Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «fori», il significato, curiosità, forma del verbo «forare», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Fori

Forma verbale
Fori è una forma del verbo forare (seconda persona singolare dell'indicativo presente; prima, seconda e terza persona singolare del congiuntivo presente; terza persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di forare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli

Foto taggate fori

Su col morale

Foto 1450046002

Gradini arancioni al TeCa
Informazioni di base
La parola fori è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti. Divisione in sillabe: fò-ri / fó-ri.
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con fori per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il ricamo è un'arte: quando fori con l'ago la stoffa, pian piano crei un'immagine.
  • I fori praticati sul cartone, per il tuo lavoro, non sono equidistanti.
Non ancora verificati:
  • Quanti fori farai ancora prima di piantare definitivamente il chiodo?
Citazioni da opere letterarie
Anime oneste di Grazia Deledda (1905): Angela prese il pezzo di carta che rappresentava il suo corredo, e mentre ella guardava confusa le lunghe linee dritte su cui era scritto il valore, e i piccoli fori, e il bono “pagate per me al signor Paolo Velèna,„ — firmato “Elio Piccolomini„ — suo padre continuò a dirle qualche cosa, ch'ella non intese.

Piccolo mondo antico di Antonio Fogazzaro (1896): Nel muro di sostegno verso il lago, battuto al piede dall'onda piena della breva, egli aveva praticati dei fori e piantato, per consiglio di Franco Maironi, alquante agavi americane, alquanti rosai e capperi, fasciando così, come soleva dire, con una elegante forma poetica il sostanzioso contenuto dell'orto.

Anima Neurale di Veronica De Simone (2021): «L'assassino è avanzato verso di noi.» Punta la pistola. «E ha fatto fuoco.» Spara tre volte in rapida successione. Il dottore sussulta e si affloscia su di te. Il sangue ti schizza sulla felpa. «Ho provato ad aiutarlo, ma non sapevo che fare.» Lo abbracci, lo stringi come se stesse affondando, ma sei tu che stai sprofondando. Gli tasti il petto, gli passi la mano sulla fronte, cerchi la ferita più grave, ma tutti i fori sono uguali: non sei stata programmata per questo.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per fori
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cori, dori, fari, ferì, foci, foni, fora, foro, lori, mori, nori, pori, tori.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bora, boro, bort, cora, core, coro, dora, doro, dorò, gora, gore, lord, loro, mora, more, moro, nord, poro, toro, tory, torà.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ori.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: fiori, forai, forgi, forlì, formi, forni, forti, forzi, fuori, sfori.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: biro, ciro, dirò, giro, miro, piro, tiro, viro.
Parole con "fori"
Iniziano con "fori": forino, foriamo, foriate, foriera, foriere, forieri, foriero.
Finiscono con "fori": sfori, oofori, rifori, canfori, perfori, reofori, teofori, trafori, trifori, zoofori, aerofori, dorifori, fotofori, ginofori, idrofori, osmofori, pirofori, porofori, semafori, strafori, tedofori, telefori, xifofori, cistofori, cromofori, ctenofori, discofori, necrofori, onicofori, placofori, ...
Contengono "fori": euforia, euforie, aforisma, aforismi, disforia, disforie, euforica, euforici, euforico, ooforite, ooforiti, riforino, triforio, adiaforia, adiaforie, anaforica, anaforici, anaforico, canforica, canforici, canforico, disforica, disforici, disforico, euforiche, fosforica, fosforici, fosforico, fosforite, fosforiti, ...
»» Vedi parole che contengono fori per la lista completa
Parole contenute in "fori"
ori.
Incastri
Inserito nella parola asma dà AforiSMA; in trio dà TRIforiO; in disco dà DISforiCO; in fosca dà FOSforiCA; in fosco dà FOSforiCO; in foste dà FOSforiTE; in fosti dà FOSforiTI; in perno dà PERforiNO; in riamo dà RIforiAMO; in solca dà SOLforiCA; in solco dà SOLforiCO; in astici dà AforiSTICI; in fosche dà FOSforiCHE.
Inserendo al suo interno bit si ha FORbitI; con cip si ha FORcipI; con con si ha FORconI; con era si ha FOReraI; con ere si ha FORereI; con già si ha FORgiaI; con mal si ha FORmalI; con mat si ha FORmatI; con cola si ha FOcolaRI; con mera si ha FORmeraI; con mere si ha FORmereI; con mica si ha FORmicaI; con mula si ha FORmulaI; con tofo si ha FOtofoRI; con matta si ha FORmattaI; con restie si ha FOrestieRI; con tifica si ha FORtificaI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "fori" si può ottenere dalle seguenti coppie: foca/cari, foce/ceri, focene/ceneri, foibe/iberi, foie/ieri, fola/lari, folato/latori, fomento/mentori, fono/nori, fosca/scari, foschia/schiarì, foschie/schieri, foste/steri, fosti/stiri, foto/tori.
Usando "fori" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cefo * = ceri; * riga = foga; * rito = foto; tifo * = tiri; tofo * = tori; tufo * = turi; * righe = foghe; * ili = forlì; * ira = forra; * ire = forre; * rissa = fossa; * risse = fosse; orafo * = orari; scafo * = scari; stufo * = sturi; colf * = colori; * ricali = focali; * ricena = focena; * riderà = fodera; * ridere = fodere; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "fori" si può ottenere dalle seguenti coppie: foca/acri, foga/agri, foto/otri.
Usando "fori" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * irto = foto; * irraggi = foraggi; * irraggia = foraggia; * irraggio = foraggio; * irraggerà = foraggerà; * irraggerò = foraggerò; * irraggiai = foraggiai; * irraggino = foraggino; * irraggerai = foraggerai; * irraggerei = foraggerei; * irraggiamo = foraggiamo; * irraggiano = foraggiano; * irraggiare = foraggiare; * irraggiata = foraggiata; * irraggiate = foraggiate; * irraggiati = foraggiati; * irraggiato = foraggiato; * irraggiava = foraggiava; * irraggiavi = foraggiavi; * irraggiavo = foraggiavo; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "fori" si può ottenere dalle seguenti coppie: elfo/riel, paratifo/riparati, schifo/rischi, tifo/riti, tofo/rito.
Usando "fori" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: riel * = elfo; * elfo = riel; * tifo = riti; * tofo = rito; riti * = tifo; rito * = tofo; * naif = orinai; * schifo = rischi; rischi * = schifo; riparati * = paratifo; * paratifo = riparati.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "fori" si può ottenere dalle seguenti coppie: focaccia/ricaccia, focali/ricali, focena/ricena, focolai/ricolai, focolare/ricolare, fodera/riderà, foderai/riderai, fodere/ridere, fodero/riderò, foga/riga, foghe/righe, fonogeni/rinogeni, fonogeno/rinogeno, fonologia/rinologia, fonologie/rinologie, fonoscopi/rinoscopi, fonoscopio/rinoscopio, foschi/rischi, foschia/rischia, fossa/rissa, fosse/risse...
Usando "fori" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ceri * = cefo; * cari = foca; * ceri = foce; * ieri = foie; * lari = fola; tiri * = tifo; turi * = tufo; * iberi = foibe; * caì = forca; * mai = forma; * noi = forno; * rei = forre; * sei = forse; * zii = forzi; * scari = fosca; * steri = foste; fon * = onori; orari * = orafo; scari * = scafo; sturi * = stufo; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "fori" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ma = formia; si * = sfiori; * avi = favorii; * dea = foderai; * ana = forania; * ram = forarmi; * ras = forarsi; * rea = forerai; * ree = forerei; * gai = forgiai; * uva = fuorvia; * usa = fusoria; rii * = rifiorì; ria * = riforai; sia * = sfiorai; sii * = sfiorii; ante * = anfoteri; bica * = biforcai; * atta = fattoria; * atte = fattorie; ...
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario compendiato di antichità del 1821/1822
Fori - Era il nome, che i Romani davano ai gradini, sopra i quali sedeva il popolo agli spettacoli del Circo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: forgiavano, forgiavate, forgiavi, forgiavo, forgino, forgiò, forgio « fori » foriamo, foriate, foriera, foriere, forieri, foriero, forino
Parole di quattro lettere: fono, font, fora « fori » foro, forò, foto
Vocabolario inverso (per trovare le rime): subodori, deodori, commodori, pomodori, inodori, pudori, sudori « fori (irof) » semafori, trafori, strafori, telefori, rifori, dorifori, trifori
Indice parole che: iniziano con F, con FO, parole che iniziano con FOR, finiscono con I

Commenti sulla voce «fori» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze