serpa/pavé, serpi/pive, serra/rave, serri/rive.
Usando "serve" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: laser * = lave; cose * = corvè; graser * = grave; * vera = serra; * vere = serre; * veri = serri; * vero = serro; * veti = serti; * veto = serto; * eira = servirà; protese * = proterve; * veicola = sericola; * veicoli = sericoli; * veicolo = sericolo; * veranda = serranda; * verande = serrande.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "serve" si può ottenere dalle seguenti coppie: serissime/emissive, serissimo/omissive.
Usando "serve" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * evviva = serviva.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "serve" si può ottenere dalle seguenti coppie: laser/vela.
Usando "serve" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * laser = vela; vela * = laser.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "serve" si può ottenere dalle seguenti coppie: sericola/veicola, sericoli/veicoli, sericolo/veicolo, serra/vera, serranda/veranda, serrande/verande, serre/vere, serri/veri, serro/vero, serti/veti, serto/veto.
Usando "serve" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lave * = laser; * bave = serba; * beve = serbe; * bove = serbo; * pavé = serpa; * pive = serpi; * rave = serra; * rive = serri; server * = verve; grave * = graser; * atave = serata; * giove = sergio; * batave = serbata.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "serve" (*) con un'altra parola si può ottenere: asti * = assertive; * ceti = secretive; * irte = servirete; * micosi = semicorsive.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: serrino, serrò, serro, serti, serto, serva, servano « serve » servendo, servendosi, servente, serventi, server, servetta, servette
Parole di cinque lettere: serti, serto, serva « serve » servi, servì, servo
Vocabolario inverso (per trovare le rime): apparve, riapparve, trasparve, varve, cerve, fervé, ferve « serve (evres) » riserve, conserve, caterve, proterve, verve, corvè, torve
Indice parole che: iniziano con S, con SE, parole che iniziano con SER, finiscono con E

Commenti sulla voce «serve» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze