Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «pisa», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Pisa

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Almanacco: Iniziano i lavori della Torre di Pisa
Liste a cui appartiene
Nome di un comune italiano [Piacenza « * » Pistoia]

Foto taggate pisa

Pisa

Archi

Cupola del Battistero in Piazza dei Miracoli - Pisa
Tag correlati: archi, colonne, torre, pendente, chiesa, campanile
Informazioni di base
La parola pisa è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (si). Divisione in sillabe: pì-sa. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con pisa per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Chissà cosa penserebbe oggi, il progettista della Torre di Pisa, dal momento che questa risulta pendente!
  • Quest'anno l'armo della Repubblica Marinara di Pisa ha vinto la secolare disfida!
  • È stato entusiasmante, seppure faticoso, salire sulla Torre di Pisa, arrampicandosi sul numero infinito di gradini pendenti.
Citazioni da opere letterarie
Il piacere di Gabriele D'Annunzio (1889): Un Alessandro Sperelli, nel 1466, portò a Federico d'Aragona, figliuolo di Ferdinando re di Napoli e fratello d'Alfonso duca di Calabria, il codice in foglio contenente alcune poesie “men rozze„ de' vecchi scrittori toscani, che Lorenzo de' Medici aveva promesso in Pisa nel '65; e quello stesso Alessandro scrisse per la morte della divina Simonetta, in coro con i dotti del suo tempo, una elegìa latina, malinconica ed abbandonata a imitazion di Tibullo.

I promessi sposi di Alessandro Manzoni (1840): Avevano in fatti attraversata la maggior calca, e già eran vicini a uscir al largo, del tutto. Lì Ferrer, mentre cominciava a dare un po' di riposo a' suoi polmoni, vide il soccorso di Pisa, que' soldati spagnoli, che però sulla fine non erano stati affatto inutili, giacché sostenuti e diretti da qualche cittadino, avevano cooperato a mandare in pace un po' di gente, e a tenere il passo libero all'ultima uscita.

Il nome della rosa di Umberto Eco (1980): Nel frattempo Michele da Cesena si era reso conto che la sua presenza ad Avignone non portava ad alcun risultato, anzi temeva per la sua vita, ed era fuggito ricongiungendosi con Ludovico a Pisa. L'imperatore aveva frattanto perso anche l'appoggio di Castruccio, signore di Lucca e Pistoia, che era morto.
Scioglilingua
  • Pisa pesa e pesta il pepe al papa / il papa pesa e pesta il pepe a Pisa.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per pisa
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: lisa, pesa, pica, pila, pina, pipa, pira, pita, piva, posa, risa.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: disk, lise, lisi, liso, lisp, mise, misi, miss, rise, risi, riso, tisi, visi, viso.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: pia.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: pista.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: basi, casi, fasi, gasi, nasi, oasi, rasi, tasi, vasi.
Parole con "pisa"
Iniziano con "pisa": pisana, pisane, pisani, pisano.
Contengono "pisa": capisala, capisaldi.
Incastri
Inserito nella parola cala dà CApisaLA; in caldi dà CApisaLDI.
Inserendo al suo interno ago si ha PIagoSA; con cin si ha PIScinA; con umo si ha PIumoSA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "pisa" si può ottenere dalle seguenti coppie: piacerò/acerosa, piade/adesa, pian/ansa, piatte/attesa, pica/casa, piero/erosa, pighi/ghisa, pile/lesa, pinocchio/nocchiosa, pio/osa, pipe/pesa, pipre/presa, pira/rasa, piri/risa, piro/rosa, pite/tesa, più/usa.
Usando "pisa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: capi * = casa; copi * = cosa; pepi * = pesa; * sago = pigo; * sala = pila; * sale = pile; * salo = pilo; * sana = pina; * sani = pini; * sano = pino; * sapa = pipa; * sape = pipe; * sara = pira; * sari = piri; * sarò = piro; * savi = pivi; * sazi = pizi; popi * = posa; rapi * = rasa; topi * = tosa; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "pisa" si può ottenere dalle seguenti coppie: piave/evasa, pilaf/falsa, pile/elsa, pina/ansa, pira/arsa, piro/orsa.
Usando "pisa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * aspi = pipì; * asta = pita; * aste = pite; * asoli = pioli; * asolo = piolo; * aspra = pipra; * aspre = pipre; * ascari = picari; * ascaro = picaro; * aspata = pipata; * aspate = pipate; * assolo = pisolo; * astici = pitici; * aspetta = pipetta; * asperità = piperita.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "pisa" si può ottenere dalle seguenti coppie: crepi/sacre, kepi/sake, papi/sapa, pepi/sape, rapi/sara, rospi/saros, tempi/satem.
Usando "pisa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: sake * = kepi; sapa * = papi; sape * = pepi; sara * = rapi; sara * = rapì; * kepi = sake; * papi = sapa; * pepi = sape; * rapi = sara; sacre * = crepi; ala * = lapis; saros * = rospi; * crepi = sacre; * rospi = saros; * tempi = satem; satem * = tempi.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "pisa" si può ottenere dalle seguenti coppie: picca/sacca, picche/sacche, picchetta/sacchetta, picchetti/sacchetti, picchettino/sacchettino, picchetto/sacchetto, picchi/sacchi, picco/sacco, piccoli/saccoli, piccolo/saccolo, piccone/saccone, picconi/sacconi, pigne/sagne, pigo/sago, pigola/sagola, pigra/sagra, pigre/sagre, pii/sai, pila/sala, pilatura/salatura, pilature/salature...
Usando "pisa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cosa * = copi; pesa * = pepi; * ansa = pian; * lesa = pile; * pesa = pipe; * rasa = pira; * rosa = piro; * tesa = pite; posa * = popi; rasa * = rapi; rasa * = rapì; tosa * = topi; cessa * = cespi; corsa * = corpi; * adesa = piade; * erosa = piero; * presa = pipre; * stasa = pista; * stesa = piste; rossa * = rospi; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "pisa" (*) con un'altra parola si può ottenere: ali * = aplisia; * eco = peciosa; * est = pesista; * resi = piressia; * ceri = piscerai; * cito = pisciato; seco * = speciosa; detta * = depistata; dette * = depistate; detti * = depistati; detto * = depistato; * cinte = pisciante; * ciste = pisciaste; * cisti = pisciasti; * polta = pispolata; * polte = pispolate; * recto = precisato; sgolo * = spigolosa; * ernico = perniciosa; * recite = precisiate; ...
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Pisa - S. m. Città di Toscana, che ha dato luogo al proverbio Il soccorso di Pisa, che adoperasi a significare Un ajuto che viene quando non c'è più tempo. (Fanf.) Buonar. in Pros. fior. par. 3. v. 1. p. 50. (Gh.) Erasi in questo mentre mosso in ajuto di quei che vi fur vincitori, il soccorso di Pisa; ma giunse tardi: perchè ella di già arresasi,… n'andò a seguir per ultima l'ordine dell'altre figure.

2. Monta qui tu vedi Pisa, dicevasi per atto di giuoco a' fanciulli; Quando volevansi far montare o su un muricciuolo, o sopra una seggiola, ecc. (Fanf.) [L.B.] A Fir. dicesi Monta qui, tu vedrai Lucca; e l'uno e l'altro accenna al monte Per che i Pisan veder Lucca non ponno (D. 1. 33.).

3. T. Prov. Tosc. 354. Essere come i ladri di Pisa, che di giorno si leticano, e la notte vanno a rubare insieme (de' tristi che sotto se la intendono).

4. T. Dal senso di Pisolo e Appisolarsi (V.), familiarm. si celia sul nome di Pisa, accennando a chi s'addormenta o è dormiglioso. V. il seg.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: pirronistico, pirrotina, pirrotine, piruvica, piruviche, piruvici, piruvico « pisa » pisana, pisane, pisani, pisano, piscerà, piscerai, pisceranno
Parole di quattro lettere: pira, piri, piro « pisa » pita, pite, piva
Vocabolario inverso (per trovare le rime): kirgisa, banchisa, ghisa, chirghisa, lisa, annalisa, elisa « pisa (asip) » risa, marisa, derisa, irrisa, intrisa, guisa, luisa
Indice parole che: iniziano con P, con PI, parole che iniziano con PIS, finiscono con A

Commenti sulla voce «pisa» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze