Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «predicare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Predicare

Verbo
Predicare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è predicato. Il gerundio è predicando. Il participio presente è predicante. Vedi: coniugazione del verbo predicare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di predicare (consigliare, dichiarare, raccomandare, annunciare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola predicare è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: pre-di-cà-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
predicare si può ottenere combinando le lettere di: per + [cadrei, ciarde, radice, ...]; [iper, peri, ripe] + [carde, creda, ecard]; pere + [cardi, darci]; [perire, reperì] + cad; [dire, idre, ride] + [capre, carpe, crepa]; perdi + [acre, cera, crea, ...]; [perde, prede] + [acri, cari, cria]; ridere + cap; deperì + cra; cip + [ardere, radere]; [ceri, crei, crie] + [padre, perda, preda]; crepi + [arde, dare, rade]; cere + padri; crepe + [ardi, dirà, idra, ...]; [cedri, credi] + [apre, arpe, pare, ...]; crede + [apri, pari, pira, ...]; [credei, recedi, recide, ...] + [par, rap].
Componendo le lettere di predicare con quelle di un'altra parola si ottiene: +tav = depravatrice; +tao = deprecatoria; +ito = deprecatorii; +ohm = madreporiche; +chi = pericardiche; +ton = ponderatrice; +sos = predicassero; +ito = predicatorie; +giù = pregiudicare; +[lame, male, mela] = madreperlacei; +tolù = pluridecorate; +slat = preriscaldate; +cotta = caporedattrice; +[lista, salti, stila] = preriscaldiate; +[copata, pacato] = dipterocarpacea; +[capote, copate] = dipterocarpacee; +[astuta, statua] = paracaduteresti; +smerlo = preriscalderemo; +eletto = telepredicatore; +[litote, ottile] = telepredicatori; +fiorito = cardioipertrofie; ...
Vedi anche: Anagrammi per predicare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: predicate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: predice, predire, predare, preda, prede, pedice, pece, pere, pica, pare, recare, reca, rare, dice, dire, dare.
Parole contenute in "predicare"
are, care, dica, predica. Contenute all'inverso: era, acide.
Incastri
Inserendo al suo interno giù si ha PREgiuDICARE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "predicare" si può ottenere dalle seguenti coppie: prede/dedicare, preme/medicare, predire/recare, predicai/ire, predicata/tare, predicatore/torere.
Usando "predicare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = predicata; * areate = predicate; * areati = predicati; * areato = predicato; * rendo = predicando; * resse = predicasse; * ressi = predicassi; * reste = predicaste; * resti = predicasti; * retore = predicatore; * retori = predicatori; * ressero = predicassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "predicare" si può ottenere dalle seguenti coppie: predicata/atre, predicato/otre.
Usando "predicare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = predicata; * erte = predicate; * erti = predicati; * erto = predicato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "predicare" si può ottenere dalle seguenti coppie: predica/area, predicata/areata, predicate/areate, predicati/areati, predicato/areato, predice/aree, predicai/rei, predicando/rendo, predicasse/resse, predicassero/ressero, predicassi/ressi, predicaste/reste, predicasti/resti, predicate/rete, predicati/reti, predicatore/retore, predicatori/retori.
Usando "predicare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * recare = predire; prede * = dedicare; * torere = predicatore.
Sciarade incatenate
La parola "predicare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: predica+are, predica+care.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "predicare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = predicatrice.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "predicare"
»» Vedi anche la pagina frasi con predicare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Mi sono stancato di predicare sempre le stesse cose.
  • Si può passare una vita intera a predicare quello in cui si crede, senza essere compreso totalmente.
  • Sono stanco di sentire predicare sempre quel prete.
Espressioni e Modi di Dire
  • Predicare bene e razzolare male
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Predicare - V. a. e n. ass. Annunziare, o Dichiarare pubblicamente al popolo la legge divina religiosa e mor., e riprenderlo de' vizii. Aureo in senso gen.; nel rel. la Volg. – Dant. Par. 11. (C) Nella presenza del Soldan superba Predicò Cristo, e gli altri, che 'l seguiro. E 29. Non disse Cristo al suo primo convento: Andate, e predicate al mondo ciance, Ma diede lor verace fondamento. Pass. 1. 120. (M.) Alla fine venne il cavaliere a certo luogo dove si predicava la croce. [Laz.] Coll. SS. PP. 16. 12. Vangelo ch'egli (S. Paolo) predicava a' pagani, revelandoglielo e operando il Signore con lui insieme.

Predicare l'Avvento, la Quaresima, e sim. vale Predicare in una medesima chiesa tutto il tempo dell'Avvento, della Quaresima, e sim. (Man.)

Predicare a braccia, vale Predicare senza preparamento, e senza imparare a mente. (M.) V. BRACCIO, § 79, ed A BRACCIA, § 3.

2. Predicar coll'esempio, vale Praticare pel primo quello che si consiglia di fare ad altri. (Man.)

[Laz.] Predicare in voce, diff. e contr. di Predicare co' fatti. Reg. Past. S. Greg. 3. 27. Non si discordino in vita dalla virtù e dall'opere di quello che dicono, sì che non predichino una cosa in voce, ed un'altra ne predichino per opera.

3. Predicare, per Parlare altrui con gran circuito di parole. Bocc. Nov. 8. g. 2. (C) Disonesto le pareva, che essa,…, predicasse per lo figliuolo, e pregasse per la damigella. Cron. Vell. 18. Il priore maravigliandosi di ciò, il cominciò a pregare, e predicare.

4. Per Lodare, Dir bene. Guid. G. 79. (C) Conciossiacosachè tutto 'l mondo predichi la grandezza delle vostre forze. Varch. Ercol. 51. Predicare è verbo latino, e significa dir bene d'alcuno, espressamente lodarlo; ma oggi è fatto proprio ne' predicatori, che dichiarano in su i pergami la Scrittura santa, onde si forma predica, ovvero predicazione.

[Laz.] Predicare di uno. Annunziarne le parole ed opere. Coll. SS. PP. 17. 18. Se voi adorate quello Dio che voi non conoscete, questi è quegli di cui io predico.

Predicare, o Predicarsi di una persona, vale Parlarne, o Parlarsene con lode. Segr. Fior. Mandr. 3. 9. (M.) Tutte le donne hanno poco cervello, e come e' n'è una che sappia dir due parole, e' se ne predica, perchè in terra di ciechi chi v'ha un occhio è signore.

Predicare d'uno, Sparlarne. Malm. 10. 30. (C) E senza pagar taste, o chi lo medichi, Dà campo, che di lui sempre si predichi.

5. Predicare a' porri, o tra' porri; prov. fam. che vale Favellare a chi non vuole intendere. Burch. 1. 103. (C) E fra Cipolla predicava a' porri. Cecch. Dot. 1. 1. Veggendo ch'era un predicare a' porri. Malm. 10. 46. Poichè gran pezzo ai porri ha predicato, E che fan conto tuttavia, ch'ei canti.

Predicare la castità in chiasso. (M.) Vedi CHIASSO, § 6.

Predicare nel deserto, vale lo stesso che Predicare a' porri. Franc. Sacch. nov. 194. (C) Il farei; ma sarebbe predicare nel deserto. E Rim. 66. Canzon, egli è predicar nel deserto. T. Più com. Al deserto. Prov. Tosc. 74. Chi predica al deserto perde il sermone.

6. Per semplicemente Pubblicare. Franc. Barb. 134. (C) Non ogni cosa, ch'è vera, si suole In popol predicare. Tac. Dav. ann. 1. 72. Le cose de' mortali predicando incerte. Vit. SS. Pad. 2. 159. (M.) Venendo io a te ho trovati questi danari, predica dunque, e di' per la contrada… se alcuno gli avesse perduti. Sallust. Catel. 54. (Man.) Udii poi Crasso piuvicamente predicare e dire, che quella così grande ingiuria gli era stata imposta da Cicerone.

Predicare una cosa, Annunziarla. Bern. Orl. Inn. 30. 84. (M.) E predicava la guerra, e la pace, E l'abbondanza, e la fame, e la peste.

7. Per Esagerare. Red. Esp. nat. 62. (C) Solamente fa menzione d'alcune pietruzze, che si trovano nelle loro teste, predicandole molto profittevoli a coloro, che patiscono di renella. E 98. (Man.) Della China ci recano un certo seme… predicandolo opportuno a molte infermità. E 99. Le predicò (certe radici) solamente buone a certe ferite.

8. Per Insegnare. Red. Ins. 8. (M.) Dottrina da questa diversa fu predicata da Epicuro. Bocc. Nov. 9. g. 9. (M.) Ma lasciando ora stare il predicare, dico,… (Qui a modo di sost.)

9. Predicare, è anche Termine de' Logici; e vale Affermare; e si usa quando si afferma, o si attribuisce affermativamente ad un subbietto alcuna qualità. T. L'essere si può predicare univocamente e degli enti finiti e dell'infinito. [G.M.] D. Conv. 3. 2. Solamente dell'uomo e delle sostanze divine questa Mente si predica, siccome per Boezio si può apertamente vedere, che prima la predica degli uomini…, poi la predica di Dio…; nè mai d'animale bruto predicata fue: anzi, di molti uomini che della parte perfettissima pajono difettivi, non par doversi nè potersi predicare. = Varch. Ercol. 306. Cit. in PREDICABILE. Sassett. Lett. 27. (Man.) Quanto poi al predicarsi in retto, dove voi fate una grande insistenza…, dice il Castelvetro.

10. Altri modi varii.

11. † Predicare alcuno, vale Annunziargli la parola di Dio. Mor. S. Greg. 3. 20. (M.) Comechè questo popolo de' Giudei non volesse ritornare alla coscienza, nientedimeno il nostro Redentore pure lo predicava, donandogli i comandamenti spirituali. Guitt. Lett. 13. 34. E predicati e ammoniti siete meglio de' vicini vostri. Vit. SS. Pad. 2. 372. Dopo certo tempo mossesi del Monistero, e venia verso le sue contrade a vicitare, e predicare li suoi parenti. [Camp.] Bib. S. Paul. Cor. II. 5. Adunque noi che sappiamo, sì predichiamo la gente perchè temano Dio (timorem Domini hominibus suademus). E S. Greg. Mor. Quando li santi Apostoli si voltarono a predicare lo popolo de' gentili, allora fu atterrata l'altezza delli uomini superbi.

12. [G.M.] O scendere o predicare; modo quasi prov. per dire che bisogna o smettere un'impresa, o venire a una risoluzione. Il tempo passa, e noi non risolviamo nulla. O scendere, o predicare.

[T.] Il senso origin. e gen. da Dicare, quasi frequentat. di Dire, Prescegliere dicendo, Premettere come soggetto principale. Quindi il senso di Parlar con calore e a lungo o spesso di cosa o pers. commendandola. T. Stat. Barl. e Gios. 33. Giosaffatte rispose e disse; io credo che ciò che tu dici sia vero; e io voglio glorificare a quello Iddio che tu mi predichi. – Credo e predico Gesù Cristo figlio di Dio.

T. Col quarto caso altresì. Predicare la verità. Tale o tale verità, o annunzio, penitenza. Vang. Predicare ai prigioni liberazione. E: Quel che udite nell'orecchio predicatelo sopra i tetti.

T. Quindi anco: Predicare se stesso, le proprie lodi.

Con partic. T. Vang. Cominciò a predicare quanto bene gli aveva fatto Gesù. – Tutti predicano quant'egli sia grande. – Predicava come… – Predicava che…

II. Senso più direttam. rel. T. Vang. Predicando l'evangelio del regno. – La fede. La salute, la povertà,

T. Vang. Predicando nelle sinagoghe di Galilea. E: Partitisi, predicarono da per tutto. E: Predicavano che facessero penitenza. – Predicare in Duomo.

III. Ass. T. Intrepido predicava. – Predicate dicendo. – Tito ed Erma in Dalmazia predicarono mandati da Paolo. Jac. Tod. 1. 14. Poi ch'ha' apparato assai della Scrittura, A me vuoi predicare.

IV. Modi prov. T. Prov. Tosc. 73. Si predica bene e si razzola male. Ivi: Chi ben vive, ben predica. – Predicare coll'esempio.

T. Predicare al vento, Indarno.

V. T. Fam. Chi declama o parla con tuono o gesti affettati, Pare che predichi. – Predica sugli altrui difetti; Contro i vizii ch'egli ha.

VI. T. Non di predicatore, ma di chiunque parla raccomandando lunghettamente una cosa in pubblico o no. – Col Che, Comandare e Raccomandare istantemente. Vi ho pur le tante volte predicato che vi guardiate da chi promette troppo, più che da chi troppo minaccia.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: predicabili, predicai, predicammo, predicando, predicano, predicante, predicanti « predicare » predicarono, predicasse, predicassero, predicassi, predicassimo, predicaste, predicasti
Parole di nove lettere: predatore, predatori, predicano « predicare » predicata, predicate, predicati
Lista Verbi: precostituire, predeterminare « predicare » prediligere, predire
Vocabolario inverso (per trovare le rime): strascicare, radicare, deradicare, sradicare, abdicare, dedicare, medicare « predicare (eraciderp) » mendicare, vendicare, rivendicare, indicare, controindicare, claudicare, giudicare
Indice parole che: iniziano con P, con PR, parole che iniziano con PRE, finiscono con E

Commenti sulla voce «predicare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze