Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «leva», il significato, curiosità, forma del verbo «levare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Leva

Forma verbale
Leva è una forma del verbo levare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di levare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Automobile [Lavacristallo « * » Libretto]

Foto taggate leva

Volante in carbonio ricoperto in pelle
  
Giochi di Parole
La parola leva è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ave), un bifronte senza capo né coda (ve).
Divisione in sillabe: lè-va. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: lave (scambio di vocali), vale, vela (scambio di consonanti).
Componendo le lettere di leva con quelle di un'altra parola si ottiene: +ago = agevola; +ego = agevole; +[ali, ila, lai] = alleavi; +[lao, ola] = alleavo; +[ilo, oli] = allevio; +[ile, lei] = allieve; +ili = allievi; +[ilo, oli] = allievo; +[era, rea] = alveare; +[ira, ria] = alveari; +ilo = alveoli; +ana = anelava; +ani = anelavi; +ano = anelavo; +sos = assolve; +[ciò, coi] = avicole; +bel = bavelle; +cri = celarvi; +dir = darveli; +tai = elativa; ...
Vedi anche: Anagrammi per leva
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: beva, lava, leda, lega, lena, lesa, leve, levi, levo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: beve, bevi, bevo, deve, devi, devo, neve, nevi, nevo.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: eva, lev.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: eleva, levai.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: bave, cave, fave, lave, nave, pavé, rave.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: vela, vele, veli, velo.
Parole con "leva"
Iniziano con "leva": levai, levala, levale, levali, levalo, levano, levare, levata, levate, levati, levato, levava, levavi, levavo, levammo, levando, levante, levanti, levarci, levarmi, levarsi, levarti, levarvi, levasse, levassi, levaste, levasti, levatoi, levarono, levatoio, ...
Finiscono con "leva": eleva, alleva, doleva, rileva, soleva, valeva, voleva, manleva, preleva, solleva, svelleva, divelleva, eccelleva, espelleva, prevaleva, risolleva, sopreleva, equivaleva, sopraeleva.
Contengono "leva": elevai, allevai, elevano, elevare, elevata, elevate, elevati, elevato, elevava, elevavi, elevavo, rilevai, allevano, allevare, allevata, allevate, allevati, allevato, allevava, allevavi, allevavo, dolevamo, dolevano, dolevate, elevammo, elevando, elevante, elevanti, elevarci, elevarmi, ...
»» Vedi parole che contengono leva per la lista completa
Parole contenute in "leva"
eva, lev. Contenute all'inverso: ave.
Incastri
Inserito nella parola ei dà ElevaI; in ali dà ALlevaI; in ere dà ElevaRE; in eta dà ElevaTA; in eva dà ElevaVA; in evi dà ElevaVI; in evo dà ElevaVO; in rii dà RIlevaI; in alno dà ALlevaNO; in alta dà ALlevaTA; in alte dà ALlevaTE; in alti dà ALlevaTI; in alto dà ALlevaTO; in alvi dà ALlevaVI; in alvo dà ALlevaVO; in domo dà DOlevaMO; in dono dà DOlevaNO; in dote dà DOlevaTE; in ente dà ElevaNTE; in enti dà ElevaNTI; ...
Inserendo al suo interno ong si ha LongEVA; con viga si ha LEvigaVA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "leva" si può ottenere dalle seguenti coppie: lecita/citava, leda/dava, ledi/diva, lei/iva, lepri/priva, lesta/stava, lesti/stiva, leu/uva, leudi/udiva.
Usando "leva" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cale * = cava; * vada = leda; * vado = ledo; * vaga = lega; * vago = lego; * vana = lena; * vane = lene; * vani = lenì; * vasi = lesi; * vaso = leso; pile * = piva; vile * = viva; agile * = agiva; amale * = amava; belle * = belva; calle * = calva; col * = coeva; * vacca = lecca; * vagai = legai; * vaghe = leghe; ...
Lucchetti Riflessi
Usando "leva" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: riel * = riva; * avvale = levale; * avvali = levali; * avvera = leverà; * avvero = leverò; * avvita = levita; * avviti = leviti; * avvito = levito; * avverai = leverai; * avviamo = leviamo; * avviate = leviate; * avvitare = levitare; * avvitata = levitata; * avvitate = levitate; * avvitati = levitati; * avvitato = levitato; * avvitino = levitino; * avvitante = levitante; * avvitanti = levitanti.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "leva" si può ottenere dalle seguenti coppie: gale/vaga, gilè/vagì, girale/vagirà, gliale/vaglia, gole/vago, ile/vai, iatale/vaiata, scale/vasca, settile/vasetti, sole/vaso, stele/vaste, stile/vasti, stole/vasto, tele/vate.
Usando "leva" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: vaga * = gale; vagì * = gilè; vago * = gole; vaso * = sole; vate * = tele; * gale = vaga; * gole = vago; * gilè = vagì; * sole = vaso; * tele = vate; * dal = evada; * del = evade; * sol = evaso; vasca * = scale; vaste * = stele; vasti * = stile; vasto * = stole; * scale = vasca; * stele = vaste; * stile = vasti; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "leva" si può ottenere dalle seguenti coppie: lecca/vacca, leccai/vaccai, leccare/vaccare, leccata/vaccata, leccate/vaccate, leda/vada, ledano/vadano, ledo/vado, lega/vaga, legai/vagai, legammo/vagammo, legando/vagando, legano/vagano, legante/vagante, leganti/vaganti, legare/vagare, legarono/vagarono, legasse/vagasse, legassero/vagassero, legassi/vagassi, legassimo/vagassimo...
Usando "leva" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * dava = leda; * diva = ledi; piva * = pile; viva * = vile; agiva * = agile; amava * = amale; belva * = belle; calva * = calle; * priva = lepri; * stiva = lesti; * udiva = leudi; molva * = molle; prova * = prole; scava * = scale; selva * = selle; stiva * = stile; usava * = usale; valva * = valle; volva * = volle; apriva * = aprile; ...
Sciarade incatenate
La parola "leva" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: lev+eva.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "leva" (*) con un'altra parola si può ottenere: ala * = alleava; ali * = allevia; ali * = allieva; * eri = leverai; alga * = allegava; atra * = alterava; * aura = laureava; * demo = ledevamo; * itti = levitati; * itto = levitato; riga * = rilegava; alano * = alleavano; alate * = alleavate; alimo * = alleviamo; alita * = alleviata; aliti * = alleviati; alito * = alleviato; alita * = allietava; colga * = collegava; ditta * = dilettava; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "leva"
»» Vedi anche la pagina frasi con leva per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La leva militare obbligatoria in Italia è stata sospesa il 30 giugno 2005.
  • Nella leva di primo genere il fulcro si trova tra la resistenza e la potenza.
  • Mio figlio fu chiamato alla leva militare a soli 16 anni nel battaglione San Marco a Taranto.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Coscrizione, Leva - Non sempre l'uso distingue le due voci, e si dice Esser di coscrizione e di leva: ma Coscrizione si dice propriamente di quella che si fa con norme regolari e a tempi stabiliti, mentre la Leva può essere anche straordinaria o forzata, e anche fatta dal nemico invasore. G. F. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Leva - Goguet si esprime così: «La torre di Babele non potè intraprendersi senza aver cognizione della leva e del piano inclinato»

La teoria della leva devesi ad Archimede. Questo grande geometra dell'antichità aveva un'idea tale del potere di questa macchina semplicissima, che disse al re Erone suo parente che con un punto fisso solleverebbe in alto il mondo. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Leva - e † LIEVA. S. f. (Mecc.) Strumento meccanico di qualsisia materia soda, fatto a foggia di stanga, un'estremità della quale si sottopone a' corpi di gran peso per alzargli o movergli di luogo, o si ficca ne' buchi degli argani per fargli girare. (Mt.) Franc. Sacch. Nov. 198. (C) Con un coltello quasi come una lieva levatolo suso. Buon. Fier. 1. 3. 3. I meccanici leggon della lieva. E. 3. 1. 5. Canto non val, nè incanto, E nè fune, nè argano, nè lieva, Per trarre a sè… Gal. Mecc. 605. Nè questo strumento è differente da quell'altro che vette, e volgarmente leva si domanda, col quale si muovono grandissimi pesi con poca forza.

2. Mettere o Dare a leva vale Sottevare con leva checchessia. [L.B.] Dare più com. che Mettere. = Sagg. nat. esp. 174. (C) Mettendole a leva, come si fa d'un'asse inchiodata, per isconficcarla. Lasc. Cen. 2. n. 8. p. 187-188. (Gh.) Messero la porta del chiostro a leva, e cavatela dei gangheri, entrarono dentro a furia maschi e femmine.

E Dare leva a checchessia vale lo stesso. Bart. Stor. It. l. 1. c. 18. (M.) Abbattutisi per colà de' compagni, e dato a gran forza lieva al sasso, nel trasser di sotto.

2. † Mettere a leva altrui, fig., Dargli cagione d'alterarsi. (C)

[Val.] Mettere il mondo a leva, Metter tutto sottosopra, Sollevare, Sconvolgere. Fag. Rim. 3. 136. Che in guai Ci ha posti tutti, e messo il mondo a leva?

3. † Mettere a leva uno. Far discorrere uno con bella maniera. Panciat. Lett. (in Magal. Lett. famil.) 2. 14. (Fanf.) Sento con estrema gioja che le mie lettere non vi dispiacciono. Non potendo mai credere che voi foste uomo da piaggiarmi senza proposito, nè da mettermi a leva per canzonarmi.

4. Trasl. T. Servire di leva all'altrui innalzamento.

5. Leva, dicevasi pure un Istrumento col quale si carica la balestra, che altrimenti Martinello. Ar. Fur. 24. 103. (C) Ma come ben composto e valido arco…, Quanto si china più, quanto è più carco, E più lo sforzan martinelli e leve…

6. Mettere a leva una starna, o sim. T. de' Cacciatori; dicesi dell'Eccitare i cani, perchè la facciano alzare a volo. (M.) [L.B.] Più com. Levare.

7. (Mil.) Parlando di genti, milizie, o sim., vale Coscrizione di soldati per condurgli a guerreggiare. (C) [Cors.] Magal. Lett. 1. 20. Tutto quel corpo si considera capace di far di quelle cose, che non fa e non farà mai un reggimento di nuova leva. T. Leva militare. – Commissarii di leva. – Soldato di leva. – È di leva, gli tocca andare coscritto. – È della leva; è tra i coscritti. – Esenzione dalla leva.

T. Leva di mare.

8. T. I militi della leva. Tenere indietro le leve dell'infanteria.

9. [Fin.] Tiro di leva. Colpo di cannone a polvere che assieme ad una apposita bandiera issata a riva serve di segnale della partenza d'un bastimento o di una squadra.

[Fin.] A leva. Modo di issare, di alare o tirare camminando e traendo la fune a cui è attaccata la resistenza, di maniera che il moto sia continuato.

10. (Mar.) [Fin.] Leva di mare. Grosso mare a onde lunghe e lente.

[T.] Principio della leva fonda la statica.

T. Leva d'Archimede.

T. Utilità della leva nella ostetricia.

T. Filone, spago attaccato alla leva degli zimbelli, mediante il quale l'uccellatore li fa svolazzare.

Fig. T. Ogni mezzo che giova a muovere potentemente forze sociali. Leva di civiltà.

II. Senso milit. T. Fare la leva. – Fare una leva di tanti militi. – Chiamare alla leva. – Ordinarla. – Soggetto a leva. – Leva forzata. – Leva dai 18 ai 30 anni.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: leucorroica, leucorroiche, leucorroici, leucorroico, leudi, leudo, lev « leva » levacapsule, levachiodi, levafogli, levai, levala, levale, levali
Parole di quattro lettere: leso « leva » leve
Vocabolario inverso (per trovare le rime): raccoglieva, scioglieva, discioglieva, proscioglieva, toglieva, distoglieva, allieva « leva (avel) » valeva, prevaleva, equivaleva, eleva, sopraeleva, preleva, sopreleva
Indice parole che: iniziano con L, con LE, iniziano con LEV, finiscono con A

Commenti sulla voce «leva» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze