Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «monumento», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Monumento

Parole Collegate
»» Aggettivi per descrivere monumento (storico, antico, moderno, bello, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate monumento

Monumento a Pupo Nunzio (Fonte Vetica sulla strada per Campo Imperatore)

Un morbido atterraggio

In piazza
Tag correlati: statua, piazza, statue, alberi, scultura, marmo, chiesa, palazzo, finestre, palazzi, luci, acqua, cavallo, notturno, notte, torre, croce, ali, fontana, archi, colonne, lampioni, lampione, angelo, bronzo, prato, campanile, persone, donna, uomo
Giochi di Parole
La parola monumento è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: mo-nu-mén-to. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
monumento si può ottenere combinando le lettere di: nut + menomo; munto + [meno, nome]; mono + munte; monto + menu; nummo + note.
Componendo le lettere di monumento con quelle di un'altra parola si ottiene: +cra = commuteranno; +acca = accomunamento; +atea = autonomamente; +[ceri, crei] = continueremmo; +issi = immunotossine; +sazi = summenzionato; +[apice, epica, pecia, ...] = pneumonectomia; +[pecie, picee] = pneumonectomie; +[lesiva, salive, svelai] = voluminosamente; +[alzarli, arzilla] = immunotolleranza; +[arzille, zillare] = immunotolleranze; +[assalii, assiali] = neomaltusianismo; +triedri = termoindurimento; +selciate = contumeliosamente; +glicemia = immunologicamente.
Vedi anche: Anagrammi per monumento
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: monumenti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: monto, mono, momento, moto, munto, muto, meno, omento, unto.
Parole contenute in "monumento"
nume, mento. Contenute all'inverso: emù, uno.
Incastri
Si può ottenere da monto e nume (MOnumeNTO).
Lucchetti
Usando "monumento" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * totale = monumentale; * totali = monumentali; * totalità = monumentalità.
Lucchetti Riflessi
Usando "monumento" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ottale = monumentale; * ottali = monumentali.
Lucchetti Alterni
Usando "monumento" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * monumentale = totale; * monumentali = totali; * monumentalità = totalità.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "monumento"
»» Vedi anche la pagina frasi con monumento per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Hanno spostato il monumento per fare posto ad un parcheggio.
  • Questo monumento è talmente importante sotto il profilo storico architettonico, che è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco.
  • Il monumento ai caduti è stato ristrutturato grazie alle tante firme raccolte.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Cenotafio, Sepolcro, Tomba, Monumento, Sarcofago - Cenotafio è sepolcro vuoto, senza il corpo del morto, e fatto a pura onoranza; che se è ricco e adorno di opere d'arte, si dice Monumento; e quando poi è grandioso e solenne, diventa Mausoleo. - Nel Sepolcro giace il corpo o le ceneri. - Il Sarcofago è termine, più che altro, di archeologia, e si dice la cassa dove era chiuso il corpo morto. La voce suona mangiacarne, e fu detto a quel modo, perchè gli antichi li facevano di una pietra che si credeva consumare il morto corpo. - Tomba è voce generica di qualunque luogo dove corpi morti sieno seppelliti, e comprende tutti i nominati. [immagine]
Mausoleo, Monumento, Deposito - Mausoleo è ricco e nobile edifizio sepolcrale inalzato alla memoria di qualche illustre personaggio. - Monumento è opera di scultura e di ornato, posto generalmente in qualche chiesa, o edifizio pubblico per onorare la memoria di qualche illustre o comecchessia pregiato defunto. - Deposito è monumento più umile, e vi si conserva il corpo del morto. Così nel monumento come nel deposito si suol porre anche la figura marmorea del morto. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Edifizio, Casa, Palazzo, Monumento - Casa di o da particolari, di o da borghesi: palazzo da re, da gran signori. Il monumento può esser un edifizio, ma può essere una semplice statua su d'un piedestallo, una colonna, un busto, un'iscrizione sul marmo o sul bronzo; monumenti dell'arte, della scienza, della letteratura antica sono sì i libri, i frammenti di opere perdute, che gli edifizii, le statue mutilate, i geroglifici, ecc.: le rovine stesse sono monumenti parlanti dell'antica grandezza, delle civiltà che precedettero la nostra. L'edifizio ha da essere almeno un tempietto, un arco, una cappella, o altro che di congenere: monumento però, quando s'applica a cosa edificata, è capace di più grande significazione: S. Pietro di Roma è il monumento più grande che la cristianità abbia elevato a Dio. [immagine]
Tomba, Sepolcro, Sepoltura, Monumento, Cassa sepolcrale, Arca, Avello, Scarcofago, Mausoleo, Cenotafio - La tomba si eleva almeno di qualche poco sul suolo; il sepolcro è quel luogo invece che inghiotte i cadaveri; che se a ciò è scavato apposta e disposto senza vani apparecchi, dirassi forse meglio sepoltura. Sepolcro è parola più eletta; nè Foscolo avrebbe certo intitolato il suo carme famoso «le sepolture», ma sì volle dirlo «i sepolcri». La sepoltura è poi anco la funzione del sepellire i morti coll'accompagnamento delle compagnie alla chiesa o al camposanto. Mausoleo è sontuoso monumento sepolcrale: monumento, da sè è generico, come già si è notato. La cassa sepolcrale è quella comune ove si mettono i morti: arca è quella specie di grande custodia ove stanno disposti i corpi dei santi. Avello per sepolcro, e anche per cassa sepolcrale, è voce meglio adoperata in poesia; da qualcheduno detto anche lavello, forse da vaso ben capace in cui per religioso rispetto si lavavano i corpi morti prima di darli alle fiamme o alla terra. Il sarcofago era tomba o monumento sepolcrale che conteneva il cadavere non consunto dal fuoco; il cenotafio era questo monumento, vuoto di esso corpo. Cenotafio si fa anche derivare da χοινος comune, ταφος tomba, cioè tomba comune, senso in cui è adoperato anco al presente, stantechè si scrive sull'entrata de' cimiteri coenotaphium. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Monumento - † MONIMENTO e † MUNIMENTO. S. m. Aff. al lat. aureo Monumentum. Avello, Sepoltura. Bocc. Nov. 8. g. 3. (C) E viderlo già del monimento uscir fuora. G. V. 6. 64. 5. Feciono fare nella chiesa di santa Liparata un monimento di marmo levato più che nullo altro. Vit. SS. Pad. 1. 156. La gente, ch'erano d'intorno, apersero lo monumento, e trassernelo fuori. Bern. Orl. Inn. 61. 34. Con arte il trasse fuor del monimento… Dant. 1. 9. (M.) Simile qui con simile è sepolto: E i monimenti son più e men caldi;… [Val.] Lanc. Eneid. 3. 222 Celebrammo dunque a quello monumento solenni ufficii. [Camp.] Pol. M. Mil. Quando il califfo morì, sì gli trovarono i Saracini una croce al collo; e trovando questo, nol sotterrarono nel munimento con gli altri suoi passati. Oraz. S. Brig. Vedesti il tuo figliuolo Seppellire nel munimento, e ine (lì) essare (essere) guardato da' cavalieri. Vang. Suscitò Lazaro dal monumento. E: Quelli che sono in monumenti udranno la voce del Figlio di Dio. E: Lo pose in un monumento ch'era tagliato nella pietra. E: Appose la pietra alla bocca del monumento. E: I monumenti s'apersero. E: Voi altri adornate i monumenti de' Giusti. [Val.] Fag. Rim. 2. 25. A quest'ora i' era già nel monumento Morto di freddo. = Esp. Vang. (C) Le sepolture son dette monimenti, cioè per ammonire gli uomini a pensar, che deon morire.

[Val.] Fino al monumento. Fino alla morte. Fag. Rim. 3. 227. Un vostro servo non abbiate a vile, Qual sono e sarò fino al monumento.

[Camp.] Lett. a Paulin. Ed è chiamato monimento, perchè ammonisce la mente…

2. Monumento si usa anche in significato di Segno notabile posto per lo più in luogo pubbl., a fine di far sovvenire di una cosa. Borgh. Orig. Fir. 267. (M.) Cicerone non volendo che un monumento, che disegnava lasciare per memoria della figliuola… si potesse mai spegnere, l'accompagnò con una cappella, o tempietto. Car. En. 3. 502. Avea tra due grand'are Di verdi cespi una gran tomba eretta, Monumento di lagrime, e di duolo (il lat. ha: causam lacrimis). Gal. Sist. pref. (M.) Gradiscano quelle due grand'anime, al cuor mio sempre venerabili, questo pubblico monumento del mio non mai morto amore. Castigl. Corteg. 1. 78. E forse ancor volse (Alessandro) eccitar qualche nobile ingegno a scriver di sè mostrando per questo doverti esser tanto grato, quanto amava, e venerava i sani monumenti delle lettere. Ar. Fur. 4. 53. Restano ancor di più d'una lor prova Li monumenti, e li trofei pomposi.

[Camp.] Bib. Es. 17. E fatto ciò lo Signore Iddio disse a Moyse: Scrivi questo a monimento (ob monimentum) in uno libro.

T. Fecero questo monumento. – Porre un monumento. – Rizzare, se in alto. – Costruire, Edificare, se c'è costruzione o edificazione.

T. Porre un monumento, anco una lapide, un segno qualsiasi.

T. Inaugurare un monumento con parole e atto solenne, Scoprirlo, Aprirne l'adito, Annunziarlo.

T. I pubblici monumenti, non solo eretti dalla pubb. autorità o dal voto pubb., ma fatti pubblici quanto all'accesso, allo studio, al culto.

T. La conservazione dei monumenti dovrebb'essere parte e di civiltà e di pubblica moralità.

T. Gli antichi monumenti. – Monumento sono anco le grandi costruzioni non erette a memoria di fatti o d'uomini, ma memorie grandi essi stessi. Virg. Queste due terre dalle mura diroccate, avanzi e monumenti degli avi. [G.M.] Monumenti egiziani, etruschi.

T. Grande, Cospicuo, Splendido, Augusto, Magnifico, Bello.

3. T. Monumenti di storia patria, e le opere d'arte e gli scritti, segnatam. gli storici. C'è de' documenti che sono monumenti; non tutti. – Monumenti dell'arte, quelli non soli delle arti visibili, ma que' di musica, di poesia, d'eloquenza.

T. Monumenti della scienza, e gli strumenti adoprati alle grandi scoperte, e i minimi arnesi di cui si servirono illustri scienziati, e le grandi opere scientifiche nel mondo de' corpi, e i fecondi trattati di scienza, e gl'insegnamenti della scienza stessa tramandati d'una in altra generazione.

4. T. Una pers. lascia Monumento di sè, memorie cospicue, e nelle opere d'arte e di scienza, e nelle istituzioni fondate o promosse e negli atti memorabili della vita, e negli effetti di quelli. – Per antifr. o iron. Lasciare di sè tristi, infami monumenti.

5. T. Col Di, dice il sentimento e l'intento: Monumento d'amore, di dolore, di venerazione. E dice l'effetto. Monumento di gloria, d'infamia.

6. † Per Avvertimento, Ammonimento. Franc. Barb. 101. 19. (C) Sì ch'esta donna parte In certa guisa Ciò che divisa Da' munimenti di nostra salute. E 228. 17. E questo generale Monimento assai vale. T. In questo senso dicevano Moni e Muni, non, come noi Monumento.

[T.] Specie varie. T. Monumento sepolcrale. Nel medaglione d'un monumento funebre è il ritratto del defunto in rilievo. Monumenti civili e religiosi.

T. Monumenti dell'età della pietra. Monumenti dell'antichità greco-romana.

II. T. Monumento innalzato al suo nome. Eretto, non si direbbe d'iscrizione in luogo non alto o di basso rilievo. Consacrava un monumento al nome, alla memoria; se con un pensiero che non abbia del religioso è profanazione servile.

T. Monumento alla memoria. – Monumento a Raffaello. – Monumento di, denoterebbe il sepolcrale della pers., non costrutto ad onore.

III. T. Com'opera d'arte. Marmoreo monumento. Monumenti scolpiti e letterati Edifizio nobilitato di monumenti. Scoprire un monumento sepolto, Illustrarlo con notizie storiche o congetture.

IV. T. Per estens. ma proprio secondo l'orig. Illustrò coi monumenti dell'ingegno la patria. Monumenti della parola. Monumento di poesia.

T. Monumento della religione e dell'arte. Monumenti della civiltà. Monumento della potenza dell'ingegno umano.

Dell'effetto. T. Monumento di gloria. Libro ch'è un monumento di gloria. Monumento del suo valore.

Della cagione. T. Monumento di dolore, d'amore, di fedeltà. Monumento di gratitudine.

T. Rimarrà monumento di quel ch'egli fece, che volle.

V. T. Degno monumento, Cospicuo, Splendido, Bello. Durevole. Oraz. Ho compiuto un monumento più perenne del bronzo, e più alto che piramidi regie. – Un grande poeta vivente diceva che questo moltiplicare odierno de' monumenti è una cospirazione degli scultori fatta per avere lavoro. Di qui a cinquant'anni a forza di congetture bisognerà indovinare per che ragione si siano rizzati certi monumenti, e la simbolica del liberalume servile tornerà più difficile che la simbolica della mitologia. Converrà da ultimo, come vuotansi le sepolture ripiene, liberare le città dall'impaccio de' monumonti, e seppellire le statue, che non spirino, peggio de' cadaveri, putredine di viltà.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: montuosi, montuosità, montuoso, monumentale, monumentali, monumentalità, monumenti « monumento » monza, monzese, monzesi, moog, moquettata, moquettate, moquettati
Parole di nove lettere: monumenti « monumento » moraleggi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): nocumento, indumento, fumento, tegumento, integumento, giumento, emolumento « monumento (otnemunom) » frumento, strumento, nanostrumento, pento, spento, semispento, rispento
Indice parole che: iniziano con M, con MO, iniziano con MON, finiscono con O

Commenti sulla voce «monumento» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze