Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «medio», il significato, curiosità, forma del verbo «mediare» aggettivo qualificativo, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Medio

Forma verbale
Medio è una forma del verbo mediare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di mediare.
Aggettivo
Medio è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: media (femminile singolare); medi (maschile plurale); medie (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di medio (centrale, mezzano, di mezzo, mediano, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
dito (44%), indice (11%), alto (5%), anulare (4%), metà (2%), oriente (2%), evo (2%), massimo (2%), grande (2%), mezzo (2%), valore (2%), ceto (2%), peso (2%), centrale (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Dita della mano [Indice « * » Anulare]
Giochi di Parole
La parola medio è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (idem).
Divisione in sillabe: mè-dio. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: mediò.
Anagrammi
Componendo le lettere di medio con quelle di un'altra parola si ottiene: +ara = aderiamo; +ram = aderimmo; +ram = adiremmo; +bea = ameboide; +van = avendomi; +cra = camedrio; +hac = chiodame; +cra = crediamo; +rna = damerino; +can = decimano; +tac = decimato; +[far, fra] = deformai; +tre = demerito; +gru = demiurgo; +alt = demolita; +gol = demologi; +tac = demotica; +toc = demotico; +tav = demotiva; +non = denomino; +dir = dermoidi; +sta = destiamo; ...
Vedi anche: Anagrammi per medio
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: media, medie, modio, tedio.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: sedia, sedie, tedia.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: medi.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: medico, medino, medito.
Parole con "medio"
Iniziano con "medio": mediocre, mediocri, medioevo, mediologa, mediologi, mediologo, mediocrità, medioevale, medioevali, mediologhe, mediologia, mediologie, mediocentri, mediocentro, mediolatina, mediolatine, mediolatini, mediolatino, mediologica, mediologici, mediologico, mediocrediti, mediocredito, medioleggera, medioleggere, medioleggeri, medioleggero, mediologiche, mediomassima, mediomassime, ...
Finiscono con "medio": famedio, rimedio, rimediò, intermedio.
Contengono "medio": commediola, commediole, commediona, commedione, commedioni, commediografa, commediografe, commediografi, commediografo, massmediologa, massmediologi, massmediologo, commediografia, massmediologhe, massmediologia, massmediologie, massmediologica, massmediologici, massmediologico, massmediologiche.
»» Vedi parole che contengono medio per la lista completa
Parole contenute in "medio"
dio, medi. Contenute all'inverso: idem.
Incastri
Inserendo al suo interno can si ha MEDIcanO; con tan si ha MEDItanO; con tav si ha MEDItavO; con cacci si ha MEDIcacciO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "medio" si può ottenere dalle seguenti coppie: meli/lidio, memo/modio, mera/radio, mero/rodio, mesta/stadio, mete/tedio, medaglia/agliaio.
Usando "medio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lime * = lidio; rame * = radio; teme * = tedio; * oca = medica; stame * = stadio; * oche = mediche; * diossina = messina; * oologia = mediologia; * oologie = mediologie.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "medio" si può ottenere dalle seguenti coppie: meni/indio.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "medio" si può ottenere dalle seguenti coppie: dime/diodi.
Usando "medio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: diodi * = dime; * dime = diodi; ori * = rimedi.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "medio" si può ottenere dalle seguenti coppie: messina/diossina.
Usando "medio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lidio * = lime; * lidio = meli; * modio = memo; * rodio = mero; * medi = diodi; * stadio = mesta; stadio * = stame; * tao = medita; * umo = medium; * ateo = mediate; * agliaio = medaglia; intero * = intermedi; * canteo = medicante.
Sciarade incatenate
La parola "medio" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: medi+dio.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "medio" (*) con un'altra parola si può ottenere: * toc = metodico; * arno = mediarono; * atre = mediatore; * atri = mediatori.
Frasi con "medio"
»» Vedi anche la pagina frasi con medio per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Nella mano dell'uomo, il dito medio sta tra l'indice e l'anulare.
  • Il prezzo medio di una buona macchina fotografica digitale oscilla tra i 300 e 900 euro.
  • Con la crisi economica anche il ceto medio rischia di finire nella fascia dei poveri.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Medio - Agg. Di mezzo. Aureo lat. Gal. Macch. Sol. 8. (C) Sono di un parer medio tra quelli astronomi. E 9. La differenza poi, che si scorge tra le velocità del moto loro circa le parti medie…, parrebbe che…

[Cont.] Manzini, Diop. prat. 166. Mettendo tre lenti di diametro di sfera eguale, l'oculare in distanza dall'occhio due diametri, la media altrettanto.

T. Note medie della voce.

T. Lume della ragione obiettiva, medio tra lo spirito e le cose.

2. (Rosm.) Medio. Termine medio di una proposizione, Quello che ha un eguale convenienza coi due estremi; e, non bene distinto da questi, diviene causa di errori; il termine medio di un sillogismo non entra mai nella conclusione; dalla diversa collocazione di esso risultano le varie figure de' sillogismi. Se il termine medio è duplice, non c'è conclusione possibile.

3. T. Insegnamento medio, tra l'elementare e lo scientifico. – Scuole medie, in senso sim.

4. T. Valore o Prezzo medio. Tra' due estremi del massimo e del minimo. – Prezzo medio degli ultimi anni. – Prezzi medii annuali. – Annata media.

[Cont.] Numero medio. Quello che risulta dalla somma di più valori, divisa per il numero di quei valori sommati, rappresentando così il valore che sta di mezzo fra tutti. Gugl. Nat. fiumi, I. 37. Se tutta l'acqua, che per essa (apertura) si scarica, uscisse colla detta velocità mezzana, tanta appunto ne uscirebbe quanta è quella che esce colle dette velocità diverse, e questa si chiama velocità media di quella apertura o luce.

5. T. Età media, tra la giovanezza e la vecchiezza. L'età media di coloro che muojono in maggior numero.

6. T. Ceto medio, tra il popolo e la plebe dal l'una parte, e dall'altra i nobíli e i ricchi.

7. T. Italia media, la sua regione di mezzo tra le alpi e il mare..

8. (Aritm. e Geom.) Medio proporzionale. Quella quantità di mezzo fra le altre due, a cui la prima abbia quella stessa proporzione, che ha essa medesima colla terza. Lat. media proportionalis. Gal. Comp. Geom. 14. tit. (C) Invezione della media proporzionale per via delle medesime linee. E appresso: Potremo tra due linee, ovvero due numeri dati, trovare con gran facilità la linea o il numero medio proporzionale.

9. Medio, è anche aggiunto del dito che sta tra l'indice e l'anulare. Rucell. anat. 119. (M.) Il terzo (dito), più lungo di tutti, medio si chiama, e dai medici si dice impudico.

[T.] Di spazio. T. Il medio o alto Adriatico. Gall. Lett. Uom. ill. 173. La media di esse non era delle circongioviali, ma una di quelle fisse che, sparse per lo cielo, non si veggono senza occhiale.

Di tempo. T. Geografia del medio evo. – Durata media. – Velocità media.

Di numero. T. Proporzione media. – Perdita media.

Senso spirit. (Rosm.) Tra il comprendere, che viene a dire conoscere con perfezione, e il non conoscere al tutto, c'è indubitatamente una conoscenza media, ed ella stessa ha più gradi. E: La scienza popolare è media tra la cognizione prima e diretta, e la scienza filosofica.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: medievalistico, medievalmente, medimni, medimno, medinense, medinensi, medino « medio » mediocentri, mediocentro, mediocre, mediocrediti, mediocredito, mediocremente, mediocri
Parole di cinque lettere: medie « medio » melma
Lista Aggettivi: medico, medievale « medio » mediocre, medioevale
Vocabolario inverso (per trovare le rime): senzadio, addio, iddio, iradiddio, santiddio, oddio, epicedio « medio (oidem) » famedio, rimedio, rimediò, intermedio, metapedio, stapedio, balipedio
Indice parole che: iniziano con M, con ME, iniziano con MED, finiscono con O

Commenti sulla voce «medio» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze