Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «rifiuto», il significato, curiosità, forma del verbo «rifiutare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Rifiuto

Forma verbale
Rifiuto è una forma del verbo rifiutare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di rifiutare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di rifiuto (negazione, opposizione, rinuncia, veto, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola rifiuto è formata da sette lettere, quattro vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: ri-fiù-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: rifiutò.
Anagrammi
rifiuto si può ottenere combinando le lettere di: uro + tifi; uri + [tifo, tofi]; ito + fruì; [ori, rio] + tufi; [irto, orti, otri, ...] + fui; rii + [tofu, tufo]; [irti, riti, tiri, ...] + ufo.
Componendo le lettere di rifiuto con quelle di un'altra parola si ottiene: +can = fucinatori; +spa = fuoripista; +van = fuorvianti; +est = furiosetti; +non = infortunio; +nel = neutrofili; +cap = proficuità; +cap = purificato; +can = riconfutai; +[dan, dna] = rifiutando; +[ami, mai, mia] = rifiutiamo; +ras = sfioritura; +ram = tauriformi; +tac = turificato; +[afta, fata] = affittuario; +azze = euforizzati; +azze = eutrofizzai; +alba = fabulatorii; +[arda, darà, rada] = fraudatorii; +maga = fumigatoria; +[game, gema] = fumigatorie; +magi = fumigatorii; +mago = fumigatorio; +[lane, lena] = neutrofilia; ...
Vedi anche: Anagrammi per rifiuto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: riaiuto, rifiato, rifiuta, rifiuti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: rifò, rito.
Parole contenute in "rifiuto"
fiuto.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "rifiuto" si può ottenere dalle seguenti coppie: rifa'/aiuto, rifila/lauto, rifili/liuto.
Usando "rifiuto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * totano = rifiutano.
Lucchetti Riflessi
Usando "rifiuto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ottano = rifiutano; * ottava = rifiutava; * ottavi = rifiutavi; * ottavo = rifiutavo; * ottante = rifiutante.
Lucchetti Alterni
Usando "rifiuto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * lauto = rifila; rifiutarla * = tarlato; * ateo = rifiutate; * avio = rifiutavi; * tarlato = rifiutarla; * astio = rifiutasti.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "rifiuto" (*) con un'altra parola si può ottenere: * arno = rifiutarono; * atre = rifiutatore; * atri = rifiutatori; * atti = rifiutatoti.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "rifiuto"
»» Vedi anche la pagina frasi con rifiuto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Avevo proposto agli amici di fare un viaggio insieme, ma ho ricevuto un netto rifiuto!
  • Era un rifiuto della società, camminava e la persone non si accorgevano di lui.
  • Dante accusò, ingiustamente, Celestino V di aver fatto per "viltade" il gran rifiuto.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Negativo, Rifiuto, Negazione - Negativa è il contrario di Assenso, ed è quando a una formale domanda di qualche concessione, o grazia, si risponde formalmente di no. - Rifiuto è il non accettare la cosa offertaci, o l'ufficio conferitoci, o simili. Vedi in Rifiutare. - [Negazione si contrappone ad Affermazione. La Negativa si dà a chi domanda qualcosa; La Negazione è l'atto del negare ciò che altri afferma. G. F.] [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Rifiuto - S. m. Il rifiutare, Ricusamento, Rinunzia. Refutatus, s. m., aureo in altro senso. Dant. Inf. 3. (C) Guardai, e vidi l'ombra di colui, Che fece per viltate il gran rifiuto (qui per Abdicazione). Stor. Eur. 1. 1. Costui… dopo il vile rifiuto d'Augustulo…, unse, coronò, e benedisse il predetto Re in Principe sacratissimo de' Cristiani. T. Contrapponesi a Offerta o a Dono o a Chiesta, Rifiuto.

2. [Cors.] La pers. rifiutata. Bart. Grand. Crist. 5. (T. 1. p. 134.) Il re della gloria far la sua prima entrata nel mondo non altrimenti che un vil rifiuto del mondo.

3. Per la cosa rifiutata. [Cont.] Spet. nat. II. 177. Questo rifiuto è quello che noi chiamiamo la stoppa, che poi s'adopra per far gli stopacci delle artiglierie; ed anche si fila per far delle tele da sacchi. E XI. 214. Tutte coteste lane sono rifiuti. Non può dirsi però che debbano esser gettate come inutili. S'impiegano in opere molto grossolane, come sono le coperte comuni. = Fir. As. 96. (C) Tu sola, vecchia grinza, vituperio del vivere, unico rifiuto dello 'nferno, ti starai scherzando per casa, senza darci alcun sollazzo, o refrigerio dopo tante e così pericolose fatiche?

[L.B.] Le lettere non accettate dalla pers. a chi son dirette, mettonsi tra i rifiuti, diconsi Rifiuti.

4. [Cont.] Di rifiuto. Spet nat. XI. 153. Rarefare e slegare più che sia possibile le borre di seta, le sete di rifiuto, i rimasugli dei lunghi fili del bozzolo, la lanugine del castore, od altro.

5. Per Ripudio, Divorzio. Dav. Scism. l. 1. c. 9. (C) Or dubitava, non il re senza lui altri modi al suo rifiuto cercasse.

6. Presso de' Giocatori di carte, è Il non rispondere del seme giocato, tuttochè se n'abbia in mano. (Fanf.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: rifiuteresti, rifiuterete, rifiuterò, rifiuti, rifiutiamo, rifiutiate, rifiutino « rifiuto » riflessa, riflesse, riflessi, riflessione, riflessioni, riflessiva, riflessive
Parole di sette lettere: rifiuti « rifiuto » rifluii
Vocabolario inverso (per trovare le rime): inconosciuto, sconosciuto, disconosciuto, misconosciuto, semisconosciuto, fiutò, fiuto « rifiuto (otuifir) » pennacchiuto, orecchiuto, occhiuto, nocchiuto, capocchiuto, liuto, cigliuto
Indice parole che: iniziano con R, con RI, iniziano con RIF, finiscono con O

Commenti sulla voce «rifiuto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze