Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «tale», il significato, curiosità, aggettivo dimostrativo, associazioni, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Tale

Aggettivo
Tale è un aggettivo dimostrativo. Forme per genere e per numero: tale (femminile singolare); tali (maschile plurale); tali (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di tale (quello, questo, suddetto, siffatto, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
quale (83%), questo (2%), tizio (2%), persona (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola tale è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (la). Divisione in sillabe: tà-le. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con tale per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quell'uomo è tale e quale a mio padre quando era giovane.
  • Un giorno incontrai un tale che mi indicò la strada per il paradiso.
  • Sulla spiaggia di Torvaianica c'era un tale affollamento di persone schiamazzanti da rendere impossibile leggere un libro in santa pace.
Citazioni da opere letterarie
Arabella di Emilio De Marchi (1888): Un vulcano di sdegno vomitò lava e fuoco nel suo cuore di bella donna superba e leggiera. Tale e tanta fu la furia che l'assalì, che, strozzata dall'emozione, non poté metter fuori una parola. Stretti i denti, da cui non usciva che un fischio sordo, montò a corsa le quattro lunghe scale, si attaccò furiosamente al cordone del campanello, riempì la casa del frastuono, entrò nella stanza dove ardevano ancora i doppieri, si tolse, o meglio si strappò di dosso la mantellina, la buttò sul letto, e ne uscì bellissima, terribile, nel suo vestito di teatro, d'un rosso metallico fosforescente, colle solide spalle ignude, colle braccia ignude fino ai guanti.

La biondina di Marco Praga (1893): Il giorno che nascete, si scrive il vostro destino. Dove? Nelle carte. Ma bisogna saperlo leggere. Ed io ci ò fatta la pratica. Ma niente soperchierie — continuava. — Viene la tale signora, e mi dice, per esempio: «Fate che colui che amo si innamori di me?» Allora, io le rispondo: «Nossignora. Questo andate a chiederlo alle imbroglione, che vi daranno i filtri e le diavolerie. Ma non serviranno a niente. Io vi dirò invece se quello che amate vi ricambierà un giorno o l'altro.

Il partigiano Johnny di Beppe Fenoglio (1968): Erano ancora lontani, ma il rumore era già tanto e tale che Johnny ebbe tutti i capelli ritti in testa all'idea del volume totale. Disse con voce stentata: - All'ultimo camion, eh? All'ultimo. - Era difficile, l'ultimo camion: o la colonna ti immobilizza al punto che tutti i camions, l'ultimo incluso, ti passa sotto il naso o l'orgasmo ti fa sparare addirittura al primo della colonna. Michele disse con angoscia del Breda: - Mi si incepperà dopo tre colpi.
Proverbi
  • Quale uccello, tale nido.
  • Tale padre, tale figlio.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per tale
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cale, gale, male, pale, sale, tabe, tace, tali, tane, tare, tate, tele, vale.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: balì, cala, cali, calo, calò, falò, gala, galà, hall, mala, mali, malo, pala, pali, palo, sala, sali, salo, salì, salò, vali.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: alé.
Scavalco
Spostando la prima lettera al posto dell'ultima si ha: alt.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: itale, talea, taled, talee, talpe.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: bela, cela, gela, mela, pela, tela, vela.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: lati, lato.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si ottengono: alea, alee.
Parole con "tale"
Iniziano con "tale": talea, taled, talee, talent, taleggi, talenti, talento, taleaggi, talebana, talebane, talebani, talebano, taleggio, taleaggio, talentona, talentone, talentoni, talentosa, talentose, talentosi, talentoso, talentacci, talentuosa, talentuose, talentuosi, talentuoso, talentaccio.
Finiscono con "tale": itale, cotale, ditale, dotale, fatale, fetale, iatale, letale, natale, ottale, pitale, totale, vitale, acetale, apetale, brutale, buttale, castale, coitale, costale, dentale, distale, mentale, mortale, portale, postale, puntale, rettale, scitale, statale, ...
Contengono "tale": altalena, altalene, altaleni, altaleno, altalenò, ftaleina, ftaleine, altalenai, catalessi, cataletti, cataletto, metalepsi, altalenano, altalenare, altalenata, altalenate, altalenati, altalenato, altalenava, altalenavi, altalenavo, altalenerà, altalenerò, altalenino, catalessia, catalessie, portalente, portalenti, puntaletti, puntaletto, ...
»» Vedi parole che contengono tale per la lista completa
Parole contenute in "tale"
alé.
Incastri
Inserito nella parola alni dà ALtaleNI; in alno dà ALtaleNO; in fina dà FtaleINA; in fine dà FtaleINE; in cassi dà CAtaleSSI; in cassia dà CAtaleSSIA; in cassie dà CAtaleSSIE; in salone dà SALtaleONE; in saloni dà SALtaleONI.
Inserendo al suo interno bel si ha TAbelLE; con pin si ha TALpinE; con cibi si ha TAcibiLE; con empi si ha TempiALE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "tale" si può ottenere dalle seguenti coppie: tabi/bile, tabù/bulè, taci/cile, tacitando/citandole, taglia/gliale, taglie/gliele, tai/ile, tamil/mille, tao/olé, tapa/pale, tare/relè, tasca/scale, taso/sole, tastata/statale, tasti/stile, tasto/stole, tate/tele, tavolati/volatile.
Usando "tale" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: alta * = alle; cita * = cile; gita * = gilè; gota * = gole; iota * = iole; meta * = mele; mota * = mole; muta * = mule; pita * = pile; * lena = tana; * lene = tane; * lesi = tasi; * leso = taso; teta * = tele; vita * = vile; abita * = abile; agita * = agile; amata * = amale; anita * = anile; beltà * = belle; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "tale" si può ottenere dalle seguenti coppie: taiga/agile.
Usando "tale" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: fiat * = file; * elce = tace; * elci = taci; * elvella = tavella; * elvelle = tavelle.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "tale" si può ottenere dalle seguenti coppie: alita/leali, citata/lecita, data/leda, devota/ledevo, dita/ledi, dota/ledo, gota/lego, nata/lena, seta/lese, sita/lesi, stata/lesta, udita/leudi, vastità/levasti, vita/levi, vota/levo.
Usando "tale" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: leda * = data; ledi * = dita; ledo * = dota; lego * = gota; * data = leda; * dita = ledi; * dota = ledo; * gota = lego; * nata = lena; * seta = lese; * sita = lesi; * vita = levi; * vota = levo; lena * = nata; lese * = seta; lesi * = sita; levi * = vita; levo * = vota; leali * = alita; * alita = leali; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "tale" si può ottenere dalle seguenti coppie: tacca/lecca, tacchi/lecchi, tacchini/lecchini, tacchino/lecchino, tacci/lecci, taccio/leccio, tacco/lecco, tacita/lecita, tacitamente/lecitamente, tacite/lecite, taciti/leciti, tacito/lecito, tagga/legga, taggo/leggo, tai/lei, tamurè/lemure, tana/lena, tane/lene, tanta/lenta, tante/lente, tanti/lenti...
Usando "tale" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: alle * = alta; cile * = cita; gilè * = gita; gole * = gota; iole * = iota; mele * = meta; mole * = mota; mule * = muta; pile * = pita; * bile = tabi; * bulè = tabù; * cile = taci; * relè = tare; * sole = taso; * tele = tate; tele * = teta; vile * = vita; abile * = abita; agile * = agita; tan * = anale; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "tale" (*) con un'altra parola si può ottenere: * gi = taglie; ari * = atriale; * bau = tableau; cibi * = citabile; gesù * = gestuale; mena * = metanale; nori * = notarile; slat * = stallate; * giri = taglieri; * gira = taglierà; * giro = taglierò; caput * = catapulte; esibì * = esitabile; porte * = portatele; porti * = portatile; smina * = staminale; * girai = taglierai; * ritta = triatleta; * ritte = triatlete; * ritti = triatleti; ...
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Quale, Il quale, Tale quale, Tale e quale - Si noti che Quale senza l'articolo accenna la qualità, e con l'articolo segna relazione a nome già ricordato, ed è, se non errore, ineleganza l'usarlo in questo caso senza l'articolo. «Questo è il libro quale vi ho promesso.» Quando vogliono confrontarsi tra loro due qualità simili, anzi uguali, si dice Tale quale, come Dante:

"Qual fui vivo, tal son morto"

Tale e quale si usa familiarmente a significare conformità. - «È tale e quale come suo padre.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Tale, Tal quale, Uguale, Simile - Tale si riferisce all'essenza della cosa come sta; è positivo: la cosa è tale; il discorso fu tale e non diverso da quanto vi diss'io. Tal quale è una specie di comparativo d'eguaglianza; e siccome due punti uguali si servono d'appoggio uno all'altro, tal quale è più solenne conferma di tale: il cuore dell'uomo, meno qualche leggiera esteriore intonacatura, è tal quale è sempre stato; la sua natura non cangia col cangiare o moltiplicarsi gli oggetti de' suoi desiderii. Uguale dice similitudine perfetta; simile, uguaglianza apparente: in due volumi simili di mole qual disuguaglianza di peso e di valore: come però l'uguaglianza perfetta non si dà in natura, non si possono immaginare due cose uguali che speculativamente nelle scienze esatte: si possono pertanto immaginare due quadrati, due triangoli uguali; ma se si descriveranno sulla carta, non si faranno che simili; perfettamente uguali, mai. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: talassotoco, talchi, talco, talcosa, talcose, talcosi, talcoso « tale » talea, taleaggi, taleaggio, talebana, talebane, talebani, talebano
Parole di quattro lettere: taci, taco, tait « tale » tali, tana, tane
Lista Aggettivi: tagliato, tagliente « tale » talentoso, talentuoso
Vocabolario inverso (per trovare le rime): gliossale, colossale, usale, causale, concausale, caramusale, sinusale « tale (elat) » fatale, iatale, palatale, prepalatale, labiopalatale, mediopalatale, anteropalatale
Indice parole che: iniziano con T, con TA, parole che iniziano con TAL, finiscono con E

Commenti sulla voce «tale» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze