Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ahi», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ahi

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Interiezioni proprie [Ah « * » Ahia]
Crescenti Alfabeticamente [Ago « * » Allo]
Parole Monoconsonantiche [Ah « * » Ahia]
Giochi di Parole
La parola ahi è formata da tre lettere, due vocali e una consonante.
È una parola bifronte senza coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ha).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: hai (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di ahi con quelle di un'altra parola si ottiene: +cra = chiara; +[agi, gai] = ghiaia; +sos = hassio; +[csi, ics, sci] = ischia; +con = ochina; +gip = piaghi; +cru = rauchi; +ras = sharia; +gps = spaghi; +cct = tacchi; +gnu = unghia; +ceca = acaiche; +cent = antiche; +luce = auliche; +[cure, ecru] = auriche; +[acmi, mica] = chiamai; +cavi = chiavai; +cren = chinare; +cent = chinate; +cren = chinerà; +[cosi, scio, soci] = chiosai; +frac = fachira; ...
Vedi anche: Anagrammi per ahi
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: adì, agi, ali, ami, ani, api, ari, avi, chi, ehi, ohi, phi.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: che, ehm, ohe, ohm, ohé, rho, the, thè, uhm.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: hi, ai, ah.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: aghi, ahia.
Antipodi (con o senza cambio)
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: hac, hai.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si ottengono: hip, hit, hiv.
Parole con "ahi"
Iniziano con "ahi": ahia, ahimè, ahimé.
Contengono "ahi": shahid, swahili, tahitiana, tahitiane, tahitiani, tahitiano, jamahiriya, mujahiddin.
»» Vedi parole che contengono ahi per la lista completa
Lucchetti
Usando "ahi" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arca * = archi; biga * = bighi; buca * = buchi; ceca * = cechi; duca * = duchi; esca * = eschi; fuga * = fughi; lega * = leghi; loca * = lochi; maga * = maghi; nega * = neghi; orca * = orchi; paga * = paghi; poca * = pochi; reca * = rechi; riga * = righi; roca * = rochi; sega * = seghi; vaga * = vaghi; voga * = voghi; ...
Lucchetti Alterni
Usando "ahi" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: pesi * = pesah; tori * = torah.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ahi" (*) con un'altra parola si può ottenere: abc * = abachi; * gin = aghini; * ceno = achenio; cric * = carichi; * facci = afachici; pigna * = piaghina; pigne * = piaghine; * doccia = adocchiai; * vocerà = avocherai; pigerà * = piagherai; ficcate * = fiacchiate; bloccate * = balocchiate; spiccicate * = spiaccichiate.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ahi"
»» Vedi anche la pagina frasi con ahi per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ho sbattutto il mignolo del piede contro lo stipite della porta: ahi che male!
  • Ahi... cosa combini! non vedi che mi fai male al piede?
Citazioni
  • Il 14 luglio 2013, il quotidiano la Repubblica, in un articolo dedicato a Thomas Cook's, l'inventore dei viaggi organizzati, scrive: "Sotto la guida della prima agenzia di viaggi del pianeta: Thomas Cook. Fu la svolta. Sancita, oltre un secolo dopo, da un celebre spot: «Vacanze fai da te? Ahi ahi ahi»".
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Ohi!, Ohimè!, Ahi! - Ohi significa dolore momentaneo per colpo o ferita non grave. - Ohimé! significa dolore più grave e continuo: ed è significativo altresì di dolori morali. -[Ahi è esclamazione di dolore materiale e di morale; ma più spesso di morale. Di dolore materiale s'usa più sovente ripetuto, e pare esprimere dolore men grave, ma più vivo nell'istantaneità. G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Oh, Ah, O, Ahi, Ohi, Hui, Ohe - O, vocativo, talvolta tenero e supplichevole; oh esclamazione di maraviglia; ah, di dolorosa sorpresa; ahi, di dolore in noi, di pietà verso altrui; ohi, di commiserazione soltanto, forse; hui, di pungente dolore, che si vorrebbe ma non si può totalmente reprimere; ohe, voce che serve a chiamare con famigliarità, con disprezzo o con una certa severità. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ahi - [T.] Esclamazione più espressa di dolore che Ah, o, se d'altro sentimento, più spesso congiunta a dolore.

T. Vivo dolore e corporeo e morale. Mi brucio un dito, ahi! – Un uomo ch'io amo, vuol diventare ministro di Stato: ahi!

Bocc. Nov. 26. 16. (C) Ahi quanto è misera la fortuna delle donne! E 15. 15. Ahi lassa me! Che assai chiaro conosco come io ti sia poco cara.Rim. Ant. Guitt. 99. Ahi, Deo (Dio), che dolorosa Ragione aggio da dire! T. Dant. 1. 27. E pentuto (pentito) e confesso, mi rendei (a Dio). Ahi miser lasso! e giovato sarebbe. Bocc. Nov. 77. 33. Ahi misera te! che ad un'ora avrai perduto il male amato giovine, e 'l tuo onore. E Lab. – Petr. Canz. 43. 2. Ahi disperata morte, ahi crudel vita! E 40. 2. Ahi orbo mondo ingrato, Gran cagion hai di dover pianger meco! E Son. 276. Ahi morte ria, come a schiantar se' presta Il frutto di molt'anni in sì poche ore!

T. Dire ahi, non è solo l'atto di esprimere questo suono veramente, ma in genere dolersi. Prov. Nessuno dice ahi quando non gli duole. Ma spesso a chi meno duole, costui si duole più, e talvolta chi fa dolere, grida: ahi!

Anco per celia al sentire un discorso che andrà a finire in una frecciata: Ahi!

2. In senso di dolore, anco Sost. [Val.] Fortig. Ricciard. 1. 87. Lo guarda, e manda fuori un flebil ahi!

[Cam.] Salvett. Billio presso Not. Malm. 41. Ma non andò tre passi Che diede un tuffo ne' soliti Ahi lassi!

3. Di certe bestie, segnatam. del cane.

Ovidio del fior di Giacinto. Ai, ai, Flos habet inscriptum.

4. In senso di preghiera o di pietà. Bocc. Nov. 19. 21. (C) Ahi mercè, per Dio! non voler divenir micidiale di chi mai non t'offese. Tass. Gerus.4. 57. (Gh.) Ahi, che fiamma dal cielo anzi in me scenda, Santa onestà, ch'io le tue leggi offenda! Bocc. Nov. 18. 25. (C) Ahi, figliuol mio, dunque per questo t'hai tu lasciato aver male!

5. D'altri sentimenti, rende l'esclamazione più forte che il sempl. Ah: ma se non sottintende un'imagine di dolore e di pericolo, non cade proprio. Dant. Par. 25. (C) Ahi quanto nella mente mi commossi, Quando mi volsi per veder Beatrice, Per non poter vederla. E Inf. 9. Ahi quanto mi parea pien di disdegno! T. E 7. Ahi, Giustizia di Dio, tante chi stipa Nuove travaglie (travagli aduna) e pene. = E 16. (C) Ahi, quanto cauti gli uomini esser denno Presso a color che non veggon pur l'opra, Ma per entro i pensier miran col senno! E 23. Ahi, dura terra, perchè non t'apristi? T. E 18. Ahi come facèn (facevano) lor levare le berze (correre) Alle prime percosse!

6. Di rimprovero e d'avversione. Bocc. Nov. 67. 16. (C) Ahi, malvagia femmina, dunque ci se' venuta? E 45. 8. Tratte le spade fuori, gridarono tutti: Ahi traditori! voi siete morti. E 63. 4. Ahi vitupero del guasto mondo! essi non si vergognano… d'apparir morbidi ne' vestimenti, ed in tutte le cose loro. Dant. Purg. 6. Ahi, serva Italia, di dolore ostello! T. Ivi: Ahi, gente, che doveresti esser devota (i Guelfi). E3. 9. Ahi, anime ingannate… Che da siffatto Ben (Dio) torcete i cuori. = E Inf. 33. (C) Ahi, Pisa, vituperio delle genti Del bel paese là dove 'l sì suona! But. Purg. 6. 2. Ahi, interiezione esclamativa, e significa ira e corruccio. T. D. 1. 19. Ahi, Costantin, di quanto mal fu matre (madre), Non la tua conversion, ma quella dote (del poter temporale, che credevasi da lui dato a' papi)!… E 22. Noi andavam con li dieci dimoni. Ahi, fiera compagnia! E 21. Ahi, quant'egli era. nell'aspetto, fiero! (un diavolo).

7. Di gioja, men proprio. Guitt. Lett. 13. (C) Ahi che gioioso gaudio. (Ma c'è de' piaceri, a cui troppo s'addice l'Ahi!)

8. Col Che al modo not. nel § 13 di Ah. Menz op. 1. 216. (Viani.) Ahi, che in quelle brillantuzze Pupilluzze La tua face, Amore, accendi.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: aguzzina, aguzzine, aguzzini, aguzzino, aguzzò, aguzzo, ah « ahi » ahia, ahimè, ahimé, ai, aia, aiata, aiate
Parole di tre lettere: ago « ahi » aia
Vocabolario inverso (per trovare le rime): indugi, rifugi, sotterfugi, segugi, trangugi, coniugi, grattugi « ahi (iha) » chi, bachi, abachi, babachi, cachi, macachi, sindachi
Indice parole che: iniziano con A, con AH, iniziano con AHI, finiscono con I

Commenti sulla voce «ahi» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze