Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «preparare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Preparare

Verbo
Preparare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è preparato. Il gerundio è preparando. Il participio presente è preparante. Vedi: coniugazione del verbo preparare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di preparare (organizzare, elaborare, parare, approntare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani

Foto taggate preparare

norcino
  
Giochi di Parole
La parola preparare è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. Lettera maggiormente presente: erre (tre).
Divisione in sillabe: pre-pa-rà-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: preparerà (scambio di vocali).
preparare si può ottenere combinando le lettere di: per + [parerà, rapare, raperà]; erre + rappa; pere + parrà; rap + parere; app + [errare, errerà]; [era, rea] + rapper; [arre, erra] + rappe.
Componendo le lettere di preparare con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = preparassero; +ito = preparatorie; +non = prepareranno; +din = rapprenderai; +test = apparterreste; +sten = rappresentare; +sten = rappresenterà; +[siti, tisi] = riapparireste; +[nesti, senti, tinse] = rappresenterai; +bibelot = riappalterebbero; +nicchiano = riapparecchieranno.
Vedi anche: Anagrammi per preparare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: preparate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: pepare, pepa, pepe, pera, pere, pare, rara, erre, arre.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: prepararle, prepararne.
Parole con "preparare"
Finiscono con "preparare": ripreparare.
Parole contenute in "preparare"
ara, are, par, para, rare, arare, parare, prepara. Contenute all'inverso: ape, era, per, rap, rape, rara.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "preparare" si può ottenere dalle seguenti coppie: prese/separare, preparai/ire, preparata/tare, preparatore/torere.
Usando "preparare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = preparata; * areate = preparate; * areati = preparati; * areato = preparato; * rendo = preparando; * evi = prepararvi; * resse = preparasse; * ressi = preparassi; * reste = preparaste; * resti = preparasti; * retore = preparatore; * retori = preparatori; * ressero = preparassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "preparare" si può ottenere dalle seguenti coppie: premi/imparare, preparerà/areare, preparata/atre, preparato/otre.
Usando "preparare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = preparata; * erte = preparate; * erti = preparati; * erto = preparato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "preparare" si può ottenere dalle seguenti coppie: prepara/area, preparata/areata, preparate/areate, preparati/areati, preparato/areato, preparai/rei, preparando/rendo, preparasse/resse, preparassero/ressero, preparassi/ressi, preparaste/reste, preparasti/resti, preparate/rete, preparati/reti, preparatore/retore, preparatori/retori.
Usando "preparare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mie = prepararmi; * tiè = prepararti; * vie = prepararvi; * torere = preparatore.
Sciarade incatenate
La parola "preparare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: prepara+are, prepara+rare, prepara+arare, prepara+parare.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "preparare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = preparatrice.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "preparare"
»» Vedi anche la pagina frasi con preparare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Devo preparare tutte le carte se voglio convalidare l'atto notarile.
  • Preparare la cena per te è sempre un piacere amore mio!
  • Devo correre a preparare i bagagli, le vacanze tanto attese sono alle porte!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Apparecchiare, Preparare, Apprestare, Disporre - Preparare è disporre, ordinare da lunga mano. Apparecchiare è l'atto del preparare, si dice propriamente della tavola. Apprestare non solo è disporre, ma disporre ad uso determinato. Disporre è ordinare in modo acconcio, con una certa regola. A preparare ci vuole antiveggenza; ad apparecchiare, sveltezza; ad apprestare, cognizioni idonee; a disporre, gusto e colpo d'occhio. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Preparare - V. a. Aff. al lat. aur. Praeparare. Apparecchiare, Render le cose più pronte a potersi mettere in opera. Bocc. Nov. 10. g. 1. (C) Acciocchè quello che la Reina nuova delibera esser per domattina opportuno, si possa preparare. Petr. Canz. 5. 5. part. II. Potea 'nanzi lei andarne A veder preparar sua sedia in cielo. Varch. Stor. 5. 149. Finse d'essere un furiere mandato innanzi dal majordomo per preparare le stanze. Galil. Oper. Astr. 460. (M.) Preparisi dunque cotal prismetto, e di esso se ne ingombri… tanta parte, quanta appunto è la lunghezza d'un grado del nostro quadrante. Salvin. Disc. 3. 5. (Man.) I tintori prima di tingere in grana i panni con altro colore gli preparano, e per dir così gli sottotingono. [Laz.] Tass. Ger. 11. 17. Dunque ciascun vada al riposo, e poi Sè medesmo prepari e i guerrier suoi.

2. (Terap. Anat. e Med.) Si dice del Rendere alcune sostanze medicamentose in tale stato, forma ecc. perchè siano atte all'uso degli infermi; del collocare gl'infermi nella positura più opportuna all'eseguimento di una operazione chirurgica; e del mettere allo scoperto, separare, ecc. una parte qualunque del cadavere per servire alla descrizione della medesima. (Mt.) Ricett. Fior. 3. 74. (C) Al presente diremo, in che modo le medesime medicine si debbono seccare di nuovo per prepararle, acciocchè elle si possano usare comodamente. E 97. Il sangue di becco si prepara in questa maniera. E appresso: Passati quei giorni, lo scannano, preparano il sangue, come del primo s'è detto. E appresso: Il sangue di colombo, di tortora… si preparano in varii modi.

Preparare. (Chim. e Farm.) [Sel.] Conseguire coi mezzi indicati dall'arte quei principii, quei corpi, o quelle mescolanze di cui si valgono i chimici ed i farmacisti per esperienze o per somministrazione.

3. N. pass. Far ciò che è necessario per venire al fine che l'uomo si propone. Segner. Mann. Dicemb. 1. 1. (M.) La colpa è tua, perchè potendo anche tu prepararti ad essa, come fan tanti buoni servi di Dio, lasci tuttavia di ciò fare, o per disapplicazione, o per dappocaggine.

4. Prepararsi di gente, d'amici, e simili, vale Prepararsi di soldatesche, d'amici, e sim. Non com. Guicc. Stor. 16. 660. (M.) Pure, movendolo (il duca di Ferrara) più che altro quel riscontro del muro rotto, cominciò a prepararsi di gente. Segn. Vit. Capp. 28. E dubitando pure di qualche male (il Re di Francia), s'andava preparando d'amici in Italia.

[T.] Segnatam. pel cibo. T. Bald. Egl. Cel. Preparasti il consueto cibo. Vang. Preparateci la Pasqua che la mangiamo. – Che s'ha egli da preparare?

Ass. sottint. Cibo o Tavola. T. Dove vuoi tu che prepariamo? Ivi preparate per noi.

II. Altri usi mater. T. Preparare il letto, per potervi più comodamente giacere. – La casa, la stanza, per meglio poterla abitare; qualunque sia cosa per l'uso al quale è destinata. Preparare il danaro occorrente a una spesa. Vang. Prepararono aromi e unguenti, per imbalsamare il corpo morto.

T. Targ. Relaz. vaiuol. 11. Procurare con sommo studio di preparare e purgare precedentemente i corpi,.. affinchè il veleno varioloso trovasse… i loro liquidi meno infiammabili, acrimoniosi, e tendenti alla putrefazione.

III. Sensi soc. T. Preparare accoglienza solenne. Preparare il trionfo, gli applausi.

T. Preparare un viso, un atteggiamento; comporsi a quello più con artificio che con sincerità.

IV. Senso intell. T. Preparare l'attenzione a un discorso, l'ingegno, l'animo a ricevere il vero. L'educazione prepara gli spiriti più intimamente che l'ïstruzione.

T. Corsin. Torrach. 2. 36. Ma pur, per obbedirti, io mi preparo, di ridirti dall'a fino alla z…

T. Nel parlare e nello scrivere, il dicitore prepara il passaggio ad altro argomento, prepara una digressione, Un volo lirico; Un'ammonizione, che non offenda, che giunga meglio efficace.

V. Senso mor. T. Prepara al cimento l'anima tua. Prepararsi al dolore. Alla lieta fortuna, che è prova più difficile spesso.

VI. Senso rel. T. Prepararsi all'opera di Dio, a impresa religiosa; ma, in gen., a impresa qualunque. Prepararsi è preparare alla festa con orazioni e digiuni. Alla confessione, Alla comunione, Alla messa. – Preparare alcuno alla morte, Annunziargliela, Prepararvelo in modo ch'egli ci si rassegni, e liberamente disponga se stesso a quel punto. E così Prepararsi.

VII. Senso civ. e polit. T. Preparare uomini, popoli a un bene, a un'azione, a una condizione di cose. Preparare il rinnovamento. Vang. Preparare al Signore popolo perfetto. E. La salute che hai preparata dinnanzi alla faccia di tutti i popoli.

VIII. Del tempo. T. Preparare le occasioni. – Preparare a' figli nostri un più degno avvenire.

Col Si, quasi personif. T. L'avvenire che si prepara. I giorni che si preparano. – Si prepara mal tempo, Barrasca. Si prepara una bella giornata.

Altra fig. T. Vang. Il tempo vostro sempre è preparato (A fare il bene il momento è sempre opportuno).

IX. Usi com. T. Disporsi ad atto qualsia, Apparecchiarvisi, dopo deliberato, e co' pensieri e col preparare i mezzi esteriori. Preparare non solo da parecchi immediati a cose prossime, ma di remoti e a un atto da sè, e a uno stato, e a un destino. La vita intera sia preparazione alla morte. L'uomo che disprezza prepara a sè una vecchiaia vilipesa. – Mi ci ero già preparata, alla morte, a qualsiasi condizione. Preparare le cose nascostamente. Prepararsi agli avvenimenti. Col Per Dat. Vit. Pitt. 156. Demetrio, insignoritosi d'alcuni edificii mal guardati adiacenti a Rodi…, si preparava per abbruciarli. Ass. Preparare gli uomini, gli animi (al che, appar dal contesto). È già preparata ogni cosa. Siate preparati.

X. Le seg. fig. S'adattano a varii sensi. T. Preparare il terreno a ricevere il seme. Anche tr. Il terreno, intendendo gl'intelletti, gli animi, gli avvenimenti. La terra, non ha altro senso che il pr.

T. Preparare le vie al vero, al bene, disponendo le menti e gli animi con la parola e l'esempio. – Preparare la via a un uomo, a un'idea, a un'istituzione, a un discorso. Vang. Preparerai innanzi a te la tua via. E: Preparate la via del Signore.

T. Taluni, fuor di Tosc., parlando, dicono Prêpara sdrucciolo; e così richiederebbe la quantità del lat. Ma Impàra nessuno dice ímpara; nè la quantità dai parlanti it. è sempre osservata.
Preparare - V. a. (Mus.) [Ross.] Far sì che una nota dissonante, od altrimenti molesta all'udito, affine di temperarne l'asprezza, venga intesa immediatamente prima che abbia una tal qualità, e nella stessa parte che la rende; che insomma ella non sia altro se non la prolungazione, o il ribattimento della nota precedente. Mart. Es. I. XXVII. Ciò succede, non per causa della parte, che prepara, percuote, e risolve, ma per causa della parte, che va a urtare contro la parte legata o sincopata. Gasp. 7. 30. È necessario praticarle (le dissonanze) nell'accompagnare, con saperle preparare, legare e percuotere.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: preparandosi, preparandoti, preparandovi, preparano, preparante, preparanti, prepararci « preparare » prepararla, prepararle, prepararli, prepararlo, prepararmi, prepararne, prepararono
Parole di nove lettere: preparano « preparare » preparata
Lista Verbi: preoccupare, preordinare « preparare » preraffreddare, preriscaldare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): rincarare, dichiarare, rischiarare, riarare, acclarare, ammarare, parare « preparare (eraraperp) » ripreparare, separare, riparare, equiparare, imparare, disimparare, comparare
Indice parole che: iniziano con P, con PR, iniziano con PRE, finiscono con E

Commenti sulla voce «preparare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze