Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «servizio», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Servizio

Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
pubblico (13%), tennis (9%), militare (8%), prestazione (6%), lavoro (3%), civile (3%), vincente (3%), domicilio (3%), utile (3%), camera (3%), donna (2%), taxi (2%), turno (2%), segreto (2%), fuori (2%), igienico (2%), completo (2%), piatti (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola servizio è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: ser-vì-zio. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
servizio si può ottenere combinando le lettere di: ozi + versi; [svio, viso] + zeri; zii + [servo, verso]; [svii, visi] + zero.
Componendo le lettere di servizio con quelle di un'altra parola si ottiene: +[era, rea] = aeroservizi; +[tau, tua] = autoservizi; +zac = esorcizzavi; +ano = seviziarono; +[eta, tea] = seviziatore; +tai = seviziatori; +alt = strazievoli; +ampi = impreziosiva; +[anso, naso, sano] = osservazioni; +[ardi, dirà, idra, ...] = radioservizi; +[caci, ciac, cica] = serviziaccio; +[leve, vele] = servizievole; +[levi, live, veli, ...] = servizievoli; +cuci = serviziuccio; +essa = seviziassero; +[enna, nane] = sevizieranno; +[emme, meme] = sevizieremmo; +zeta = sovietizzare; +[sardo, sorda] = divorziassero; +[anice, cenai, ciane] = eviscerazioni; +natii = rivisitazione; +calza = secolarizzavi; ...
Vedi anche: Anagrammi per servizio
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: servigio.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: sevizio, servizi.
Altri scarti con resto non consecutivo: servii, servo, serio, seri, sevizi, svii, svio.
Parole con "servizio"
Iniziano con "servizio": servizione, servizioni.
Finiscono con "servizio": disservizio, aeroservizio, autoservizio, capiservizio, caposervizio, fotoservizio, radioservizio.
Parole contenute in "servizio"
zio, vizi, servi, vizio, servizi.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "servizio" si può ottenere dalle seguenti coppie: serviti/tizio, servivi/vizio.
Sciarade e composizione
"servizio" è formata da: servi+zio.
Sciarade incatenate
La parola "servizio" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: servi+vizio, servizi+zio, servizi+vizio.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "servizio"
»» Vedi anche la pagina frasi con servizio per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il servizio di piatti di porcellana è uno splendido regalo di nozze!
  • Il servizio postale si è molto rinnovato e velocizzato negli ultimi tempi.
  • Il tennista batté un servizio imprendibile per l'avversario.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Beneficio, Servizio, Buon ufficio, Piacere, Favore - Beneficio, dice il Sommer, e dice ottimamente, è l'atto di una bontà generosa, un dono, o un sacrifizio, che colui che ha fa a colui che non ha. - Servizio è Soccorso prestato per puro zelo a chi ha bisogno di ajuto, di assistenza. - Buon ufficio è quando altri usa del proprio credito e della propria influenza appresso i potenti per il vantaggio di chi gli sembra meritarlo. - Il Piacere è un atto o un procedere giovevole altrui, ma senza grande importanza, il cui fine è quello di piacere ad alcuno o di risparmiargli un incomodo. - Favore, è il favorire, il dar ajuto del proprio, a chi si mette a un'impresa. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Uffizi, Servigi, Favori, Servigio, Servizio; Fare un ufficio, Un piacere, Dei piaceri - Gli uffizi si fanno buoni o cattivi, ma per lo più si dice in buon senso; i servigi si rendono ordinariamente dagl'inferiori ai superiori; i favori si fanno da questi invece a quelli: ordinariamente, dico, poichè talvolta la cosa riesce all'opposto: e poi anche a titolo di pura civiltà, il superiore dice all'inferiore: fatemi il favore di andare, di disporre, di... va dicendo; e così può l'inferiore rendere al superiore di certi servigi che sono proprio veri favori, come se lo salvi da un pericolo, se va con danno o pericolo suo a procurargli cosa che questi non potrebbe avere altrimenti. Fra servigio e servizio parmi vedere la differenza che il primo dice cosa fatta più per amicizia o grazia, il secondo per vera servilità, dovere, mercede e simili. Fare un ufficio gli è in parole per lo più a seconda persona per una terza; fare un piacere è farlo noi direttamente; far dei piaceri è averne l'abito, farne quasi professione: chi ha buon cuore non può stare senza far piaceri, a rischio di procurarsi amarezze e fare degl'ingrati. Così dispensar favori, che è proprio di chi può molto, di chi è alto locato, o per bontà d'animo o per farsi una clientela pe' suoi fini ulteriori. [immagine]
Schiavitù, Prigionia, Cattività, Servitù, Servaggio, Servizio; Cattivo, Schiavo, Servo, Prigioniero, Prigione - La schiavitù comportava il barbaro diritto di vita e di morte dato al padrone sullo schiavo: questi era poco più che una bestia da soma e da macello: da macello, dico, perchè vediamo nella storia gli antichi Spartani decretare a più riprese la morte di migliaia di Iloti: vediamo i Romani farne a centinaia segno ne' circhi delle loro frecce, e pasto degli animali feroci. Schiavitù così fatta più non esiste ne' paesi civilizzati. Servi furono gli uomini della gleba nel medio evo; ma anco questo servaggio è quasi ovunque abolito: nella Russia alcuni padroni hanno dato il nobile, l'umano esempio di proclamare liberi i loro servi; ed ora, 1859, dall'imperatore Alessandro II la liberazione de' servi è altamente proclamata e promossa. Servitù ora non dice che il complesso de' servitori di una casa: la mia servitù, dice ancora il nobile con una certa ostentazione, ed è residuo di altre idee, di altri tempi. V'offro la mia servitù, si dice, per i miei servizii, cioè i miei buoni uffizii e l'opera o per amicizia, o per mercede. Cattività, cattivo, da captus; prigionia, prigioniero, prigione, da preso. Ma in italiano v'è in cattivo la complicazione dell'altro senso, cioè non buono, la quale può modificare in certa maniera il primo significato: e perciò cattivi direbbesi bene ai rei detenuti in prigione; quei di guerra, prigionieri, che è anche sostantivo. Prigione, si sa, è il luogo; prigionia, il tempo che dura la detenzione, e la pena stessa; onde si dice, condannato a tanti anni di prigionia. Cattività, direi la stretta prigionia. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: servizi, serviziacci, serviziaccio, servizietti, servizietto, servizievole, servizievoli « servizio » servizione, servizioni, serviziucci, serviziuccio, servo, servoassistere, servoassistita
Parole di otto lettere: servisti « servizio » sessaggi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): fittizio, viziò, vizio, stravizio, seviziò, sevizio, novizio « servizio (oizivres) » capiservizio, radioservizio, caposervizio, aeroservizio, fotoservizio, autoservizio, disservizio
Indice parole che: iniziano con S, con SE, iniziano con SER, finiscono con O

Commenti sulla voce «servizio» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze