Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «miro», il significato, curiosità, forma del verbo «mirare», rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Miro

Forma verbale
Miro è una forma del verbo mirare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di mirare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola miro è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ori).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: mirò.
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con miro per una lista di esempi.
Citazioni da opere letterarie
Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello (1904): Avrei trovato in quel paese altri giornali? Mi sovvenne ch'era domenica. A Miragno, dunque, quella mattina, era uscito Il Foglietto, l'unico giornale che vi si stampasse. A tutti i costi dovevo procurarmene una copia. Lì avrei trovato tutte le notizie particolareggiate che m'abbisognavano. Ma come sperare di trovare ad Alenga Il Foglietto? Ebbene: avrei telegrafato sotto un falso nome alla redazione del giornale. Conoscevo il direttore, Miro Colzi, Lodoletta come tutti lo chiamavano a Miragno, da quando, giovinetto, aveva pubblicato con questo titolo gentile il suo primo e ultimo volume di versi.

Il piacere di Gabriele D'Annunzio (1889): La Via Lattea svolgevasi come un regal fiume aereo, come un adunamento di riviere paradisiache, come una immensa correntía silenziosa che traesse nel suo “miro gurge„ una polvere di minerali siderei, passando sopra un alveo di cristallo, tra falangi di fiori.

I pescatori di trepang di Emilio Salgari (1896): Di quando in quando si udiva una voce che gridava: miro!... miro!... ma il capitano si guardava bene dal prestarvi fede. Quelle parole di “pace!... pace!...„ suonavano troppo male in bocca a quei selvaggi, i quali parevano pronti a piombare addosso alla scialuppa colle armi in mano.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per miro
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: biro, ciro, dirò, giro, marò, mero, miao, mimo, mino, mira, mire, miri, mito, mixo, moro, muro, piro, tiro, viro.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: dire, dirà, eira, gira, giri, lira, lire, pira, piri, sire, tira, tiri, vira, viri.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: mio.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: emiro, migro, mirto.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: cori, dori, fori, lori, mori, nori, pori, tori.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: rima, rime, rimi, rimo.
Parole con "miro"
Iniziano con "miro": mironati, mironato, mironica, mironici, mironico, mirosina, mirosine, mironiche.
Finiscono con "miro": emiro, ammiro, ammirò, rimiro, rimirò, bramirò, crumiro, dormirò, gremirò, ghermirò, schermirò.
Contengono "miro": bramirono, dormirono, gremirono, ghermirono, schermirono, semirotonda, semirotonde, semirotondi, semirotondo.
»» Vedi parole che contengono miro per la lista completa
Parole contenute in "miro"
Contenute all'inverso: ori.
Incastri
Inserito nella parola brano dà BRAmiroNO; in scherno dà SCHERmiroNO.
Inserendo al suo interno lite si ha MIliteRO (militerò); con aggi si ha MIRaggiO; con agli si ha MIRagliO; con sure si ha MIsureRO (misurerò); con masse si ha MImasseRO; con nasse si ha MInasseRO; con istat si ha MIRistatO; con crotte si ha MIcrotteRO; con grasse si ha MIgrasseRO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "miro" si può ottenere dalle seguenti coppie: mia/aro, mica/caro, mici/ciro, mida/darò, midi/dirò, midolla/dollaro, mie/ero, miete/etero, mima/marò, mimo/moro, mine/nero, mio/oro, miope/opero, mischiante/schianterò, mischie/schiero, mista/staro, miste/stero, mister/sterro, misti/stiro, misture/sturerò, mitene/tenero...
Usando "miro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: acmi * = acro; dami * = darò; domi * = doro; lami * = laro; mami * = marò; * roca = mica; * roda = mida; * rode = mide; * rodi = midi; * roma = mima; * rose = mise; * rosi = misi; * rote = mite; pomi * = poro; rami * = raro; tomi * = toro; amami * = amaro; boemi * = boero; cadmi * = cadrò; carmi * = carro; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "miro" si può ottenere dalle seguenti coppie: mica/acro, mielosi/isolerò.
Usando "miro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * orca = mica; * orci = mici; * orda = mida; * orde = mide; * ordì = midi; * orli = mili; * orma = mima; * orna = mina; * orni = mini; * orno = mino; * orse = mise; * orsi = misi; * orti = miti; * orto = mito; * orche = miche; * orcio = micio; * ormai = mimai; * ornai = minai; * orlano = milano; * ornano = minano; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "miro" si può ottenere dalle seguenti coppie: animi/roani, armi/roar, chimi/rochi, dami/roda, dandomi/rodando, datomi/rodato, ditemi/rodite, domi/rodo, mami/roma, mandami/romanda, manicomi/romanico, menomi/romeno, semi/rose, somi/roso, stami/rosta, stromi/rostro, temi/rote, vermi/rover.
Usando "miro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: roar * = armi; roda * = dami; rodo * = domi; roma * = mami; * armi = roar; * dami = roda; * domi = rodo; * mami = roma; * semi = rose; * somi = roso; * temi = rote; rose * = semi; roso * = somi; rote * = temi; roani * = animi; rochi * = chimi; * sim = irosi; * animi = roani; * chimi = rochi; * stami = rosta; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "miro" si può ottenere dalle seguenti coppie: mica/roca, micce/rocce, miccia/roccia, miche/roche, mida/roda, mide/rode, midi/rodi, millanti/rollanti, mille/rollè, mima/roma, mimando/romando, mimano/romano, mimici/romici, mise/rose, misero/rosero, misi/rosi, missina/rossina, missine/rossine, missini/rossini, missino/rossino, mista/rosta...
Usando "miro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: acro * = acmi; darò * = dami; doro * = domi; laro * = lami; * caro = mica; * darò = mida; * moro = mimo; * nero = mine; * toro = mito; poro * = pomi; raro * = rami; toro * = tomi; amaro * = amami; boero * = boemi; cadrò * = cadmi; carro * = carmi; corro * = cormi; dorrò * = dormi; farro * = farmi; ferro * = fermi; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "miro" (*) con un'altra parola si può ottenere: * te = mitreo; * agà = magiaro; * gin = migrino; osé * = omisero; cale * = calmiero; gene * = geminerò; lane * = laminerò; lite * = limiterò; * acne = macinerò; * erte = meriterò; * mano = mimarono; * nano = minarono; * arno = mirarono; * atre = miratore; * atri = miratori; * seni = miseroni; * orno = morirono; * ulna = mulinaro; * ulne = mulinerò; * unno = munirono; ...
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: geni.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Vi combattevano reziari e mirmilloni, L'aveva il gladiatore avversario del mirmillone, Portarono oro, incenso e mirra, Arbusti detti anche mirti, Un frutto come il mirtillo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: mirmecologo, mirmica, mirmiche, mirmidone, mirmidoni, mirmillone, mirmilloni « miro » mironati, mironato, mironica, mironiche, mironici, mironico, mirosina
Parole di quattro lettere: mira, mire, miri « miro » mise, misi, miss
Vocabolario inverso (per trovare le rime): demolirò, abbrustolirò, ammutolirò, affievolirò, supplirò, pulirò, ripulirò « miro (orim) » bramirò, emiro, gremirò, rimiro, rimirò, ammiro, ammirò
Indice parole che: iniziano con M, con MI, parole che iniziano con MIR, finiscono con O

Commenti sulla voce «miro» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze