Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «studiato», il significato, curiosità, forma del verbo «studiare», aggettivo qualificativo, associazioni, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Studiato

Forma verbale
Studiato è una forma del verbo studiare (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di studiare.
Aggettivo
Studiato è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: studiata (femminile singolare); studiati (maschile plurale); studiate (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di studiato (preparato, progettato, pensato, inventato, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
imparato (13%), libro (5%), piano (4%), bene (4%), letto (4%), esame (3%), compreso (3%), poco (3%), scuola (3%), male (3%), colto (3%), studio (2%), memoria (2%), tavolino (2%), progetto (2%), approfondito (2%), analizzato (2%), esaminato (2%). Vedi anche: Parole associate a studiato.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Informazioni di base
La parola studiato è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti. Divisione in sillabe: stu-dià-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con studiato per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Non è detto che chi ha studiato anni, frequentando le scuole, sia più colto di uno studioso autodidatta appassionato della conoscenza.
  • Ho studiato alle scuole inglesi, dato che sono nata e vissuta in Africa, in una colonia inglese.
  • Per quanto avesse studiato, non è riuscito ad ottenere il massimo dei voti.
Citazioni da opere letterarie
Malombra di Antonio Fogazzaro (1881): — Tutto fuorché leggi avete studiato. Lo so, volevate una carriera proficua, pensando a Vostra madre; ma allora bisognava volere virilmente: tagliarsi via mezzo il cuore e andare avanti col resto. Cosa avete fatto al vostro ritorno da Pavia? Avete pubblicato un romanzo. Ecco il fatto che non sapete. Quel poco di oro che Vostra madre Vi diede perché servisse alla stampa del libro, non era punto, come ella Vi disse e Voi avete creduto, un dono de' suoi parenti; il giorno prima ella aveva portato al gioielliere i suoi ultimi brillanti, una memoria cara di famiglia.

Il nostro padrone di Grazia Deledda (1920): — Lei è intelligente, ma anch'io non sono uno stupido. Ho studiato; sapevo leggere il latino. Stamattina lei ha riso, quando io affermai che spesso quelli che sembrano cattivi sono disgraziati. Sì, a quest'ora lei lo saprà: io sono stato dieci anni in un luogo di pena, perché ho cercato di uccidere il mio patrigno.

Tigre reale di Giovanni Verga (1875): — Si vede! Anzi hai messo pancia. Però ti calunnii alquanto, mio povero dottore; avrai avuto degli amoretti, ti sarai strappato i capelli, conosci le trentanove maniere in cui un galantuomo se ne può andare all'altro mondo, ma ignori completamente quel che sia una passione... e meglio per te! Potresti vincere la morte, tu che hai tanto studiato? sai che ci sia un rimedio contro la tisi? Quando si è colpiti di quel male, che si chiama una passione, vedi... è una disgrazia, è una fatalità... ma è inutile lottare, e bisogna subirla fino all'ultimo.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per studiato
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: studiamo, studiano, studiata, studiate, studiati, studiavo.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: studio, stia, stato, sudi, sudato, suda, sudo, sito, tuia, udito, dito, dato.
Parole con "studiato"
Finiscono con "studiato": ristudiato.
Parole contenute in "studiato"
dia, udì, iato, studi, studia. Contenute all'inverso: tai.
Incastri
Si può ottenere da stato e udì (STudiATO).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "studiato" si può ottenere dalle seguenti coppie: strip/ripudiato, stura/radiato, studiare/areato, studioli/oliato, studiai/ito, studiamo/moto, studiano/noto, studiavi/vito, studiavo/voto.
Usando "studiato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * atono = studino; * tomo = studiamo; * tono = studiano; * tondo = studiando; * tonte = studiante; * tonti = studianti; * torci = studiarci; * torsi = studiarsi; * torti = studiarti; * torvi = studiarvi; * tosse = studiasse; * tossi = studiassi; * toste = studiaste; * tosti = studiasti; * tocchi = studiacchi; * tocchino = studiacchino; * tocchiamo = studiacchiamo; * tocchiate = studiacchiate.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "studiato" si può ottenere dalle seguenti coppie: studierà/areato, studiare/erto.
Usando "studiato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otre = studiare.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "studiato" si può ottenere dalle seguenti coppie: ristudia/tori.
Usando "studiato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tori * = ristudia.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "studiato" si può ottenere dalle seguenti coppie: studino/atono, studiacchi/tocchi, studiacchiamo/tocchiamo, studiacchiate/tocchiate, studiacchino/tocchino, studiamo/tomo, studiando/tondo, studiano/tono, studiante/tonte, studianti/tonti, studiarci/torci, studiarsi/torsi, studiarti/torti, studiarvi/torvi, studiasse/tosse, studiassi/tossi, studiaste/toste, studiasti/tosti.
Usando "studiato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ripudiato = strip; * radiato = stura; rito * = ristudia; * moto = studiamo; * noto = studiano; * areato = studiare; * vito = studiavi; * voto = studiavo.
Sciarade incatenate
La parola "studiato" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: studi+iato, studia+iato.
Intarsi e sciarade alterne
"studiato" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: sta/udito, sudato/ti.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Studiato - Part. pass. e Agg. Da STUDIARE. Cant. Carn. Ott. 99. (C) Han più virtù assai, Che quant'arte dier mai A noi libri e dottor tanto studiati.

2. Per Fatto, Ritratto. Borgh. Rip. 22. (C) Il modello di cera, studiato dal naturale, promette ch'ella abbia a essere una figura di tutta perfezione e bellezza.

3. Per Fatto o Inventato con molta cura e studio, Ben lavorato. [Cont.] Vas. Pr. Pitt. Scul. Arch. III. Molti di loro cominciassero, come Andrea Verrocchio, Antonio del Pollaiuolo, e molti altri più moderni, a cercare di fare le loro figure più studiate, e che ci apparisse dentro maggior disegno. = Bellin. Disc. 1. 113. (M.) I quali tutti nomi non sono poi altro in sostanza che tante studiate maniere di fare… con più viva e ricca espressione conoscere quanto gioco voi vi prendete di così fatto vivo racconto. [Pol.] G. Gozz. Nov. Non… piane (le poesie facete) come la prosa comica, ma hanno alquanto più di studiato vezzo.

4. Fig., per Ricercato. Buon. Fier. 5. 4. 2. (C) E trionfar tra le studiate cose. T. Dimenticanze studiate. Studiata eleganza.

5. † Per Bramato, Coltivato. Amet. 62. (C) Perocchè a possedere le bellezze da me lungo tempo studiate, fu dato un vecchio.

6. Trasl. [Tav.] † Epist. Sen. Volgariz. E i' ti rispondo, che altresì la dêe avere innanzi agli occhi il giovine, come il vecchio; perocchè non è più studiato dalla morte il vecchio che il giovine.

7. [Cors.] † Per Sollecitato. Frescob. Viag. 66. Questi cammelli… non sono mai istudiati, perchè più forte camminino, nè con busse, nè con grida.

8. E in forza di Sost., per La cosa studiata. Car. Lett. 1. 6. (M.) Non avendo io desiderato mai tanto cosa alcuna, quanto di studiare a dilungo un par d'anni a mio modo, e valermi dello studiato d'un valentuomo vostro pari. Salvin. Disc. 3. 11. Ma questo pure è difetto di chi studia male, e non usa pure lo studiato. T. G. Gozz. Fare un'esatta ripetizione dello studiato. – Uomo che ha dello studiato.

9. [Val.] Sentir dello studiato. Avere dell'affettazione, Essere artefatto, non sincero. Bart. Simb. 427. Non v'è cosa che più si disconvenga alle cerimonie, che il sentire dello studiato.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: studiassimo, studiaste, studiasti, studiata, studiatamente, studiate, studiati « studiato » studiava, studiavamo, studiavano, studiavate, studiavi, studiavo, studierà
Parole di otto lettere: studiata, studiate, studiati « studiato » studiava, studiavi, studiavo
Lista Aggettivi: stucchevole, studentesco « studiato » studioso, stufo
Vocabolario inverso (per trovare le rime): stipendiato, compendiato, odiato, salmodiato, parodiato, ripudiato, tripudiato « studiato (otaiduts) » ristudiato, fiato, fiatò, mozzafiato, affiato, affiatò, annaffiato
Indice parole che: iniziano con S, con ST, parole che iniziano con STU, finiscono con O

Commenti sulla voce «studiato» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze