Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «rime», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Rime

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia
Informazioni di base
La parola rime è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (mi). Divisione in sillabe: rì-me. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con rime per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il mio maestro vuole che io scriva una poesia con rime baciate.
Non ancora verificati:
  • Lasciatemi perdere le rime non sono certo il mio forte.
  • Mio padre ero un'appassionato di rime, e ha contaggiato anche me.
Citazioni da opere letterarie
Un uomo finito di Giovanni Papini (1913): – Che ragazzo d'ingegno! Peccato che non abbia voglia di far nulla. – Quello là è un malfattore, un imbroglione, ma che ingegno! – Dice delle bestialità grosse grosse: d'accordo. Ma non puoi negare che ha un bell'ingegno. - Questi sono i discorsi che si sentono tutti i giorni, in Italia, su tutti i marciapiedi, in tutte le case e in tutte le trattorie dove si ritrovano i cosiddetti intellettuali. Chi sa mettere insieme la ballatetta o la canzoncina con qualche cadenza simpatica e rime passabili ha ingegno.

Il piacere di Gabriele D'Annunzio (1889): Quale gioja è più forte? ― Andrea socchiuse un poco gli occhi, quasi per prolungare quel particolar brivido ch'era in lui foriero della inspirazione quando il suo spirito si disponeva all'opera d'arte, specialmente al poetare. Poi, pieno d'un diletto non mai provato, si mise a trovar rime con la esile matita su le brevi pagine bianche del taccuino.

La coscienza di Zeno di Italo Svevo (1923): Ardevo dal desiderio di assicurarmi che il dolce sorriso che vagava sulle labbra di Ada fosse mio e saltai nell'argomento di cui parlavano, improvvisando una storia di spiriti. Nessun poeta avrebbe potuto improvvisare a rime obbligate meglio di me. Quando ancora non sapevo dove sarei andato a finire, esordii dichiarando che ormai credevo anch'io negli spiriti per una storia capitatami il giorno innanzi su quella stessa via.... anzi no!... sulla via parallela a quella e che noi scorgevamo.
Espressioni e Modi di Dire
  • Rispondere per le rime
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per rime
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cime, dime, lime, rame, ride, rima, rimi, rimo, ripe, rise, rive.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: cima, dima, fimo, lima, limi, limo, limò, mima, mimi, mimo, mimò, sima, timo.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: prime, risme.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: gemi, remi, semi, temi.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: mira, mire, miri, miro.
Parole con "rime"
Iniziano con "rime": rimedi, rimerà, rimerò, rimedia, rimedio, rimediò, rimerai, rimerei, rimessa, rimesse, rimessi, rimesso, rimesta, rimesti, rimesto, rimestò, rimetta, rimette, rimetti, rimetto, rimediai, rimedino, rimedita, rimediti, rimedito, rimeditò, rimenare, rimeremo, rimerete, rimestai, ...
Finiscono con "rime": prime, dirime, dirimé, sirime, deprime, esprime, imprime, lacrime, opprime, opprimé, plurime, reprime, acerrime, comprime, isocrime, monorime, sopprime, anteprime, miserrime, celeberrime, integerrime, saluberrime, strappalacrime.
Contengono "rime": crimea, dirimei, dirimerà, dirimere, dirimerò, dirimete, dirimeva, dirimevi, dirimevo, opprimei, primeggi, trimetri, trimetro, deprimerà, deprimere, deprimerò, deprimete, deprimeva, deprimevi, deprimevo, dirimemmo, dirimendo, dirimente, dirimenti, dirimerai, dirimerei, dirimesse, dirimessi, dirimeste, dirimesti, ...
»» Vedi parole che contengono rime per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola dire dà DIrimeRE; in dirà dà DIrimeRA (dirimerà); in dirò dà DIrimeRO (dirimerò); in dite dà DIrimeTE; in diva dà DIrimeVA; in divi dà DIrimeVI; in divo dà DIrimeVO; in oppi dà OPPrimeI; in dirai dà DIrimeRAI; in direi dà DIrimeREI; in disse dà DIrimeSSE; in dissi dà DIrimeSSI; in disti dà DIrimeSTI; in ditte dà DIrimeTTE; in penti dà PErimeNTI; in pento dà PErimeNTO; in compra dà COMPrimeRA (comprimerà); in compro dà COMPrimeRO (comprimerò); in diremo dà DIrimeREMO; in direte dà DIrimeRETE; ...
Inserendo al suo interno col si ha RIcolME; con andar si ha RIMandarE; con ovest si ha RIMovestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "rime" si può ottenere dalle seguenti coppie: ribecchi/becchime, ricasca/cascame, ricompri/comprime, riconci/concime, ricorda/cordame, rida/dame, ridetta/dettame, ridi/dime, riecco/eccome, rifa'/fame, rifinissi/finissime, rifodera/foderame, rifonda/fondame, rifora/forame, riga/game, rilega/legame, riposti/postime, ripresa/presame, rise/seme, riso/some, riverissi/verissime.
Usando "rime" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: acri * = acme; arri * = arme; cori * = come; duri * = dume; erri * = erme; fari * = fame; lari * = lame; meri * = meme; nori * = nome; rari * = rame; * medi = ridi; * mese = rise; seri * = seme; teri * = teme; boeri * = boeme; carri * = carme; ferri * = ferme; * mecca = ricca; * media = ridia; * messa = rissa; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "rime" si può ottenere dalle seguenti coppie: rial/lame.
Usando "rime" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: noir * = nome; * emunta = riunta; * emunte = riunte; * emunti = riunti; * emunto = riunto; * emargina = riargina; * emargini = riargini; * emargino = riargino; * emarginai = riarginai; * emarginano = riarginano; * emarginare = riarginare; * emarginata = riarginata; * emarginate = riarginate; * emarginati = riarginati; * emarginato = riarginato; * emarginava = riarginava; * emarginavi = riarginavi; * emarginavo = riarginavo; * emarginerà = riarginerà; * emarginerò = riarginerò; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "rime" si può ottenere dalle seguenti coppie: cori/meco, diari/media, dicasteri/medicaste, lari/mela, latori/melato, lori/melo, meri/meme, mentori/memento, mori/memo, neri/mene, nori/meno, rari/mera, ritiri/meriti, scari/mesca, scolari/mescola, scolori/mescolo, seri/mese, settori/mesetto, stari/mesta, stateri/mestate, statori/mestato...
Usando "rime" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: meco * = cori; * cori = meco; * lari = mela; * lori = melo; * meri = meme; * mori = memo; * neri = mene; * nori = meno; * rari = mera; meme * = meri; * seri = mese; * tari = meta; * teri = mete; mera * = rari; mese * = seri; media * = diari; * diari = media; * scari = mesca; * stari = mesta; * steri = meste; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "rime" si può ottenere dalle seguenti coppie: riandrò/meandro, ricca/mecca, ricenate/mecenate, ricenati/mecenati, ridi/medi, ridia/media, ridiamo/mediamo, ridiano/mediano, ridiate/mediate, ridica/medica, ridicano/medicano, ridici/medici, ridico/medico, rigatone/megatone, rigatoni/megatoni, rilassa/melassa, rilodi/melodi, rinata/menata, rinate/menate, rinato/menato, rinomata/menomata...
Usando "rime" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arme * = arri; dume * = duri; erme * = erri; fame * = fari; lame * = lari; meme * = meri; nome * = nori; rame * = rari; * dame = rida; * fame = rifa'; * fame = rifà; * game = riga; * some = riso; teme * = teri; boeme * = boeri; carme * = carri; ferme * = ferri; * aie = rimai; stame * = stari; torme * = torri; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "rime" (*) con un'altra parola si può ottenere: cin * = crimine; pin * = primine; * ara = riamerà; * aro = riamerò; * tar = ritmare; * tra = ritmerà; tre * = trireme; pari * = primarie; pira * = primiera; piri * = primieri; piro * = primiero; pizi * = primizie; * arai = riamerai; * aeri = riamerei; * arra = riarmerà; * cara = ricamerà; * caro = ricamerò; * ante = rimanete; * arri = rimarrei; * teri = ritmerei; ...
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: nega.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: rimbucante, rimbucanti, rimbucare, rimbucata, rimbucate, rimbucati, rimbucato « rime » rimedi, rimedia, rimediabile, rimediai, rimediammo, rimediamo, rimediando
Parole di quattro lettere: rigò, rigo, rima « rime » rimi, rimo, rimò
Vocabolario inverso (per trovare le rime): omonime, anonime, sinonime, eponime, iponime, eteronime, antonime « rime (emir) » lacrime, strappalacrime, isocrime, dirime, dirimé, sirime, monorime
Indice parole che: iniziano con R, con RI, parole che iniziano con RIM, finiscono con E

Commenti sulla voce «rime» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze