Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «bitte», il significato, curiosità, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Bitte

Foto taggate bitte

Foto 58796012
  
Giochi di Parole
La parola bitte è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: tt.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (etti).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: tibet.
Componendo le lettere di bitte con quelle di un'altra parola si ottiene: +bea = abbiette; +bai = abbietti; +boa = abbietto; +ana = abitante; +[aro, ora] = abortite; +[lao, ola] = batolite; +tan = battenti; +ara = batterai; +cra = batterci; +[are, era, rea] = batterei; +ara = batteria; +[are, era, rea] = batterie; +[aro, ora] = batterio; +ram = battermi; +ras = battersi; +[tar, tra] = batterti; +sta = battesti; +[agi, gai, già] = battigie; +sta = battiste; ...
Vedi anche: Anagrammi per bitte
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: batte, bitta, bitti, bitto, biute, botte, ditte, fitte, ritte, zitte.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: città, ditta, fitta, fitti, fitto, pitti, pitto, ritta, ritti, ritto, vitti, vitto, zitta, zitti, zitto, zittì.
Con il cambio di doppia si ha: biffe, birre, bizze.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: bite.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: biette, bitter.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: detti, getti, letti, metti, netti, petti, retti, tetti.
Parole con "bitte"
Iniziano con "bitte": bitter.
Parole contenute in "bitte"
bit. Contenute all'inverso: etti.
Incastri
Inserendo al suo interno onde si ha BIondeTTE; con anche si ha BIancheTTE; con lance si ha BIlanceTTE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "bitte" si può ottenere dalle seguenti coppie: biada/adatte, biancore/ancorette, bica/catte, bicamere/camerette, bicocche/cocchette, bicoppie/coppiette, bidè/dette, biforme/formette, biga/gatte, bighe/ghette, bigo/gotte, bilance/lancette, bile/lette, bilinee/lineette, bilingue/linguette, biluce/lucette, bimane/manette, bimare/marette, bimotore/motorette, bipenne/pennette, biro/rotte...
Usando "bitte" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lobi * = lotte; sebi * = sette; tubi * = tutte; ghebì * = ghette; globi * = glotte; * eone = bittone; * eoni = bittoni; scribi * = scritte.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "bitte" si può ottenere dalle seguenti coppie: bite/tee.
Usando "bitte" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * dette = bidè; * gatte = biga; * gotte = bigo; * lette = bile; * rotte = biro; lotte * = lobi; sette * = sebi; tutte * = tubi; * adatte = biada; * ghette = bighe; ghette * = ghebì; glotte * = globi; * lucette = biluce; * manette = bimane; * marette = bimare; * sciatte = biscia; * formette = biforme; * lancette = bilance; * lineette = bilinee; * pennette = bipenne; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "bitte" (*) con un'altra parola si può ottenere: aia * = abitiate; * alé = biatlete; ora * = orbitate; arra * = arbitrate; * pari = bipartite; cera * = cerbiatte; alias * = abilitaste; amena * = ambientate; * ilota = biliottate; morde * = morbidette; obera * = obbietterà; obero * = obbietterò; * scoria = biscotteria; * scorie = biscotterie; oberai * = obbietterai.
Frasi con "bitte"
»» Vedi anche la pagina frasi con bitte per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Usa le bitte a prua per fermare la corda dell'ancora, la barca dovrebbe scarrocciare meno.
  • Ho visto nel porto delle bitte, particolarmente usurate dalle corde dei pescherecci.
  • Arrivando in quel piccolo porticciolo ho potuto attraccare la mia barca, c'erano molte bitte libere!
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Bitte - S. f. pl. (Mar.) [Fin.] Nome di due grossi Pezzi di legno verticali attraversati da un terzo orizzontale, robustamente fissati verso prora, i quali servono a dar volta alle catene delle áncore ed alle gomene.

[Camp.] Diz. marit. mil. Bitte sono puntelli accomodati alla prora dall'uno e dall'altro lato della corsìa, perchè sostentino l'albero del trinchetto.
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Bitte - s. f. pl. Bittes. Significa questa voce una unione di legnami, formata principalmente di due colonne e di un pezzo che le attraversa ad angoli retti, che serve a dar volta alle gomene, ad altri grossi cavi, per qualche manovra forte della nave che si debba assicurare.

Le bitte delle navi servono a fermare le gomene delle ancore, dando una o più volte intorno a questi pezzi di legno.

Le colonne o stanti delle bitte s'innalzano sopra il primo ponte tra la boccaporta della camera delle sartie e la maestra, o fogonadura dell'albero di trinchetto; il piede di queste colonne è d'ordinario al fondo della stiva. Alcuni costruttori però le fanno terminare al pagliolo della camera delle sartie, ed in tal caso il piede è fortemente inchiodato ad un baglio del medesimo.

Le bitte sono composte di due colonne o stanti, la grossezza dei quali si diminuisce d'un terzo verso il fondo della nave dove s'addentano, e s'inchiodano sul madiere della porca, cioè al fondo della stiva; la loro parte superiore si solleva a quattro piedi sopra il primo ponte. Queste due colonne sono distanti tra di loro quattro piedi all'incirca, e toccano le due corsie del ponte. Hanno una intaccatura di circa due pollici, in cui s'incastra il baglio del primo ponte, al quale sono fermate con due chiodi o perni. Sono parimenti incavigliate al baglio del poggiolato della camera delle sartie, ed a quello della camera del penese, e si assicurano inoltre a questi bagli mediante mensole.

Queste colonne o stanti sono attraversati ad angoli retti nella facciata posteriore, poco sotto la loro sommità da un pezzo chiamato il traverso o croce, che fa con essi delle incrociature, alle quali si fermano i cavi. Alla facciata verticale posteriore del traverso è applicato un pezzo di legno ritondato al di fuori, che si chiama il guancialetto delle bitte, il quale serve insieme a corroborare il traverso, ad aumentare l'ampiezza delle volte delle gomene, e ad impedire per la sua forma circolare, che le gomene non si tagliano. Il guancialetto è fatto di pino o d'altro legno dolce, affinchè la gomena, che sullo stesso si frega nelle diverse manovre, non si logori. Il traverso ed il guancialetto debbe essere abbastanza alto sopra il ponte, onde le gomene ed i cavi possano passarvi sotto comodamente. Il traverso è connesso e sostenuto dalle colonne con due tacchetti o mensole, situate sotto il traverso nei luoghi dove egli è ad esse applicato, ed oltre a ciò con due guanci di ferro.

Le colonne o stanti sono assicurati sul davanti con due bracciuoli, il lato più corto de' quali è applicato alla colonna, e non oltrepassa l'altezza del traverso; l'altro lato si prolunga quanto si può verso il d'avanti, e s'incastra con ciascuno dei bagli sul quale si appoggia: si aggiunge a questo lato del bracciuolo un allungatore che chiamasi spina, il quale va scemando di grossezza e non è incastrato nei bagli. I bracciuoli delle bitte sono affissi ai bagli con perni a campanella, guerniti di randacce di ferro, alle quali l'incocciano le bozze, pel cui mezzo si fermano le gomene delle ancore. Bal. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: bitorzoloni, bitorzoluta, bitorzolute, bitorzoluti, bitorzoluto, bitta, bittare « bitte » bitter, bitti, bitto, bittone, bittoni, bituma, bitumai
Parole di cinque lettere: bitta « bitte » bitti
Vocabolario inverso (per trovare le rime): brezzette, pizzette, pozzette, rozzette, carrozzette, motocarrozzette, puzzette « bitte (ettib) » ditte, fitte, palafitte, trafitte, soffitte, sconfitte, capofitte
Indice parole che: iniziano con B, con BI, iniziano con BIT, finiscono con E

Commenti sulla voce «bitte» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze