Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «muta», il significato, curiosità, forma del verbo «mutare» forma dell'aggettivo «muto», sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Muta

Forma verbale
Muta è una forma del verbo mutare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di mutare.
Forma di un Aggettivo
"muta" è il femminile singolare dell'aggettivo qualificativo muto.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia

Foto taggate muta

Gara di Triathlon - arrivo della prima gara

Con i cani da slitta

Oggi pesca subacquea..
Giochi di Parole
La parola muta è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (tum), un bifronte senza capo né coda (tu).
Divisione in sillabe: mù-ta. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di muta con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ile, lei] = amuleti; +olé = amuleto; +nei = aumenti; +[neo, noè] = aumento; +sii = autismi; +osi = autismo; +alé = emulata; +[ile, lei] = emulati; +olé = emulato; +sei = esumati; +osé = esumato; +fen = fumante; +fin = fumanti; +big = gambuti; +bis = imbusta; +pin = impunta; +pii = imputai; +ani = inumata; +nei = inumate; ...
Vedi anche: Anagrammi per muta
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: futa, iuta, juta, meta, mota, muda, mula, mura, musa, mute, muti, muto, ruta, tuta.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: auto, cute, fute, hutu, iute, jute, putt, tute, tutù.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: multa, munta, mutai, mutua.
Parole con "muta"
Iniziano con "muta": mutai, mutano, mutare, mutata, mutate, mutati, mutato, mutava, mutavi, mutavo, mutammo, mutanda, mutande, mutando, mutante, mutanti, mutarmi, mutarne, mutarsi, mutasse, mutassi, mutaste, mutasti, mutabile, mutabili, mutagena, mutagene, mutageni, mutageno, mutarono, ...
Finiscono con "muta": rimuta, temuta, commuta, permuta, premuta, tramuta, ritemuta, spremuta, trasmuta, sordomuta.
Contengono "muta": commutai, immutata, immutate, immutati, immutato, permutai, rimutare, rimutata, rimutate, rimutati, rimutato, tramutai, azimutale, azimutali, commutano, commutare, commutata, commutate, commutati, commutato, commutava, commutavi, commutavo, permutano, permutare, permutata, permutate, permutati, permutato, permutava, ...
»» Vedi parole che contengono muta per la lista completa
Parole contenute in "muta"
Contenute all'inverso: tum.
Incastri
Inserito nella parola peri dà PERmutaI; in rita dà RImutaTA; in riti dà RImutaTI; in rito dà RImutaTO; in perno dà PERmutaNO; in travi dà TRAmutaVI; in trarci dà TRAmutaRCI; in trarmi dà TRAmutaRMI; in trarsi dà TRAmutaRSI; in trarti dà TRAmutaRTI; in trarvi dà TRAmutaRVI; in trasse dà TRAmutaSSE; in trasti dà TRAmutaSTI; in trasto dà TRASmutaTO; in travate dà TRAmutaVATE; in trazione dà TRAmutaZIONE; in trazioni dà TRAmutaZIONI.
Inserendo al suo interno set si ha MUsetTA; con tua si ha MUtuaTA; con cosi si ha MUcosiTA (mucosità).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "muta" si può ottenere dalle seguenti coppie: muda/data, mugo/gota, muova/ovata, mura/rata, murari/rarità, muri/rita, murino/rinota, muro/rota, muscolari/scolarità, muse/seta, musetta/settata, musi/sita.
Usando "muta" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tale = mule; * tali = muli; * tara = mura; * tare = mure; * tari = muri; * taro = muro; * tacca = mucca; * tanga = munga; * tango = mungo; * tanta = munta; * tante = munte; * tanti = munti; * tanto = munto; * tarai = murai; * tatua = mutua; * tatui = mutui; * tatuo = mutuo; * tacche = mucche; * tacchi = mucchi; * talare = mulare; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "muta" si può ottenere dalle seguenti coppie: mula/alta, mure/erta, muri/irta, musa/asta, musetta/attesta, musicate/etacista, musicati/itacista, muso/osta.
Usando "muta" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * atra = mura; * atre = mure; * atri = muri; * atro = muro; * atone = muone; * atoni = muoni; * attua = mutua; * attui = mutui; * attuo = mutuo; medium * = medita; * atleta = muleta; * attera = muterà; * attero = muterò; * attila = mutila; * attuai = mutuai; * attuano = mutuano; * attuare = mutuare; * attuata = mutuata; * attuate = mutuate; * attuati = mutuati; ...
Cerniere
Usando "muta" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: aver * = vermut.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "muta" si può ottenere dalle seguenti coppie: mucca/tacca, mucche/tacche, mucchi/tacchi, mulare/talare, mulari/talari, mule/tale, muli/tali, munga/tanga, mungente/tangente, mungo/tango, munta/tanta, munte/tante, munti/tanti, munto/tanto, mura/tara, murai/tarai, murammo/tarammo, murando/tarando, murano/tarano, murante/tarante, murare/tarare...
Usando "muta" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * data = muda; * gota = mugo; * rata = mura; * rita = muri; * rota = muro; * seta = muse; * sita = musi; * ovata = muova; * mutua = tatua; * mutui = tatui; * mutuo = tatuo; * rarità = murari; * rinota = murino; * area = mutare; * atea = mutate; * mutuai = tatuai; vera * = vermut; * settata = musetta; * mutuano = tatuano; * mutuare = tatuare; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "muta" (*) con un'altra parola si può ottenere: * li = multai; api * = amputai; * eri = muterai; * ili = mutilai; * uno = mutuano; * uva = mutuava; apre * = amputare; copi * = compiuta; copi * = computai; coni * = comunità; iper * = imputerà; * anse = mansueta; * atra = maturata; * atri = maturità; * limo = multiamo; * lite = multiate; * unte = mutuante; copre * = computare; copta * = computata; copte * = computate; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "muta"
»» Vedi anche la pagina frasi con muta per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Sebbene l'acqua fosse a cinque gradi, durante la discesa sul fiume, la muta per rafting mi protesse.
  • Mi sono comprato una nuova muta per le escursioni subacquee.
  • In primavera, in montagna, è bello assistere alla muta del pelo dei camosci.
Proverbi
  • Cavallo vecchio, tardi muta ambiatura.
Espressioni e Modi di Dire
  • Fare scena muta
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Muta - (alla). [T.] V. MUTO agg.
Muta - S. f. T. Atto del mutare. Lat. barb. Mutam, seu mutationem. Prov. Tosc. 33. Ogni muta una caduta. (Correzione ai padroni troppo facili a mutare i lavoratori; e i lavoratori troppo facili a mutar padrone.)

Atto del mutare; e quindi pers. o cosa da potersi o doversi mutare. M. V. 5. 78. (C) Poco addietro ci ricorda, che noi trattammo… dei molti masnadieri, che messer Bernabò avea mandati sopra Bologna, e le mute, che fatte avieno di luogo in luogo.

[Camp.] † Bib. Paral. I. 23. E distribuilli David secondo le mute (distribuit per vices) de' figliuoli di Levi.

[Cont.] Delle sentinelle, de' custodi, e sim. Bandi Fior. VI 9. Nelle mute delle gite dieno nota l'uno (agente delle strade) all'altro delli ordini dati in quell'anno, acciò possino fare il riscontro.

[Camp.] Din. Din. Masc. I. 3. Fatto questo per alquante mute, ogni unghia perduta fa rinvenire. (Parla d'un empiastro da mutarsi ogni due giorni.)

T. Mutta di cavalli o vetture; Il mutarle in tal luogo o tal tempo.

2. (Agr.) Il dormire de' bachi da seta, Il mutar la pelle che fanno i bachi. Lastr. Agric. 1. 301. (Gh.) Durante la prima muta bisogna nutrire i bachi con foglie delle più tenere.

3. A muta, e A muta a muta, posti avverb. Vicendevolmente. G. V. 11. 130. 6. (C) E al continuo v'era per comune i due quartieri di Pisa a muta. Dant. Inf. 14. O s'egli stanchi gli altri a muta a muta In Mongibello alla fucina negra. But. ivi. A muta a muta, cioè scambiandogli a brigata a brigata.

4. † Muta, per volta. Cennin. Tratt. pitt. 53. (Gh.) E questo (cioè, questa operazione) farai due o tre mute, e sarà l'azzurro ben purgato.

5. Rim. ant. Pier. di Maff. Tedaldi: Mute del sonetto, i Terzetti. Come Strofa dal gr. che vale Voltare. D. Conv. Verso l'intera strofa.

6. Per Una certa quantità di persone. Bart. Stor. Ital. 1. c. 8. (M.) Vero è che ogni dì nuove mute d'uomini di valore si andavano aggregando ad Ignazio.

7. Muta, dicesi anche de' cavalli accoppiati per tirar la carrozza. Segner. Pred. Op. 6. 6. (M.) Nel cocchio proprio gloriansi questi di ostentare una muta così uniforme, che sembri di corsieri nati ad un parto. Pros. Fior. Salvin. Lett. 3. 2. 254. Quanto copioso (il corso) di mute, di maschere bizzarre varie, curiose, ben intese, e curiosamente formate! Baldin. Vit. Bern. 46. (Man.) Comparve il nunzio ad incontrarlo in propria carrozza con le mute del re. Fag. Comed. 1. 343. (Gh.) Voi altri signorotti godete di aver la muta delle dame come de' giustacuori. Parin. nell'Ode Oh beato terreno in Parin. Op. v. 2. p. 61. E la comun salute Sacrificossi al pasto D'ambizïose mute (sottint. di cavalli) che poi con crudo fasto Calchin per l'ampie strade Il popolo che cade. [Val.] Adim. Sat. 4. Stan… Calessi e mute ove il terren sia piano. Fortig. Capit. 1. 10. Non ci son mute, svimeri o sterzetti. T. Batteria con mute di cavalli.

8. Muta a quattro, Muta a sei, si dice la Carrozza tirata da quattro o da sei cavalli. (M.) [Pol.] Fortig. Ricciard. 3. 2. Ho visto… Gente vestita tutta quanta d'oro Con gran staffieri, e belle mute a sei Andar per Roma.

9. [G.M.] Una muta di ceri, di candellieri, di parati da chiesa.

10. Muta di cani. Un certo numero di cani da caccia. Magal. Canzon. p. 126. (Gh.) La doppia muta di correnti cani.

11. T. Mute di vestiti, Quantità che serve in quel genere, per potersene servire a vicenda con altra simile.

T. Muta di serviti da tavola, quanto occorre per cambiare via le posate.

12. (Mus.) [Ross.] L'insieme di tutti gli strumenti di una stessa famiglia. Ho fatto finalmente accomodare una muta di viole vecchie, nel modo che segue. Tolti via i manichi…

15. [G.M.] Dare la muta ad alcuno; Mutarlo, Entrare o Porre in luogo suo un altro. Dare la muta alle sentinelle. – Andava a dar la muta alla guardia delle porte. – Dar la muta ai cassieri.

[G.M.] E reciproc. Darsi la muta. – Due che fanno nottata a un malato si danno la muta a certe ore per riposarsi.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: mustang, mustelide, mustelidi, musulmana, musulmane, musulmani, musulmano « muta » mutabile, mutabili, mutabilità, mutabilmente, mutacismi, mutacismo, mutagena
Parole di quattro lettere: must « muta » mute
Vocabolario inverso (per trovare le rime): malvoluta, benvoluta, involuta, convoluta, catorzoluta, bitorzoluta, bozzoluta « muta (atum) » tramuta, premuta, spremuta, temuta, ritemuta, rimuta, commuta
Indice parole che: iniziano con M, con MU, iniziano con MUT, finiscono con A

Commenti sulla voce «muta» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze