Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «avversario», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Avversario

Aggettivo
Avversario è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: avversaria (femminile singolare); avversari (maschile plurale); avversarie (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Aggettivi per descrivere avversario (debole, forte, politico, corretto, ...)
»» Sinonimi e contrari di avversario (rivale, antagonista, oppositore, nemico, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
nemico (26%), leale (5%), politico (5%), lotta (3%), matrimonio (3%), rivale (3%), antagonista (3%), gara (3%), sfidante (3%), concorrente (3%), squadra (2%), ostico (2%), corretto (2%), combattimento (2%), sfida (2%), temibile (2%), avversaria (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola avversario è formata da dieci lettere, cinque vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: vv.
Divisione in sillabe: av-ver-sà-rio. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
avversario si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): voi + serrava; [ovvi] + [arresa]; osi + avverrà; [svio] + [errava]; ori + versava; [rivo] + aversa; [orsi] + avvera; [evo] + rasarvi; [ero] + ravvisa; [over] + rasavi; [eros] + [varavi]; servo + [aravi]; erro + [avvisa]; [rover] + [savia]; serro + avvia; [rive] + rasavo; [ersi] + varavo; servi + aravo; verri + osava; [erosi] + varva; [svierò] + [avrà]; servivo + ara; [riservo] + ava; ras + [avvierò]; avo + [riserva]; vaso + [erravi]; ora + [serviva]; ...
Componendo le lettere di avversario con quelle di un'altra parola si ottiene: +vip = sopravviverai; +cinsi = riavvicinassero; +tupla = sopravvaluterai; +tuple = sopravvaluterei; +[rattan, tantra, tartan] = riattraversavano.
Vedi anche: Anagrammi per avversario
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: avversaria, avversarie.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: avversari. Togliendo tutte le lettere in posizione pari si ha: avrai.
Altri scarti con resto non consecutivo: avversai, avversi, avverso, avverai, avvera, avveri, avvero, avvio, aversa, averi, aver, avrà, avrò, avari, avaro, avio, aerai, aera, aeri, aero, arsa, arsi, arso, arai, asari, asaro, versai, versi, verso, vera, verri, verro, veri, vero, vario, vari, varo, ersi, erario, erari, erri, erro, rari, raro, sarò, saio.
Parole contenute in "avversario"
ari, rio, sari, versa, avversa, avversari. Contenute all'inverso: ira, ras.
Incastri
Si può ottenere da avverso e ari (AVVERSariO); da avvero e sari (AVVERsariO).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "avversario" si può ottenere dalle seguenti coppie: avversavi/aviario, avversate/terio, avversato/torio, avversava/vario.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "avversario" si può ottenere dalle seguenti coppie: avverso/ossario, avversata/atrio.
Lucchetti Alterni
Usando "avversario" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: avversavi * = aviario; * terio = avversate; * torio = avversato; * aviario = avversavi.
Sciarade e composizione
"avversario" è formata da: avversa+rio.
Sciarade incatenate
La parola "avversario" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: avversari+rio.
Intarsi e sciarade alterne
"avversario" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: avversi/aro, avveri/sarò, avari/verso, avaro/versi, avrò/versai.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "avversario"
»» Vedi anche la pagina frasi con avversario per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La mia nipotina è un temibile avversario nel gioco del memory.
  • L'avversario del campione mondiale di pugilato riuscì a sferzare un dritto.
  • Un avversario leale e capace aiuta a farti capire la differenza tra quello che sei e quello che credi di essere.
Citazioni
  • Nella Divina Commedia, pubblicata da Dante Alighieri tra il 1304 e il 1321, nel II canto dell'Inferno, il sommo poeta scrive: "Però, se l'avversario d'ogne male / cortese i fu, pensando l'alto effetto / ch'uscir dovea di lui, e 'l chi e 'l quale / non pare indegno ad omo d'intelletto".
  • Il 27 agosto 2013, su Il Mattino, edizione di Salerno, in un'intervista al sindaco Vincenzo De Luca, è riportato: "Sono molto lontano dall'atteggiamento di chi immagina di cogliere un'occasione giudiziaria per far fuori un avversario politico".
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Contrario, Avversario - L'avversario, sostantivo, è certamente contrario, aggettivo: ma contrario, in questa sua qualità può andar assieme a tante cose che nè avverse nè ostili ci siano. Un certo ordine provvidenziale (e chi non l'ha provato?) contraria sovente i nostri disegni, e più se son rei; e ciò per puro e totale nostro vantaggio. [immagine]
Nemico, Avversario, Antagonista - Antagonista, chi lotta e fa ogni possa contro di noi; avversario, chi è di parte a noi contraria o tiene o fa voti e briga contro di noi: nell'antagonista vale più la possa, l'aperta forza; nell'avversario, il desiderio, la guerra coperta. Si può essere però avversarii in una lite, antagonisti in un impegno, e non essere per tanto deliberati nemici. Il nemico odia, cerca a morte, se può; l'antagonista, a soperchiare; l'avversario a vincere in un modo o nell'altro. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Avversario - e † AVVERSARO. [T.] S. m. Chi è contrario a noi, o noi a lui; o, senz'idea d'avversione, si vuole sovr'esso avere un vantaggio. È dunque men gen., e il più sovente men forte, di Contrario.

Uno degli usi più com. è quando trattasi di lite o di disputa. Ar. Supp. 4. 8. (Man.) E, giorni e mesi, tanto in lungo menino, Che, stanco alfin di spese, affanni e strazii, Brami accordarsi teco il tuo avversario.

T. Il mio avversario dice e il litigante e l'avvocato che lo rappresenta. Un corpo morale può essere l'Avversario.

Ha quindi relaz. coll'idea di Giudice e nel Vang. e in T. Giambul. Fior. 365.

2. Di dispute in iscritto e in parole. T. Galil. Galleg. 1. 248. Io sento alcuno degli avversarii acutamente farmisi incontro.

3. Colui contro il quale si giuoca. [M.F.] Bisc. Annot. Malm. 3. 57. Questo è un giuoco che richiede attenzione per indovinare che seme tengano gli avversarii.

4. Avversario per solito è men di Nemico, ma talvolta n'ha il senso; secondo l'orig. di Avverso, che può denotare un più o men grave sentimento o atto di contrarietà. Per Nemico è in Sall. e in Nep. T. Razz. Vit. Uom. ill. 75. Quelli che fanno ogni dì leggi a loro senno, non per altro che per distruggere i loro avversari, adonestano questa loro tirannide con chiamarsi amici della libertà, là dove ne sono nimicissimi.

T. D. 2. 13. Erano i cittadin' miei, presso a Colle, In campo giunti co' loro avversarii. = Car. En. 11. 536. (Man.) Drance avversario di Turno (infensus). [Cam.] Gian. Op. 2. 51. T. Pucc. Ant. Centil. 82. 43. = Bocc. Nov. 42. 13. (C) Giov. Gell. Vit. Alf. 69. (Man.) Stor. Eur. 3. 54.

5. Modi com. all'idee not. T. Avere uno per avversario. – Farsi avversario d'uno, a uno: nel secondo diventa come Agg.; e prende senso più grave di quel che soglia nelle idee di lite o di disputa o di giuoco. – Pigliarsi un avversario. Amm. Ant. 37. 5. (C) Fr. Guitt. (Nann.) Grande avversaro. T. Acerrimo, Cic.

6. Del Demonio. [Camp.] Dant. Purg. 14. Ma voi prendete l'esca, sì che l'amo Dell'antico avversario a sè vi tira. [Val.] Ar. Fur. 27. 13. Vit. SS. Pad. 3. 203. L'avversario diavolo non m'impedisca. T. D. 2. 8. Vedi là 'l nostro avversaro. Petr. Adversarius vester diabolus. D. 1. 8. Que' nostri avversari (i diavoli). E 22.

Assol., come del Demonio stesso, il Nemico. Coll. Ab. Isaac, 14. (C) Non, che l'avversario abbia cotale potenzia.

De' non buoni: Avversarii di Dio. Girol. Beniv. trad. Salm. 72. (Nann.)

Di Dio stesso. Dant. Inf. 2. (C) L'avversario d'ogni male. (Non prop. di Lui, perchè Vertere non è fig. che a Dio si convenga.)

7. Di donna. Petr. canz. 24. 4. (C) Ma l'avversaria mia, che 'l ben perturba.

8. Sebbene si approprii a sole le pers., estendesi a cose quasi personificate. Petr. son. 37. (C) Il mio avversario (lo specchio, o donna) in cui veder solete Gli occhi vostri. [Cam.] Bern. Orl. 1. 12. 18. Quel cor dove pietate al tutto è spenta, Avversario crudel della mia pace.

9. † Nel verso Avversar'. E sing. nel Beniv. cit., § 6, e plur. T. Pucc. Ant. Centil. 82. 43. = E 83. 16. (Nann.)
Avversario - e † AVVERSARO. [T.] Agg. Nel senso giudiciale. Declam. Sen. 202. (C) La terza ragione del padre contro alla parte avversaria del figliuolo, dice così.

2. E di lite e di disputa. T. Gli argomenti avversarii, Cic.

3. Di parle e fazione, non sempre affatto nemica. T. I capi della fazione avversaria, Nep.

4. In senso aff. a Avverso, non di pers. espressam. [Camp.] Volg. Monarc. Dant. 2. Tolta via la cupidità, la quale è sempre avversaria alla repubblica. † Pist. S. Gir. 63.

[Camp.] † Volg. Bib. 1. 43. Se per avventura intervenisse a lui neuna (alcuna) cosa avversaria nel cammino (si quid adversi).

5. † Per Nemico. Machiav. Decenn. 1. (Nann.) Senza temer gente avversara, Giunsono (giunsero) in Asti.

Dell'uomo reo. Avversario a Dio. Pass. 16. 5. (C)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: avversano, avversante, avversanti, avversare, avversari, avversaria, avversarie « avversario » avversarono, avversasse, avversassero, avversassi, avversassimo, avversaste, avversasti
Parole di dieci lettere: avversarie « avversario » avversasse
Lista Aggettivi: avverabile, avverbiale « avversario » avverso, avvertibile
Vocabolario inverso (per trovare le rime): epifisario, ipofisario, falsario, dispensario, rosario, lebbrosario, anniversario « avversario (oirasrevva) » necessario, emissario, immissario, commissario, commissariò, subcommissario, vicecommissario
Indice parole che: iniziano con A, con AV, iniziano con AVV, finiscono con O

Commenti sulla voce «avversario» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze