Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «gazza», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Gazza

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Gay « * » Gazzarra]
Giochi di Parole
La parola gazza è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: zz.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (azza).
Divisione in sillabe: gàz-za. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di gazza con quelle di un'altra parola si ottiene: +noi = agazzino; +noi = agonizza; +uno = aguzzano; +[tau, tua] = aguzzata; +tue = aguzzate; +[out, tuo] = aguzzato; +uva = aguzzava; +uni = aguzzina; +udì = diguazza; +alé = galeazza; +tue = guazzate; +[out, tuo] = guazzato; +rem = magrezza; +uri = riaguzza; +sto = sgozzata; +atei = agiatezza; +ioni = agonizzai; +nudo = aguzzando; +unte = aguzzante; +unti = aguzzanti; +curi = aguzzarci; +urla = aguzzarla; +urlo = aguzzarlo; ...
Vedi anche: Anagrammi per gazza
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bazza, ganza, garza, gazze, mazza, pazza, razza, tazza.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bazze, lazzi, lazzo, mazze, mazzi, mazzo, pazze, pazzi, pazzo, razze, razzi, razzo, tazze.
Con il cambio di doppia si ha: gabba, galla, gamma, gassa, gatta.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: azza.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: guazza.
Parole con "gazza"
Iniziano con "gazza": gazzarra, gazzarre.
Finiscono con "gazza": ragazza, spiegazza.
Contengono "gazza": ragazzame, ragazzami, ragazzata, ragazzate, ragazzacce, ragazzacci, spiegazzai, ragazzaccia, ragazzaccio, ragazzaglia, ragazzaglie, spiegazzano, spiegazzare, spiegazzata, spiegazzate, spiegazzati, spiegazzato, spiegazzava, spiegazzavi, spiegazzavo, spiegazzammo, spiegazzando, spiegazzante, spiegazzanti, spiegazzarsi, spiegazzasse, spiegazzassi, spiegazzaste, spiegazzasti, spiegazzarono, ...
»» Vedi parole che contengono gazza per la lista completa
Parole contenute in "gazza"
azza.
Incastri
Inserito nella parola rame dà RAgazzaME; in rami dà RAgazzaMI; in rata dà RAgazzaTA; in rate dà RAgazzaTE; in raglia dà RAgazzaGLIA.
Inserendo al suo interno alé si ha GaleAZZA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "gazza" si può ottenere dalle seguenti coppie: gabelle/bellezza, game/mezza, gara/razza, gaso/sozza.
Usando "gazza" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: biga * = bizza; boga * = bozza; maga * = mazza; paga * = pazza; riga * = rizza; toga * = tozza; viga * = vizza; piaga * = piazza; prega * = prezza; spiga * = spizza; mitiga * = mitizza; strapaga * = strapazza.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "gazza" si può ottenere dalle seguenti coppie: gaia/aizza.
Lucchetti Alterni
Usando "gazza" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bizza * = biga; bozza * = boga; * mezza = game; * sozza = gaso; rizza * = riga; tozza * = toga; vizza * = viga; prezza * = prega; spizza * = spiga; mitizza * = mitiga; * bellezza = gabelle.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "gazza" (*) con un'altra parola si può ottenere: su * = sguazza; * uno = guazzano; * uva = guazzava; sui * = sguazzai; * unte = guazzante; orni * = organizza; sure * = sguazzare; sunti * = sguazzanti; suste * = sguazzaste; suite * = sguazziate; ornino * = organizzano; garrire * = gargarizzare; garriti * = gargarizzati; garrito * = gargarizzato.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "gazza"
»» Vedi anche la pagina frasi con gazza per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • È molto facile vedere in questo periodo la gazza ladra.
  • Nel negozio di animali sotto casa mia sono arrivati dei nuovi animali tra cui ho notato una bellissima gazza!
  • Non fate vedere oggetti che luccicano ad una gazza ladra!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Gazza - S. f. (Zool.) Specie di Uccello dell'ordine de' passeri di color bianco e nero, della grandezza quasi d'un colombo, atto a imitar la favella umana. Corvus pica, Lin. – Spagn. Pigazza. Il dial. moden. Pigozzo, il Picchio. Il Murat. ne tronca la prima sill., come in Nozzo per Giannozzo, e della desin. non tosc. in azza per accia non mancano es. tosc.; come Biscazzare. Germ. Gaïa e Atzel. Il Ferr. dice che i Tosc. la chiaman Ragazza, come i Veneti Puta. Rammenta anche Garrio, ed è suono imit. Aff. anco al fr. Agacer, Aizzare: o da Ago. Nov. ant. 32. 1. (C) Un filosofo che ebbe nome Pittagora… fece una favola…, nella quale… erano molte significazioni d'animali…, e delle ghiandaje, e delle gazze, e delle cornacchie. Cr. 10. 4. 3. Non si lasci (lo sparviere) prima alle gazze, ovvero a pernici, imperocchè troppo son forti. E appresso: Ma se vuo' ch'e' pigli le gazze, abbiane una presa… Fior. Ital. D. Perchè non volle fare il suo volere, lo convertì in gazza. Morg. 14. 49. Quivi era lo sparvier, quivi la gazza, Che par che si volesse inalberare. Car. Matt. 8. Tu, che in lingua di gazza e di merlotta Gracchi la parlatura ai gazzoloni…

T. Prov. Tosc. 163. Le donne ciarliere sono assomigliate alle gazze.

Prov. Nido fatto, gazza morta. Dicesi quando l'uomo è accomodato in questo mondo, ed ha acconcio tutti i fatti suoi, ed ei si muore. (C)

Questa gazza ha pelata la coda. È il medesimo che Putta scodata; e s'intende dell'essere astuto e pratico, e da non si lasciare ingannare; tolta la simil. dalla gazza, che punita de' suoi furti col pelar della coda, o perduta la coda nell'esser colta alla rete, divenne con suo danno più esperta e maliziosa. Gell. Sport. 3. 1. (C) Dove prima mi fuggivano, per paura ch'io non gli richiedessi di danari, mi verrebbono or dietro per tormi quei che i' ho; ma questa gazza avrà pelata la coda. Cecch. Mogl. 2. 3. I' vo' che conosca che questa gazza ha pelata la coda.

Pelar la gazza e non la fare stridere vale Far bel bello, con diligenza, cosa che altrui non piaccia, o sim. Cecch. Esalt. Cr. 2. 8. (C) Perchè, sai tu, bisogna Pelar la gazza, e non la fare stridere.

2. Gazza marina. [De F.] Così si chiama qualche volta la Ghiandaja marina; più propriamente Gazza o Pica marina è un Uccello palmipede marino. (Alca torda, Lin.) = Morg. 14. 52. (C) E la gazza marina vien gridando, E scende in basso con molta tempesta.

3. (Mar.) [Fin.] Gazza. Pronuncisi la Z aspra. Specie di nodo, occhio fatto ad una cima di cavo voltandola sopra se stessa.

4. (Ar. Mes.) [Cont.] A coda di gazza. Lo stesso che A coda di rondine. Serlio, Arch. IV. 65. v. Alcuni pezzi sarà necessario che entrino tanto nel muro che sostenghino gli altri pezzi sottili per virtù di alcuni incastri a coda di rondena, o di gazza, acciochè per alcun tempo non possino uscir fuori de gli altri: le quai cose bisogna venir ponendo in opera mentre che si fa il muro di pietra cotta, per rispetto de gl'incastri sopradetti. V. anco GAZZARA e GAZZERA.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: gazatori, gazatrice, gazatrici, gazatura, gazature, gazebo, gazometro « gazza » gazzarra, gazzarre, gazze, gazzella, gazzelle, gazzetta, gazzettacce
Parole di cinque lettere: gatto « gazza » gazze
Vocabolario inverso (per trovare le rime): scamorza, smorza, yakuza, azza, bazza, strombazza, galeazza « gazza (azzag) » ragazza, spiegazza, chiazza, piazza, rimpiazza, scopiazza, spiazza
Indice parole che: iniziano con G, con GA, iniziano con GAZ, finiscono con A

Commenti sulla voce «gazza» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze