Dizy - dizionario Informazioni utili sulla parola italiana «ultimo», il significato, curiosità, forma del verbo «ultimare» aggettivo qualificativo, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. login/registrati

contest - guida

Ultimo

Forma verbale
Ultimo è una forma del verbo ultimare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di ultimare.
Aggettivo
Ultimo è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: ultima (femminile singolare); ultimi (maschile plurale); ultime (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di ultimo
Nomi Alterati e Derivati
Superlativo: ultimissimo. Avverbio: ultimamente.
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
primo (43%), giorno (6%), arrivato (6%), capitano (5%), posto (3%), solo (2%), penultimo (2%), fine (2%), tentativo (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola ultimo è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: ùl-ti-mo.
Parole con la stessa grafia, ma accentate: ultimò.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: mutilo, mutilò.
ultimo si può ottenere combinando le lettere di: tum + oli.
Componendo le lettere di ultimo con quelle di un'altra parola si ottiene: +ras = altruismo; +[ami, mai, mia] = ammutolii; +bis = botulismi; +sob = botulismo; +can = culminato; +[ave, eva] = emulativo; +[era, rea] = emulatori; +[far, fra] = formulati; +fan = fulminato; +ras = lustriamo; +dna = modulanti; +dea = moduliate; +gas = mugolasti; +dna = mutilando; +[ami, mai, mia] = mutiliamo; +abs = sublimato; +[eta, tea] = tuteliamo; +dna = ultimando; ...
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ultima, ultime, ultimi.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: limo.
Parole con "ultimo"
Iniziano con "ultimo": ultimogenita, ultimogenite, ultimogeniti, ultimogenito.
Finiscono con "ultimo": penultimo, sestultimo, terzultimo, quartultimo, quintultimo, antipenultimo.
»» Vedi parole che contengono ultimo per la lista completa
Parole contenute in "ultimo"
timo.
Incastri
Inserendo al suo interno mia si ha ULTImiaMO; con mere si ha ULTImereMO; con massi si ha ULTImassiMO.
Lucchetti
Usando "ultimo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * timone = ulne.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ultimo" si può ottenere dalle seguenti coppie: ulne/timone.
Usando "ultimo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ultimassi * = massimo; * ateo = ultimate; * avio = ultimavi; * astio = ultimasti.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ultimo" (*) con un'altra parola si può ottenere: ma * = multiamo; risa * = risultiamo; * arno = ultimarono.
Frasi con "ultimo"
»» Vedi anche la pagina frasi con ultimo per una lista di esempi
Esempi d'uso
  • E' sempre meglio essere l'ultimo che non esserci affatto.
  • Mi auguro che la seconda guerra mondiale sia l'ultimo conflitto bellico che ci abbia visti coinvolti!
  • Fino all'ultimo minuto, ho sperato che quella telefonata arrivasse a rincuorarmi.
Proverbi
  • Chi prima non pensa in ultimo sospira.
  • Non c'è rosa così bella che da ultimo non avvizzisca.
  • All'ultimo si contano le pecore.
  • Ride bene chi ride l'ultimo.
Espressioni e Modi di Dire
  • All'ultimo minuto
Libri
  • Ultimo parallelo (Scritto da: Filippo Tuena; Anno 2007)
  • L'ultimo giorno di un condannato a morte (Scritto da: Victor Hugo; Anno 1829)
  • L'ultimo dei giusti (Scritto da: André Schwarz Bart; Anno 1961)
  • L'ultimo dei Mohicani (Scritto da: James Fenimore Cooper; Anno 1826)
  • L'ultimo uomo (Scritto da: Mary Shelley; Anno 1826)
Titoli di Film
  • L'ultimo spettacolo (Regia di Peter Bogdanovich; Anno 1971)
Canzoni
  • L'ultimo romantico (Cantata da: Pino Donaggio e Peppino di Capri; Anno 1971)
  • L'ultimo pezzo di terra (Cantata da: Nunzio Gallo e Bruna Lelli; Anno 1962)
  • L'ultimo bicchiere (Cantata da: Nikki feat 883; Anno 1994)
  • L'ultimo film insieme (Cantata da: Michele Zarrillo; Anno 2008)
  • L'ultimo tram (Cantata da: Milva e Frida Boccara; Anno 1964)
  • La regina dell'ultimo tango (Cantata da: Gianni Morandi; Anno 1996)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Ultimo, Estremo - Ultimo si dice di quantità misurata o numerata, ed è quello che viene dopo tutti, opposto a primo. - Estremo, invece, è di quantità continua, ed è dove la cosa principia o finisce; onde suol dirsi I due estremi opposti, cioè il principio e la fine. [immagine]
Estremo, Ultimo, Agli estremi - Estremo riguarda propriamente il tempo e lo spazio: All'estremo limite; Il punto estremo della vita: onde le frasi É agli estremi, o latinamente in extremis. - La voce Ultimo riguarda il numero o l'ordinamento per singole cose. [immagine]
Finalmente, Alla fine, All’ultimo, Alla fin fine, In fin dei conti, In fin delle fini - Finalmente si usa nella conclusione di un discorso; e non di rado è voce di esclamazione impaziente. - «Finalmente è arrivato.» - La forma Alla fine può corrispondere ad Al principio. - E lo stesso dicasi di All'ultimo. - Le altre tre Alla fin fine, In fin de' conti, In fine delle fini, sono tutte formule conclusive, tra le quali non c'è differenza se non di maggiore o minore efficacia. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ultimo, Estremo, Supremo, Estremità, All’estremità, Nell’estremità - Ultimo riguarda la successione delle cose numericamente: il primo e l'ultimo sono i due capi estremi di ogni serie di cose numericamente disposte; estremo esprime la posizione dei punti di cosa continua; e vedo nella parola estremo un elemento che ne spiega la significazione, extra, cioè fuora o almeno quasi fuora: le due estremità di un bastone per esempio guardano in fuora di esso; e così d'ogni altra cosa; le parti che sono alle estremità sono in fuora, al di fuori, scoperte. Essere all'estremo, all'estremità, significa essere in punto di morte, in quel supremo istante in cui si sta per escir fuori da quest'ordine di cose per entrare a far parte d'un altro. Supremo, quando non vuol dire l'estremo vertice, il punto culminante di una cosa, di un ordine, ha sempre un certo che di grave per cui non si può accompagnare con parole o idee basse e volgari: ordini supremi, la suprema autorità; le cose supreme o di un ordine supremo; e il supremo istante, come si vide, è quello della morte. Essere nelle estremità fisiche o morali o altre che siano, è trovarsi sempre fuori di quel giusto mezzo ov'è la pace, l'aurea mediocritas, la moderazione; è essere ordinariamente fuori del vero, del possibile, del sopportabile: nelle estremità non c'è vita normale, ma impeti, reazioni, eccessi così ne' corpi animati, come ne' morali e ne' politici. [immagine]
Ultimo (da), Sull’ultimo, Sulla fine, Finalmente - Sull'ultimo indica l'avvicinarsi del termine; sulla fine, l'ultimo periodo della cosa; finalmente, la conclusione; e per servirmi di un esempio materiale ma giornaliero dirò: sull'ultimo del pranzo è servito l'arrosto e l'insalata; sulla fine vengono in tavola frutta, dolci e liquori; finalmente si prende il caffè e tutto è finito. Da ultimo è termine proprio de' retori: da ultimo farò vedere le conseguenze delle premesse stabilite ne' primi due punti della mia orazione. Finalmente è anco una specie di esclamazione in chi è stanco di aspettare o di operare senza pro: finalmente che volete? finalmente non ne posso più! [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ultimiamo, ultimiate, ultimino, ultimissima, ultimissime, ultimissimi, ultimissimo « ultimo » ultimogenita, ultimogenite, ultimogeniti, ultimogenito, ultra, ultrà, ultracellulare
Parole di sei lettere: ultimi « ultimo » ultras
Lista Aggettivi: ulteriore, ultimativo « ultimo » ultracompatto, ultraconservatore
Dizionario inverso (per trovare le rime): intirizzissimo, fossimo, prossimo, approssimò, approssimo, timo, etimo « ultimo (omitlu) » penultimo, antipenultimo, quintultimo, quartultimo, sestultimo, terzultimo, intimo
Indice parole che: iniziano con U, con UL, iniziano con ULT, finiscono con O

Commenti sulla voce «ultimo» | sottoscrizione


Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.

 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze