Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «regolare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Regolare

Verbo
Regolare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è regolato. Il gerundio è regolando. Il participio presente è regolante. Vedi: coniugazione del verbo regolare.
Aggettivo
Regolare è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: regolare (femminile singolare); regolari (maschile plurale); regolari (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di regolare (normale, in regola, corretto, equilibrato, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti
Giochi di Parole
La parola regolare è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: re-go-là-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: regalerò, regolerà (scambio di vocali).
regolare si può ottenere combinando le lettere di: [ero, ore, reo] + [gerla, lager, large]; erro + [gale, gela, lega]; [ergo, gore, orge] + real; gel + [arerò, orare]; [gelo, gole, lego] + [arre, erra, rare]; gerlo + [era, rea]; [ere, ree] + largo; erre + [goal, lago, olga]; relè + [agro, argo, gora]; erge + [laro, orla]; gerle + [aro, ora].
Componendo le lettere di regolare con quelle di un'altra parola si ottiene: +ogm = agglomererò; +gli = alleggerirò; +bis = bersaglierò; +ogm = moraleggerò; +sos = regolassero; +non = regoleranno; +cin = ricongelare; +cin = ricongelerà; +pii = riepilogare; +magi = agglomererai; +gemi = agglomererei; +miti = artiglieremo; +[coni, noci] = corregionale; +[dati, dita] = deragliatore; +[dime, idem, medi, ...] = deraglieremo; +citi = graticolerei; +[fino, foni, info] = legiferarono; +feti = legiferatore; +tifi = legiferatori; +tifi = litograferei; +magi = moraleggerai; +gemi = moraleggerei; ...
Vedi anche: Anagrammi per regolare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: regalare, regolari, regolate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: regole, relè, rare, gole, gore, gare.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: regolarle.
Parole con "regolare"
Finiscono con "regolare": irregolare, teleregolare, termoregolare.
Parole contenute in "regolare"
are, ego, gol, ola, gola, lare, regola. Contenute all'inverso: era, log.
Incastri
Inserendo al suo interno menta si ha REGOLAmentaRE; con rizza si ha REGOLArizzaRE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "regolare" si può ottenere dalle seguenti coppie: regolai/ire, regolamenti/mentire, regolamento/mentore, regolata/tare, regolatore/torere.
Usando "regolare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bare * = bagolare; mure * = mugolare; * areata = regolata; * areate = regolate; * areati = regolati; * areato = regolato; * rendo = regolando; * evi = regolarvi; * resse = regolasse; * ressi = regolassi; * reste = regolaste; * resti = regolasti; spire * = spigolare; * retore = regolatore; * retori = regolatori; * ressero = regolassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "regolare" si può ottenere dalle seguenti coppie: rena/angolare, regolava/avallare, regolerà/areare, regolata/atre, regolato/otre.
Usando "regolare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = regolata; * erte = regolate; * erti = regolati; * erto = regolato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "regolare" si può ottenere dalle seguenti coppie: regola/area, regolata/areata, regolate/areate, regolati/areati, regolato/areato, regole/aree, regolai/rei, regolando/rendo, regolasse/resse, regolassero/ressero, regolassi/ressi, regolaste/reste, regolasti/resti, regolate/rete, regolati/reti, regolatore/retore, regolatori/retori.
Usando "regolare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bagolare * = bare; mugolare * = mure; spigolare * = spire; regolarista * = ristare; regolarizza * = rizzare; * mie = regolarmi; * tiè = regolarti; * vie = regolarvi; * torere = regolatore; * mentire = regolamenti; * mentore = regolamento.
Sciarade incatenate
La parola "regolare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: regola+are, regola+lare.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "regolare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = regolatrice.
Frasi con "regolare"
»» Vedi anche la pagina frasi con regolare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Un esempio di poligono regolare è il pentadecagono, con 15 lati.
  • Per una regolare circolazione, hanno ideato delle rotonde in sostituzione di semafori.
  • Questa notte è scattata l'ora legale, che sbadata! Mi son scordata di regolare la sveglia.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Dirigere, Regolare, Governare - Dirigere, oltre al significato di Mettere uno per la sua direzione, ha quello di Sopravvegliare l'opera altrui, indicandogli il modo o la via da tenere nel condurla; ed è altresì il sopravvegliare un pubblico ufficio o istituto, indicando a' subalterni ciò che debbono fare. - Regolare è tenere stretto alle regole dell'arte o della disciplina. - Governare è più generale, e significa autorità suprema di fare e disfare, senza però trasandare le leggi, tutto ciò che si reputa necessario al buon procedere di uno Stato, di una nazione, di un istituto. [immagine]
Regolato, Regolare - Ciò che è Regolato, è condotto o fatto secondo una regola pur che sia, buona o cattiva, uniforme o variabile: Spettacolo bene o mal regolato. - Ciò che è Regolare, è conforme ad una regola ordinata e approvata e lodevole. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ordinare, Disporre, Regolare, Stabilire; Ordinato, Regolato, Disposto, Stabilito - Ordinare, mettere in ordine; disporre, mettere in sesto; regolare, dar norma e regola; stabilire è disporre e anco ordinare e regolare in modo permanente e stabile; ciò che è stabilito deve farsi; ciò che è regolato deve camminare senza impedimento; ciò che è ordinato non presenta confusione; ciò che è disposto apparisce in bella mostra. Ognuno di questi vocaboli ha qualche altro significato per cui non riescirebbero più affini tra di loro come in questo, e che si troveranno perciò in altri articoli. [immagine]
Imperare, Comandare, Governare, Reggere, Amministrare, Regolare, Dirigere - Imperare è un comandare assoluto per quel diritto che dà l'autorità legittima o la forza: è comandare da un grado sommo nell'umana e sociale gerarchia: così da imperare, imperatore, impero e imperio. Governare è propriamente fare buon governo di cosa propria, o d'altra affidataci; ma il governare, come si intende generalmente, è de' re, dei sovrani, e contiene in sè il comandare, il reggere e anche l'amministrare: comandare col fare le leggi, altri statuti o passaggere ordinanze; reggere col provvedere che le leggi siano eseguite, che lo Stato non declini con disonore, e che il popolo, diritto, unito e concorde cammini nelle vie della civiltà. Amministrare, non è a vero dire proprio del sovrano, ma ei sceglie gli amministratori, e delle cose amministrat egli vien riferito, e per questo, indirettamente, amministra. Amministrare è fare e trattare gli affari dello Stato; s'amministra la giustizia, la finanza, la guerra e via via. Regolare è dare norme e regole; regolare una casa, una cosa qualunque, è dirigerla secondo queste regole; e dirigere non è spingere verso la meta, ma regolare il corso delle cose, la forza d'impulsione che le fa procedere, in modo che alla meta abbiano a pervenire. [immagine]
Regola, Norma, Regolamento, Ordine; Ordinato, Regolato, Regolare, Moderato - Le regole sono o devono essere fisse; le norme, d'ordinario più approssimative; il regolamento è il complesso delle regole: e le dà non solo, ma le commenta e le spiega; l'ordine o è l'autorità che impone le regole e le norme, o è la disposizione ragionata o capricciosa in cui sono tracciate: i due significati della parola ordine sono uno dell'altro correttivi, imperocchè non vi è ordine senza regola o disposizione logica possibile: e l'impero sregolato, disordinato è di per sè impotente, anarchico, sterile. La cosa ordinata, nel secondo senso, ha da essere regolata altresì, perchè le regole non segneranno mai disordine sistematico; o l'ordine sarà dispotico e allora è esagerazione del primo senso. Quando le cose regolate ordinatamente procedono, hanno un moto regolare per lo più, o se è alternato, periodico, è anche regolare nelle intermittenze. Moderato è ciò che non eccede, che segue una certa temperanza, che sta nelle regole, ne' segni; e benchè paia vocabolo di significato più umile, in fatto non è, perchè il moderatore se non ordina o comanda, che è gloria di un momento, si fa ordinatore, regolatore, dispositore delle cose ordinate, che è cosa e merito più lungo e importante; ma fu detto in un altr'ordine di cose che gli umili saranno esaltati, e che gli ultimi diverranno primi. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: regolamento, regolammo, regolando, regolandolo, regolano, regolante, regolanti « regolare » regolari, regolarista, regolariste, regolaristi, regolarità, regolarizza, regolarizzai
Parole di otto lettere: regolano « regolare » regolari
Lista Aggettivi: regolabile, regolamentare « regolare » regolatore, reinventato
Lista Verbi: regnare, regolamentare « regolare » regolarizzare, regredire
Vocabolario inverso (per trovare le rime): grufolare, intrufolare, zufolare, bagolare, miagolare, vagolare, impegolare « regolare (eraloger) » teleregolare, termoregolare, irregolare, pettegolare, spettegolare, cigolare, pigolare
Indice parole che: iniziano con R, con RE, iniziano con REG, finiscono con E

Commenti sulla voce «regolare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze