Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ape», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ape

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Treccani
Liste a cui appartiene
Parole Monoconsonantiche [Aonio « * » Api]

Foto taggate ape

Ombrello colorato

Operaia

insetto5
Tag correlati: insetto, fiore, petali, ali, fiori, foglie, pistilli, vespa, natura, polline, zampe, girasole
Informazioni di base
La parola ape è formata da tre lettere, due vocali e una consonante. Divisione in sillabe: à-pe. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con ape per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Nell'attività dell'apicoltura è fondamentale l'ape regina.
  • L'ape è uno dei pochi insetti che rispetto per il lavoro di impollinazione che svolge.
  • Non avvicinarti troppo all'alveare: un'ape potrebbe pungerti!
Citazioni da opere letterarie
Una grande storia d’amore di Susanna Tamaro (2020): Mi raccomandavi di non agitarmi davanti a loro perché i movimenti bruschi potevano scatenare la loro aggressività. Nonostante la mia immobilità, quest'ape continuava a ronzare tra i miei occhiali e l'inutile pagina di politica interna. «Che cosa vuoi da me?» le ho detto a un certo punto. «Non sono un fiore!»

Arabella di Emilio De Marchi (1888): Arabella innanzi alle sofferenze e alle lagrime di un uomo che la fortuna aveva abituato a vincere, si domandò, confusamente e rapidamente (come sono tutti i colloqui che facciamo con noi stessi), se per caso essa non aveva abusato della sua debolezza. La puntura velenosa d'un'ape moribonda può uccidere un leone. Forse aveva detto delle inutili asprezze a suo suocero, che verso di lei si era mostrato sempre buono e amoroso. Forse aveva ragione la povera mamma. Essa non vedeva che sé...

Anima sola di Neera (1895): Sopra, negli orti pensili delle mura, giù, lungo il molle declivio, fra l'ombra dei pergolati, sulle grondaie spioventi, intorno alle finestre, nel cavo delle porte abbandonate ramificava l'edera e la vite, il convolvolo e il caprifoglio, e negli interstizi dei vecchi sassi si allargavano con grandi macchie verdi e rosate i garofani di cinque foglie, i ranuncoli, le bocche di leone, e sui davanzali gelosamente custoditi fiammeggiavano i geranei doppi dal colore intenso di porpora. Pensavo. Chi è ape? Formiche, farfalle, moscerini, verminuzzi, tutti salgono o strisciano verso il fiore, ma chi sa estrarre il miele, chi è ape?
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per ape
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ace, ade, aie, alé, api, app, are, ave.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: epo, gpl, gps, ops, spa.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: alpe, apre, arpe, rape, sape.
Antipodi (con o senza cambio)
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si può avere: par.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si ottengono: per, pet.
Parole con "ape"
Iniziano con "ape": aperta, aperte, aperti, aperto, apetala, apetale, apetali, apetalo, apertosi, apertura, aperture, apericena, aperitivi, aperitivo, aperiodica, aperiodici, aperiodico, aperiodiche, apertamente, aperturismi, aperturismo, aperturista, aperturiste, aperturisti, aperiodicità, aperispermica, aperispermici, aperispermico, aperispermiche.
Finiscono con "ape": rape, sape, agape, canape, canapè, senape, videotape.
Contengono "ape": napea, napee, paper, saper, papera, papere, paperi, papero, raperà, raperò, sapere, sapete, sapeva, sapevi, sapevo, capeggi, capelli, capello, capendo, capente, capenti, capetta, capette, capetti, capetto, chapeau, napelli, napello, papesca, papesco, ...
»» Vedi parole che contengono ape per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola ne dà NapeE; in pro dà PapeRO; in seri dà SERapeI; in canti dà CANapeTI; in canto dà CANapeTO; in prona dà PapeRONA; in prone dà PapeRONE; in proni dà PapeRONI; in pretta dà PapeRETTA; in prette dà PapeRETTE.
Inserendo al suo interno ori si ha APoriE; con par si ha APparE; con pos si ha APposE; con lisi si ha APlisiE; con poco si ha ApocoPE; con metro si ha AmetroPE; con lesti si ha APlestiE; con portar si ha APportarE; con pianatoi si ha APpianatoiE.
Lucchetti
Usando "ape" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ala * = alpe; * era = apra; * ere = apre; * eri = apri; * ero = apro; ara * = arpe; ola * = olpe; pia * = pipe; poa * = pope; ria * = ripe; cara * = carpe; cola * = colpe; crea * = crepe; gola * = golpe; papa * = pappe; rapa * = rappe; rasa * = raspe; roma * = rompe; sala * = salpe; sera * = serpe; ...
Cerniere
Usando "ape" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * pia = pepi; * poa = pepo; * rea = pere; * ria = peri; * sia = pesi; * naia = penai; * paia = pepai; * saia = pesai; * scia = pesci; * stia = pesti; * corea = pecore; * dalia = pedali; * daria = pedari; * lamia = pelami; * natia = penati; * pavia = pepavi; * savia = pesavi; * sonia = pesoni; * staia = pestai; * nastia = penasti; ...
Lucchetti Alterni
Usando "ape" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * pie = appi; * ree = apre; * api = pepi; api * = pipe; * alee = apale; * idee = apide; * achee = apache; * parie = appari; * pagaie = appagai; * apiate = pepiate; * paratie = apparati; * pellaie = appellai; * proprie = appropri; * pioppaie = appioppai; * parecchie = apparecchi.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ape" (*) con un'altra parola si può ottenere: * psi = appesi; cin * = capine; con * = capone; cip * = ciappe; acni * = acapnie; * dora = adopera; * dori = adoperi; * doro = adopero; * orma = aporema; * pino = appieno; chip * = chiappe; dico * = diacope; flop * = faloppe; lida * = lapidea; lide * = lapidee; lidi * = lapidei; lido * = lapideo; slat * = salpate; scat * = scapate; teri * = terapie; ...
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Ape - Insetto alato, che produce la cera e il mele. Secondo Giustino, Aristeo re di Arcadia fu il primo che insegnò ai Greci l'arte di allevare le api, radunarle nelle pecchie e trar profitto dal loro miele. Le api erano consacrate ad Apollo. Gli Efèsi si dicevano discendenti da una colonna di Ateniesi condotti dalle muse sotto forma di api, e però nelle antiche medaglie di Efeso si vedevano figurare le api. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ape - S. m. Aff. al lat. Apis. Insetto appartenente all'ordine degli imenotteri. (Mt.)

T. In Tosc. è più com. Pecchia, da Apicula, giacchè l'italiano ama sim. dim., come orecchio da auris, ginocchio da genu.

Tes. Br. 5. 17. (C) Api son quelle che fanno il mele e la cera, e nascono senza piedi e senza ale, e poi le mettono quando son grandi. Franc. Sacch. Op. div. 90. Ape, ovvero pecchia, è piccolo animale; il quale ordina e giudica secondo ragione. Lib. Amor. Quando la roba manca, è l'uom dispregiato da loro, come ape senza frutto.

2. † Usato in pl. nel gen. masc. Fior. Virt. 12. 17. (Mt.) Certe api sono ordinate ad andare per lo fiore del mele…; certe a combattere con gli altri api. E ivi: Certi di questi re sono neri, e certi rossi, e sono maggiori degli altri api. Pallad. marz. 28. Di questo mese sogliono infermar gli api. [Camp.] Volg. Metam. XV. Delle putenti interiora nascono li api (apes, il testo).

3. T. Ape, trasl., per la dolcezza del dire, Senofonte era detto l'Ape attica.

4. Ape bómbice selvatica di Aristotile. Vallisn. t. 3. p. 372. col. 1. (Gh.) Quest'ape è forse così detta da un gentilissimo bozzolo ch'ella fabrica nella sua celletta avanti di farsi ninfa, e non molto dissimile da quello che fa il bóbice o bigatto da seta. Festo e Delecampio la credono così detta a bombo quem edit; ma questo bombo è commune anche alle api domestiche, a' calabroni, e simili: onde io mi fo lecito il sospettare che piuttosto in tal maniera l'abbia chiamata Aristotele per la ragione detta di sopra.

5. Ape. (Astr.) Costellazione meridionale; chiamasi anche Mosca ediana, ma non si vede in Europa. Contiene quattro stelle, tre delle quali di quarta grandezza. Lat. Musca apis. (Mt.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: apatista, apatiste, apatisti, apatite, apatiti, apatura, apature « ape » apericena, aperiodica, aperiodiche, aperiodici, aperiodicità, aperiodico, aperispermica
Parole di tre lettere: ana, ani, ano « ape » api, app, ara
Vocabolario inverso (per trovare le rime): canoe, poe, eroe, antieroe, supereroe, epizoe, benzoe « ape (epa) » agape, canape, canapè, senape, rape, sape, videotape
Indice parole che: iniziano con A, con AP, parole che iniziano con APE, finiscono con E

Commenti sulla voce «ape» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze