Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «tesi», il significato, curiosità, forma del verbo «tendere», forma dell'aggettivo «teso», associazioni, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Tesi

Forma verbale
Tesi è una forma del verbo tendere (prima persona singolare dell'indicativo passato remoto). Vedi anche: Coniugazione di tendere.
Forma di un Aggettivo
"tesi" è il maschile plurale dell'aggettivo qualificativo teso.
Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: tesina.
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
laurea (66%), ipotesi (7%), antitesi (4%), idea (3%), nervi (2%), università (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola tesi è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (set), un bifronte senza capo né coda (se). Divisione in sillabe: tè-si / té-si.
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con tesi per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La tesi dell'accusa non fu dimostrata nel dibattimento.
  • La tua tesi, per essere credibile, deve essere suffragata da validi riscontri.
Non ancora verificati:
  • Vi capita di avere i nervi un po tesi perché non riuscite ad addormentarvi? Fatevi una camomilla e mettetevi a contare le pecore.
Citazioni da opere letterarie
Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello (1904): Da una parola proferita un po' più forte dalla Caporale compresi che parlavano di me. M'accostai di più alla persiana e tesi maggiormente l'orecchio. Quell'uomo si mostrava irritato delle notizie che certo la maestra di pianoforte gli aveva dato di me; ed ecco, ora essa cercava d'attenuar l'impressione che quelle notizie avevan prodotto nell'animo di colui.

Resurrezione di Elena Di Fazio (2021): Aurora la ricordava bene. A quei tempi si era seppellita in biblioteca a raccogliere materiale per la tesi di dottorato, con tanto zelo che la sua miopia, malgrado la chirurgia refrattiva di due anni prima, era peggiorata di nuovo nell'arco di pochi mesi. Lo studio le aveva tolto anche il sonno, così aveva trascorso le notti tra libri e caffè, la tv accesa sulla webcam fissa davanti alla sfera del wormhole. Era l'alba di un martedì di primavera quando aveva assistito in diretta streaming all'arrivo degli otto pemberiani.

Il Re del Mare di Emilio Salgari (1906): Afferrò brutalmente per le spalle il pilota che non cercava più di opporre resistenza, e gli compresse coi pollici tesi la nuca, poi gli affondò nel collo, un po' al disotto degli angoli mascellari, gli indici ed i medî in modo da stringergli le carotidi contro la colonna vertebrale. Allora si vide una cosa assolutamente strana. Padada stralunò gli occhi e spalancò la bocca come se si fosse manifestato un principio d'asfissia, la respirazione gli divenne improvvisamente affannosa, poi rovesciò il capo indietro e s'abbandonò fra le braccia del mastro, come se la morte lo avesse colto.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per tesi
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: lesi, mesi, pesi, resi, tasi, tedi, teli, temi, teri, tesa, tese, teso, test, tisi, tosi.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: desk, fesa, gesù, lesa, lese, leso, mese, pesa, pese, peso, pesò, resa, rese, reso, west.
Scavalco
Spostando la prima lettera al posto dell'ultima si ha: est.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: etesi, stesi, tersi, tessi, testi, tmesi.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: lise, mise, rise.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: seta, sete.
Parole con "tesi"
Iniziano con "tesi": tesina, tesine, tesista, tesiste, tesisti.
Finiscono con "tesi": etesi, stesi, antesi, attesi, estesi, intesi, centesi, contesi, cortesi, cretesi, diatesi, distesi, epitesi, fattesi, ipotesi, maltesi, pratesi, pretesi, protesi, sintesi, sottesi, antitesi, eleotesi, epentesi, inattesi, inestesi, ipertesi, metatesi, prostesi, scortesi, ...
Contengono "tesi": etesii, etesio, atesina, atesine, atesini, atesino, cortesia, cortesie, anestesia, anestesie, artesiana, artesiane, artesiani, artesiano, battesimi, battesimo, centesima, centesime, centesimi, centesimo, eleotesio, protesica, protesici, protesico, scortesia, scortesie, ventesima, ventesime, ventesimi, ventesimo, ...
»» Vedi parole che contengono tesi per la lista completa
Parole contenute in "tesi"
Contenute all'inverso: set.
Incastri
Inserito nella parola ei dà EtesiI; in ana dà AtesiNA; in ani dà AtesiNI; in ano dà AtesiNO; in cora dà CORtesiA; in core dà CORtesiE; in arano dà ARtesiANO; in proci dà PROtesiCI; in barese dà BAREStesiE; in cinese dà CINEStesiE.
Inserendo al suo interno dio si ha TEdioSI; con ore si ha TEoreSI; con tav si ha TEStavI; con ton si ha TEStonI; con sera si ha TESseraI; con sere si ha TESsereI; con tace si ha TEStaceI; con timoniera si ha TEStimonieraI; con timoniere si ha TEStimoniereI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "tesi" si può ottenere dalle seguenti coppie: teca/casi, tediate/diatesi, tele/lesi, teli/lisi, teme/mesi, temi/misi, temono/monosi, tenevo/nevosi, teodoro/odorosi, teramo/ramosi, teri/risi, teta/tasi.
Usando "tesi" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ante * = ansi; arte * = arsi; aste * = assi; cote * = cosi; dote * = dosi; erte * = ersi; fate * = fasi; fute * = fusi; lite * = lisi; mete * = mesi; mite * = misi; mute * = musi; nate * = nasi; oste * = ossi; poté * = posi; rate * = rasi; rete * = resi; rote * = rosi; tate * = tasi; * siam = team; ...
Lucchetti Riflessi
Usando "tesi" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * issare = tesare; * issata = tesata; * issate = tesate; * issati = tesati; * issato = tesato; * isserò = tesero; * issante = tesante; * isogonia = teogonia; * isogonie = teogonie; * isomorfa = teomorfa; * isomorfe = teomorfe; * isomorfi = teomorfi; * isomorfo = teomorfo; * isogonica = teogonica; * isogonici = teogonici; * isogonico = teogonico; * isogoniche = teogoniche.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "tesi" si può ottenere dalle seguenti coppie: alte/sial, canate/sicana, cariate/sicaria, curate/sicura, edite/siedi, errate/sierra, estate/siesta, estete/sieste, lite/sili, mate/sima, milite/simili, monete/simone, munte/simun, note/sino, rete/sire, rimate/sirima, tate/sita.
Usando "tesi" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: sial * = alte; sili * = lite; sima * = mate; sino * = note; sire * = rete; * alte = sial; * lite = sili; * mate = sima; * note = sino; * rete = sire; * tate = sita; sita * = tate; siedi * = edite; * bit = esibì; * mat = esima; * tot = esito; simun * = munte; * edite = siedi; * munte = simun; sicana * = canate; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "tesi" si può ottenere dalle seguenti coppie: tea/sia, team/siam, tegliate/sigliate, teli/sili, telo/silo, tema/sima, tendone/sindone, tentassi/sintassi, ter/sir, teta/sita.
Usando "tesi" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ansi * = ante; arsi * = arte; assi * = aste; dosi * = dote; ersi * = erte; fasi * = fate; fusi * = fute; lisi * = lite; misi * = mite; musi * = mute; nasi * = nate; ossi * = oste; rasi * = rate; rosi * = rote; tasi * = tate; * lisi = teli; * misi = temi; * risi = teri; * tasi = teta; unsi * = unte; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "tesi" (*) con un'altra parola si può ottenere: ara * = atresia; are * = atresie; pos * = potessi; arpa * = atrepsia; arpe * = atrepsie; atta * = attestai; orna * = ortensia; * none = tensione; * noni = tensioni; * rena = teresina; * orni = tesorini; * orno = tesorino; * tate = testiate; cache * = catechesi; conta * = contestai; * erano = teresiano; * store = tessitore; * stura = tessitura; * tacca = testaccia; attera * = attesterai; ...
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Tesi - S. f. Asserzione di verità che richiede d'essere dimostrata. Thesis, in Sen. Gr. Θέσις. Segner. Quares. prol. (M.) Lasciando pure a chi vuole sfogar l'ingegno in proemii disparatissimi, in traccie non usate, in tesi non utili.

T. Provare la tesi. – La tesi si cangia.

Il contr. d'Ipotesi. [G.M.] Segner. Incred. 1. 3. 5. Errando gl'idolatri non nella tesi, ma nella ipotesi; cioè a dire, errando nel persuadersi in particolare che questo o quell'oggetto cui supplicano, sia divino; non errando nel giudicare che qualche nume vi sia presidente al tutto. – Così diciamo: In tesi generale la cosa va bene; ma in certi casi speciali convien fare qualche eccezione.

2. Tesi, in senso particolare. Proposizione di teologia, filosofia, filologia, medicina, e sim., pubblicamente sostenuta a voce, ovvero per iscritto, da coloro che vogliono conseguire una laurea, o altro grado accademico. [Rig. e Fanf.]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: teschietti, teschietto, teschio, teschione, teschioni, tese, tesero « tesi » tesina, tesine, tesista, tesiste, tesisti, tesla, tesmoforie
Parole di quattro lettere: teri, tesa, tese « tesi » teso, test, teta
Vocabolario inverso (per trovare le rime): altresì, diuresi, saluresi, galluresi, anuresi, iperuresi, mossesi « tesi (iset) » diatesi, accumulatesi, recanatesi, bagnatesi, burocratesi, maceratesi, pratesi
Indice parole che: iniziano con T, con TE, parole che iniziano con TES, finiscono con I

Commenti sulla voce «tesi» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze