Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «divellere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Divellere

Verbo
Divellere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è divelto. Il gerundio è divellendo. Il participio presente è divellente. Vedi: coniugazione del verbo divellere.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola divellere è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ll. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Anagrammi
divellere si può ottenere combinando le lettere di: [rive, veri] + delle; [leve, vele] + dirle; livree + [del, led].
Componendo le lettere di divellere con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = divellessero; +[catasta, tascata] = teleriscaldavate.
Vedi anche: Anagrammi per divellere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: divellerà, divellerò, divellete.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: livellerà, livellerò.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: dille, dire, delle, ielle, vele, vere, elee.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: divellerei.
Parole con "divellere"
Iniziano con "divellere": divellerebbe, divellerebbero, divellerei, divelleremmo, divelleremo, divellereste, divelleresti, divellerete.
Parole contenute in "divellere"
ere, dive, elle, ellere, divelle. Contenute all'inverso: evi, lev, levi.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha DIVELLERestE.
Lucchetti
Usando "divellere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: pedivelle * = pere; * rete = divellete; * rendo = divellendo; * resse = divellesse; * ressi = divellessi; * reste = divelleste; * resti = divellesti; * ressero = divellessero.
Lucchetti Riflessi
Usando "divellere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = divellete; * errai = divellerai.
Lucchetti Alterni
Usando "divellere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * aie = divellerai; * remore = divelleremo.
Sciarade incatenate
La parola "divellere" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: dive+ellere, divelle+ere, divelle+ellere.
Intarsi e sciarade alterne
"divellere" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: dille/vere.
Frasi con "divellere"
»» Vedi anche la pagina frasi con divellere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • I terroristi, per far deragliare il treno, si misero a divellere le rotaie dopo una curva.
  • Abbiamo dovuto divellere alcuni paracarri per allargare la strada.
  • Il primo lavoro da fare al restauro della casa è divellere la pavimentazione.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Divellere - e † DIVÈGLIERE. V. a. Propriamente Tirar fuori dalla terra una pianta colle sue radici. Raro anco nel verso. Aureo lat. G. V. 11. 1. 3. (C) Abbattendo e divellendo alberi, e mettendolsi innanzi, e menandone ogni mulino. Amet. 88. Colle mani sante divelse un giovane cornio. Declam. Quintil. C. Per li aridi campi le radici dell'erbe divelliamo. Cr. 19. 5. Si dee tutta l'erba divegliere, che intorno ad essi (ulivi) si truova.

E fig. Petr. canz. 39. 2. (C) E del tuo cuor divelli ogni radice. Mor. S. Greg. Ma veramente del tutto non possono divegliere la radice di quello.

2. E generalmente Sverre, Spiccar con forza qualche cosa. (Fanf.) Bocc. Nov. 69. 17. (C) Lui per un picciolo lucignoletto preso della sua barba, e ridendo, sì forte il tirò, che tutto del mento gliele divelse. Buon. Fier. 3. 4. 10. S'io ti piglio quel ciuffo tuo canuto…, Ben tel diveglierò.

3. Trasl. Sen. Pist. (C) Non posso del tutto i suo' vizii divellere e estirpare. Coll. SS. Pad. Per qual cosa ne divella la umiltade. Vit. S. Gir. 43. Acciocchè tu divelghi e disfacci… d'essa ogni vizio. Pallav. Stor. Conc. 453. Questa lettera divelse ogni sospetto dal cuor de' legati.

4. Per Dissodare, Sbronconare, Scassare. Cr. alla voc. SCASSARE. (Mt.) Scassare, trattandosi di terra, vale divegliere.

[Cont.] Sod. Arb. 218. Arrivi il lavoro del divelto ancora ai viali e strade che s'hanno a fare, cioè divegliendo anco queste, perchè non è cosa più utile alle radici delle piante che trovare smosso e libero il terreno sotto da poter per tutto spaziare.

5. [Camp.] In significanza di Spiccare, Partire da un luogo alcuno. D. Par. 27. E la virtù che lo sguardo m'indulse, Del bel nido di Leda mi divelse, E nel ciel velocissimo m'impulse.

6. [Giust.] Cacciar via da un luogo conforme a natura. Arr. da Settim. Tratt. cont. all'avvers. Lib. III. Lagarritrice rana non può esser divelta dal padule.

7. N. pass. Per Spiccarsi, Partirsi, Tôrsi via. Bocc. Nov. 60. 14. (C) Con fatica dalla Nuta si fu divelto. T. D. 1. 34. Prima ch'i' dall'abisso mi divella. – Ps. Evellet de laqueo pedes meos. – Virg. Caro amplexu divellerer.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: divelle, divellemmo, divellendo, divellente, divellerà, divellerai, divelleranno « divellere » divellerebbe, divellerebbero, divellerei, divelleremmo, divelleremo, divellereste, divelleresti
Parole di nove lettere: divellerà « divellere » divellerò
Lista Verbi: divampare, divaricare « divellere » divenire, diventare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sclere, celere, postacelere, ellere, eccellere, espellere, riespellere « divellere (erellevid) » svellere, collere, dolere, solere, volere, stravolere, rivolere
Indice parole che: iniziano con D, con DI, iniziano con DIV, finiscono con E

Commenti sulla voce «divellere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze