Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «angolo», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Angolo

Parole Collegate
»» Aggettivi per descrivere angolo (retto, ottuso, acuto, piatto, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
retto (35%), acuto (22%), spigolo (9%), ottuso (3%), cottura (3%), vertice (3%), buio (3%), lato (2%), corner (2%), piatto (2%), paradiso (2%), geometria (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Calcio [Andata « * » Anticipo]

Foto taggate angolo

tende

Dritto & Rovescio

sbarre
Tag correlati: muro, finestre, palazzo, balcone, liberty, ali, ferro, vetri, casa, due, decorazioni
Giochi di Parole
La parola angolo è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: àn-go-lo. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
angolo si può ottenere combinando le lettere di: log + ano.
Componendo le lettere di angolo con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ave, eva] = agevolano; +[evi, vie] = agevolino; +tot = agnolotto; +gli = alloggino; +[eta, tea] = alogenato; +dir = andrologi; +[agi, gai, già] = angiologa; +fan = anglofona; +fen = anglofone; +fin = anglofoni; +tai = antologia; +tac = catalogno; +tic = cingolato; +cui = coagulino; +[adì, dai] = dialogano; +dei = elogiando; +fai = fognaiola; +idi = gadolinio; +tag = gagnolato; +gin = gagnolino; +alt = gallonato; +app = galoppano; +[api, pia] = gianpaolo; +din = gondolina; ...
Vedi anche: Anagrammi per angolo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: angelo, angola, angoli.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: anglo.
Altri scarti con resto non consecutivo: nolo.
Parole con "angolo"
Iniziano con "angolo": angolosa, angolose, angolosi, angoloso, angoloide, angoloidi, angolosità.
Finiscono con "angolo": melangolo, strangolo, strangolò, triangolo, triangolò, acutangolo, cetrangolo, equiangolo, rettangolo, sterangolo, grandangolo, ottusangolo, quadrangolo, obliquangolo.
Contengono "angolo": rettangoloide, rettangoloidi.
»» Vedi parole che contengono angolo per la lista completa
Parole contenute in "angolo"
gol. Contenute all'inverso: log.
Incastri
Si può ottenere da ano e gol (ANgolO).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "angolo" si può ottenere dalle seguenti coppie: anse/segolo, antro/trogolo, angoscia/scialo.
Usando "angolo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * golosa = ansa; * golose = anse; * golosi = ansi; * goloso = anso; orango * = orlo; piango * = pilo; * golosino = ansino; compiango * = compilo; moa * = mongolo; sia * = singolo.
Lucchetti Riflessi
Usando "angolo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: carogna * = carlo; cicogna * = ciclo; pigna * = piolo; sugna * = suolo; vigna * = violo; cina * = cigolo; gina * = gigolò; rena * = regolo; gonna * = gongolo; spina * = spigolo; rigona * = rigogolo; vetrigna * = vetriolo.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "angolo" si può ottenere dalle seguenti coppie: ansa/golosa, anse/golose, ansi/golosi, ansino/golosino, anso/goloso.
Usando "angolo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * segolo = anse; * trogolo = antro; orlo * = orango; pilo * = piango; * ateo = angolate; * scialo = angoscia; * oidio = angoloidi; compilo * = compiango.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "angolo" (*) con un'altra parola si può ottenere: pin * = pangolino.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "angolo"
»» Vedi anche la pagina frasi con angolo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Non abbiate paura della vita, non celatevi in un angolo per timore di non essere considerati. Mostrate con fiducia voi stessi e sarete riconosciuti.
  • Era stato costretto in un angolo, ma continuava a resistere.
Espressioni e Modi di Dire
  • In calcio d'angolo
Libri
  • Cantilena all'angolo della strada (Scritto da: Achille Campanile; Anno 1933)
  • Il quinto angolo (Scritto da: Izrail' Metter; Anno 1992)
Canzoni
  • Mezzo angolo di cielo (Cantata da: Anna Oxa; Anno 1992)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Canto, Cantonata, Cantone, Angolo, Cocca - Il canto usualmente parlando è il sito dove due lati de' muri di una casa s'incontrano; l'estremo punto è l'angolo: dove comincia e finisce un muro anche semplice, può dirsi canto eziandio; ma canto può significare il di dentro e il di fuori. Cantonata è canto di casa o fabbrica più appariscente. Angolo oltre il significato geometrico s'impiega talora per sito più nascosto, per canto o luogo dimenticato; essere, stare, riporre in un angolo. Starsene nel cantone o in un canto, vale ritirarsi per modestia, o perchè altri non abbada a noi.

«I ragazzi insolenti si mettono al cantone. Cantoni inoltre diconsi que' sassi grandi collocati o da collocare nelle cantonate delle muraglie. Cocca è l'angolo che fanno i panni piegati. Le estremità di una giubba son cocche. Quando in una pezzuola si ripone qualcosa, s'accostano per portarla le quattro cocche di quella, che dicesi appunto accoccare». Tommaseo. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Angolo - S. m. Aff. al lat. Angulus. Quella inclinazione che fanno due linee concorrenti in un medesimo punto nello stesso piano. Com. Purg. 15. (C) Quando è alto…, li raggi non fanno angolo alcuno. Gal. Galil. Lett. (M.) Stando adunque sulla ricevuta definizione, che l'angolo sia l'inclinazione di due linee poste in un piano che si toccano in un punto, e non son poste fra lor per diritto, figuriamoci… E appresso: Nella definizione dell'angolo si ricerca, oltre all'inclinazione, il toccamento ancora.

2. Canto, Cantonata. G. V. 9. 257. 3. (C) Ivi fa il muro gomito, ovvero angolo, e si mostra verso tramontana. [Cont.] Fon. Ob. Fabbr. I. 10. Ciascuna colonna n'aveva uno (puntello) salvo che quelle che stavano alli quattro angoli del castello, che n'aveano due per ciascuna.

3. Trasl. Per Luogo ritirato, solingo e remoto. Tac. Dav. Vit. Agr. 396. (M.) Noi ultimi abitatori della terra, e mantenitori della libertà, ci difendiamo in questo angolo di Britannia.

4. In ogni angolo, vale In tutti i luoghi. Tans. Vendem. 135. (Mt.) Benchè in ogni angol del beato loco Dì e notte ardesse inestinguibil foco.

5. (Geom.) Angolo retto. Qual de' due angoli eguali formati da una linea perpendicolare cadente sopra un'altra linea retta. Viv. Prop. 176. (Mt.) Da un medesimo punto della curva parabolica verso la parte dell'angolo o retto o acuto, che fa il diametro tirato per esso punto colla tangente al medesimo; non si possono in essa curva adattare due linee rette che sieno uguali fra di loro. [Cont.] La. 13. Un braccio F E che faccia angoli retti con l'asse C D.

[Cont.] Dicesi anche Angolo a squadra od in isquadra. Bart. Arch. Alb. I. 8. Comodissimamente si usano gli angoli a squadra. E VII. 9. Nella fronte dinanzi a questi correnti s'intaglino per lo lungo tre solchi infra loro con spazi uguali incavati con angoli in isquadra.

6. (Geom.) Angolo obliquo. L'angolo che non sia retto. Viv. Prop. 173. (Mt.) Se sarà un'iperbola equilatera co' diametri ed angoli obliqui, e dal centro sarà alzata sopra 'l diametro conjugato con una perpendicolare, questa concorrerà colla sezione, e sarà eguale al semidiametro trasverso.

7. (Geom.) Angolo acuto. L'angolo minore del retto. Firenz. Bell. donn. (Mt.) Vogliono fare (le labbra) verso la loro fine una certa diminuzione diminuita in angolo ottuso… ma non come lo acuto, o come il mento. Gal. Galil. Lett. Siccome moltiplicandosi più e sempre più nel cerchio S O B il numero dei lati del poligono, l'angolo I B E sempre si fa più acuto, par che per necessaria conseguenza ne segua che, dove i lati ne siano infiniti, tal angolo sia infinitamente acuto.

[Cont.] Dicesi anche Angolo sotto squadra. Bart. Arch. Alb. I. 11. I saggi architettori… volsero che nei luoghi nevosi le coperture e massime i tetti a capanna avessero gran pendio, alzandosi ad angolo sotto squadra.

8. (Geom.) Angolo ottuso. L'angolo maggiore del retto. Firenz. Bell. Donn. (Mt.) Vogliono fare (le labbra) verso il loro fine una certa diminuzione diminuita in angolo ottuso. Benv. Cell. Orf. 81. Andai tessendo un fornello in forma d'angolo ottuso. [Cont.] Bart. Pitt. Alb. I. 1. Angolo ottuso è quel che è maggior del retto.

9. (Geom.) Angolo rettilineo. L'angolo formato e compreso da due linee rette. Viv. Prop. 111. (Mt.) Da qui è ch'io mi fo a credere che Euclide adducesse la definizione solamente per l'angolo rettilineo, e non quella generale per questo, e per gli altri chiamati comunemente curvilinei, cornicolari e misti,… E 112. Vengono paragonati nella proposizione 16. cogli angoli acuti rettilinei.

10. (Geom.) Angolo curvilineo. L'angolo formato o compreso fra due linee curve. Viv. Prop. 111. (Mt.) Per gli altri (angoli), chiamati comunemente curvilinei, cornicolari e misti,…

[Cont.] Bart. Arch. Alb. I. 7. Per il congiungimento, che fanno i duoi archi scemi intersecandosi insieme, fa nella sommità uno angolo.

11. (Geom.) Angolo misto. L'angolo formato da una linea retta e d'una curva. [Cont.] G. G. Sist. II. La linea del moto del projetto si ha da continuar senza far angolo sopra la linea circolare descritta da lui.

12. (Geom.) [Cont.] Angolo lineare è l'inclinazione di due linee che s'intersecano. G. G. Cand. lun. Della differenza dei due nominati angoli lineari molto e molto maggiore è quella degli angoli solidi da essi lineari nascenti.

13. (Geom.) [Cont.] Angolo solido è l'inclinazione di due piani che si tagliano. G. G. Cand. lun. Angoli solidi da essi lineari nascenti; e veramente angoli solidi sono i compresi dentro i coni formati da i raggi visuali.

[Cont.] Usasi comunem. per Spigolo. Biring. Pirot. II. 6. Congelasi (lo allume) grosso, di forma squadrata con bellissimi angoli, qual altrimenti non dimostran essere che grandi diamanti.

[Cont.] E dicesi Smussato quando sia levato il canto vivo. Bal. Aut. Er. 38. Rigoletti quadri e di lati eguali e diritti, gli angoli de' quali saranno smussati.

14. [Cont.] Dicesi Ferro d'angolo od anche Angolo, (fr. Cornière, ingl. Angle iron) quella spiaggia di ferro foggiata a canale angolare, colla quale si rinforzano i lavori dei calderai nelle caldaje a vapore, serbatoi, e sim. La. Ca. I. Un angolo di ferro,… cioè due righe sode e diritte unite insieme in modo che facciano angolo.

15. (Geom.) Angolo del contatto. L'angolo che fa a tangente colla circonferenza del cerchio. Gal. Galil. Lett. (Mt.) Nella definizione dell'angolo si ricerca, oltre all'inclinazione, il toccamento ancora; adunque il chiamato angolo del contatto è con errore detto così, nè è veramente angolo, nè ha grandezza alcuna.

16. (Geom.) Angolo della porzione del cerchio. Quello che si comprende dalla linea retta che sottende l'arco della porzione, e dal medesimo arco di tal porzione. (Mt.)

17. (Fis.) [Gher.] Cotesta voce è adoperata con una quantita di aggiunti, segnatam. nell'Ottica, che vengono a darle altrettanti significati, da vedersi alle rispettive voci aggiunte; come: Angolo di torsione, d'incidenza, di riflessione, di rifrazione, di polarizzazione; Angolo refrangente o refrattivo di un prisma; Angolo limite, o di riflessione totale; Angolo visuale; ecc.
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Angolo - s. m. Angle. L'incontro di due linee che si tagliano vicendevolmente. Questa figura è frequentissima nella fortificazione, e prende diversi nomi dalle opere, alle quali è applicata, o dall'uffizio come si vedrà in appresso. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: angoliera, angoliere, angolini, angolino, angolista, angoliste, angolisti « angolo » angoloide, angoloidi, angolosa, angolose, angolosi, angolosità, angoloso
Parole di sei lettere: angoli « angolo » anidra
Vocabolario inverso (per trovare le rime): cigolò, cigolo, gigolò, spigolò, spigolo, paraspigolo, zigolo « angolo (ologna) » grandangolo, triangolo, triangolò, equiangolo, melangolo, quadrangolo, sterangolo
Indice parole che: iniziano con A, con AN, iniziano con ANG, finiscono con O

Commenti sulla voce «angolo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze