Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «resa», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Resa

Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
conti (27%), incondizionata (16%), sconfitta (7%), restituita (4%), guerra (3%), esercito (2%), data (2%), finale (2%), conto (2%), guadagno (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola resa è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (se). Divisione in sillabe: ré-sa. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con resa per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Tutti i giorni, il giornalaio, fa la resa dei quotidiani invenduti.
  • Moglie e marito, dopo l'ennesimo litigio, arrivarono alla resa dei conti.
  • Nel 1918 la Germania e l'Austria-Ungheria furono costrette a firmare la resa senza condizioni.
Citazioni da opere letterarie
Una Burla Riuscita di Italo Svevo (1926): Il Gaia era sorpreso e seccato che Mario non diffondesse lui stesso la burla. Egli non la diffondeva per non compromettersi di più, eppoi perché credeva che non ce ne sarebbe stato bisogno. S'era atteso anzi di vederla resa pubblica in qualche giornale locale da qualche amico di Mario. Che sorta di autore era Mario se non correva per la città a divulgare il suo successo? Sempre più occupato, il Gaia non trovava il tempo di abbordare Mario per farlo ciarlare e goderne. E la burla che tardava tanto a dare i suoi frutti, restava per lui sempre alta, una promessa di gioia meritata.

Silvia di Matilde Serao (1919): Per un mese si occupò della culla che riuscì un vero nido di piume, di nastri e di merletti, un nido bianco, morbido, dove egli sarebbe stato calduccio calduccio. E per quando egli sarebbe giunto, ella sognava nuovi cambiamenti; avrebbe modificata la severa casa, l'avrebbe resa piacevole ed allegra;

La biondina di Marco Praga (1893): E pensava che quei convegni alla palazzina non erano tradimenti; che quel darsi al primo venuto non era un adulterio; e che — ad ogni modo — erano una crudele necessità a cui essa si sottometteva per evitare un dolore a suo marito e una grave preoccupazione finanziaria che avrebbe compromessa, ritardata, forse resa impossibile la riuscita dei suoi studi.
Canzoni
  • Il linguaggio della resa (Cantata da: Tony Maiello; Anno 2010)
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per resa
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: fesa, lesa, pesa, rasa, reca, rema, rena, rese, resi, reso, risa, rosa, tesa.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: desk, gesù, lese, lesi, leso, mese, mesi, pese, pesi, peso, pesò, tese, tesi, teso, test, west.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: rea.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: fresa, presa, ressa, resta.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: base, case, fase, rase.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: sera, sere, seri.
Parole con "resa"
Finiscono con "resa": fresa, presa, arresa, teresa, appresa, impresa, ripresa, compresa, rappresa, sorpresa, cinepresa, incompresa, intrapresa, ricompresa, teleripresa, videoripresa.
Contengono "resa": presaga, presagi, presagì, presago, presame, presami, baresana, bresaola, bresaole, presaghe, presaghi, presagii, presagio, fresatore, fresatori, fresatura, fresature, impresari, presagirà, presagire, presagirò, presagita, presagite, presagiti, presagito, presagiva, presagivi, presagivo, presalari, fresatrice, ...
»» Vedi parole che contengono resa per la lista completa
Incastri
Inserendo al suo interno tav si ha REStavA; con ter si ha RESterA (resterà); con gres si ha REgresSA; con sino si ha REsinoSA; con ligio si ha REligioSA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "resa" si può ottenere dalle seguenti coppie: reale/alesa, rebus/bussa, reca/casa, reco/cosa, recrimino/criminosa, refe/fesa, regolo/golosa, relè/lesa, reo/osa, rete/tesa, reucci/uccisa.
Usando "resa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arre * = arsa; bare * = basa; care * = casa; core * = cosa; gare * = gasa; lire * = lisa; mure * = musa; pere * = pesa; rare * = rasa; * sale = relè; * sana = rena; * sane = rene; * sani = reni; borre * = borsa; corre * = corsa; paure * = pausa; prore * = prosa; * sagge = regge; * saggi = reggi; * sanai = renai; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "resa" si può ottenere dalle seguenti coppie: reef/fesa, relè/elsa, rena/ansa.
Usando "resa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * asco = reco; * asma = rema; * aste = rete; * asti = reti; * aschi = rechi; * asset = reset; * astro = retro; tener * = tensa; * ascidi = recidi; * assolo = resolo; * astata = retata; * astate = retate; * astore = retore; * astori = retori; * ascessi = recessi; * ascesso = recesso; * assetta = resetta; * assetti = resetti; * assetto = resetto; * assidua = residua; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "resa" si può ottenere dalle seguenti coppie: beare/sabea, brinare/sabrina, ettore/saetto, gare/saga, gore/sago, guarire/saguari, ire/sai, lare/sala, laccare/salacca, lacere/salace, latore/salato, lavare/salava, lire/sali, livore/salivo, nere/sane, pare/sapa, pere/sape, pendolare/sapendola, potare/sapota, potere/sapote, prore/saprò...
Usando "resa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: saga * = gare; sago * = gore; sala * = lare; sali * = lire; sane * = nere; sapa * = pare; sape * = pere; sara * = rare; * gare = saga; * gore = sago; * lare = sala; * lire = sali; * nere = sane; * pare = sapa; * pere = sape; * rare = sara; sabea * = beare; saprò * = prore; * beare = sabea; * prore = saprò; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "resa" si può ottenere dalle seguenti coppie: regge/sagge, reggerà/saggerà, reggerai/saggerai, reggeranno/saggeranno, reggerebbe/saggerebbe, reggerebbero/saggerebbero, reggerei/saggerei, reggeremmo/saggeremmo, reggeremo/saggeremo, reggereste/saggereste, reggeresti/saggeresti, reggerete/saggerete, reggerò/saggerò, reggi/saggi, reggia/saggia, reggiamo/saggiamo, reggiano/saggiano, reggiate/saggiate, reggina/saggina, reggine/saggine, reggini/saggini...
Usando "resa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arsa * = arre; basa * = bare; casa * = care; cosa * = core; gasa * = gare; lisa * = lire; musa * = mure; rasa * = rare; * casa = reca; * cosa = reco; borsa * = borre; corsa * = corre; pausa * = paure; * bussa = rebus; * eta = reset; * sia = ressi; * stasa = resta; * tea = reste; * ressi = sassi; scusa * = scure; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "resa" (*) con un'altra parola si può ottenere: ei * = eresia; * ti = restai; adì * = ardesia; ano * = arenosa; fot * = foresta; pin * = presina; psi * = pressai; pum * = presuma; pet * = pretesa; * amo = rameosa; * tre = restare; arti * = arrestai; coti * = cortesia; mach * = marchesa; * otto = reostato; reps * = repressa; * etti = resettai; * piri = respirai; * tura = restaura; * turi = restauri; ...
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Dedizione, Resa - La Dedizione è volontaria e anche senza che abbia avuto luogo combattimento o assedio. - La Resa è per forza, cedendo dopo combattimento o assedio più o meno lungo e disastroso. G.F. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Dedizione, Resa - La resa del presidio porta seco la dedizione della fortezza. Nella dedizione mi pare più volontà, nella resa più necessità: si dà chi non vuole più resistere; si rende chi non può o chi crede non più poterlo fare. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Resa - S. f. Arrendimento; Il rimettere una piazza, o se stesso in podestà del nemico. (Fanf.) Redditio, nella Volg. e in altri delle età minori, in più sensi. Varch. Stor. (C) Se n'uscì perciò il commissario Mariotto Segni a bandiere spiegate dalla città d'Arezzo, capitolante in quella forma la resa.

T. Intimare la resa. – Patti della… – Resa, e di città o fortezza, o luogo munito qualsiasi, e degli armati già resistenti.

2. Anco fig., segnatam. nel ling. fam., dell'arrendersi e cedere dopo qualsiasi contesa, resistenza, renitenza.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: requisivamo, requisivano, requisivate, requisivi, requisivo, requisizione, requisizioni « resa » rescinda, rescindano, rescinde, rescindemmo, rescindendo, rescindente, rescinderà
Parole di quattro lettere: rene, reni, reps « resa » rese, resi, reso
Vocabolario inverso (per trovare le rime): normopesa, appesa, riappesa, soppesa, spesa, rispesa, sospesa « resa (aser) » teresa, fresa, presa, intrapresa, cinepresa, ripresa, teleripresa
Indice parole che: iniziano con R, con RE, parole che iniziano con RES, finiscono con A

Commenti sulla voce «resa» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze