Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «parare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Parare

Verbo
Parare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è parato. Il gerundio è parando. Il participio presente è parante. Vedi: coniugazione del verbo parare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani
Giochi di Parole
La parola parare è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (rara).
Divisione in sillabe: pa-rà-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: parerà (scambio di vocali), rapare (scambio di consonanti), raperà.
parare si può ottenere combinando le lettere di: rap + [era, rea].
Componendo le lettere di parare con quelle di un'altra parola si ottiene: +ode = adoperare; +ode = adopererà; +ton = anteporrà; +pii = apparirei; +tap = appartare; +top = apportare; +top = apporterà; +più = appurerai; +noi = arpionare; +noi = arpionerà; +sii = aspirerai; +sto = asportare; +sto = asporterà; +[evo, ove] = evaporare; +[evo, ove] = evaporerà; +[abc, cab] = parabrace; +can = parancare; +fin = paranefri; +sos = parassero; +non = pareranno; +dio = parodiare; +dio = parodierà; +ilo = paroliera; +tum = prematura; ...
Vedi anche: Anagrammi per parare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: barare, pagare, panare, parafe, parate, parere, parure, tarare, varare.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: larari, tararà.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: arare.
Altri scarti con resto non consecutivo: pare, arre.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: parlare, sparare.
Parole con "parare"
Finiscono con "parare": sparare, imparare, riparare, separare, comparare, preparare, equiparare, disimparare, ripreparare.
Parole contenute in "parare"
ara, par, para, rare, arare. Contenute all'inverso: era, rap, rara.
Incastri
Inserendo al suo interno odi si ha PARodiARE; con cene si ha PARAceneRE; con lizza si ha PARAlizzaRE; con caduta si ha PARAcadutaRE; con milita si ha PARAmilitaRE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "parare" si può ottenere dalle seguenti coppie: pace/cerare, paesone/esonerare, papero/perorare, paraggi/raggirare, paria/riarare, parigi/rigirare, pascolo/scolorare, pasta/starare, pasti/stirare, patì/tirare, parchi/chiare, pardon/donare, parodi/odiare, parti/tiare, parabrezza/brezzare, paracera/cerare, paracolpi/colpire, parafa/fare, parago/gore, parai/ire, paralizza/lizzare...
Usando "parare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: pupara * = pure; separa * = sere; * areca = parca; * arerà = parrà; * arerò = parrò; unipara * = unire; cupa * = curare; dopa * = dorare; * areata = parata; * areate = parate; * areati = parati; * areato = parato; * areche = parche; * areola = parola; * areole = parole; * arerai = parrai; * arerei = parrei; tapa * = tarare; tipa * = tirare; * reggi = paraggi; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "parare" si può ottenere dalle seguenti coppie: pare/errare, parerà/areare, parla/alare, parli/ilare, parma/amare, parrà/arare, parrò/orare, parsec/cesare, parso/osare, parafa/afre, parata/atre, parato/otre.
Usando "parare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erario = paio; * ergo = parago; * erta = parata; * erte = parate; * erti = parati; * erto = parato; * ergono = paragono.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "parare" si può ottenere dalle seguenti coppie: primipara/reprimi, separa/rese.
Usando "parare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * separa = rese; rese * = separa; * primipara = reprimi; reprimi * = primipara.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "parare" si può ottenere dalle seguenti coppie: para/area, parata/areata, parate/areate, parati/areati, parato/areato, parca/areca, parche/areche, pare/aree, parola/areola, parole/areole, parrà/arerà, parrai/arerai, parranno/areranno, parrebbe/arerebbe, parrebbero/arerebbero, parrei/arerei, parremmo/areremmo, parremo/areremo, parreste/arereste, parresti/areresti, parrete/arerete...
Usando "parare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: curare * = cupa; dorare * = dopa; * cerare = pace; * tirare = patì; tirare * = tipa; * tiare = parti; * stirare = pasti; serrare * = serpa; stirare * = stipa; sturare * = stupa; imperare * = impepa; * perorare = papero; * gore = parago; * chiare = parchi; * donare = pardon; * rigirare = parigi; * odiare = parodi; pure * = pupara; sere * = separa; * esonerare = paesone; ...
Sciarade incatenate
La parola "parare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: par+rare, par+arare, para+rare, para+arare.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "parare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = paratrice; sto * = sparatore; * fasi = parafrasie; * asti = parasartie; rito * = riparatore; * occhi = paraorecchi; * passi = paraprassie; sigli * = sparigliare; sacchi * = sparacchiare; secchi * = sparecchiare; * lamenti = parlamentarie.
Frasi con "parare"
»» Vedi anche la pagina frasi con parare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • A tutti era evidente dove l'accusato volesse andare a parare con le sue affermazioni.
  • Il nostro portiere Buffon riesce a parare quasi tutti i rigori.
  • Il portiere è riuscito a parare quel tiro imprendibile.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Decorare, Ornare, Parare, Addobbare - Ornare è generico: una bella cornice orna un quadro; i bei mobili, le belle pitture ornano la casa; i begli abiti ornano le persone; i bei denti ornano la bocca. - Decorare è un ornare più speciale e diretto ad un fine. Si decora una sala, un intero appartamento per farlo degno di qualche gran personaggio; e come è più del semplice ornamento, il quale si suppone necessario, ciò che serve unicamente a decorare, finita la festa, si ripone. - Parare dicesi particolarmente delle chiese e de' loro ministri; Paramento è decorazione, ornamento sacro. Decorazioni teatrali diconsi appunto perché adattate ad una scena o ad un'opera, e perché ad ogni tratto si cambiano. - Addobbare significa ornare, o decorare, o parare anche con isplendida magnificenza. L'addobbo è arredo o mobile prezioso. (Zecchini). [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Decorare, Ornare, Parare, Addobbare - Ornare è generico: una bella cornice orna un quadro; i bei mobili, le belle pitture ornano la casa; i begli abiti ornano le persone; i bei denti ornano la bocca. Decorare è un ornare più speciale e diretto ad un fine. Si decora una sala, un intero appartamento per farlo degno di qualche gran personaggio; e come è più del semplice ornamento, il quale si suppone necessario, ciò che serve unicamente a decorare, finita la festa, si ripone. Parare dicesi particolarmente delle chiese e de' loro ministri; paramento è decorazione, ornamento sacro. Decorazioni teatrali diconsi appunto perchè adattate ad una scena o ad un'opera, e perchè ad ogni tratto si cambiano. Addobbare significa ornare, o decorare, o parare anche con isplendida magnificenza. L'addobbo è arredo o mobile prezioso. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: parapsicologia, parapsicologica, parapsicologiche, parapsicologici, parapsicologico, parapsicologie, parapsicologo « parare » pararono, pararotacismi, pararotacismo, parasalite, parasanga, parasanghe, parasanitari
Parole di sei lettere: parano « parare » parata
Lista Verbi: parallelizzare, parametrizzare « parare » parcheggiare, pareggiare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): barare, rincarare, dichiarare, rischiarare, riarare, acclarare, ammarare « parare (erarap) » preparare, ripreparare, separare, riparare, equiparare, imparare, disimparare
Indice parole che: iniziano con P, con PA, iniziano con PAR, finiscono con E

Commenti sulla voce «parare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze