Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «pecca», il significato, curiosità, forma del verbo «peccare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Pecca

Forma verbale
Pecca è una forma del verbo peccare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di peccare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Decrescenti Alfabeticamente [Ong « * » Pia]
Giochi di Parole
La parola pecca è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: cc.
Divisione in sillabe: pèc-ca. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di pecca con quelle di un'altra parola si ottiene: +ani = capacine; +sir = carpisce; +mio = compiace; +[eri, ire, rei] = eccepirà; +[evi, vie] = eccepiva; +ito = ectopica; +ani = incapace; +uro = occupare; +[out, tuo] = occupate; +uro = occuperà; +[ero, ore, reo] = operacce; +[ami, mai, mia] = pacciame; +[sai, sia] = paesacci; +[sui, usi] = paesucci; +can = pancacce; +[tar, tra] = partacce; +hit = petacchi; +[agi, gai, già] = piagacce; +giù = piagucce; ...
Vedi anche: Anagrammi per pecca
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: becca, lecca, mecca, pacca, pecco, pecia, pesca, picca, secca, zecca.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: becco, beccò, fecce, lecce, lecci, lecco, leccò, secco, seccò, vecce.
Con il cambio di doppia si ha: penna, pezza.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: peccai.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: cacce, facce.
Parole con "pecca"
Iniziano con "pecca": peccai, peccano, peccare, peccate, peccati, peccato, peccava, peccavi, peccavo, peccammo, peccando, peccante, peccanti, peccasse, peccassi, peccaste, peccasti, peccarono, peccatini, peccatino, peccatone, peccatoni, peccatore, peccatori, peccavamo, peccavano, peccavate, peccassero, peccassimo, peccatacci, ...
Contengono "pecca": impeccabile, impeccabili, impeccabilità, impeccabilmente.
»» Vedi parole che contengono pecca per la lista completa
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "pecca" si può ottenere dalle seguenti coppie: peci/cicca, pela/lacca, peno/nocca, pepa/pacca, pepasti/pasticca, pepata/patacca, pepi/picca, peri/ricca, perito/ritocca, pero/rocca, pesa/sacca, pesco/scocca, pesta/stacca, peste/stecca, pesto/stocca, peto/tocca, pecan/anca.
Usando "pecca" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cupe * = cucca; lupe * = lucca; * caia = pecia; * caie = pecie; pipe * = picca; ripe * = ricca; * cache = pecche; * cachi = pecchi; * cauli = peculi; scope * = scocca; stupe * = stucca.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "pecca" si può ottenere dalle seguenti coppie: peon/nocca.
Usando "pecca" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * acclami = pelami; * actina = pectina; * actine = pectine.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "pecca" si può ottenere dalle seguenti coppie: pecia/caia, pecie/caie, peculi/cauli.
Usando "pecca" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cucca * = cupe; lucca * = lupe; * lacca = pela; * nocca = peno; * pacca = pepa; * picca = pepi; * ricca = peri; * rocca = pero; * sacca = pesa; * tocca = peto; picca * = pipe; ricca * = ripe; sacca * = sape; * pecchi = cachi; peci * = cicca; * anca = pecan; * scocca = pesco; * stacca = pesta; * stocca = pesto; scocca * = scope; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "pecca" (*) con un'altra parola si può ottenere: * seni = pescecani; parai * = paperaccia; irriti * = ipercritica; * rarità = precaricata; * rimirai = primieraccia.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "pecca"
»» Vedi anche la pagina frasi con pecca per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • A volte una piccola pecca vanifica tutti i lavori e i sacrifici fatti fino a quel momento.
  • Il risultato di questa verifica è una pecca nel tuo curriculum scolastico.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Pecca, Difetto, Magagna - Pecca è il vizio morale non grave, tale da non potersi chiamar peccato. - «E' buono, ma ha la pecca di credersi un gran che.» - «Anche gli uomini più perfetti hanno qualche pecca.» - Delle cose materiali, e specialmente di lavori fatti dalla mano dell'uomo, è il Difetto, il quale è ciò che fa non esser l'opera perfetta. - Magagna e delle cose organiche, e si dice del guasto di frutte, e anche di malattie. - «Bella pera, ma c'è una magagna.» - «Ora sto bene, ma nell'inverno vengono fuori tutte le magnagne.» - Anche queste due voci si trasportano a significati morali, e allora Difetto è cosa lieve, Magagna è vizio grave. [immagine]
Taccola, Taccolo, Pecca - Taccola e Taccolo significano ambedue Fallo non grave, che non disonora o infama, ma che nuoce tanto o quanto alla reputazione. - Pecca dice fallo più grave, e il cadervi più di frequente, quasi per natura. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Pecca, Peccato, Vizio, Tacca, Taccola, Taccolo - Peccato è parola della casuistica, meno nell'esclamazione: che peccato! peccato che, ecc. È colpa verso Dio direttamente o indirettamente che sia; pecca è piuttosto difetto o mala abitudine non grave, ma sconveniente: qual è l'uomo che non abbia le sue pecche? che cioè non pecchi in qualche cosa? Vizio, non è tanto la colpa quanto l'abitudine di essa, e la frequenza del cadervi: dalle pieghe viziose raramente l'uomo si raddrizza. Tacca diciamo a Genova per macchia, sia al proprio che al figurato: ne ha una tacca, diciamo, cioè ne pecca, ne ha una pecca: a me pare bella espressione e bella figura. Taccola e taccolo potrebbero essere diminutivi di tacca per pecche leggere, difettucci. Taccola poi a uomo e più a donna seccante, noiosa, importuna per discorsi, parole molte insulse o spropositate, o inconcludenti. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Pecca - S. f. Vizio, Mancamento, Difetto. Dant. Purg. 22. (C) Quanti risurgeran co' crini scemi, Per l'ignoranza, che di questa pecca Toglie 'l penter vivendo, e negli stremi. T. E 1. 34. L'uom che nacque e visse senza pecca (G. C.) = Cas. Rim. burl. 1. 9. (C) Il parrocchian non vuol che ne assaggiate, Ch'è segno pur, ch'egli ha in sè qualche pecca. Bemb. 8. 108. Nè mi pento d'aver questa pecca, e questo difetto con voi. E Pros. 2. 91. (M.) Le quali pecche tutte… fuggire si debbono, e tanto più ancora diligentemente.

2. Non d'uomo. T. Prov. Tosc. 199. Non è lui senza resta, nè acqua senza pecca.

3. T. Più che Vizio o Mancamento. D. 1. 32. Sapendo… la sua pecca (del dannato, mangiato da Ugolino). – Anco d'atto non peccaminoso o d'abito non propriam. vizioso, può dirsi Pecca e leggiera e grave.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: pazzie, pazzo, pazzoide, pazzoidi, pc, peana, pecan « pecca » peccai, peccaminosa, peccaminosamente, peccaminose, peccaminosi, peccaminosità, peccaminoso
Parole di cinque lettere: pecan « pecca » pecco
Vocabolario inverso (per trovare le rime): battibecca, stambecca, imbecca, giudecca, lecca, cilecca, mecca « pecca (accep) » secca, puntasecca, semisecca, dissecca, stecca, bistecca, controstecca
Indice parole che: iniziano con P, con PE, iniziano con PEC, finiscono con A

Commenti sulla voce «pecca» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze