Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «code», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Code

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Wikipedia

Foto taggate code

Sensazione 10

miaooooo miaooooo

ice&niky
Informazioni di base
La parola code è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (doc), un bifronte senza capo né coda (do). Divisione in sillabe: có-de. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con code per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • A volte si vedono nei campi lucertole con due code!
  • Le code in autostrada, sotto il solleone estivo, sono estenuanti.
  • Vedi sempre delle code davanti allo sportello per il ritiro delle pensioni!
Citazioni da opere letterarie
Il nostro padrone di Grazia Deledda (1920): Collane di sonagli circondavano il collo dei cavalli dalle criniere intrecciate e dalle code ritorte adorne di nastri gialli e verdi. Altre maschere, a piedi, marciavano in fila o a gruppi, al suono delle fisarmoniche; qualcuna buttava in aria manate di confetti rossi, e allora i monelli si slanciavano a torme, come branchi di capretti, aggruppandosi attorno ai passanti, e rovesciandosi e percuotendosi come piccoli diavoli.

Una sfida al Polo di Emilio Salgari (1909): Un uomo solo, che si avvolgeva in una gigantesca pelle d'orso bianco, la cui testa gli serviva da cappuccio nascondendogli quasi interamente il viso, era rimasto coraggiosamente fermo, minacciando l'automobile con una specie d'arpione a doppia punta e con un gruppo di code di lupo che agitava disperatamente colla sinistra.

Il denaro di Ada Negri (1917): Le lezioni a mezza lira l'una, la macchina Remington, la donna dalle matasse, il denaro vile e sporco.... Il denaro?... Fu l'incubo ossessionante della mia adolescenza. Si parava davanti a me, muraglia senza porte. Sibilava davanti a me con la lingua velenosa, mostro a sette code. Per passare — pensavo — debbo abbatterlo. Che follia!... Non era, no, il denaro in se stesso. Era il bisogno, che mi torceva dalla mia vera ragion di vivere, che mi disonorava costringendomi ad una fatica che non era in armonia col mio spirito. Quando potei aprirmi la strada, l'incubo svanì.
Uso in vari contesti
  • Giacomo Leopardi, nel primo canto dei Paralipomeni della Batracomiomachia, poemetto satirico composto dal 1831 durante il suo soggiorno napoletano, scrive: "Del topo vincitor furo abbattuti / Gli ordini, e volte invan l’opre leggiadre, / Sparse l’aste pel campo e le berrette / E le code topesche e le basette".
  • Il 25 settembre 2013, il quotidiano La Stampa, in un articolo sulle nuove tendenze sulla pausa pranzo, scrive: "Perciò, basta con i panini superfarciti, le pizzette, le code al bar nell’ora di punta, la lotta all’arma bianca per l’ultimo tramezzino".
Titoli di Film
  • Il gatto a nove code (Regia di Dario Argento; Anno 1971)
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per code
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cade, cede, coda, coke, come, core, cose, cote, cove, gode, lode, mode, rode, sode.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: body, dodi, dodo, goda, godi, godo, loda, lodi, lodo, lodò, moda, modi, modo, nodi, nodo, podi, roda, rodi, rodo, rodò, soda, sodi, sodo.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ode.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: corde, crode.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: aedo, cedo, ledo, sedo, vedo.
Parole con "code"
Iniziano con "code": codeina, codeine, codesta, codeste, codesti, codesto, codetta, codette, codettina, codettine, codebitore, codebitori, codebitrice, codebitrici.
Finiscono con "code": coccodè, placode, ostracode, sopraccode, eliminacode.
Contengono "code": decoder, scoderà, scoderò, accoderà, accoderò, scodella, scodelle, scodelli, scodello, scodellò, scoderai, scoderei, accoderai, accoderei, micoderma, micodermi, scodellai, scoderemo, scoderete, accoderemo, accoderete, placoderma, placodermi, scodellano, scodellare, scodellate, scodellato, scodellava, scodellavi, scodellavo, ...
»» Vedi parole che contengono code per la lista completa
Parole contenute in "code"
ode. Contenute all'inverso: doc.
Incastri
Inserito nella parola acro dà ACcodeRO (accoderò).
Inserendo al suo interno est si ha CestODE; con est si ha CODestE; con ere si ha COereDE; con noi si ha COnoiDE; con ardi si ha CODardiE; con lobi si ha COlobiDE; con pepo si ha COpepoDE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "code" si può ottenere dalle seguenti coppie: coca/cade, coeva/evade, colai/laide, coli/lide, colo/lode, coluri/luride, como/mode, copia/piade, copie/piede, copio/piode, copre/prede, copro/prode, cora/rade, cori/ride, corica/ricade, coro/rode, cosca/scade, cosche/schede, cose/sede, coso/sode, cosucce/succede...
Usando "code" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arco * = arde; caco * = cade; ceco * = cede; * demo = como; * deve = cove; * devi = covi; * devo = covo; fico * = fide; loco * = lode; orco * = orde; roco * = rode; seco * = sede; vico * = vide; amico * = amide; banco * = bande; calco * = calde; * degli = cogli; * della = colla; * delle = colle; * dello = collo; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "code" si può ottenere dalle seguenti coppie: cono/onde, cool/lode, cora/arde, coro/orde.
Usando "code" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * editi = coiti; * edito = coito.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "code" si può ottenere dalle seguenti coppie: bellico/debelli, cantico/decanti, carbossilico/decarbossili, centrico/decentri, classico/declassi, clinico/declini, clorico/declori, colloco/decollo, concentrico/deconcentri, corico/decori, criptico/decripti, eco/dee, generico/degeneri, lineico/delinei, lirico/deliri, ludico/deludi, manico/demani, monomaniaco/demonomania, morsico/demorsi, portico/deporti, postico/deposti...
Usando "code" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * vico = devi; devi * = vico; decori * = corico; * corico = decori; * lirico = deliri; * ludico = deludi; * manico = demani; * ridico = deridi; * tonico = detoni; deliri * = lirico; deludi * = ludico; demani * = manico; deridi * = ridico; detoni * = tonico; debelli * = bellico; decanti * = cantico; declini * = clinico; declori * = clorico; decollo * = colloco; * bellico = debelli; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "code" si può ottenere dalle seguenti coppie: cobite/debite, cobiti/debiti, cocente/decente, cocenti/decenti, cocolla/decolla, cogenerazione/degenerazione, cogenerazioni/degenerazioni, cogente/degente, cogenti/degenti, cogli/degli, cognata/degnata, cognate/degnate, cognati/degnati, cognato/degnato, coi/dei, col/del, colatore/delatore, colatori/delatori, colatrice/delatrice, colatrici/delatrici, colazione/delazione...
Usando "code" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arde * = arco; cade * = caco; cede * = ceco; * cade = coca; * lide = coli; * rade = cora; * ride = cori; * sede = cose; * tede = cote; * vede = cove; * vide = covi; fide * = fico; orde * = orco; sede * = seco; vide * = vico; amide * = amico; bande * = banco; calde * = calco; * evade = coeva; * laide = colai; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "code" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ram = cordame; * ori = coroide; fen * = feconde; * arti = carotide; * issi = cissoide; coni * = concoide; * rial = cordiale; * orni = coronide; fani * = facondie; geni * = geconide; iran * = iraconde; lisi * = licoside; sari * = sarcoide; calia * = calcoidea; calie * = calcoidee; * litri = clitoride; colei * = cocleoide; proti * = proctodei; proto * = proctodeo; * retini = cretinoide; ...
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Code (Pascià a tre) - Questo titolo proviene dal diritto, che hanno certi grandi ufficiali dell'Impero Ottomanno, di far portare davanti di loro un gran bastone in cima al quale sono legate tre code di cavalli. Tale insegna militare trae l'origine da un generale turco, che volendo riunire i suoi soldati i quali aveano perduto la loro bandiera, tagliò la coda ad un cavallo e la mise sulla punta di una lancia; a quel singolarissimo segnale le truppe si raccolsero, ripresero coraggio, combatterono con nuovo furore, ed ottennero la vittoria. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: codardia, codardie, codardo, codata, codate, codazzi, codazzo « code » codebitore, codebitori, codebitrice, codebitrici, codeina, codeine, codesta
Parole di quattro lettere: club, coca, coda « code » coke, cola, colà
Vocabolario inverso (per trovare le rime): semirotonde, bistonde, burgunde, oriunde, contunde, ottunde, ode « code (edoc) » placode, eliminacode, ostracode, sopraccode, coccodè, geode, gode
Indice parole che: iniziano con C, con CO, parole che iniziano con COD, finiscono con E

Commenti sulla voce «code» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze