Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «slacciare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Slacciare

Verbo
Slacciare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è slacciato. Il gerundio è slacciando. Il participio presente è slacciante. Vedi: coniugazione del verbo slacciare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola slacciare è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: cc.
Divisione in sillabe: slac-cià-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: scalcerai, scalciare (scambio di consonanti), slaccerai.
slacciare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): sir + alacce; [ersi] + calca; riel + casca; [csi] + [alacre]; cri + [casale]; [esci] + carla; [ceri] + [lasca]; cresi + [alca]; [celi] + sacra; [lisce] + [arca]; lerci + casa; cric + [alesa]; ricce + sala; cresci + ala; lecci + [arsa]; ras + [calcei]; [arsi] + [calce]; [ali] + cresca; [lias] + cerca; [lari] + secca; [era] + scalci; [arse] + calci; [elsa] + [circa]; laser + [caci]; [alesi] + crac; cra + [salice]; caì + sclera; [acri] + scale; [sacri] + [alce]; [alci] + sacre; [lasci] + [acre].
Componendo le lettere di slacciare con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ter, tre] = acclareresti; +tot = ascoltatrice; +hop = caporaleschi; +[dan, dna] = cardinalesca; +don = cardinalesco; +ton = cartolinesca; +top = ceroplastica; +ton = cialtronesca; +mat = riacclamaste; +sol = ricalcolasse; +tav = ricavalcaste; +bel = sbaccellerai; +sos = scalciassero; +tan = scanalatrice; +qua = scialacquerà; +sos = slacciassero; +tue = sterculiacea; +bit = stracciabile; +[erto, otre, rote] = accaloreresti; +[alte, tale, tela] = accastellerai; +tele = accastellerei; ...
Vedi anche: Anagrammi per slacciare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: scacciare, slacciate, slanciare, spacciare.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: sacca, sacre, saia, sciare, scia, scie, sire, laccare, lacca, lare, lire, acca, acre, care.
Parole contenute in "slacciare"
are, sla, lacci, slacci, slaccia. Contenute all'inverso: era.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "slacciare" si può ottenere dalle seguenti coppie: slaccio/ciociare, slacciai/ire, slacciamo/more, slacciata/tare.
Usando "slacciare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areno = slaccino; * remo = slacciamo; * areata = slacciata; * areate = slacciate; * areati = slacciati; * areato = slacciato; trasla * = tracciare; * rendo = slacciando; * resse = slacciasse; * ressi = slacciassi; * reste = slacciaste; * resti = slacciasti; * ressero = slacciassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "slacciare" si può ottenere dalle seguenti coppie: slacciata/atre, slacciato/otre.
Usando "slacciare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erano = slaccino; * ermo = slacciamo; * erta = slacciata; * erte = slacciate; * erti = slacciati; * erto = slacciato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "slacciare" si può ottenere dalle seguenti coppie: slaccia/area, slacciata/areata, slacciate/areate, slacciati/areati, slacciato/areato, slaccino/areno, slacciai/rei, slacciamo/remo, slacciando/rendo, slacciasse/resse, slacciassero/ressero, slacciassi/ressi, slacciaste/reste, slacciasti/resti, slacciate/rete, slacciati/reti.
Usando "slacciare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: slaccio * = ciociare; * more = slacciamo.
Sciarade e composizione
"slacciare" è formata da: slacci+are.
Sciarade incatenate
La parola "slacciare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: slaccia+are.
Intarsi e sciarade alterne
"slacciare" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: sacca/lire, sire/lacca, si/laccare.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "slacciare"
»» Vedi anche la pagina frasi con slacciare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Prima di slacciare le cinture bisogna accertarsi che l'aereo sia completamente fermo!
  • Il medico ordinò di slacciare la cintura, come primo intervento per aiutare l'uomo steso sul pavimento.
  • Mio padre mi raccomanda sempre di non slacciare la cintura di sicurezza durante la corsa in auto.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Sciogliere, Slegare, Snodare, Svincolare, Slacciare - Sciogliere è generico, ed ha molti sensi, tanto al traslato che al proprio: sciogliere da legame o impegno qualunque; sciogliere un contratto; sciogliere la voce al canto; Gesù scioglieva la lingua ai muti; il caldo scioglie le nevi, sono tutti significati diversi. Slegare, proprio chi è legato con funi o altri legami; al traslato dicesi che come le funi legano per le corna i buoi, così le parole legano l'uomo: avere legate mani e piedi e collo e vita con funi o catene, è essere ne' lacci: i lacci delle passioni sono però più forti di questi; i lacci più dolci non sono i meno forti a rompersi, slacciare è liberare da' lacci: ne' lacci si pigliano lupi e volpi; ne' lacciuoli, gli uccelli; lacci all'innocenza tende il malvagio, ma talvolta vi resta preso egli stesso. Slacciare le vesti è scingerle perchè non siano troppo strette alla vita, o per torsele di dosso dovendosi spogliare; dislacciare, meno usato, è come a dire berarsene. Snodare è sciorre nodi per cui una corda resta avviluppata e stretta in se stessa. Svincolare, ha più sovente senso traslato che proprio; è liberare da particolare vincolo o nodo che impediva l'uomo in qualche azione; svincolarsi è torsi dagl'impicci che da vincoli provengono. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Slacciare - V. a. Contrario di Allacciare. (C) Elaqueo, in Prud. e Sidon.

2. N. pass. Dant. Inf. 12. (C) Quale è quel toro che si slaccia in quella Ch'ha ricevuto già 'l colpo mortale.

3. Slacciarsi, vale anche Sciogliersi le vesti o sim. Segner. Divoz. cinq. venerd. 36. (Man.) Era costretta a sbracciarsi, a slacciarsi, e a versarsi dell'acqua in seno. [Val.] Fortig. Ricciard. 12. 32. E in questo dir gli slaccian la visiera.

4. Trasl. att. e pass. Guid. G. (C) La cui possanza è di potere slacciare tutte cose naturali. Ott. Com. Purg. 14. 256. O che voi ve ne tegniate infra i termini, o presi ve ne vogliate slacciare.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: slacciai, slacciammo, slacciamo, slacciando, slacciano, slacciante, slaccianti « slacciare » slacciarono, slacciasse, slacciassero, slacciassi, slacciassimo, slacciaste, slacciasti
Parole di nove lettere: slacciano « slacciare » slacciata
Lista Verbi: sistematizzare, situare « slacciare » slegare, slittare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): schiacciare, rischiacciare, ghiacciare, agghiacciare, sfilacciare, allacciare, riallacciare « slacciare (eraiccals) » sculacciare, sprimacciare, scatenacciare, minacciare, impacciare, spacciare, abbracciare
Indice parole che: iniziano con S, con SL, parole che iniziano con SLA, finiscono con E

Commenti sulla voce «slacciare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze