Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «volante», il significato, curiosità, forma del verbo «volare» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Volante

Forma verbale
Volante è una forma del verbo volare (participio presente). Vedi anche: Coniugazione di volare.
Aggettivo
Volante è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: volante (femminile singolare); volanti (maschile plurale); volanti (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di volante (alato, volteggiante, volatile, svolazzante, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Automobile [Vano « * ]

Foto taggate volante

Altri tempi.

A 869

Tentativi di restauro
Giochi di Parole
La parola volante è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: vo-làn-te. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: ventola.
volante si può ottenere combinando le lettere di: ton + [lave, leva, vale, ...]; [nevo, nove] + alt; lev + [nato, nota, onta]; [levo, velo] + tan; telo + van; nel + vota.
Componendo le lettere di volante con quelle di un'altra parola si ottiene: +[agi, gai, già] = agevolanti; +[ami, mai, mia] = alimentavo; +ala = altalenavo; +ara = alteravano; +nei = antiveleno; +[ave, eva] = avvelenato; +tic = coltivante; +[ciò, coi] = convoliate; +[del, led] = dentellavo; +dir = diventarlo; +[sua, usa] = esultavano; +caì = incavolate; +[ari, ira, ria] = intavolare; +tai = intavolate; +[ari, ira, ria] = intavolerà; +[ori, rio] = intavolerò; +idi = lievitando; +tir = rivoltante; +[est, set] = sventolate; +sto = sventolato; ...
Vedi anche: Anagrammi per volante
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: colante, velante, vogante, volande, volanti, volaste, volente, votante.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: volate, volant.
Altri scarti con resto non consecutivo: volte, volt, vane, vate, lane.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: violante, voltante.
Parole con "volante"
Finiscono con "volante": agevolante, convolante, scivolante, sorvolante, idrovolante, incavolante, intavolante, ottovolante, trasvolante, passavolante, aeroscivolante, idroscivolante.
»» Vedi parole che contengono volante per la lista completa
Parole contenute in "volante"
ola, ante, vola, volant. Contenute all'inverso: etna.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "volante" si può ottenere dalle seguenti coppie: voce/celante, voga/galante, volpi/piante, volsci/sciante, volt/tante, volvoci/vociante, volasti/stinte, volata/tante, volati/tinte, volato/tonte, volavi/vinte, volanda/date, volando/dote.
Usando "volante" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: favola * = fante; tavola * = tante; * antele = volle; * anteli = volli; * antesi = volsi; agevola * = agente; provola * = pronte; alzavola * = alzante; bevo * = belante; bisavola * = bisante; cavo * = calante; covo * = colante; * teda = volanda; * tede = volande; * antepone = volpone; * anteponi = volponi; scavo * = scalante; scovo * = scolante; stivo * = stilante; svevo * = svelante; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "volante" si può ottenere dalle seguenti coppie: volava/avallante, vota/atlante, voluttà/attuante.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "volante" si può ottenere dalle seguenti coppie: volle/antele, volli/anteli, volpone/antepone, volponi/anteponi, volsi/antesi, volanda/teda, volande/tede, volandiera/tedierà, volandiero/tedierò.
Usando "volante" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: belante * = bevo; calante * = cavo; * celante = voce; * galante = voga; scalante * = scavo; stilante * = stivo; svelante * = svevo; * piante = volpi; ricalante * = ricavo; scialante * = sciavo; * tinte = volati; * tonte = volato; * vinte = volavi; * sciante = volsci; agente * = agevola; compilante * = compivo; correlante * = correvo; pronte * = provola; segnalante * = segnavo; * date = volanda; ...
Sciarade incatenate
La parola "volante" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: vola+ante, volant+ante.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "volante" (*) con un'altra parola si può ottenere: sic * = svicolante.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "volante"
»» Vedi anche la pagina frasi con volante per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Si raccomanda sempre di non parlare al cellulare quando si è al volante di un mezzo.
  • Non mettersi mai al volante se si è bevuto un bicchierino di troppo!
Proverbi
  • Donna al volante lumaca ambulante.
  • Donna al volante pericolo costante.
Espressioni e Modi di Dire
  • Disco volante
  • Tappeto volante
Libri
  • Il pittore volante (Scritto da: Anselmo Bucci; Anno 1930)
Canzoni
  • L'uomo volante (Cantata da: Marco Masini; Anno 2004)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Spola volante - Durante la prima parte del secolo scorso, i tessitori di cotone, di lana ec. solevano gettare la spola a traverso alle maglie del tessuto; e quando la pezza eccedeva i tre piedi francesi di larghezza, occorrevano ad ogni telajo due uomini, che uno buttava la spola da diritta a sinistra e l'altro da sinistra a diritta. Ma nel 1738, John Kay inventò per tirare la spola, un processo semplicissimo ed ingegnoso chiamato picking pey, (spola volante.) Questo mise il tessitore in grado di fare due volte tanto lavoro quanto ne faceva avanti, ed anche gli dava modo di tessere drappi di qualunque larghezza senza bisogno d'ajuto. La spola volante fu impiegata da prima nelle fabbriche di lana, e solo dopo venti anni s'introdusse nella fabbricazione del cotone. Quest'ultimo lavoro, nell'epoca in cui fu inventato quell'ottimo arnese, era si poco importante, che non eccitava minimamente la pubblica attenzione. Nel 1760 Robert Kay, figlio di John, inventò la boite a' coulisse, con la quale un tessitore può servirsi di tre spole, e produrre così una stoffa mescolata con la stessa facilità con cui farebbe un caucot ordinario. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Volante - Agg. Che vola. Nel pr. e nel fig. Volans, antis. aureo.

Amet. 11. (C) Niuno inganno a ritenere i volanti uccelli si può fare, che io non l'abbia già fatto, e fare lo sappia. E 88. Il sagace Mercurio, colla sua verga, e col cappello, e colle volanti ali. Petr. cap. 4. Seguimmo il suon delle purpuree penne De' volanti corsier per mille fosse. Dant. Par. 31. Nè lo 'nter porsi tra 'l disopra e 'l fiore Di tanta plenitudine volante. Impediva la vista e lo splendore. Alam. Colt. 5. 132. Del sacro fonte, Che 'l volante corsier segnò col piede, Ninfe cortesi… Ar. Fur. 23. 16. Salito Astolfo sul destrier volante, Lo fa muover per l'aria lento lento [Cont.] Imp. St. nat. XXVIII. 1. Li cervi volanti sono spezie di scarabei, descritti da Plinio sotto nome di Lucani: hanno le corna rameggiate nel modo di corna di cervi.

[G.M.] Segner. Incred. 1. 6. 2. Si divisava costui (Democrito) che prima di questo mondo, fino ab eterno, non vi fosse altro che un infinito popolo di corpicciuoli volanti, ma sì piccini, che, a schierare mille di loro, potrebbe facilmente servire di piazza la minuta punta d'un ago. E 1. 7. 10. Vuole (Democrito) che questa grande architettura del mondo, di cui tutti gl'ingegni umani non arrivano a penetrare la superficie, non che le finezze ed il fondo. sia struttura d'un bulicame confuso di corpicciuoli volanti a caso nel nulla. E 1. 8. 3. Fingere questo grande impossibile, che uno stuolo immenso di corpuzzi volanti alla spensierata, si fossero uniti insieme sì bellamente, che avessero composto un leone vivo.

[Val.] Fag. Rim. 6. 189. Sappi ch'è la bellezza aura volante (locuz. fig.). Cocch. Bagn. 208 Cagioni delle macchie o immagini volanti, e delle scintille, e della varia amaurosi o cecità serena. – La volante fama.

[Tor.] Zannon. Vas. ant. 15. Ma in questo suo intendimento non avrebbe certo l'artista eletto il modo più idoneo a togliere ogni via d'errare all'osservatore, che è astretto, a mio giudicio, a veder connessa la volante figura col resto della rappresentanza.

Palloni volanti; I globi areostatici. T. Gazz. Tratt. Chim. 1. 93. Globi aereostatici, o palleni volanti. – V. PALLONE, § 5.

2. A modo di Sost., per Volatile, Animal che vola. Car. En. 3. 588. (M.) Inclito sire, Cui non son degli Dei le menti occulte, Che Febo spiri, e 'l tripode e gli allori Del suo tempio dispensi, e delle stelle E de' volanti ogni secreto intendi, Danne… [P.Occell.] Salvin. Oppian. Cacc. pag. 82. 3. 2. (Ediz. rara.) Tanto la tigre tra le fiere spicca, Quanto il vago pavone tra i volanti.

3. Per Instabile, Volubile. Non com. G. V. 9. 11. 3. (C) Erano più mobili e volanti che 'l detto lor padre.

4. Compagnia, o sim., volante; Un piccolo corpo d'uomini che sta alla campagna per far qualche scorreria sul nemico, o per osservarlo. Bart. Vit. Bellarm. lib. 2. cap. 1. (M.) In un regno, quale allora si trovava esser la Francia, tutto in bollimento di guerra, e… pien d'Ugonotti in arme, e in compagnie volanti, niuno andar oltre riusciva senza pericolo ad un Legato.

[Val.] Vit. Bertold. 4. 36. Compongon poscia sei squadron volanti. T. Montecucc. Op. 2. 22. Con un corpo volante d'Alemanni e d'Ungheri.

5. Foglio volante; dicesi Quel foglio semplice non unito ad altri, nel quale sia scritto o stampato qualche cosa. Red. Lett. fam. 3. 109. (Man.) lo non ho presentemente che mandarle delle mie cose, eccetto che un piccolo foglio volante intorno all'invenzione degli occhiali. Magal. Lett. Strozz. 144. Non mostra di aver veduto anche quelle notizie, che ne sono uscite in un semplice foglio volante. [Val.] Cocch Op. 3. 502. Libro… raccolto dai fogli volanti di suo padre.

6. A sigillo volante, dicesi delle Lettere che hanno il sigillo sulla piegatura esteriore soltanto; onde altri può leggerle a suo talento. Magal. Lett. scient. 120. (M.) Al quale ho già risoluto di mandar questa lettera a sigillo volante, con ordine di venire a leggervela in camera. – Dicesi anche: A sigillo alzato.
Volante - S. m. V. VOLANO.

2. E nel signif. del § 2. [Cont.] Spett. nat. XI. 125 Il volante, che, essendo strascinato dal cilindro della vite, serve, a proporzione della lunghezza delle sue braccia, e delle masse di piombo che ha nelle estremità, a moderare la sfuggita delle prime ruote, e a ral'entare la caduta del peso. Lorin. Fort. V. 22. La ruota, ovvero volante PO, deve essere alta dodici piedi almanco, e grave una volta e mezzo quanto sarà la macina di sopra Q, che si presume sia di diametro di tre piedi.

3. (T. artigl.) [Camp.] Volante del pezzo. Diz. mar. mil. Volante del pezzo chiamasi la parte vacua delle artiglierie, dai bracciuoli od orecchioni sino alla gioja.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: volandiere, volandieri, volandiero, volando, volani, volano, volant « volante » volanti, volantinaggio, volantinare, volantini, volantino, volare, volarono
Parole di sette lettere: volando « volante » volanti
Lista Aggettivi: vociante, voglioso « volante » volatile, volenteroso
Vocabolario inverso (per trovare le rime): brontolante, rotolante, arrotolante, srotolante, appallottolante, arruolante, risuolante « volante (etnalov) » incavolante, passavolante, intavolante, agevolante, scivolante, idroscivolante, aeroscivolante
Indice parole che: iniziano con V, con VO, iniziano con VOL, finiscono con E

Commenti sulla voce «volante» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze