Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «dimorare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Dimorare

Verbo
Dimorare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è dimorato. Il gerundio è dimorando. Il participio presente è dimorante. Vedi: coniugazione del verbo dimorare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola dimorare è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: dimorerà (scambio di vocali), diramerò, morderai, ridaremo.
dimorare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): rom + [aderì]; [ori] + [derma]; [miro] + [arde]; [ero] + [darmi]; erro + [dami]; rem + [adirò]; [ermo] + [ardi]; [eri] + [dorma]; erri + [damo]; mie + dorrà; [meri] + [ardo]; mirre + oda; dir + [amerò]; [dio] + marre; [dirò] + [arem]; [domi] + [arre]; [dormi] + [era]; ode + mirra; [orde] + [armi]; [demo] + rari; [dorme] + [ari]; dei + morra; [dire] + [amor]; [erodi] + ram; [dime] + raro.
Componendo le lettere di dimorare con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = dimorassero; +non = dimoreranno; +sia = disamorerai; +sei = disamorerei; +psi = disimparerò; +olé = emorroidale; +[ilo, oli] = emorroidali; +[ori, rio] = emorroidari; +[ter, tre] = eritroderma; +tic = idrometrica; +[abc, cab] = imbarcadero; +pin = impadronire; +[eri, ire, rei] = irradieremo; +[par, rap] = madreporari; +cap = madreporica; +cip = madreporici; +nel = mandorliere; +tic = moderatrici; +can = nordamerica; +[epo, poe] = parodieremo; +pil = primordiale; +[sui, usi] = radiomisure; ...
Vedi anche: Anagrammi per dimorare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: dimorate, divorare.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: dimore, dima, dime, dirà, dire, dorare, dora, dare, more, mare.
Parole contenute in "dimorare"
are, ora, mora, rare, orare, dimora. Contenute all'inverso: aro, era, rom, raro, aromi.
Incastri
Si può ottenere da dire e mora (DImoraRE).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "dimorare" si può ottenere dalle seguenti coppie: dimorai/ire.
Usando "dimorare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: vidimo * = virare; * areate = dimorate; * areato = dimorato; * rendo = dimorando; * evi = dimorarvi; * resse = dimorasse; * ressi = dimorassi; * reste = dimoraste; * resti = dimorasti; mordi * = mormorare; * ressero = dimorassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "dimorare" si può ottenere dalle seguenti coppie: dimore/errare, dimorerà/areare, dimorato/otre.
Usando "dimorare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = dimorate; * erto = dimorato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "dimorare" si può ottenere dalle seguenti coppie: dimora/area, dimorate/areate, dimorato/areato, dimore/aree, dimorai/rei, dimorando/rendo, dimorasse/resse, dimorassero/ressero, dimorassi/ressi, dimoraste/reste, dimorasti/resti, dimorate/rete.
Usando "dimorare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: mormorare * = mordi; virare * = vidimo; * vie = dimorarvi.
Sciarade incatenate
La parola "dimorare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: dimora+are, dimora+rare, dimora+orare.
Intarsi e sciarade alterne
"dimorare" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: dirà/more.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "dimorare"
»» Vedi anche la pagina frasi con dimorare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Mi auguro di dimorare nella villa di mio zio da subito.
  • Sono felicissimo di dimorare in una casetta, l'importante che io sia con mia moglie.
  • Desidero dimorare nella villa di mia suocera, ma debbo chiederle se posso!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Abitare, Star di casa, Dimorare - Abitare, si dice del luogo dove altri sta abitualmente, e si riferisce così a una casa come ad un paese. - «Io abito nella casa F. - I popoli che abitano la Francia» - che più comunemente dicesi gli Abitanti. Stare o Star di casa, dicesi del luogo dove altri ha domicilio. Dimorare è il Passare più o meno tempo in qualche paese. - «Andò a Frascati e vi dimorò tre mesi.» - Più italianamente si direbbe vi si trattenne. [immagine]
Dimorare, Abitare, Star di casa - La Dimora indica il tempo che altri si trattiene in un dato luogo, e anche l'atto stesso dello starvi; ma ha sempre l'idea di temporarietà. - L'Abitare è lo stare abitualmente e familiarmente, è, come si dice, lo Star di casa. L'usar Dimorare per Abitare, e Dimora per luogo dove si abita, è gallicismo. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Abitare, Dimorare, Soggiornare, Stare, Stare di casa - L'abitare significa domicilio stabile e permanente; il dimorare è invece permanenza indeterminata e per un tempo più o meno lungo: soggiornare è veramente passare qualche giorno in un luogo. Romani dice dimorare e dimora anche relativamente alle cose: a me non pare troppo esatto: le cose per la loro immobilità naturale stanno. Stare assolutamente, o star di casa vale ad indicare il sito preciso dell'abitazione. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Dimorare - V. n. ass. Star fermamente in un luogo, Abitarvi, Trattenersi. Demoror, aurco lat. Bocc. Introd. 34. (C) Parmi, dovunque io vado o dimoro, per quella l'ombre di coloro che sono trapassati, vedere. E nov. 84. 3. Parendo all'Angiulieri… mal dimorare in Siena della provvisione che dal padre donata gli era. Dant. Purg. 1. Or che di là dal mal fiume dimora, Più muover non mi può.

T. Vang. Gesù nel giorno insegnava nel tempio, nella notte dimorava sul monte che chiamasi dell'uliveto.

E N. pass. Bocc. pr. 7. (C) In quelle conviene che con grave noja si dimori. E nov. 94. 9. Io voglio di grazia da voi, che vi debbia piacere di dimorarvi tacitamente qui con mia madre. Tass. Dial. Pad. fam. (M.) È stato cortigiano nella corte di Roma, e ivi ancora si dimora.

2. Per semplicemente Stare; ma dinota sempre alcun che di continuazione. Bocc. Nov. 7. 6. (C) Trovandosi egli una volta a Parigi in povero stato, siccome egli il più del tempo dimorava. E nov. 29. 21. E con lui dimorerò, come moglie dee dimorar con marito.

3. E trasl. Bocc. Nov. 96. 10. (M.) Ma poichè alquanto fu sopra questo pensier dimorato, rivolto a messer Neri, il domandò chi fosser le due damigelle. E g. 2. n. 6. (C) Piangendo, a varii pensieri della sua futura vita si diede. Ne' quali mentr'ella dimorava, vide venire una cavriuola.

T. Non dello stare corporeo, ma dello stato morale e civile in quanto è durevole. Salmo: Nella protezione di Dio dimorerà.

Bocc. g. 3. n. 5. (M.) In voi sola il farmi il più lieto ed il più dolente uomo che viva, dimora.

† Amm. Ant. 23. 4. 4. (M.) A cui guai?… a cui il guastamento degli occhi? Or non è a coloro che dimorano in vino, e studiano di bere?

E col verbo ausiliare Avere. Esp. Pat. f. 50. (M.) Lungamente elli ha dimorato nel peccato.

4. Star fermo, Non si muovere. Dant. Purg. 2. (C) Che va col cuore e col corpo dimora. But. Che va col cuore, e col corpo dimora. Chi pensa del cammino che de' tenere, va con l'animo, e sta col corpo. Dant. Purg. 13. Ch'a tutte un fil di ferro il ciglio fora E cuce sì, com'a sparvier selvaggio Si fa, perocchè queto non dimora.

5. Per Persistere. Boez. 25. (M.) Ma perciocchè gran tumulto d'affetti t'ha posseduto, dolore, ira e tristizia diversamente ti distraggono, ora di quella mente, che tu se' dimorando (cioè, persistendo in quella passione in cui tu se'), a te ancor non si convengono i più forti rimedii. Vit. Barl. 8. Mentre che lo re dimorava in cotale inganno, e in cotale errore, sì li nacque uno figliuolo maschio a grande meravìglia bello. E 10. In cotale ira e in cotale fellonia dimorava lo re incontra li amici del nostro Signore Gesù Cristo. [Camp.] Com. Ces. Alcuni dalli parenti e propinqui, per imprendere… circa a vent'anni in la dottrina si dimorano (in disciplina permanent).

6. Per Indugiare. Esp. Patern. 63. (M.) Quando elli ebbe un tempo atteso, ed elli vidde che quella promessa dimorava troppo, si credette… [Camp.] Bib. Job. 10. Conciossia cosa che Tobia dimorasse per cagione delle nozze, il suo padre Tobia era sollicito e dicea… (Cum vero moras faceret.)

E in tal senso si usa anche ass. Fr. Sim. Casc. Ord. Vit. Crist. 2. 6. 98. (M.) La nostra memoria è molto labile e non ricorda de' peccati e de' difetti, se si dimora troppo a confessarsi. [Val.] Fag. Rim. 3. 148. Ma non vi dia tormento, Se a pentirci vi par che si dimori.

[Camp.] † Per Fare aspettare. Bib. Salm. 69. Io sono povero, ajutami, Iddio; tu se' mio ajutatore; Messere, non dimorare (ne moreris).

Bocc. g. 5. n. 6. (M.) Senza dimorare (senza indugio) al Re se ne andò.

7. † Dimorare a casa. Lo stesso che Stare a casa, Abitare. Lab. 76. (Man.) Del nome di colei colui dimanda e della sua gentilezza e del luogo dov'ella a casa dimorasse.

8. Di tempo impers. Esp. P. N. 39. (M.) Non dimorò poi molto, che questo asino vidde suo signore intrare nella magione. Com. Non stette molto.Es. Fav. T. Ricc. 47. Non dimorò guari tempo che lo Lione fu preso.

9. Dimorare, per Vivere, Stare. Bocc. g. 4. n. 8. (M.) Ponghiamo che altro male non seguisse, sì ne seguirebbe che mai in pace, nè in riposo con lui viver potrei, dove ora amata da lui, in bene et in tranquillità con lui mi dimoro. [Camp.] Bin. Bon. XVII. 2. Che li dan qualitate Ciascun pianeto od ascendente segno, Secondo il qual dimora Nella prosperitate O nell'avversitate.

[Camp.] † Dimorare solo, per Vivere scapolo, celibe. Sent. Filos. Dimorare solo, senza briga, in diletto di tutte sue voluntadi.

E ass. [Val.] Giron. Cortes. Etrur. 2. 147. La donna per questo fu molto rassicurata, e dimorava allegramente.

10. Coll'Essere, più com. che coll'Avere. [Camp.] Mil. M. Pol. Quando furono dimorati in Soldania alquanti dì, pensarono di andare più oltre. =Gell. Circ. Argom. (M.) Nell'isola di Circe essendo… alcun tempo dimorato…, le domanda licenza di partire.

11. † E in signif. Att., per Trattenere. Bemb. As. 3. (C) Ma io per avventura, oggimai troppo lungamente ti dimoro. Virg. Demoror.

12. E in forza di Sost. Esp. Patern. 57. (M.) Il dimorare per consigliare è lodato.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: dimora, dimorai, dimorammo, dimorando, dimorano, dimorante, dimoranti « dimorare » dimorarono, dimorarvi, dimorasse, dimorassero, dimorassi, dimorassimo, dimoraste
Parole di otto lettere: dimorano « dimorare » dimorate
Lista Verbi: diminuire, dimissionare « dimorare » dimostrare, dipanare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): esplorare, riesplorare, innamorare, disinnamorare, disamorare, rammemorare, commemorare « dimorare (eraromid) » mormorare, ignorare, pignorare, minorare, onorare, disonorare, assaporare
Indice parole che: iniziano con D, con DI, iniziano con DIM, finiscono con E

Commenti sulla voce «dimorare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze