Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «timo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Timo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola timo è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (mi).
Divisione in sillabe: tì-mo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: mito (scambio di consonanti), moti, tomi (scambio di vocali).
Componendo le lettere di timo con quelle di un'altra parola si ottiene: +ara = amatori; +[sai, sia] = amitosi; +ape = apotemi; +[era, rea] = ateromi; +oca = atomico; +[sua, usa] = autismo; +[bus, sub, usb] = bismuto; +bar = bramito; +bar = bromati; +[csi, ics, sci] = cistomi; +cap = compatì; +cap = compita; +cip = compiti; +cra = cromati; +ada = datiamo; +[dan, dna] = domanti; +dea = domiate; +oda = dotiamo; +ace = ematico; +[ere, ree] = emerito; +rea = emirato; +eco = emocito; +[ave, eva] = emotiva; ...
Vedi anche: Anagrammi per timo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: fimo, limo, mimo, rimo, temo, tifo, tino, tipo, tiro, tomo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: cima, cime, dima, dime, lima, lime, limi, mima, mimi, rima, rime, rimi, sima.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: etimo, stimo.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: domi, nomi, somi, tomi.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: mite, miti, mito.
Parole con "timo"
Iniziano con "timo": timoli, timolo, timoma, timomi, timone, timoni, timore, timori, timocita, timociti, timocito, timorata, timorate, timorati, timorato, timorosa, timorose, timorosi, timoroso, timologia, timologie, timoneria, timonerie, timoniera, timoniere, timonieri, timoniero, timocrazia, timocrazie, timocratica, ...
Finiscono con "timo": etimo, stimo, stimò, attimo, estimo, intimo, intimò, ottimo, ultimo, ultimò, cottimo, lattimo, settimo, disistimo, disistimò, legittimo, legittimò, marittimo, penultimo, sestultimo, sottostimo, sottostimò, sovrastimo, sovrastimò, terzultimo, delegittimo, delegittimò, illegittimo, quartultimo, quintultimo, ...
Contengono "timo": stimola, stimoli, stimolo, stimolò, intimorì, stimolai, antimonio, etimologa, etimologi, etimologo, intimorii, stimolano, stimolare, stimolata, stimolate, stimolati, stimolato, stimolava, stimolavi, stimolavo, stimolerà, stimolerò, stimolino, testimone, testimoni, antimonica, antimonici, antimonico, antimonite, antimoniti, ...
»» Vedi parole che contengono timo per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola elogi dà EtimoLOGI; in slava dà StimoLAVA; in slavi dà StimoLAVI; in slavo dà StimoLAVO; in elogia dà EtimoLOGIA; in slavate dà StimoLAVATE.
Inserendo al suo interno ram si ha TIramMO; con ria si ha TIriaMO; con fava si ha TIfavaMO; con brand si ha TIMbrandO; con tubava si ha TItubavaMO; con tubassi si ha TItubassiMO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "timo" si può ottenere dalle seguenti coppie: tifare/faremo, tifi/fimo, tipo/pomo, tira/ramo, tiri/rimo, titubassi/tubassimo, titubava/tubavamo.
Usando "timo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arti * = armo; dati * = damo; doti * = domo; erti * = ermo; liti * = limo; miti * = mimo; poti * = pomo; reti * = remo; * mono = tino; * mora = tira; * mori = tiri; * moro = tiro; alt * = alimo; colti * = colmo; corti * = cormo; costi * = cosmo; est * = esimo; forti * = formo; grati * = gramo; preti * = premo; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "timo" si può ottenere dalle seguenti coppie: tira/armo.
Usando "timo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * omasi = tiasi; * omaso = tiaso.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "timo" si può ottenere dalle seguenti coppie: abitati/moabita, dati/moda, destati/modesta, diti/modi, doti/modo, lati/mola, latiti/molati, liti/moli, loti/molo, mentiti/momenti, noti/mono, reti/more, riti/mori, rieti/morie, rivoti/morivo, rosati/morosa, roseti/morose, roteati/morotea, strati/mostra, strinati/mostrina, toriti/motori...
Usando "timo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: moda * = dati; modi * = diti; modo * = doti; mola * = lati; moli * = liti; molo * = loti; * dati = moda; * diti = modi; * doti = modo; * lati = mola; * liti = moli; * loti = molo; * noti = mono; * reti = more; mono * = noti; more * = reti; mori * = riti; * rieti = morie; morie * = rieti; molati * = latiti; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "timo" si può ottenere dalle seguenti coppie: tigli/mogli, tilla/molla, tille/molle, tilli/molli, tillo/mollo, tinca/monca, tinche/monche, tincone/moncone, tinconi/monconi, tinelli/monelli, tinellini/monellini, tinellino/monellino, tinello/monello, tino/mono, tinta/monta, tinte/monte, tinti/monti, tinto/monto, tira/mora, tirchia/morchia, tirchiacce/morchiacce...
Usando "timo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: armo * = arti; damo * = dati; domo * = doti; ermo * = erti; pomo * = poti; remo * = reti; * pomo = tipo; * ramo = tira; colmo * = colti; cormo * = corti; formo * = forti; gramo * = grati; premo * = preti; promo * = proti; ritmo * = ritti; salmo * = salti; sfamo * = sfati; * ero = timer; agiamo * = agiati; bigamo * = bigati; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "timo" (*) con un'altra parola si può ottenere: sa * = stiamo; poa * = potiamo; san * = stimano; * ara = tariamo; * ira = tiriamo; * osa = tosiamo; basa * = bastiamo; cina * = cintiamo; cosa * = costiamo; eros * = erotismo; lisa * = listiamo; mena * = mentiamo; meta * = mettiamo; mula * = multiamo; para * = partiamo; pare * = patiremo; pesa * = pestiamo; posa * = postiamo; resa * = restiamo; rima * = ritmiamo; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "timo"
»» Vedi anche la pagina frasi con timo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il timo è un aroma che uso spesso per le mie ricette.
  • Generalmente la macchia mediterranea è composta da varie piante aromatiche tra le quali si distingue il timo.
  • Anche dai fiori del timo è possibile ottenere un olio per i profumi.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Timo - Questa pianta cresce nei luoghi sassosi in Italia, Spagna e nella Francia meridionale; si coltiva ne' giardini per cagione del suo odore forte ed aromatico. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Timo - S. m. (Bot.) Genere di piante della Didinamia ginnospermia, e della famiglia delle Labiate, le quali trassero tal nome dall'uso che ne facevano gli antichi prima della posteriore invenzione dell'incenso, bruciandone ne' sacrificii, affinchè spandessero un odor soave, atto a superare e togliere quello ingrato delle vittime che immolavansi. (Mt.) Thymon, in Virg Gr. Θύμον. [Cont.] Matt. Disc. Diosc. III. 439. È il timo, conosciuto da ciascuno, una picciola ma sarmentosa pianta, circondata da molte, minute, strette e sottili frondi. Ha nelle cime piccioli bottoni pieni di porporei fiori. Nasce in terreno magro e sassoso… è di due specie, bianco cioè e nero. = Cr. 6. 129. 1. (C) Il timo è un'erba molto odorosa, il cui fiore è epitimo appellato; ed è questo fiore medicinale, perocch'egli ha virtù di purgar la malinconia e la flemma, e però vale contro alla quartana, e l'altre malinconiche infermità. Valer. Mass. Il quale è ornato e fiorito di fior di timo. Ricett. Fior. 3. 69. Il timo, secondo Dioscoride, è pianta sermentosa, fa le foglie piccole, strette, appuntate e folte [G.M.] Segner. Quares. 40. 4. A somiglianza dell'ape, la quale, non solo in un fiorito orticello si appiglia unicamente al citiso, al timo,… e lascia l'erbe più vili; ma ancor di quelle a cui si appiglia, non altro ella trae per sè che l'umor più nobile ed il sugo più delicato.

2. Timo Term. degli Anatomici. Corpo glanduloso, o Glandula conglomerata, situata nel davanti alla parte superiore della cavità del petto immediatamente sotto lo sterno. Gr. Θόμος. Rucell. Anat. 280. (M.) È una membrana (il mediastino), che tramezza li polmoni e si passa vicino al timo, cioè alla gangola sotto il collo. Cocch. Lez. 105. (Man.) Nè diversa da questi all'apparenza è la natura di quell'altro maggior corpo nel collo, che chiamano la glandula timo… Questo timo si scema, e si riduce finalmente invisibile, almeno, spesse volte si è ricercato invano dai dissettori.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: timiducce, timiducci, timiduccia, timiduccio, timina, timine, timing « timo » timocita, timociti, timocito, timocratica, timocratiche, timocratici, timocratico
Parole di quattro lettere: tilt « timo » tina
Vocabolario inverso (per trovare le rime): asservissimo, impazzissimo, intirizzissimo, fossimo, prossimo, approssimò, approssimo « timo (omit) » etimo, ultimo, ultimò, penultimo, antipenultimo, quintultimo, quartultimo
Indice parole che: iniziano con T, con TI, iniziano con TIM, finiscono con O

Commenti sulla voce «timo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze