Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «tira», il significato, curiosità, forma del verbo «tirare», sillabazione, frasi di esempio, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Tira

Forma verbale
Tira è una forma del verbo tirare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di tirare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia
Informazioni di base
La parola tira è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ari). Divisione in sillabe: tì-ra. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche le pagine frasi con tira e canzoni con tira per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • I bambini giocavano al tiro alla fune, e tira una volta e tira l'altra alla fine hanno strappato la corda.
  • Non sopporto chi ha un atteggiamento tira e molla sulle decisioni da prendere.
  • Sono passato più che altro per capire che aria tira.
Citazioni da opere letterarie
I promessi sposi di Alessandro Manzoni (1840): — Che è questo? — pensa; e spinge l'uscio con paura: quello s'apre. Menico mette il piede dentro, in gran sospetto, e si sente a un punto acchiappar per le braccia, e due voci sommesse, a destra e a sinistra, che dicono, in tono minaccioso: “ zitto! o sei morto. ” Lui in vece caccia un urlo: uno di que' malandrini gli mette una mano alla bocca; l'altro tira fuori un coltellaccio, per fargli paura.

Il re nero di Maico Morellini (2011): — No, dottoressa, proprio no. La Commissione Energetica controlla che tutte le abitazioni siano in linea con le direttive internazionali di risparmio energetico, ma lo fa solo qui, nelle Zone Blu. L'Acropoli, con il suo amore per il passato, non può certo perdere tempo a risanare tutti quei bellissimi, antichi, fatiscenti e antieconomici edifici che si ritrova. Perciò tira la cinghia dove può. E indovina? Qui sono tutti talmente magri che la cintura può essere stretta fino all'ultimo buco.

Il resto di niente di Enzo Striano (1986): Tira il lenzuolo sul grande petto nudo. Si vergogna un po' che Luigi, steso accanto a lei, continui a guardarla. Ma senza i suoi occhialacci la vede davvero? Ha aria così buffa, privo delle lenti... Strizza gli occhi, allunga il collo. I radi capelli grigi son tutti scompigliati. Lo contempla nel nudo corpo smagrito: gli si vedono le costole, il pelame sul petto è bianco.
Proverbi
  • Alla candelora dall'inverno semo fora, ma se piove o tira vento, dell'inverno semo dentro.
  • Un bacio tira l'altro e si finisce in sala parto.
  • Una parola tira l'altra.
  • Tira più un capello di donna che cento paia di buoi.
  • Una ciliegia tira l'altra.
  • La saetta gira gira, torna addosso a chi la tira.
  • Ognuno tira l'acqua al suo mulino quando c'è di mezzo il grano.
Espressioni e Modi di Dire
  • Tira e molla
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per tira
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: dirà, eira, gira, lira, mira, pira, tara, tifa, tina, tipa, tiri, tiro, torà, tura, vira.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: biro, ciro, cirò, dire, dirò, giri, giro, girò, lire, mire, miri, miro, mirò, piri, piro, sire, viri, viro, virò.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: ira, tra, tir.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: stira, tiara, tirai, tirar.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: bari, cari, fari, lari, mari, pari, rari, sari, tari, vari.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: rita, riti, rito.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si ottengono: iran, iraq.
Parole con "tira"
Iniziano con "tira": tirai, tirar, tiraci, tirala, tiralo, tirami, tirana, tirano, tirare, tirata, tirate, tirati, tirato, tirava, tiravi, tiravo, tiracci, tiraggi, tirammo, tirando, tiranna, tiranne, tiranni, tiranno, tirante, tiranti, tirarci, tirarla, tirarle, tirarli, ...
Finiscono con "tira": stira, attira, patirà, ritira, satira, gestirà, mentirà, partirà, pentirà, sentirà, sortirà, vestirà, zittirà, abortirà, attutirà, sfoltirà, smaltirà, smentirà, spartirà, sveltirà, svestirà, abbrutirà, allestirà, ammattirà, appuntirà, arrostirà, assentirà, assortirà, avvertirà, cogestirà, ...
Contengono "tira": stirai, attirai, patirai, ritirai, stirano, stirare, stirata, stirate, stirati, stirato, stirava, stiravi, stiravo, attirano, attirare, attirata, attirate, attirati, attirato, attirava, attiravi, attiravo, gestirai, mentirai, partirai, ritirano, ritirare, ritirata, ritirate, ritirati, ...
»» Vedi parole che contengono tira per la lista completa
Parole contenute in "tira"
ira, tir. Contenute all'inverso: ari.
Incastri
Inserito nella parola si dà StiraI; in rii dà RItiraI; in sta dà StiraTA; in sto dà StiraTO; in atre dà ATtiraRE; in atta dà ATtiraTA; in atte dà ATtiraTE; in atti dà ATtiraTI; in atto dà ATtiraTO; in meni dà MENtiraI; in pari dà PARtiraI; in rita dà RItiraTA; in riti dà RItiraTI; in rito dà RItiraTO; in riva dà RItiraVA; in rivo dà RItiraVO; in seni dà SENtiraI; in ziti dà ZITtiraI; in andar dà ANtiraDAR; in attui dà ATTUtiraI; ...
Inserendo al suo interno chi si ha TIRchiA; con anni si ha TIRanniA; con iter si ha TIRiterA; con tube si ha TItubeRA (tituberà); con pizze si ha TIpizzeRA (tipizzerà); con tille si ha TItilleRA (titillerà).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "tira" si può ottenere dalle seguenti coppie: tiadi/adira, tiare/arerà, tic/cra, tiè/era, tielle/ellera, tifa/farà, tifiate/fiaterà, tifino/finora, tifo/fora, timine/minerà, timo/mora, timori/morirà, tipa/para, tipe/pera, tipi/pira, tisane/sanerà, tisicume/sicumera.
Usando "tira" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arti * = arra; atti * = atra; ceti * = cera; coti * = cora; dati * = darà; diti * = dirà; doti * = dora; erti * = erra; fati * = farà; goti * = gora; liti * = lira; miti * = mira; moti * = mora; muti * = mura; patì * = para; peti * = pera; rati * = rara; * ramo = timo; * rana = tina; * rapa = tipa; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "tira" si può ottenere dalle seguenti coppie: tifa/afra, tigella/allegra, tipa/apra.
Usando "tira" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tait * = tara; * armo = timo; * arno = tino; * arpa = tipa; * arpe = tipe; * arsi = tisi; * arare = tiare; * arene = tiene; * areni = tieni; * arella = tiella; * arelle = tielle; * arenile = tienile; * arenili = tienili.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "tira" si può ottenere dalle seguenti coppie: certi/racer, dati/rada, darti/radar, dermiti/radermi, devoti/radevo, diti/radi, diogeniti/radiogeni, doti/rado, durati/radura, fiati/rafia, iati/raia, maturati/ramatura, menti/ramen, mettiti/rametti, miti/rami, minati/ramina, moti/ramo, moniti/ramoni, nati/rana, nettati/ranetta, patì/rapa...
Usando "tira" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: rada * = dati; radi * = diti; rado * = doti; raia * = iati; rami * = miti; ramo * = moti; rana * = nati; rapa * = patì; rape * = peti; rapo * = poti; * dati = rada; * diti = radi; * doti = rado; * iati = raia; * miti = rami; * moti = ramo; * nati = rana; * patì = rapa; * peti = rape; * poti = rapo; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "tira" si può ottenere dalle seguenti coppie: ticchetta/racchetta, ticket/racket, tifano/rafano, tigli/ragli, tiglio/raglio, tigna/ragna, tigne/ragne, tignola/ragnola, tignole/ragnole, tilla/ralla, tille/ralle, tilli/ralli, tillo/rallo, timina/ramina, timine/ramine, timo/ramo, timone/ramone, timoni/ramoni, tina/rana, tingo/rango, tipa/rapa...
Usando "tira" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arra * = arti; atra * = atti; cera * = ceti; cora * = coti; darà * = dati; dora * = doti; erra * = erti; farà * = fati; gora * = goti; mora * = moti; mura * = muti; para * = patì; pera * = peti; rara * = rati; * farà = tifa; * fora = tifo; * mora = timo; * para = tipa; * pera = tipe; urrà * = urti; ...
Sciarade incatenate
La parola "tira" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: tir+ira.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "tira" (*) con un'altra parola si può ottenere: * gin = tigrina; * eri = tirerai; atre * = attirerà; care * = cartiera; cena * = centiara; cose * = costiera; mule * = mutilerà; pere * = petriera; seri * = stirerai; seri * = stireria; * aste = tastiera; * erre = terriera; tese * = testiera; * mota = timorata; * moti = timorati; * moto = timorato; * irte = tiritera; * orbe = torbiera; * orde = tordiera; * rane = trainerà; ...
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: esci.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: tipometrie, tipometro, tiptologia, tiptologie, tipula, tipule, tir « tira » tirabaci, tirabozze, tirabrace, tiracatena, tiracci, tiraccio, tiraci
Parole di quattro lettere: tipe, tipi, tipo « tira » tiri, tiro, tirò
Vocabolario inverso (per trovare le rime): impietosirà, innervosirà, assira, appassirà, ispessirà, arrossirà, tossirà « tira (arit) » patirà, satira, ritira, smaltirà, sveltirà, infoltirà, sfoltirà
Indice parole che: iniziano con T, con TI, parole che iniziano con TIR, finiscono con A

Commenti sulla voce «tira» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze