Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «mise», il significato, curiosità, forma del verbo «mettere», associazioni, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Mise

Forma verbale
Mise è una forma del verbo mettere (terza persona singolare dell'indicativo passato remoto). Vedi anche: Coniugazione di mettere.
Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
abito (10%), pose (9%), mettere (8%), look (5%), abbigliamento (4%), vestito (4%), posò (3%), fine (3%), dentro (2%), bella (2%), tolse (2%), tenuta (2%), prese (2%), opera (2%), elegante (2%). Vedi anche: Parole associate a mise.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola mise è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (sim), un bifronte senza capo né coda (si). Divisione in sillabe: mì-se. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con mise per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Alla lettura della mia frase il direttore della redazione si mise le mani nei (pochi) capelli.
  • Faceva molto freddo, così si mise un bel cappotto di lana.
  • Michelangelo mise tutto il suo talento nelle decorazioni della Cappella Sistina.
Citazioni da opere letterarie
La Stella dell'Araucania di Emilio Salgari (1906): Il vecchio baleniere sì mise alla barra del timone, mentre José prendeva posto sull'ultimo banco, chiedendo: — Dobbiamo alzare l'albero e spiegare la vela? — È inutile, — rispose il vecchio. — La raggiungeremo egualmente, prima che le onde la respingano al largo. — La scialuppa si staccò dalla riva, passando a poppa della nave e fra le balsas che tornavano scariche, quindi si diresse rapidamente verso la punta settentrionale, lottando vigorosamente contro le onde.

Tre croci di Federigo Tozzi (1920): Allora, Giulio rimise i soldi nella ciotola di legno; pigiandoci la punta delle dita sopra. Niccolò sembrava abbonito, quasi contento; come se, anzi, avesse la bramosia di comprare la cambiale. Egli ci teneva a farsi vedere il più sveglio, quasi il più sagace; ma siccome gli altri restavano ancora indecisi, egli spazientito si ributtò su la sedia, spingendola a dietro con tutto il corpo e puntando i piedi in terra. Badò se ci aveva un mezzo sigaro, e poi si mise a cacciarsi le dita nel naso.

Piccolo mondo moderno di Antonio Fogazzaro (1901): Jeanne si alzò in piedi, fece “grazie!„, mise un lungo sospiro, guardò Piero come talora una madre guarda scherzando il suo bambino, con un tenero, gioioso viso infantile; perché a lui piaceva, in passato, di farsi guardare da lei così. Gli piaceva ancora! Ella rise un breve sommesso riso, un riso inconsciamente voluttuoso che pareva dire: “Riconosco la fiamma degli occhi tuoi, un giorno a me sgradita, adesso mi dai un bacio, lo so, e non sui capelli„. Infatti, lentamente lentamente, il viso del giovane si accostò al suo che lentamente lentamente si disponeva, si porgeva grave all'incontro.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per mise
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: lise, mese, mide, mine, mire, misi, miss, mite, muse, rise.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: disk, lisa, lisi, liso, lisp, pisa, risa, risi, riso, tisi, visi, viso.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: mie.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: emise, miste, omise, smise.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: lesi, mesi, pesi, resi, tesi.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si può avere: sima.
Parole con "mise"
Iniziano con "mise": miseno, misera, misere, miseri, misero, miseria, miserere, miserina, miserine, miserini, miserino, miserone, miseroni, miseracce, miseracci, miseranda, miserande, miserandi, miserando, miserella, miserelle, miserelli, miserello, miserrima, miserrime, miserrimi, miserrimo, miserabile, miserabili, miseraccia, ...
Finiscono con "mise": emise, omise, smise, ammise, dimise, immise, rimise, commise, dismise, permise, premise, promise, manomise, riammise, scommise, trasmise, estromise, ripromise, sottomise, compromise, ritrasmise.
Contengono "mise": emisero, omisero, smisero, ammisero, dimisero, immiserì, immisero, rimisero, semiseri, commisera, commiseri, commisero, commiserò, dismisero, immiserii, permisero, premisero, promisero, semisecca, semisecco, semiseria, semiserie, semiserio, commiserai, immiserirà, immiserire, immiserirò, immiserita, immiserite, immiseriti, ...
»» Vedi parole che contengono mise per la lista completa
Parole contenute in "mise"
Contenute all'inverso: sim.
Incastri
Inserito nella parola ero dà EmiseRO; in oro dà OmiseRO; in dirò dà DImiseRO; in seri dà SEmiseRI; in secca dà SEmiseCCA; in secco dà SEmiseCCO; in seria dà SEmiseRIA; in serie dà SEmiseRIE; in serio dà SEmiseRIO; in secche dà SEmiseCCHE; in secchi dà SEmiseCCHI; in secolare dà SEmiseCOLARE; in secolari dà SEmiseCOLARI; in selvagge dà SEmiseLVAGGE; in selvaggi dà SEmiseLVAGGI; in selvaggia dà SEmiseLVAGGIA; in selvaggio dà SEmiseLVAGGIO; in settenaria dà SEmiseTTENARIA; in settenarie dà SEmiseTTENARIE.
Inserendo al suo interno mas si ha MImasSE; con nas si ha MInasSE; con ras si ha MIrasSE; con chi si ha MISchiE; con lane si ha MIlaneSE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "mise" si può ottenere dalle seguenti coppie: mica/case, micine/cinese, mieli/elise, migrano/granose, migravo/gravose, milano/lanose, mili/lise, milione/lionese, mio/osé, miomi/omise, mira/rase, mire/rese, miri/rise, miro/rose, mite/tese.
Usando "mise" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: armi * = arse; domi * = dose; elmi * = else; fumi * = fuse; limi * = lise; * seda = mida; * sede = mide; * sedi = midi; * sema = mima; * semi = mimi; * seni = mini; * seno = mino; * sera = mira; * sere = mire; * seri = miri; * sete = mite; pomi * = pose; rami * = rase; remi * = rese; rimi * = rise; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "mise" si può ottenere dalle seguenti coppie: mielomi/imolese, mina/anse, mira/arse, mire/erse, miro/orse.
Usando "mise" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * esca = mica; * esci = mici; denim * = dense; * esami = miami; * esche = miche; * esosi = miosi; * essere = misere; * esseri = miseri; * estera = mitera; * estere = mitere; * esogena = miogena; * esogene = miogene; * esogeni = miogeni; * esogeno = miogeno; * esotica = miotica; * esotici = miotici; * esotico = miotico; * esatonia = miatonia; * esatonie = miatonie; * esocardi = miocardi; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "mise" si può ottenere dalle seguenti coppie: dami/seda, dandomi/sedando, datomi/sedato, domi/sedo, gnomi/segno, mami/sema, mimi/semi, minimi/semini, nomi/seno, paratami/separata, rami/sera, remi/sere, rimi/seri, riami/seria, ricami/serica, stami/sesta, stimi/sesti, stilemi/sestile, stomi/sesto, temi/sete.
Usando "mise" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: seda * = dami; sedo * = domi; sema * = mami; semi * = mimi; seno * = nomi; sera * = rami; sere * = remi; seri * = rimi; * dami = seda; * domi = sedo; * mami = sema; * mimi = semi; * nomi = seno; * rami = sera; * remi = sere; * rimi = seri; * temi = sete; sete * = temi; segno * = gnomi; seria * = riami; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "mise" si può ottenere dalle seguenti coppie: mida/seda, mide/sede, midi/sedi, migale/segale, mille/selle, mima/sema, mimi/semi, mimica/semica, mimiche/semiche, mimici/semici, mimico/semico, mimino/semino, minati/senati, minato/senato, minatore/senatore, minatori/senatori, mini/seni, mino/seno, mira/sera, mirata/serata, mirate/serate...
Usando "mise" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arse * = armi; dose * = domi; else * = elmi; fuse * = fumi; * case = mica; * rase = mira; * rese = mire; * rose = miro; * tese = mite; pose * = pomi; rase * = rami; rese * = remi; tese * = temi; bluse * = blumi; colse * = colmi; corse * = cormi; cosse * = cosmi; farse * = farmi; forse * = formi; frese * = fremi; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "mise" (*) con un'altra parola si può ottenere: abc * = ambisce; abs * = ambisse; * lei = milesie; * mat = mimaste; tot * = tomiste; gres * = gremisse; * urrà = misurerà; sano * = smaniose; * nitri = ministeri; * nitro = ministero; * clava = miscelava; * clero = miscelerò; steri * = smisterei; calato * = calamitose; capone * = campionese; * classe = miscelasse; * classi = miscelassi; * celeri = miscelerei; stremo * = smisteremo; peccano * = peccaminose; ...
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: misconoscono, miscredente, miscredenti, miscredenza, miscredenze, miscugli, miscuglio « mise » miseno, misera, miserabile, miserabili, miserabilmente, miseracce, miseracci
Parole di quattro lettere: miri, mirò, miro « mise » misi, miss, mite
Vocabolario inverso (per trovare le rime): circoncise, banchise, chirghise, kirghise, lise, elise, molise « mise (esim) » emise, premise, dimise, rimise, ammise, riammise, immise
Indice parole che: iniziano con M, con MI, parole che iniziano con MIS, finiscono con E

Commenti sulla voce «mise» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze