Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «medicare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Medicare

Verbo
Medicare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è medicato. Il gerundio è medicando. Il participio presente è medicante. Vedi: coniugazione del verbo medicare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di medicare (endare, curare, detergere, fasciare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola medicare è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: me-di-cà-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: decimare, decimerà.
medicare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): rem + [acide]; mie + creda; [meri] + [cade]; [ere] + cadmi; [erme] + [cadi]; [emeri] + cad; dei + [carme]; [dire] + acme; [dime] + [acre]; dee + [carmi]; [edemi] + cra; cri + edema; [ceri] + [dame]; cime + [arde]; [cremi] + [ade]; cere + [dami]; [creme] + [adì]; [cedi] + [arem]; cede + [armi]; crede + [ami]; cedei + ram.
Componendo le lettere di medicare con quelle di un'altra parola si ottiene: +boh = abdicheremo; +[tar, tra] = adrematrice; +don = candideremo; +olé = deceleriamo; +lev = decemvirale; +ton = decentriamo; +sos = decimassero; +non = decimeranno; +tav = demarcative; +hop = deprechiamo; +hit = diatermiche; +don = endodermica; +ton = endotermica; +pia = marciapiede; +sos = medicassero; +[hip, phi] = pachidermie; +rho = radicheremo; +avo = videocamera; +[evo, ove] = videocamere; +mulo = aciduleremmo; +uovo = coadiuveremo; +[pino, poni] = compendiarie; +[pino, poni] = compendierai; ...
Vedi anche: Anagrammi per medicare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: dedicare, medicale, medicate, meditare.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: mediare.
Altri scarti con resto non consecutivo: media, medie, mere, mica, mire, mare, dice, dire, dare.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: mendicare.
Parole contenute in "medicare"
are, care, dica, medi, medica. Contenute all'inverso: era, idem, acide.
Incastri
Si può ottenere da mere e dica (MEdicaRE).
Inserendo al suo interno lizza si ha MEDICAlizzaRE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "medicare" si può ottenere dalle seguenti coppie: mera/radicare, mediavo/avocare, medicai/ire, medicali/lire, medicalizza/lizzare, medicamenti/mentire, medicamento/mentore, medicata/tare.
Usando "medicare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: automedica * = autore; paramedica * = parare; * areale = medicale; * areali = medicali; * areata = medicata; * areate = medicate; * areati = medicati; * areato = medicato; rame * = radicare; * rendo = medicando; * evi = medicarvi; * resse = medicasse; * ressi = medicassi; * reste = medicaste; * resti = medicasti; preme * = predicare; * ressero = medicassero; * arealmente = medicalmente.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "medicare" si può ottenere dalle seguenti coppie: meni/indicare, medicata/atre, medicato/otre.
Usando "medicare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = medicata; * erte = medicate; * erti = medicati; * erto = medicato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "medicare" si può ottenere dalle seguenti coppie: medica/area, medicale/areale, medicali/areali, medicalmente/arealmente, medicata/areata, medicate/areate, medicati/areati, medicato/areato, medicai/rei, medicale/relè, medicando/rendo, medicasse/resse, medicassero/ressero, medicassi/ressi, medicaste/reste, medicasti/resti, medicate/rete, medicati/reti.
Usando "medicare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * radicare = mera; radicare * = rame; * medicale = areale; * medicali = areali; * avocare = mediavo; * lire = medicali; * mie = medicarmi; * tiè = medicarti; * vie = medicarvi; * medicalmente = arealmente; autore * = automedica; * mentire = medicamenti; * mentore = medicamento.
Sciarade e composizione
"medicare" è formata da: medi+care.
Sciarade incatenate
La parola "medicare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: medica+are, medica+care.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "medicare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * amenti = medicamentarie.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "medicare"
»» Vedi anche la pagina frasi con medicare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Per medicare e rimarginare le ferite dell'anima è ottima una buona confessione.
  • Prima di medicare una ferita bisogna lavarla e dopo procedere con il disinfettante.
  • E' stato necessario medicare nuovamente la ferita al ginocchio.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Medicare - V. a. e rifl. Aff. al lat. aureo Medicari, Curare le infermità con le opportune medicine.[Cont.] Stat. Cav: S. Stef. 47. Ordiniamo, che alla cura loro si scelgano, e piglinsi medici dotti e pratichi, così fisici come cerusici, i quali in presenzia del priore,… giurino santamente che useranno ogni diligenza nel curare gl'infermi, e gli medicheranno secondo gli ammaestramenti e le regole degli autori di medicina approvati. Libro Masc. M. I. 2. lo, Ippocrate, udii fisica in un luogo o terra di Sindia o India, e appresi dottrina e senno; ed anche ho usata questa arte lungo tempo, e per virtude di Dio, mio signore, medicai molti uomini, e guarirono. = Bocc. Nov. 10. g. 4. (C) Il medico avvisando che lo 'nfermo, senza essere adoppiato, non sosterrebbe la pena, nè si lascerebbe medicare. T. E Teseid. 10. 10. Eran con somma cura medicati. = Red. Cons. 1. 95. (C) Vorrei che, subito ricevuta, e letta questa mia dicería, subito l'illustriss. signore si cominciasse a medicare. E 2. 53. Raccolgo altresì, che poca differenza vi sia nelle maniere del medicarli. Buon. Fier. 4. 4. (Man.) Chi si medica sano è sempre infermo.

T. Medicarsi con tale o tal genere di medicamenti o di cura.

T. Prov. Tosc. 314. Tal che gli duole il capo, si medica il calcagno (rimedii inutili e inopportuni a male non bene noto). E 250. Gli stracci medicano le ferite (le cose spregiate, più utili).

2. Fig. [Camp.] S. Gir. Pist. 90. Ma che fo io medicando al dolore (forse err. per il), il quale io mi credo che già con la ragione e col tempo sia quietato?

[Fanf.] Segner. Pred. 14. 3. E dov'è ora quel pugnale, dirà Abimelecco, con cui potei già medicare i miei scorni?

3. Fig. Per Rimediare ad alcun male o disordine. [Camp.] D. Conv. IV. 12. E che altro intende di medicare l'una e l'altra ragione, canonica, dico, e civile, tanto quanto a riparare alla cupidità, che, raunando ricchezze, cresce? = Cas. Lett. 65. (C) E si potrebbe promettergli largamente di medicare tutti gl'incomodi, che egli allega. Pist. Cic. Quint. 21. Farai in questo modo che tu provveghi, e consigli a tutti, che tu medichi le incomodità, e i disagi degli uomini, e che uno padre d'Asia tu voglia essere chiamato. Petr. cap. 3. Vedi Assuero, e 'l suo amore in qual modo Va medicando, acciocchè 'n parte il porte. Guicc. Stor. 19. 130. Però per medicare dalle radici questo male, spenti tutti i nomi delle famiglie, ne conservarono solamente il nome di ventotto.

T. Trasl. Guidott. Fior. Rett. 48. Per una volta sarà errato in questa ragione, che non si portà poi trarre addrieto, nè medicare.

T. Medicare la cosa, correggere o temperare alla meglio quel che noi o altri non ben si fece o si disse.

4. Fig. Emendare, Correggere con lavoro, o sim. Vas. Op. proem. 1. 41. (Man.) Ad ogni errore di pennello o mancamento di giudizio, che venisse lor fatto (ai pittori), hanno tempo, conoscendoli da per loro, o avvertiti da altri, a ricopiarli e medicarli col medesimo pennello, chi li avea fatti.

5. [Fanf.] Piegare, Addolcire, Ben disporre. Non com. Giamb. Stor. Eur. 92. Tornato nuovamente a Vormazia, avendo già medicato gli animi de' suoi baroni e recatili alla voglia sua, coronò il suo figliuolo.

6. Vale anche Togliere a qualsivoglia cosa alcun vizio con impiastro o concia, o con infusioni odorose. Pallad. Ott. 14. (C) Il mosto, il quale è leno per la molta piova, si medica in questo modo. Alam. Colt. 3. 62. (M.) Nulla cosa Può medicare il vin, che resta scemo.

[Cont.] Pall. R. Agr.. IX. 9. E se l'acqua è limosa, medichisi col mischiarvi entro 'l sale.

E col terzo caso. Alam. Colt. 3. 427. (M.) Medicando Al color con le fresche acque.

Per simil. si dice anche della campagna. Cr. 11. 11. 2. (M.) Se 'l campo molto grasso e fruttifero non si semini ogni anno, non solo una volta, ma molte, abbonda d'erbe bastarde per sì fatto modo, che senza fatica grande non si medica. E 2. 17. 1. (Man.) Alcuni campi in sè sterili e infruttuosi, per freddezza, o per umore, i quali, nel primo cultivamento si medicano, e in loro poi ottime piante crescono e allignano, e massimamente biade.

7. Per Guarire, Sanare. Cr. 6. 67. 6. (Man.) Il sugo della quale lattuga… medica i morsi de' capretti.

8. † Per Avvelenare. Senso del lat. Bald. Naut. 63. (Gh.) Se poi velen tu chiedi, onde t'aggrade Saetta medicar che certo seco Porti in guerra al nemico eterno sonno, In Ponto il troverai.

9. Ass. Fare il medico. Saccent. Rim. 2. 276. (Gh.) Medicò (Anton Maria Lari), ma dell'arte disgustato, Piantò Galeno, e s'attaccò al Messale, Parendogli esercizio men nocivo Giovare al morto, che ammazzare il vivo.

[G.M.] Il tal dottore medica molto (ha molta clientela).

[Cont.] Picc. A. filos. nat. 54. v. Se occorrerà alcuna volta che colui medesimo, che si trovi infermo, sia medico ancora e per tal cagione medichi se medesimo, non potrem dire che il principio che è in lui di medicare sia il proprio principio che a lui convenga in quanto infermo.

[T.] Medicare i feriti.

Col Di. T. Pallad. 28. Delle pipite e delle cruditati, li medica come le galline.

Per abito. T. Chi è che vi medica?, anco di male non chirurgico. – Si fa medicare da' ciarlatani. – Non si vuol lasciar medicare da nessuno. – Medicare i poveri senza mercede. – Egli medica quella famiglia, è il medico solito.

Non la pers. ma il male. T. Medicare la parte offesa. – Medicare le ferite; le piaghe. Red. Vip. 1. 53. Se volessero medicare a suon di chitarrino le morsure di quella maligna bestiuola. Cant. Carn. 435. Chi avesse mal da medicare, Enfiato…, Vengaci prestamente a ritrovare. – Medica questi mali, vale anco Li guarisce. – Mali che non si medicano,insanabili.

T. Medicare con ferro e con fuoco, anco nel fig.

III. Fig. T. Cenn. Cenn. 101. Fa' che… ogni difetto di piani e mancamenti di cornici si medichino di questo ingessare. G. Gozz. Medicare i difetti suoi. E Serm. Il loro invitto stile, Che fa gli uomini eterni, col suo raggio, A poco a poco, medicò gl'ingegni e li fe sani.

T. Parlando di cose o d'azioni, Medicare sovente vale Rimediare alla meglio, Riparare come si può, palliare. L'ha detta, l'ha fatta grossa; ma poi ha cercato di medicarla. – L'inconveniente è grave, vediamo come si potrà medicare.

[L.B.] Iron. con minaccia di gastigo. Ora ti medico io! L'ha medicato bene! (Gliele ha fatte sentire)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: medicandosi, medicandoti, medicandovi, medicano, medicante, medicanti, medicarci « medicare » medicarla, medicarli, medicarlo, medicarmi, medicarono, medicarsi, medicarti
Parole di otto lettere: medicano « medicare » medicata
Lista Verbi: meccanizzare, mediare « medicare » meditare, memorizzare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): biascicare, strascicare, radicare, deradicare, sradicare, abdicare, dedicare « medicare (eracidem) » predicare, mendicare, vendicare, rivendicare, indicare, controindicare, claudicare
Indice parole che: iniziano con M, con ME, parole che iniziano con MED, finiscono con E

Commenti sulla voce «medicare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze