Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «mortadella», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Mortadella

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Salumi [Lonza « * » Pancetta]

Foto taggate mortadella

Pane e mortadella, ovvero la merenda di una volta
  
Giochi di Parole
La parola mortadella è formata da dieci lettere, quattro vocali e sei consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ll.
Divisione in sillabe: mor-ta-dèl-la. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
mortadella si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): [metro] + dalla; [molte] + [darla]; molle + tarda; dot + allarme; lord + [malate]; lorde + malta; dello + [marta]; [tar] + modella; [torma] + dalle; alt + darmelo; mal + [dartelo]; [malto] + [darle]; [tallo] + [derma]; [mallo] + tarde; [marte] + dallo; [malte] + [darlo]; merla + tolda; [merlato] + dal.
Componendo le lettere di mortadella con quelle di un'altra parola si ottiene: +nel = martellandole; +[evi, vie] = rimodellavate; +[osei, soie] = aeromodellista; +giuri = idrometallurgia; +[mesci, scemi] = teleriscaldammo; +[adonie, aidone, dionea, ...] = lateroaddominale; +[censite, centesi, cestine] = teleriscaldamento; +giocondi = dendroclimatologia; +ribeccai = liberaldemocratica; +bicchiere = liberaldemocratiche.
Vedi anche: Anagrammi per mortadella
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: mortadelle.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: mortella, morte, mora, morde, morda, more, mota, motel, modella, mode, moda, molla, mola, mala, mela, orde, orda, orla, olla, rade, rada, ralla, tela, alla.
Parole contenute in "mortadella"
ade, del, ella, della, morta. Contenute all'inverso: led, rom, alle, atro, leda.
Lucchetti
Usando "mortadella" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: premorta * = predella.
Lucchetti Alterni
Usando "mortadella" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: predella * = premorta.
Sciarade e composizione
"mortadella" è formata da: morta+della.
Frasi con "mortadella"
»» Vedi anche la pagina frasi con mortadella per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La mortadella è il salume che preferisco nel panino.
  • Non ho mai ben capito come venga prodotta la mortadella.
  • Giovanni, quando senti il profumo della mortadella non resisti alla tentazione di farti un panino!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Salume, Salato, Affettato, Salame, Mortadella, Salamino - Salume è il più generico, e comprende tutte le carni conservate per mezzo del sale, siano di majale, siano di pesce, e si restringe talora a significare solo quest’ultime. S’usa in singolare e in plurale, ma più spesso in plurale. - « I salumi non sono per gli stomachi deboli. » - « Tu mangi troppi salumi. » - Salato, a modo di sostantivo, non comprende che le carni di majale, né in Toscana è comune come nel Veneto, in Lombardia e in Piemonte. S’usa quasi sempre in singolare. - « Per i principii compra un po’ di salato. » - Talora, ma più raro, anche in plurale, intendendo in genere le carni di porco salate. - « Quest’anno i salati son molto cari. » - Affettato si dice in generale di salame, mortadella, prosciutto e simili tagliati a fette. - « Fo colazione con un po’ d’affettato. » - « Per i principii basterà un franchetto d’affettato. » - Per Affettato s’intende più spesso Fette di salumi di varie qualità. – Il Salame e la Mortadella da taluni si confondono malamente. Sono fatti ambedue di carne di majale tagliuzzata, acconcia con sale e droghe, messa e pigiata in un pezzo di grosso budello di varia lunghezza, legato con spago ai due capi; ma la Mortadella è per solito più grossa e più ordinaria, e in alcuni luoghi fuor di Toscana è fatta in gran parte con fegato di majale. La Mortadella è, come a dire, un salame volgare: però la Mortadella di Bologna è una specie di salame sceltissimo, di un rosso pallido, molto grosso, ma corto. - Salamino è diminutivo e talora vezzeggiativo di Salame; Salame piccolo o Salame molto buono. - « Che salamino piccino! » - « Senta che delizia questo salamino! » - A modo di positivo si dicono Salamini certi piccoli salami che si mangiano poco dopo insaccati, mentre il Salame propriamente detto dev’essere stagionato per un buon po’ di tempo. G. F. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Salame, Salsiccia, Mortadella, Salsicciotto, Rocchio, Salume, Luganega, Salato - Il salame è legato collo spago alle due estremità e di tratto in tratto in tutta la sua lunghezza; si mangia crudo, a fette sottili, come sa ognuno che ne abbia mangiato: se ne mangia anco del cotto; ma in questo sono nervi e cotenna della testa specialmente, che crudi sarebbero troppo duri, onde si deve far cuocere, e molto, perchè diventi mangiabile. La salsiccia è insaccata in budelli più sottili e lunghi, perciò detta in più luoghi luganega; è di carni più trite e peste; non è legata; si mangia cotta sempre ne' modi che ogni cuciniera ed ogni buon mangiatore sa; si conserva pochi dì, una settimana appena o poco più; il salame invece dura l'intero anno in buono stato; ed anzi troppo fresco non è buono a mangiarsi, perchè il sale non ha avuto tempo di cuocere bene le carni di cui è composto. Il salsicciotto è un quid medii fra il salame e la salsiccia; è grosso come quello, e dura un po' più di questa, e come questa ha da mangiarsi cotto con cavoli (in francese choucroute) o altra verdura. La mortadella è una specie di grosso salame fatto di carne più ordinaria. Il rocchio o è un salsicciotto intero, o è un pezzo di esso o anco di salame se vuolsi: rocchio perchè cilindrico e grossotto e lungo come un pezzo di legno. Salumi sono non solo le carni di maiale salate e in diversi modi accomodate, ma anco altre carni e pesci acconciati con sale onde abbiano a durare. In Piemonte ho sentito dire salato al salame, ma è francesismo (salè) scusabile in questa regione d'Italia troppo vicina alla Francia per non averne di molti. Salato al più è, come salume, ogni specie di carne salata o altro. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Mortadella - e † MORTADELLO. S. f. e m. Spezie di salciciotto. T. Più grande del salame, e di carne inferiore. In Plin. Murtatum; e le coccole di mirto usava invece di pepe. V. anche MORTITO. [Cont.] Libro Cuc. 4. Di queste erbe, peste forte nel mortaro, cum pesce o carne battuta, porestine fare mortadelli, comandelli, e molte altre cose. Garz. T. Piazza univ. 297. v. Le mortadelle da Cremona, il cervellato fino da Milano, il formaggio da Piacenza. = Bocc. Concl. 4. (C) Più non si dêe a me esser disdetto l'averle scritte, che generalmente si disdica agli uomini, ed alle donne dir tuttodì: foro, e caviglia, e mortadello. [Val.] Fortig. Ricciard. 30. 87. Si divora Saporito prosciutto e mortadella.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: morsichiamo, morsichiate, morsichino, morsicò, morsico, morso, morta « mortadella » mortadelle, mortadellina, mortadelline, mortai, mortaio, mortale, mortali
Parole di dieci lettere: morsichino « mortadella » mortadelle
Vocabolario inverso (per trovare le rime): mascella, sottoascella, fiscella, galerucella, della, padella, stradella « mortadella (alledatrom) » cittadella, puddella, predella, bidella, stupidella, faldella, bandella
Indice parole che: iniziano con M, con MO, iniziano con MOR, finiscono con A

Commenti sulla voce «mortadella» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze