Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «sorto», il significato, curiosità, forma del verbo «sorgere», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Sorto

Forma verbale
Sorto è una forma del verbo sorgere (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di sorgere.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Sorso « * » Sorvolo]
Informazioni di base
La parola sorto è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti. Divisione in sillabe: sór-to. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con sorto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
Non ancora verificati:
  • È sorto un dilemma su chi scegliere come protagonista tra i due bravi attori!
  • Il ciclista della nostra squadra ha vinto la corsa approfittando del dualismo sorto tra i due favoriti.
  • Ritengo che sia sorto un problema a dare ascolto al tuo fidato amico!
Citazioni da opere letterarie
L'isola del giorno prima di Umberto Eco (1994): “Va bene,” disse Toiras, “quindi domani li obbligheremo a muoversi per difendere le loro posizioni fuori del bastione San Carlo, e poi li coglieremo di sorpresa fuori del bastione San Giorgio.” Il gioco fu preparato bene, con istruzioni precise a tutte le compagnie. E siccome Roberto aveva mostrato di aver bella scrittura, Toiras lo aveva tenuto occupato dalle sei di sera sino alle due di notte per dettargli messaggi, poi gli aveva chiesto di dormire vestito su una cassapanca davanti alla sua stanza, per ricevere e controllare le risposte, e svegliarlo se qualche contrattempo fosse sorto. Ciò che era accaduto più di una volta dalle due sino all'alba.

L'Esclusa di Luigi Pirandello (1919): Marta si rimise sotto gli occhi la lettera. Per quanto mal prevenuta, ella, leggendo, espresse sul volto l'ansia con cui cercava su quel foglio una parola che le facesse nascere un pensiero non ancora sorto nel suo cervello; l'ansia con cui un moribondo per sete può cercare nel secco, petroso letto d'un torrente un filo, una goccia d'acqua. Ed eran come aridi, pesanti sassi per lei quelle parole dell'Alvignani: con gli occhi le rimoveva, non trovandovi nulla sotto; e accennava desolatamente di no, di no, col capo.

La messa di nozze di Federico De Roberto (1917): Io non volli mai legarmi ad una donna, neanche a te: lo sai, te lo dissi. Ma in questi due mesi di spasimi insopportabili, una rivoluzione è avvenuta nella mia vita; a poco a poco, ogni giorno, ogni ora che passavo lontano da te, sentivo sorgere, ingigantire ed urlare la necessità di farti mia, di farmi tuo, per sempre. Stanotte, qualche ora addietro, quando ti ho aspettata struggendomi di desiderio doloroso, quando ho udito che un pericolo terribile era sorto sulla tua via, compresi che questa vita non è più possibile.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per sorto
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: corto, morto, porto, sarto, serto, sorbo, sordo, sorgo, sorso, sorta, sorte, sorti, sosto, sotto, torto.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: aorta, aorte, corta, corte, corti, forte, forti, morta, morte, morti, porta, porte, porti, torta, torte, torti.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: orto.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: esorto, scorto, smorto, sporto, storto.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: potrò.
Parole con "sorto"
Finiscono con "sorto": esorto, esortò, assorto, insorto, risorto.
Contengono "sorto": disortografia, disortografie, disortografica, disortografici, disortografico, disortografiche.
»» Vedi parole che contengono sorto per la lista completa
Parole contenute in "sorto"
orto.
Incastri
Inserendo al suo interno ora si ha SORoraTO; con set si ha SORsetTO; con ivan si ha SORTivanO; con vola si ha SORvolaTO; con monta si ha SORmontaTO; con passa si ha SORpassaTO; con veglia si ha SORvegliaTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "sorto" si può ottenere dalle seguenti coppie: somi/mirto, sosto/storto, sorbole/boleto, sorci/cito, sorda/dato, sordi/dito, sordo/doto, sorgesti/gestito, sormonta/montato, sorpassa/passato, sorpassi/passito, sorrida/ridato, sorrido/ridoto, sorsi/sito, sorveglia/vegliato, sorvola/volato.
Usando "sorto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: coso * = corto; fuso * = furto; poso * = porto; * toga = sorga; * togo = sorgo; * tosi = sorsi; * toso = sorso; toso * = torto; abs * = aborto; esoso * = esorto; riuso * = riurto; sms * = smorto; sposo * = sporto; acceso * = accerto; offeso * = offerto; riposo * = riporto; * todina = sordina; * todine = sordine; * tosata = sorsata; * tosate = sorsate; ...
Lucchetti Riflessi
Usando "sorto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otite = sorite; * otiti = soriti.
Cerniere
Usando "sorto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ore * = resort.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "sorto" si può ottenere dalle seguenti coppie: sordina/todina, sordine/todine, sorga/toga, sorgo/togo, sorsata/tosata, sorsate/tosate, sorsero/toserò, sorsi/tosi, sorsino/tosino, sorso/toso.
Usando "sorto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: furto * = fuso; * mirto = somi; riurto * = riuso; * cito = sorci; * dato = sorda; * dito = sordi; * doto = sordo; * sito = sorsi; accerto * = acceso; offerto * = offeso; reo * = resort; sortirà * = tirato; * boleto = sorbole; * ridato = sorrida; * ridoto = sorrido; * tirato = sortirà; * volato = sorvola; * gestito = sorgesti; * montato = sormonta; * passato = sorpassa; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "sorto" (*) con un'altra parola si può ottenere: bit * = bistorto; eta * = esortato; * api = saporito; * can = scortano; * cin = scortino; * sta = sostrato; asti * = assortito; cena * = censorato; rita * = ristorato; * cola = scolorato; * coli = scolorito; * favi = sfavorito; * bili = sorbitoli; * spia = sospirato; * baldi = sbalordito; * vasta = sovrastato; * pigna = spignorato; * codina = scoordinato; * panica = sopratonica; * volare = sorvolatore; ...
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Sorto - e † SURTO. Part. pass. di SORGERE, ecc. Sorctus dicevano gli ant. Lat., per testimonianza di Festo, nel partic. – Dant. Par. 18. (C) E come augelli surti di riviera… Fanno di sè or tonda or lunga schiera. T. Pianta sorta nel letame. – Alberi sorti sulle rive del fiume.

T. Per estens. Sorto dal popolo. – Sorto dal nulla. Sap. Il sole dell'intelligenza non è sorto per noi. – Difficoltà sorta. – Dottrine sorte a quei tempi. [Cors.] Pallav. Stor. Conc. 7. Va egli beffando, come sorta da popolare ignoranza, la sentenza che…

2. Per Uscito fuori. Dant. Purg. 21. (C) Che Cristo apparve a' due ch'erano in via, Già surto fuor della sepulcral buca.

3. Per Fermo. Dant. Inf. 26. (C) Io stava sovra 'l ponte a veder surto. But. ivi: Surto, cioè fermo, come si dice surta l'áncora quando è fermata.

4. Sollevato. Ar. Fur. Cing. Cant. 4. 75. (M.) Ruggier, che come lui non era immerso Sì nel dolor, ma si sentía più sorto. (Così non com.)

5. † Surto di collo, parlandosi di cavallo, o sim., vale Diritto, Svelto. Vit. Pitt. 94. (C) Fecelo adunque (il cavallo) alto di testa e surto di collo. [Cont.] Santap. N. Cav. I. 7. Il cavallo ha da tenere la testa sôrta, ferma, ed incasciata; il corpo tutto raccolto in se stesso, ed ha d'andar indietro dritto. Corte, Cavall. 78. Giova parimente questo castigo nel dar indietro il cavallo, ed in tenerlo sorto.

6. (Mar.) Tass. Ger. 15. 11. Poi del porto vedean ne' fondi cavi Surte e legate all'áncore le navi.

[Cont.] Nel signif. del § 10 di Sorgere. Ram. Viaggi, I. 106. C. Dipoi sôrta la detta caravella, li parse di mandar la nostra barca armata, ed anche la sua in compagnia, benchè piccola fosse, più alta della bocca.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: sortito, sortiva, sortivamo, sortivano, sortivate, sortivi, sortivo « sorto » sorvegli, sorveglia, sorvegliai, sorvegliammo, sorvegliamo, sorvegliando, sorvegliano
Parole di cinque lettere: sorte, sortì, sorti « sorto » sosia, sosta, soste
Vocabolario inverso (per trovare le rime): aerotrasporto, autotrasportò, autotrasporto, esportò, esporto, riesportò, riesporto « sorto (otros) » esorto, esortò, risorto, insorto, assorto, torto, capitorto
Indice parole che: iniziano con S, con SO, parole che iniziano con SOR, finiscono con O

Commenti sulla voce «sorto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze