Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «innestare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Innestare

Verbo
Innestare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è innestato. Il gerundio è innestando. Il participio presente è innestante. Vedi: coniugazione del verbo innestare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di innestare (trapiantare, fare un innesto, congiungere, unire, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola innestare è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: nn.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: anneriste, innesterà (scambio di vocali), resinante.
innestare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): set + [annerì]; [ter] + insane; sten + [areni]; sei + tranne; [site] + renna; [eri] + stanne; [estri] + [enna]; nei + [starne]; seni + [entra]; [nesti] + [nera]; [neri] + [sante]; [entri] + [anse]; tenni + [arse]; tennis + [era]; [reset] + [anni]; [sente] + iran; [nere] + [santi]; [tener] + [ansi]; sterne + ani; enne + [astri]; tenne + [arsi]; renne + [asti]; iene + trans; [esenti] + rna; [eterni] + [nas]; [resine] + tan; niente + ras; ...
Componendo le lettere di innestare con quelle di un'altra parola si ottiene: +spa = annasperesti; +con = cestineranno; +doc = considerante; +pod = depisteranno; +don = destineranno; +sue = entraîneuses; +ago = esagiteranno; +osa = estasieranno; +ozi = esternazioni; +pro = estirperanno; +caf = frenastenica; +tic = incanteresti; +cri = incarneresti; +[ciò, coi] = incastonerei; +fon = infesteranno; +gin = inganneresti; +voi = innervosiate; +sos = innestassero; +non = innesteranno; +[epo, poe] = insaponerete; ...
Vedi anche: Anagrammi per innestare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: infestare, innescare, innestate, intestare.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: nere.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: rinnestare.
Parole con "innestare"
Finiscono con "innestare": rinnestare, disinnestare.
Parole contenute in "innestare"
are, est, sta, tar, star, tare, stare, innesta. Contenute all'inverso: era.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "innestare" si può ottenere dalle seguenti coppie: innesco/scostare, innesca/catare, innesta/tatare, innestai/ire, innestata/tare, innestatore/torere, innestatura/turare.
Usando "innestare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = innestata; * areate = innestate; * areati = innestati; * areato = innestato; * rendo = innestando; * resse = innestasse; * ressi = innestassi; * reste = innestaste; * resti = innestasti; rii * = rinnestare; * retore = innestatore; * retori = innestatori; * ressero = innestassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "innestare" si può ottenere dalle seguenti coppie: innestavo/ovattare, innesterà/areare, innestata/atre, innestato/otre.
Usando "innestare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: beni * = benestare; funi * = funestare; * erta = innestata; * erte = innestate; * erti = innestati; * erto = innestato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "innestare" si può ottenere dalle seguenti coppie: innesta/area, innestata/areata, innestate/areate, innestati/areati, innestato/areato, innestai/rei, innestando/rendo, innestasse/resse, innestassero/ressero, innestassi/ressi, innestaste/reste, innestasti/resti, innestate/rete, innestati/reti, innestatore/retore, innestatori/retori.
Usando "innestare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * catare = innesca; * scostare = innesco; innesco * = scostare; * innesti = staresti; * torere = innestatore.
Sciarade incatenate
La parola "innestare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: innesta+are, innesta+tare, innesta+stare.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "innestare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = innestatrice.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "innestare"
»» Vedi anche la pagina frasi con innestare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Fai sempre attenzione prima di innestare la spina della corrente elettrica.
  • Il mio papà mi insegnò come fare per innestare una pianta d'arancio, ora lo so attuare!
  • Quando il cambio delle auto non era sincronizzato, per alcune persone era impossibile innestare le marce senza "grattare".
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Innestare, o Annestare, Inserire - Innestare o annestare è delle piante proprio, ed è quell'incastrare o congiungere marza o buccia d'una pianta in altra acciocchè in essa alligni: s'innesta o s'annesta anche il vaiuolo: ma a Genova, e per quanto mi pare assai logicamente, lo dicono inserire e non innestare; e prima per quella specie di siero viroso o marcia che è la materia che s'inserisce, e poi perchè l'inserzione del vaiuolo non si fa per congiungimento delle parti fra i due individui malato e sano; ma coll'inserire, cioè mettere e serrare nella ferita fatta al sano parte della marcia cavata dalle pustole del vaioloso. Nel traslato innestare è incastrare con garbo o con arte cosa in cosa sicchè non si veda la giuntura; inserire e mettere in modo che pur si conosca se non altro dall'effetto: s'innestano in un discorso idee non nostre, ma si spacciano francamente senza avvertirne altrui; vi s'inseriscono squarci d'opere altrui, ma o si segnano con virgolette, o si leggono o si pronunziano con tuono diverso di voce. Innestare adunque è congiungere perbene; inserire è aggiungere, inchiudere. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Innestare - V. a., e N. pass. (Agr.) Incastrare, o altrimenti Congiugnere marza o buccia d'una pianta nell'altra, acciocchè in essa si alligni. Lat. aureoInsitus; quasi Insitare. Fr. Enter. Frammessa la E, per facilità di pronunzia. Meglio che da Innexus, o dal tedesco. [Cont.] Cr. P. Agr. I. 134. Alcune (piante) si piantano in terra, siccome sovente si fa delle viti, del salcio, e del bosso; e alcune si piantano in altro arbore, e cotal piantare si dice innestare. = Cr. 4. 11. 1. (C) Le viti s'innestano o in viti o in arbori. E appresso: Eleggasi il tronco da innestare tale che sia saldo, e abbia abbondanza dell'alimento dall'umore. Petr. Son. 49. Ove dal primo lauro Innesta Amor più rami. (Qui allegoricamente.)

N. ass. [Cont.] Lauro, Agr. Col. 84. È adunque più ragionevole innestare nei giorni tepidi dopo il verno, quando muovono naturalmente le gemme. Spet. nat. III. 140. Nelle operazioni predette bisogna prima innestare; e poi indugiar quasi sempre lungo tempo a trapiantare.

2. T. Coll'A. Cresc. 2. 34. La pianta innestata sparge le vene con quella alla quale s'innesta.

3. T. Col Di. Cresc. 7. 4. Tagliargli alto, e innestargli quivi di piante domestiche.

4. [Cont.] Varii modi d'innestare. Innestare a calteritura o a scalfitto. Spet. nat. III. 134. S'adatta entro al prefato scalfitto un ramuscello fazionato in maniera che si possa incastrare nell'apertura, e riemperla perfettamente. Le scorze per cotal mezzo si congiungono insieme; e ciò si dice innestare a calteritura o a scalfitto.

[Cont.] Innestare a corona. Spet. nat. III. 134. Si separa in varii luoghi la sua scorza dal legno, con insinuarvi una piccola zeppolina; e poi vi s'incastrano attorno attorno otto o dieci vermene… E ciò si dice innestare a corona.

[Cont.] Innestare a croce. Spet. nat. III. 134. Fendere il tronco in croce, per inserirvi non più una ma quattro vermene: con osservar tuttavia che la scorza del nesto corrisponda esattamente alla scorza del tronco; e ciò si chiama innestare a croce.

[Cont.] Innestare a forca. Spet. nat. III. 133. Insinuatasi la vermena nel tronco, si rammargina la ferita con alcuni pezzetti di scorza incrocicchiati, di modo che non vi possa entrar nulla… E questo vuol dire, in termine d'agricoltura, innestare a forca.

[Cont.] Innestare a marza, ad occhio, ad occhio lagrimoso. Cit. Tipocosm. 338. Innestar arbori, o a marza, o ad occhio, il nesto appigliare o non appigliare. Spet. nat. III. 138. Bisogna però lasciarvi quel poco di tronco al di sopra, affinchè il medesimo succhio non venga a soffogare il nesto;… stando poi in nostra mano levarlo, o lasciarlo ogni qualvolta ci piace. E ciò si chiama innestare a occhio lacrimoso.

[Cont.] Innestare a zufolo. Spet. nat. III. 135. Questo si chiama innestare a zufolo; perchè una tale manifattura ha molta correlazione a ciò che fanno i ragazzi in tempo di primavera, allorchè staccan la scorza d'un ramuscello per farne un zufolo.

5. Fig. T. Mont. Iliad. volg. 2. 178. Poi di raro artificio un saldo e vago Elmo…, e sopra, D'auro tessuta, v'innestò la cresta.

6. [Cont.] Attaccare una penna posticcia, capelli posticci, e sim. Spezi, Inf. ucc. 64. Quando tu vuoi innestare o mettere penna nell'ala o nella coda all'uccello tuo al luogo della penna torta o o della penna guasta, acconcia bene il bucciuolo, e mettevi un'altra penna, e congiugnela con colla di pesce calda.

7. [Cont.] Dicesi pure di una canna che si accomoda in altra, o di qualsiasi pezzo che si unisce con altro a farne un sol pezzo. Giorgi, Spir. Er.33. v. Tutte due le cannelle PR, e Y s'innestino nella canna grossa VZ, che abbi una chiave, onde si possa serrare ed aprire ad ogni nostra voglia. Vas. Scul. XI. Come gittate (le figure) si cesellino e si rinettino, e come mancando pezzi, che non fossero venuti, s'innestino e commettino nel medesimo bronzo.

8. Trasl. Attaccare, Congiugnere, Unire. (Fanf.) Ott. Com. Inf. 7. 103. (C) E qui innesta questa quistione della fortuna. Coll. Ab. Isaac, 11. Per cagione delle tribolazioni hae innestata in te la sua caritade; e innestando in te la carità, approssimossi a te. Ar. Sat. 6. So ben che la dottrina fia più presta A lasciarsi trovar, che la bontade; Sì mal l'una nell'altra oggi s'innesta.

T. Varch. Sen. Benef. volg. 6. Non è a dire, che egli innesti ed accomodi cotali novelle alla materia, anzi accomoda ed innesta la materia a cotali novelle. = S. Cater. Lett. 40. (M.) Ed egli venne, e unissi e innestossi nella nostra natura. E 2. Lett. 1. Perchè noi arbori salvatichi ci potessimo innestare in lui.

(Tom.) Innestare razza in razza, popolo in popolo, idea in intelligenza, istituzione in paese, locuzione in linguaggio, o in periodo.

T. Innestare il nuovo col vecchio. – Innestare il germe della civiltà.

9. [Val.] Per Soprapporre, Porre uno a cavalcioni d'un altro. Fortig. Ricciard. 4. 40. E quando il muro i due non eguagliassero, A' due un terzo e un quarto anco innestassero.

10. (Aritm.) [Gen.] Innestare o Infilzar rotti: Moltiplicarli. (V. INNESTAMENTO, § 2.)

11. [Cont.] In forza di sost. Cr. P. Agr. I. 158. Sono massimamente quattro cose, le quali intorno a questo son da considerare: cioè il cibo, l'arare ovvero il cavare, il seminare, e lo innestare. E II. 26. Fassi questo innestare convenevolmente dovunque vorrai sopra terra, nella vite non vecchia, ed in luogo netto e sugoso. V. anco ANNESTARE e famiglia, e RINNESTARE.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: innesta, innestai, innestammo, innestando, innestano, innestante, innestanti « innestare » innestarono, innestarsi, innestasse, innestassero, innestassi, innestassimo, innestaste
Parole di nove lettere: innescavi, innescavo, innestano « innestare » innestata, innestate, innestati
Lista Verbi: innervosire, innescare « innestare » innovare, inoculare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): manifestare, infestare, disinfestare, molestare, mestare, rimestare, benestare « innestare (eratsenni) » rinnestare, disinnestare, funestare, pestare, calpestare, ricalpestare, tempestare
Indice parole che: iniziano con I, con IN, parole che iniziano con INN, finiscono con E

Commenti sulla voce «innestare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze