Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cavo», il significato, curiosità, forma del verbo «cavare» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cavo

Forma verbale
Cavo è una forma del verbo cavare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di cavare.
Aggettivo
Cavo è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: cava (femminile singolare); cavi (maschile plurale); cave (femminile plurale).
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia

Foto taggate cavo

Sentinelle silenziose

passerotto

Urlo!!!
Giochi di Parole
La parola cavo è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (va).
Divisione in sillabe: cà-vo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: cavò.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: cova (scambio di vocali).
Componendo le lettere di cavo con quelle di un'altra parola si ottiene: +sir = ascrivo; +tai = atavico; +[ali, ila, lai] = avicola; +[ile, lei] = avicole; +ili = avicoli; +[ilo, oli] = avicolo; +oda = avocado; +[era, rea] = avocare; +[eta, tea] = avocate; +tai = avocati; +tao = avocato; +[iva, vai, via] = avocavi; +mal = calmavo; +din = candivo; +tan = cantavo; +tap = captavo; +sua = causavo; +[dan, dna] = cavando; +dei = cavedio; +[ami, mai, mia] = caviamo; +the = chetavo; +sei = coesiva; +mal = colmava; +pil = colpiva; ...
Vedi anche: Anagrammi per cavo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: caco, cado, caio, calo, capo, caro, caso, cava, cave, cavi, covo, davo, favo, lavo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bava, bave, dava, davi, fava, fave, favi, java, lava, lave, lavi, nave, navi, pavé, rave, savi.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: avo.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: calvo, scavo.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: cova, nova, uova.
Parole con "cavo"
Iniziano con "cavo": cavoli, cavolo, cavolai, cavolaio, cavolata, cavolate, cavolini, cavolino, cavolone, cavoloni, cavobuono, cavolacci, cavoletti, cavoletto, cavolaccio, cavolfiore, cavolfiori, cavouriana, cavouriane, cavouriani, cavouriano.
Finiscono con "cavo": scavo, scavò, bucavo, incavo, incavò, locavo, recavo, ricavo, ricavò, avocavo, beccavo, brucavo, buscavo, calcavo, cascavo, cercavo, ciccavo, concavo, educavo, evocavo, ficcavo, giocavo, laccavo, leccavo, mancavo, marcavo, peccavo, pescavo, placavo, sbucavo, ...
Contengono "cavo": arcavola, arcavole, arcavoli, arcavolo, incavolata, incavolate, incavolati, incavolato, incavolante, incavolanti, incavolarsi, incavolatura, incavolature.
»» Vedi parole che contengono cavo per la lista completa
Parole contenute in "cavo"
avo.
Incastri
Inserendo al suo interno usa si ha CAusaVO; con agli si ha CagliAVO; con alci si ha CalciAVO; con ambi si ha CambiAVO; con pita si ha CApitaVO; con alcol si ha CalcolAVO; con libra si ha CAlibraVO; con muffa si ha CAmuffaVO; con trama si ha CAtramaVO; con usati si ha CAusatiVO; con villa si ha CAvillaVO; con alunni si ha CalunniAVO; con osteggi si ha CosteggiAVO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "cavo" si può ottenere dalle seguenti coppie: caco/covo, cada/davo, cade/devo, cadetta/dettavo, cadi/divo, cala/lavo, calamina/laminavo, calava/lavavo, cale/levo, calotta/lottavo, camuni/munivo, camusi/musivo, canati/nativo, cane/nevo, capi/pivo, capote/potevo, capri/privo, capro/provo, caraffina/raffinavo, carema/remavo, cari/rivo...
Usando "cavo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: alca * = alvo; * voci = caci; * vola = cala; * voli = cali; * volo = calo; coca * = covo; daca * = davo; dica * = divo; pica * = pivo; roca * = rovo; amaca * = amavo; braca * = bravo; * vocio = cacio; * volai = calai; * volle = calle; * volli = calli; * volta = calta; * volte = calte; * volva = calva; * volve = calve; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "cavo" si può ottenere dalle seguenti coppie: caid/divo, cala/alvo.
Usando "cavo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ovino = caino; * ovuli = cauli; * ovvia = cavia; * ovvie = cavie; * ovvero = caverò; * ovviamo = caviamo; * ovviate = caviate.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "cavo" si può ottenere dalle seguenti coppie: ceca/voce, cica/voci, laica/volai, lavica/volavi, loca/volo, mitica/vomiti.
Usando "cavo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: voce * = ceca; voci * = cica; volo * = loca; * ceca = voce; * cica = voci; * loca = volo; volai * = laica; * laica = volai; * chic = avochi; volavi * = lavica; vomiti * = mitica; * lavica = volavi; * mitica = vomiti.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "cavo" si può ottenere dalle seguenti coppie: caci/voci, cacio/vocio, caglia/voglia, cagliamo/vogliamo, cagliano/vogliano, cagliate/vogliate, caglio/voglio, cala/vola, calai/volai, calammo/volammo, calando/volando, calano/volano, calante/volante, calanti/volanti, calare/volare, calarono/volarono, calasse/volasse, calassero/volassero, calassi/volassi, calassimo/volassimo, calaste/volaste...
Usando "cavo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: alvo * = alca; * devo = cade; * divo = cadi; * nevo = cane; divo * = dica; rovo * = roca; cavi * = vivo; calvo * = calca; * privo = capri; * provo = capro; * ulivo = cauli; cervo * = cerca; giovo * = gioca; solvo * = solca; torvo * = torca; univo * = unica; attivo * = attica; * munivo = camuni; * musivo = camusi; * nativo = canati; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "cavo" (*) con un'altra parola si può ottenere: si * = sciavo; san * = scavano; sol * = scolavo; voi * = vociavo; acni * = accanivo; caci * = cacciavo; cali * = calciavo; * lari = calvario; * pian = capivano; * arno = cavarono; * atre = cavatore; * atri = cavatori; coni * = conciavo; * reti = creativo; * urti = curativo; fasi * = fasciavo; lini * = linciavo; lisi * = lisciavo; loti * = locativo; mari * = marciavo; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "cavo"
»» Vedi anche la pagina frasi con cavo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Durante un nubifragio un albero cadde su un cavo dell'alta tensione.
  • Ho dovuto cambiare il cavo della tv perché troppo usurato.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Corda, Fune, Canapo, Cavo, Gomena, Cordino, Cordone, Cordicella, Cordellina - La Corda è tra le funi la minore: dico tra le Funi, perchè Fune è voce più generale, e significa i lavori che fa il funajo o funajuolo. La Corda è quella degli usci, quella con la quale si legano balle o pacchi. - Il Canapo è fune grossa, a uso di reggere e sollevare gran pesi; e specialmente serve ad usi navali. - Quello, per altro, a cui sta appiccata l'áncora, si dice Cavo nella sua estremità; e tutto intero si chiama Gomena. - Il Cordino è piccola corda, ben rinforzata, che si usò (e si usa tuttora in certi paesi civilissimi) per impiccar gli uomini; che si dice pure Capestro. - Cordone è generalmente di seta, e serve di ornamento: in certi ordini cavallereschi c'è il Gran cordone, che è grado di dignità, e in certi paesi, alle volte, si dà a chi merita il cordino. - Le voci Cordicella e Cordellina sono corde sottilissime; e suonano lo stesso, se non quanto la Cordellina è più gentile e serve anche di ornamento, perchè può essere anche di seta. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Cavernosità, Cavità, Cavo - Cavità è generico: cavernosità è cavità accidentale e irregolare: cavità del petto, cavernosità d'un dente, d'una piaga. Il cavo è lo spazio contenuto dalla cavità; a mano a mano che si fa il cavo (che si cava), la cavità resta fatta. [immagine]
Fune, Corda, Canapo, Cavo o Capo, Soga, Gomona - Fune è corda mezzana di canapa per lo più e di usi diversi famigliari e comuni: ha il diminutivo funicella. La corda, s'è di canapa, è più grossa della fune; quella del pozzo, fune non si direbbe. Vi sono le corde degli strumenti, fatte di budelli d'animali o di seta, fasciate di sottilissimo filo di rame, che sono molto sottili. Canapo è corda grossa ad uso delle navi con cui si attaccano al molo o alla spiaggia. Cavo sarebbe veramente il capo, cioè l'estremità del canapo; ma a bordo un cavo vale anche l'intera corda. Gomona è grossissimo canape con cui si fermano le navi sull'àncora. Soga è coreggia di cuoio. [immagine]
Profondo, Fondo, Cupo, Basso, Cavo, Concavo, Cavernoso - Profondo è più di fondo, ciò si vede chiaro: poi fondo è sempre nome, e profondo è assai sovente aggettivo. Cupo, il luogo in cui regna una certa oscurità, o per essere basso, cavo, cavernoso, o per altro motivo. Basso il luogo che non è posto su qualche altura; paese, casa al basso; poi basso ciò che non è alto, cioè non elevato di molto sul suolo: cavo, quello che s'interna alquanto nel fianco di montagna o collina; cavernoso, se la cava di molto s'addentra e fa proprio caverna; concavo ciò che si sprofonda nel centro rispettivamente agli orli della sua superficie. Concava la mano in una certa posizione; concavi certi vetri; quelli dei quali si servono i miopi, per es.: cupa la voce che pare venire fuori dall'imo petto; basso il capo; cavi gli occhi. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Cavo - Dal fiammingo Cabel. Grossa e lunga corda, fatta comunemente di canapa, per uso di reggere le ancore dei bastimenti e fermarli nei porti. [immagine]
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Cavo - s. m. Generalmente sotto questo nome si comprendono tutte le funi sì piccole che grosse ad uso delle navi e della artiglieria. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cavità, cavitari, cavitaria, cavitarie, cavitario, cavitazione, cavitazioni « cavo » cavobuono, cavolacci, cavolaccio, cavolai, cavolaio, cavolata, cavolate
Parole di quattro lettere: cavi « cavo » cebi
Lista Aggettivi: cavernoso, cavilloso « cavo » ceceno, ceco
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sbavò, sbavo, rubavo, derubavo, tubavo, titubavo, intubavo « cavo (ovac) » sindacavo, ubriacavo, placavo, stomacavo, passacavo, acciaccavo, fiaccavo
Indice parole che: iniziano con C, con CA, iniziano con CAV, finiscono con O

Commenti sulla voce «cavo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze