Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «reso», il significato, curiosità, forma del verbo «rendere», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Reso

Forma verbale
Reso è una forma del verbo rendere (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di rendere.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola reso è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (osé), un bifronte senza capo né coda (se). Divisione in sillabe: ré-so. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con reso per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ho reso la tv appena acquistata perché presentava problemi audio.
  • Il reso delle edicole influisce non poco sul costo dei quotidiani.
  • Ho reso il mio telefono al negozio perché presentava guasti al monitor.
Citazioni da opere letterarie
I promessi sposi di Alessandro Manzoni (1840): Sentiva un orrore spontaneo e sincero per l'angherie e per i soprusi: orrore reso ancor più vivo in lui dalla qualità delle persone che più ne commettevano alla giornata; ch'erano appunto coloro coi quali aveva più di quella ruggine. Per acquietare, o per esercitare tutte queste passioni in una volta, prendeva volentieri le parti d'un debole sopraffatto, si piccava di farci stare un soverchiatore, s'intrometteva in una briga, se ne tirava addosso un'altra; tanto che, a poco a poco, venne a costituirsi come un protettor degli oppressi, e un vendicatore de' torti.

Carthago di Franco Forte (2009): Lei non gli era mai piaciuta: nella memoria aveva ancora il colore degli occhi e dei capelli di Marcia, la ragazzina che l'aveva affascinato e per la quale il suo cuore di adolescente aveva palpitato. Eppure adesso riusciva a vederla in una luce nuova, con gli occhi di uno Scipione che non doveva pensare solo ai propri interessi ma al futuro della famiglia. L'unione della gens Cornelia con la gens Emilia avrebbe reso ancora più forte la loro influenza su Roma e sul Senato, e questo avrebbe assicurato ai suoi figli un avvenire limpido e pieno di gloria come quello che gli aveva dato suo padre.

Una grande storia d’amore di Susanna Tamaro (2020): Quella notte ho sognato di assistere a una lezione di anatomia. Soltanto quando il professore con il camice bianco ha affondato il bisturi nel torace mi sono reso conto di non essere uno degli studenti presenti ma il cadavere disteso sull'acciaio. Mi sono svegliato di pessimo umore, con un atroce mal di testa. Facendomi la barba, ho pensato a Ivano, al suo mito perverso della sincerità.
Proverbi
  • Quel che è fatto è reso.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per reso
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: leso, peso, raso, reco, remo, resa, rese, resi, riso, roso, teso.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: desk, fesa, gesù, lesa, lese, lesi, mese, mesi, pesa, pese, pesi, tesa, tese, tesi, test, west.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: reo.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: creso, preso, resto.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: cose, dose, pose, rose, uose.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: sera, sere, seri.
Parole con "reso"
Iniziano con "reso": resolo, resort, resosi, resogli, resoconti, resoconto, resocontista, resocontiste, resocontisti, resocontazione.
Finiscono con "reso": creso, preso, arreso, appreso, ripreso, compreso, rappreso, sorpreso, incompreso, intrapreso, ricompreso.
Contengono "reso": cresoli, cresolo, presona, presone, varesotta, varesotte, varesotti, varesotto, irresoluta, irresolute, irresoluti, irresoluto, sorpresona, irresolubile, irresolubili, presocratica, presocratici, presocratico, irresolutezza, irresolutezze, presocratiche, irresolubilità, irresolutamente, irresolubilmente.
»» Vedi parole che contengono reso per la lista completa
Parole contenute in "reso"
Contenute all'inverso: osé.
Incastri
Inserendo al suo interno tan si ha REStanO; con tav si ha REStavO; con ter si ha RESterO (resterò); con gres si ha REgresSO; con sino si ha REsinoSO; con ligio si ha REligioSO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "reso" si può ottenere dalle seguenti coppie: reale/aleso, rebus/busso, reca/caso, reciti/citiso, reco/coso, recrimino/criminoso, regolo/goloso, relè/leso, rema/maso, rena/naso, reo/oso, rete/teso, reucci/ucciso.
Usando "reso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arre * = arso; bare * = baso; care * = caso; core * = coso; gare * = gaso; lire * = liso; mare * = maso; mure * = muso; pere * = peso; rare * = raso; * sole = relè; * soma = rema; * somi = remi; tare * = taso; corre * = corso; * sogna = regna; * sogni = regni; * sogno = regno; * sonda = renda; * sonde = rende; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "reso" si può ottenere dalle seguenti coppie: rena/anso.
Usando "reso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * osca = reca; * osco = reco; * oste = rete; * osti = reti; * osati = reati; * osato = reato; * ostro = retro; * ossina = resina; * ossine = resine; * ostina = retina; * ossetti = resetti; * ossetto = resetto; * ostaggi = retaggi; * ostaggio = retaggio; * ostinata = retinata; * ostinate = retinate; * ostinati = retinati; * ostinato = retinato.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "reso" si può ottenere dalle seguenti coppie: avere/soave, dare/soda, dire/sodi, fare/sofà, lare/sola, lettere/solette, lettore/soletto, levare/soleva, lire/soli, listare/solista, mare/soma, malare/somala, malore/somalo, maschere/somasche, mere/some, mettere/somette, mire/somi, migliore/somiglio, prelevare/sopreleva, spendere/sospende, spesare/sospesa...
Usando "reso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: soda * = dare; sodi * = dire; sofà * = fare; sola * = lare; soli * = lire; soma * = mare; some * = mere; somi * = mire; * dare = soda; * dire = sodi; * fare = sofà; * lare = sola; * lire = soli; * mare = soma; * mere = some; * mire = somi; soave * = avere; * dir = esodi; * sir = esosi; * avere = soave; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "reso" si può ottenere dalle seguenti coppie: regna/sogna, regnai/sognai, regnammo/sognammo, regnando/sognando, regnano/sognano, regnante/sognante, regnanti/sognanti, regnare/sognare, regnarono/sognarono, regnasse/sognasse, regnassero/sognassero, regnassi/sognassi, regnassimo/sognassimo, regnaste/sognaste, regnasti/sognasti, regnate/sognate, regnato/sognato, regnava/sognava, regnavamo/sognavamo, regnavano/sognavano, regnavate/sognavate...
Usando "reso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arso * = arre; baso * = bare; caso * = care; coso * = core; gaso * = gare; liso * = lire; maso * = mare; muso * = mure; raso * = rare; * caso = reca; * coso = reco; * maso = rema; * naso = rena; taso * = tare; corso * = corre; * busso = rebus; * staso = resta; scuso * = scure; * resta = sosta; * reste = soste; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "reso" (*) con un'altra parola si può ottenere: ano * = arenoso; per * = presero; psi * = pressoi; pum * = presumo; pet * = preteso; pop * = propeso; * amo = rameoso; coti * = creosoti; pepi * = presepio; reps * = represso; * viri = revisori; * iper = ripeserò; atrio * = arterioso; casto * = carestoso; poter * = protesero; * maser = remassero; impari * = impresario; rapper * = rappresero; * cenine = recensione; * presine = repressione; ...
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Reso - Part. pass. Da RENDERE. Nel senso aff. a Restituire. Lat. aureo Redditus. Pecor. g. 12. n. 2. (M.) Il comune di Firenze mandò più e più volte a Pisa, pregando che questa mercatanzia fusse resa…

2. Aff. a Arrendersi. Buon. Fier. 5. 3. 8. (M.) E contrastanti dar lor morte, o resi Sottoporli alla pena.

3. T. Aff. a Fare. V. Append. a Rendere. – Reso libero. – Reso imbecille dalla vanità, dalla grande erudizione.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: resistivi, resistività, resistivo, resisto, resistono, resistore, resistori « reso » resocontazione, resoconti, resocontista, resocontiste, resocontisti, resoconto, resogli
Parole di quattro lettere: resa, rese, resi « reso » rete, reti, rhum
Vocabolario inverso (per trovare le rime): contrappeso, sovrappeso, soppesò, soppeso, speso, rispeso, sospeso « reso (oser) » creso, preso, intrapreso, ripreso, compreso, ricompreso, incompreso
Indice parole che: iniziano con R, con RE, parole che iniziano con RES, finiscono con O

Commenti sulla voce «reso» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze