Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «prima», il significato, curiosità, forma dell'aggettivo «primo», associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Prima

Forma di un Aggettivo
"prima" è il femminile singolare dell'aggettivo numerale primo.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di prima (antecedentemente, in precedenza, precedentemente, anteriormente, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
dopo (32%), poi (17%), volta (4%), classe (4%), seconda (4%), antecedente (3%), colazione (2%), ultima (2%), durante (2%), teatro (2%), avanti (2%), precedente (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Consigli Regali: Cosa regalare per la Prima Comunione; Frasi di auguri per la Prima Comunione
Almanacco: Prima tv dei Simpson
Giochi di Parole
La parola prima è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: prì-ma. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di prima con quelle di un'altra parola si ottiene: +dee = adempire; +alé = ampliare; +alé = amplierà; +olé = amplierò; +[ero, ore, reo] = apriremo; +avo = aprivamo; +ace = camperai; +eco = capiremo; +oca = carpiamo; +ace = ciarpame; +oca = comparai; +toc = comparti; +eco = comperai; +[ciò, coi] = compirai; +toc = comprati; +eco = crepiamo; +[ere, ree] = epirrema; +alé = impalare; +alé = impalerà; ...
Vedi anche: Anagrammi per prima
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: prema, prime, primi, primo, priva.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: rima. Togliendo tutte le lettere in posizione pari si ha: pia.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: prisma.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: rimai.
Parole con "prima"
Iniziano con "prima": primari, primate, primati, primato, primaria, primarie, primario, primazia, primazie, primalità, primanota, primavera, primavere, primadonna, primaticce, primaticci, primatista, primatiste, primatisti, primattore, primattori, primaziale, primaziali, primaticcia, primaticcio, primatologa, primatologi, primatologo, primattrice, primattrici, ...
Finiscono con "prima": deprima, esprima, imprima, opprima, reprima, comprima, dapprima, sopprima, anteprima.
Contengono "prima": deprimano, esprimano, imprimano, opprimano, reprimano, comprimano, comprimari, imprimatur, sopprimano, comprimaria, comprimarie, comprimario, coprimacchia, viceprimario.
»» Vedi parole che contengono prima per la lista completa
Parole contenute in "prima"
rima. Contenute all'inverso: ami.
Incastri
Inserito nella parola cocchia dà COprimaCCHIA.
Inserendo al suo interno ari si ha PRIMariA; con aver si ha PRIMaverA.
Lucchetti
Usando "prima" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: aspri * = asma; copri * = coma; compri * = comma; riapri * = riama; * maone = prione; * maori = priori; * aula = primula; * magione = prigione.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "prima" si può ottenere dalle seguenti coppie: priora/aroma.
Usando "prima" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * amore = priore; * amori = priori; * ammina = primina; * ammine = primine; * amorale = priorale; * amorali = priorali.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "prima" si può ottenere dalle seguenti coppie: lepri/male, riapri/maria.
Usando "prima" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * lepri = male; male * = lepri; * riapri = maria; maria * = riapri; * tap = rimata; * top = rimato; * vip = rimavi; * step = rimaste; * stop = rimasto.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "prima" si può ottenere dalle seguenti coppie: prigione/magione, prione/maone, priori/maori.
Usando "prima" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: asma * = aspri; coma * = copri; comma * = compri; primini * = minima; riama * = riapri; * aria = primari; * atea = primate; * prono = rimarono.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "prima" (*) con un'altra parola si può ottenere: esimo * = esprimiamo; operi * = opprimerai; * atoni = patronimia; sopite * = sopprimiate; * articolassi = particolarissima.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "prima"
»» Vedi anche la pagina frasi con prima per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Prima o poi gli esami, nella vita, dovranno pur finire.
  • Sono stato molte volte a teatro per assistere ad una "prima".
  • Prima di andare al teatro pensavo di cenare in quel ristorantino tipico, che ne dici?
Proverbi
  • Chi prima va al mulino macina.
  • Quello del formaggio prima o poi arriva sempre.
  • Chi prima arriva, meglio alloggia.
  • Chi prima non pensa in ultimo sospira.
  • La prima gallina che canta ha fatto l'uovo.
  • La prima acqua è quella che bagna.
  • Chi prima nasce prima pasce.
  • Prima di domandare, pensa alla risposta.
  • Prima di giudicare una persona ci devi mangiare assieme.
  • Prima Pensa, Poi Parla, Perché Parole Poco Pensate Portano Pena.|Proverbio delle dieci "P"
Espressioni e Modi di Dire
  • Sbattere il mostro in prima pagina
  • Fasciarsi la testa prima di essersela rotta
Libri
  • L'isola del giorno prima (Scritto da: Umberto Eco; Anno 1994)
  • Rebecca, la prima moglie (Scritto da: Daphne du Maurier; Anno 1938)
  • Prima della quiete (Scritto da: Elena Gianini Belotti; Anno 2004)
Titoli di Film
  • Prima pagina (Regia di Billy Wilder; Anno 1974)
  • Prima di mezzanotte (Regia di Martin Brest; Anno 1988)
  • Prima comunione (Regia di Alessandro Blasetti; Anno 1950)
Canzoni
  • Appena prima di partire (Cantata da: Zero Assoluto; Anno 2007)
  • La prima che incontro (Cantata da: Fabrizio Ferretti e Gil Fields e The Fraternity Brothers; Anno 1964)
  • Prima di andare via (Cantata da: Neffa; Anno 2003)
  • Se me lo dicevi prima (Cantata da: Enzo Jannacci; Anno 1989)
  • Prima notte senza lei (Cantata da: I Profeti; Anno 1972)
  • La prima volta (che sono morto) (Cantata da: Simone Cristicchi; Anno 2013)
  • Prima gita scolastica (Cantata da: Riccardo Cocciante; Anno 1991)
  • Prima del paradiso (Cantata da: Flo Sandon's e Edda Montanari; Anno 1962)
  • Tutti vogliono viaggiare in prima (Cantata da: Ligabue; Anno 2002)
  • Prima di partire per un lungo viaggio (Cantata da: Irene Grandi; Anno 2003)
  • Amici come prima (Cantata da: Paola e Chiara; Anno 1997)
  • Prima o poi (Cantata da: Remo Germani e Le Amiche e Audrey; Anno 1965)
  • Prima di tutto (Cantata da: Biagio Antonacci; Anno 1993)
  • La prima cosa bella (Cantata da: Nicola Di Bari e Ricchi e Poveri; Anno 1970)
  • La prima stella della sera (Cantata da: Matia Bazar; Anno 1988)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Giunta, A prima giunta, Di primo tratto, Alla prima - Giunta, come ho detto, è l'atto del giungere, onde il modo A prima giunta, che è la prima impressione che fa un oggetto, presentandocisi agli occhi o alla mente. - «A prima giunta mi parve così.» - Di primo tratto, accenna presso a poco quel medesimo, se non quanto dà idea di maggior considerazione. - Alla prima, accenna anche considerazione maggiore: e tal modo si usa anche per significare il primo esperimento. - «Alla prima non mi riuscì, ma poi mi venne ottimamente.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Immediatamente, Quanto prima, Subito, Adesso, Ora - Ora, dice proprio l'ora, il momento presente. Adesso, pare che nel presente stesso abbracci uno spazio più lungo: ora dico, ora vengo; e sono cose che si fanno in pochi minuti: adesso faccio, adesso lavoro; e son cose che ne richiedono di più: ora si dice che il pane incarirà, cioè oggi o domani: i tempi d'adesso son duri assai per la povera gente; questo adesso abbraccia anche anni interi: questi due primi avverbi puonno stare e prima e dopo del verbo; gli altri tre, meglio dopo. Subito esprime la prontezza dell'obbedienza che non riflette; immediatamente, anche nell'ubbidire, par significare che un ostacolo, una cosa mediata potrebbe intervenire, ma che si sacrifica: non è più l'obbedienza cieca, ma bensi la volontaria: quanto prima lascia vedere un tempo frammezzo: quanto prima, cioè tosto che potrò, che avrò finito ciò che ho tra le mani, e sarà la prima cosa (dopo questa) che farò. [immagine]
Di prima, Da prima, Sul primo, In prima, Sulle prime, In principio, Sul principio, Dal principio, Prima, A prima giunta - Di prima si riferisce a idea o cosa anteriore a cui si confronta la posteriore; meglio, peggio di prima; saperne, averne ecc. più di prima. Da prima pare esprimere più specialmente ordine, successione d'idee: cercate da prima il regno di Dio, e le altre cose facili asseguirete. Sul primo e sulle prime, affinissimi, sembrano accennare a cosa che poi non si sviluppa conseguentemente: sul primo, sulle prime un libro ci piace, e poi ci annoia, c'infastidisce; egli è che l'autore ne scrisse le prime facciate con più amore e più diligenza. In prima indica un tempo passato; quanti buoni vecchi ci cantano tutto giorno che in prima le cose non andavano come al dì d'oggi! e intendono che andavano meglio: debolezza nella quale noi a nostra volta cadremo. Sul principio dice in principio affatto: mettetevi a studiare una lingua, per es. l'inglese; sul principio la forza della volontà, il prestigio di cosa nuova vi fa parere tutto facile; dopo quindici giorni, un mese, le difficoltà, il disgusto comincia; eppure non siete che in principio. Dal principio è modo che chiama il suo corrispondente alla fine; a meno che principio non sia sostantivo; allora si può dire che dal principio si arguisce talvolta dell'insieme, del tutto; ma che il più sovente questa presunzione riesce ingannevole. Prima indica antecedenza; il suo opposto è dopo; vi sono però fra questa diametrale opposizione dei gradi così espressi dalle parole in seguito, poi, più tardi, in fine e simili: prima, oltre essere avverbio, è preposizione, e allora è seguita da di. A prima giunta spiega bene la prima impressione, un po' strana, che fa cosa nuova o mai veduta; o notizia impensata, o cangiamento di sensazione, come il passare dal caldo al freddo, dall'oscurità alla viva luce; in quest'ultimo caso dicesi, ed è vero, che a prima giunta non ci si vede bene. [immagine]
Alla prima, A prima giunta, Alla prima giunta

Navigazione
Parole in ordine alfabetico: prigione, prigioni, prigionia, prigioniera, prigioniere, prigionieri, prigioniero « prima » primadonna, primalità, primanota, primari, primaria, primariamente, primarie
Parole di cinque lettere: previ « prima » prime
Vocabolario inverso (per trovare le rime): antonima, rima, lacrima, isocrima, dirima, sirima, monorima « prima (amirp) » deprima, reprima, anteprima, imprima, comprima, dapprima, opprima
Indice parole che: iniziano con P, con PR, iniziano con PRI, finiscono con A

Commenti sulla voce «prima» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze