Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «quid», il significato, curiosità, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Quid

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Parole che finiscono per consonante [Quetzal « * » Quiz]
Informazioni di base
La parola quid è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con quid per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Mi diletto di pittura. Mi impegno molto, riesco a fare delle buone cose, ma purtroppo mi manca quel quid per essere un vero artista.
  • Per estinguere il mio debito mi è stato chiesto un quid di denaro, di cui attualmente non dispongo.
  • Quando entra in una stanza calamita l'attenzione di tutti, con il quid che la contraddistingue.
Citazioni da opere letterarie
Malombra di Antonio Fogazzaro (1881): Andò a sedere nella navata di mezzo, presso alla croce. Due o tre vecchie signore vestite di nero pregavano allo Scurolo nella luce piovosa delle alte finestre; il passo frettoloso di un chierico si udiva da lontano verso la porta di fianco nelle tenebre; qualche figura esotica si moveva lentamente nel chiarore caldo dei finestroni dell'abside. Silla, raumiliato a un tratto, appoggiò sul banco le braccia e sulle braccia il capo, chiese dal profondo del cuore al Re degli spiriti: Quid me persequeris?

L’avventura di un povero crociato di Franco Cardini (1997): Mathilda, Dei gratia si quid est. Lei si firmava così; suonano così le sue sottoscrizioni ai documenti solenni. I dotti la chiamavamo ora Mathilda, ora Mathildis; per la gente d'Oltralpe era la «Margravia», com'essi traducevano, storpiandolo nel loro barbaro idioma, il titolo di marchionissa che gl'italici rendono col termine «marchesa». Ma non era cosa rara sentirla chiamare, in Toscana, anche duchessa, secondo il vecchio uso longobardo.

I promessi sposi di Alessandro Manzoni (1840): La carità inesausta di quest'uomo, non meno che nel dare, spiccava in tutto il suo contegno. Di facile abbordo con tutti, credeva di dovere specialmente a quelli che si chiamano di bassa condizione, un viso gioviale, una cortesia affettuosa; tanto più, quanto ne trovan meno nel mondo. E qui pure ebbe a combattere co' galantuomini del ne quid nimis, i quali, in ogni cosa, avrebbero voluto farlo star ne' limiti, cioè ne' loro limiti.
Uso in vari contesti
  • Il 3 dicembre 2013, il Corriere della Sera, in un articolo su una cooperativa di sarte in grado di fatturare 70 mila euro l'anno, che usano vestiti scartati e dà lavoro a donne in difficoltà, riportando le dichiarazioni della titolare, scrive: "Se potessi sognare in grande, mi piacerebbe che quid diventasse il braccio etico del maggior numero di aziende".
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per quid
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: quad, quiz.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: buia, buie, buio, tuia, tuie.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: qui.
Parole con "quid"
Contengono "quid": equide, equidi, liquida, liquide, liquidi, liquido, liquidò, liquidai, equidiale, equidiali, liquidano, liquidare, liquidata, liquidate, liquidati, liquidato, liquidava, liquidavi, liquidavo, liquiderà, liquiderò, liquidino, liquidità, liquidammo, liquidando, liquidante, liquidarlo, liquidarmi, liquidasse, liquidassi, ...
»» Vedi parole che contengono quid per la lista completa
Parole contenute in "quid"
qui.
Incastri
Inserito nella parola ei dà EquidI.
Lucchetti
Usando "quid" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * idei = quei; * detassi = quietassi; * detasserò = quietassero.
Lucchetti Riflessi
Usando "quid" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * diale = quale; * diali = quali; * dianti = quanti; * dianto = quanto.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "quid" si può ottenere dalle seguenti coppie: quei/idei.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "quid" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ni = quindi; * etano = quietando; evocano * = equivocando; constano * = conquistando.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Quiche e pasqualine, Muoversi da qui a là, Furba dall'apparenza quieta, Nelle questure c'è quella operativa, Si sporge in Questura.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Quid - [T.] Forma latina che vive nel ling. fam. anco di chi non sa di latino. E dicono Quid agendum, Che fare? E anche a modo di sost. Discorrere del quid agendum.

2. T. Altro modo fam. vivo: Ad quid? A che fine, A che pro? Ad quid tanta spesa? Ad quid tante ciarle?

3. T. Altro modo anche parl. dalla gente colta: Gli era un quid simile, Qualcosa di somigliante, Un che di quel genere. Talvolta con dispr.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: questurina, questurine, questurini, questurino, quetzal, qui, quiche « quid » quiescente, quiescenza, quieta, quietai, quietamente, quietammo, quietando
Parole di quattro lettere: qual, quei, quel « quid » quiz, rack, rada
Vocabolario inverso (per trovare le rime): plaid, raid, apartheid, shahid, tabloid, polaroid, madrid « quid (diuq) » covid, sheffield, band, dixieland, hinterland, shetland, gourmand
Indice parole che: iniziano con Q, con QU, parole che iniziano con QUI, finiscono con D

Commenti sulla voce «quid» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze